Creato da dreaming_cri il 16/07/2008
Ascolterò il linguaggio della tua anima come la spiaggia ascolta la storia delle onde (K. Gibran)

Area personale

 
Citazioni nei Blog Amici: 63
 

Ultime visite al Blog

cassetta2vivi64vtxileoeloisa1952maredinverno0silanzutrampolinotonanteIrisblu55lubopogiorgino41arcaninocara.callagiuliasassetti1987derivalchiarodilunacoluci
 

Entra anche tu nel club .....

Per Gentile Concessione .... di Lucrezia62

 

attestazioni









PREMIO Indissolubilmente Amici

Viene assegnato a siti o blog che si ritengono amici o perlomeno simpatici.

Un grazie a chi ha voluto assegnarmelo, per la stima e/o simpatia che dimostra nei miei confronti.

Fior_da_liso con il suo La posta del cuore

Stellaincielo con il suo Sogni e segreti

Tania.pv con il suo ->>Sole___Luna<<

Virgola.df con il suo @Ascoltando il mare@

 









PREMIO Webloglive

Viene assegnato a siti o blog che risaltano per la brillantezza nel design e nei contenuti.

Un grazie a chi ha voluto assegnarmelo, per la stima e/o simpatia che dimostra nei miei confronti.

Diane_71 con il suo Ok ci provo!

Profumo_di_caffe con il suo Io...Vorrei....

 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

 

« Post N° 256Post N° 258 »

Post N° 257

Post n°257 pubblicato il 25 Maggio 2011 da dreaming_cri
 

Tornare nel passato. Per modificarlo.
Ieri sono andata al cinema a vedere un film che raccontava di viaggi nel tempo e ho cominciato a ricordare alcuni episodi che mi sarebbe piaciuto si fossero svolti in maniera differente.
Piccole cose, a dir la verità. Frasi che non avrei dovuto pronunciare o, al contrario, che avrei dovuto. Scelte che, con il senno di oggi, non avrei fatto. Reazioni o comportamenti che sarebbero dovuti essere diversi.
Non ho grossi rimpianti nella mia vita, ma, come tutti, penso che in alcune situazioni io mi sia sbagliata, che abbia agito avventatamente o in modo errato.

Se potessi tornare indietro nel tempo magari cambierei il mio agire …. o forse no. 
È un dilemma, perché noi siamo anche il nostro passato.
La mia vita attuale non mi piace molto, ma cambiare un singolo respiro  passato so che avrebbe degli effetti incontrollabili nella mia vita e non solo nella mia.   
Quel che è stato è stato. In ogni situazione. Non si può tornare indietro, non si deve farlo. Ho avuto le mie occasioni e non le ho sfruttate nel migliore dei modi. Fa parte della mia esperienza di vita, quella che mi sono costruita giorno per giorno.
Poi è divertente pensare al passato e giocare al gioco ai “se” … se avessi fatto, se avessi detto, se non avessi fatto, se non avessi detto …. ma è solo un modo per immaginare una vita alternativa, degli universi paralleli. Un modo diverso per sognare e giocare con me stessa.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog