Creato da ninograg1 il 16/01/2006

XXI secolo?

Vivere e sopravvivere nel nuovo medioevo italiano

Get the Radio DgVoice verticall no autoplay widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)
 

STO LEGGENDO E RACCOMANDO

 

 

siti

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ninograg1
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 58
Prov: MS
 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 197
 
 

SHINY STATS; TROLLS

DIRECTORY

 

TCPA;OIPA

 
Leggi a questo link

 

      aumenta page rank

 

MOTORI

 immagine Best blogs ranking

 

 

XML, PULIZIA

 Basta! Parlamento pulito  Feed XML offerto da BlogItalia.it  immagine immagine Iscriviti I heart FeedBurner 

 

LIST

  Blogarama - The Blog Directory Powered by FeedBurnerIscriviti a RSS aggiornamenti dal titolo: Powered by FeedBurnerSono membro della AM Blog directory

 

GREENPEACE & ARCOIRIS

immagine immagine BlogGoverno    Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini  

 

 

MATRIX 1

un mondo senza regole e senza confini 

Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/

Scudo della Rete

BlogNews

 

NESSUNO TOCCHI CAINO; PACS

immagine   immagine

 

VARIA GRAFICA

immagineDirectory dei blog italiani

 

BLOGITALIA

          BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« Tria: vi spiego perché d...Deutsche Bank: Germania ... »

Euro, come bypassarlo affiancandogli un’altra moneta

Post n°4383 pubblicato il 05 Febbraio 2019 da ninograg1
 

Fonte: Il Fatto Quotidiano Zonaeuro | 5 Febbraio 2019

Niente lotta alla finanza internazionale, siamo seri, sarebbe pura follia. Difficilissimo ricontrattare le condizioni di appartenenza all’eurozona. La Bce (Banca centrale europea) è una “società privata”, in mano a capitali privati, che conducono i loro business con l’ottica del profitto, figuriamoci. Ma possiamo immaginare scenari nuovi, possiamo immaginare di affiancare a essa una circolazione monetaria supplementare, di borgo, localistica, glocal.

Bene, non sarebbe affatto la prima volta. Nella prima applicazione si è trattato di una decisione politica, nella seconda si è trattato di un fenomeno privato spontaneo, ma vasto e certamente risolutivo.

1. Subito dopo la guerra le “Am-lire“: ne furono stampate circa un milione di pezzi, per un valore di circa 167 miliardi di lire di allora, al cambio di 100 Am-lire per un dollaro. Questa operazione finì nel 1945 e contribuì allo scatenamento dell’inflazione, da cui (anche) derivò pochi anni più tardi una importante competitività dei prodotti italiani, insieme al bassissimo costo del lavoro.

2. Più tardi, 1975-1978, i “miniassegni“: furono un particolare tipo di denaro cartaceo che circolò in sostituzione degli spiccioli che in quel periodo scarseggiavano e che fino ad allora erano stati sostituiti da caramelle, francobolli, gettoni telefonici e in alcune città anche biglietti di trasporto pubblico. I primi miniassegni fecero la loro comparsa nel dicembre del 1975 (il 10 dicembre 1975 da parte dell’Istituto bancario San Paolo e aveva il valore di 100 lire) e successivamente vennero emessi da molte banche; avevano il valore nominale di 50, 100, 150, 200, 250, 300 e 350 lire. Furono chiamati così perché erano assegni circolari ma più piccoli di quelli normali.

L’escamotage con cui le banche aggirarono il divieto di emettere moneta (prerogativa esclusiva delle banche centrali) fu quello di emettere dei veri e propri assegni circolari di piccolo taglio intestati a enti e società; in teoria gli stessi sarebbero dovuti circolare con le varie girate dei soggetti che ne entravano in possesso, ma in pratica venivano scambiati di mano in mano come se fosse vera e propria moneta corrente. Anche alcuni grandi magazzini emisero dei miniassegni sotto forma di “buono merce” e circolarono persino dei miniassegni falsi. Ne circolarono 835 tipi diversi, emessi da 33 banche, per un ammontare stimato in oltre 200 miliardi di lire: fu un affare colossale per le banche dato che moltissimi di questi pezzetti di carta andarono distrutti, anche a causa della pessima qualità della carta o finirono in mano ai collezionisti o ancora dimenticati in qualche cassetto.

I miniassegni sparirono sul finire del 1978 quando l’Istituto poligrafico e Zecca dello Stato fu finalmente in grado di sopperire alla mancanza di spiccioli provocata dall’inflazione che in quel periodo era elevatissima. Per una vera politica del ‘collaterale’ occorre rispettare due condizioni:

1. Lo Stato italiano, patti eurozona, non può emettere moneta: non ha sovranità monetaria.

2. Ogni e qualsiasi moneta collaterale non può essere riconosciuta al di fuori del confine. La nascita delle due società di compensazione è comunque un fatto privato, i rischi derivanti sono sempre privati.

In Europa da tempo esiste una sorta di “territorio di macchie di leopardo” nel quale queste monete vengono usate. Il problema, fosse soltanto per questi casi sporadici, già si pone come vasto e riconosciuto da molti angoli dell’Europa unita. Ma non è e non può essere la soluzione. Occorre una ipotesi organica, politica, programmata di lancio di una moneta collaterale lasciando lo Stato italiano garante dei patti con l’Eurozona. I centri potenziali possono essere enti pubblici e/o privati, una cosa è essenziale: che questo progetto discenda da una decisione organica, non affidata alla buona volontà di pochi. Un vero e proprio ‘progetto politico’ alla luce del sole.

L’euro, sia nella circolazione interna che nei rapporti monetari esterni continua a operare. Per pagare rate e interessi alla Finanza internazionale ci vogliono sempre euro, ma il fabbisogno di euro subisce variazioni in riduzione. Con il “collateral” è possibile operare sui piani diversi: è possibile imporlo per pagamenti (magari parziali) di stipendi di enti pubblici e/o privati; è possibile imporlo per pagamenti di merci italiane (es. nei supermercati); gli stipendi e/o paghe possono essere compositi (parte in euro e parte in collateral). Una moneta “collateral” nel circuito interno non comporta un aumento dell’inflazione: essa è governata dall’andamento dell’euro, che prosegue la sua strada indipendente. Può essere addirittura patrocinato dallo Stato italiano, che però non deve entrare nell’operatività. Un vero legalissimo e potente effetto glocal.

Zonaeuro | 5 Febbraio 2019

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ULTIME VISITE AL BLOG

woodenshipjigendaisukeNikita010ninograg1maresogno67twister007costruzioni.arzuffirm43nagi51massimocoppafabiomalbodatiz0santoro52celyrav
 

I MIEI BLOG AMICI

- The BoNny
- piazza alimonda
- considerazioni
- Giovani e politica
- vivazapatero
- montagneverdi...
- melodie dell'anima
- bruno14
- *Serendipity*
- Di tutto, di piu'
- Ali Rosse...
- La dea Artemide
- ora ci penso..
- solo per satira; ogni tanto guardo e nn c'era il tuo profilo....
- sterminatore1986
- ossevatorio politico
- blog dedicato ai fumetti: wow!
- neverinmyname
- SOLI CONTRO LA MAFIA
- Gira e Rigira
- Prodi vs SilvioB 3-0
- (RiGiTaN's)
- Job interview
- l'edicolante
- ricambio generazione
- BLOGPENSANTE
- Geopoliticando
- Frammenti di...
- EARTH VIRTU'
- Reticolistorici
- BLOG PENNA CALAMAIO
- Lapiazzarossa
- Il mondo di Valendì
- Italia democratica
- piazza carlo giuliani
- In Equilibrio..
- PENSIERI IN LIBERTA
- MOSCONISMO
- GIORNALE WOLF
- ETICA & MEDIA
- siderurgika
- Il mondo per come va
- lecosistema...
- MONDO NOSTRUM
- IlMioFavolosoMondo
- *STAGIONI*
- LA VOCE DI KAYFA
- NO-global
- hunkapi
- Writer
- alba di nina ciminelli
- imbrogli i
- ippogrillo
- PENSIERO LIBERO
- Perle ai Porci
- ROBIN HOOD
- Un blog demo_cratico
- Aderisci al P.G.M.I.
- rinnegata
- RESPIRA PIANO
- Anima
- Cose non dette
- PersoneSpeciali
- diario di un canile
- Sassolininellascarpa
- disincanto.....
- Dolci note...!
- STAIRWAY- TO- HEAVEN
- vivere è bello
- bijoux
- mecbethe
- my goooddd....
- ...riflettendo.
- BOBO E ZARA
- la Stella di Perseo
- forever young
- ECCHIME
- Regno Intollerante
- io solo io
- MONICA
- coMizia
- Femminilita
- @Ascoltando il Mare@
- nel tempo...
- Non vinceranno!
- Doppio Gioco
- cigarettes & Coffee
- MOONCHILD
- Avanguardia
- Il Diavolo in Corpo
- Angolo Pensatoio
- Assenza di gravità
- cera una volta
- DI TUTTO E DI PIU
- ORMALIBERA
- FATAMATTA_2008
- TUTTOENIENTE
- ZELDA.57
- Triballadores
- club dei cartoni
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28      
 
 

NON LASCIAMOCISOLI & CHE

O siamo Capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, O DOBBIAMO lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza,perchè questo blocca il libero Sviluppo dell'intelligenza "
Ernesto Che Guevara
  

XXI secolo?

↑ Grab questo Headline Animator

 

IDEOGRAMMA DI PACE; EMERGENCY

GRILLO

  No TAV