Angolo nascosto

Uno spazio mio dove ricevere pochi amici sinceri e chi passerà di qui.

Creato da surfinia60 il 31/12/2005

 

« PasquaCamminare »

Tutto andrà bene?

Post n°1740 pubblicato il 17 Aprile 2020 da surfinia60

Riempire le giornate non è facile per nessuno, in queste circostanze.

Le settimane si susseguono, lente, tediose e vuote.

I riferimenti temporali cui siamo abituati perdono significato.
Diventa superfluo chiedersi quanti ne abbiamo , se è lunedì o è festa.
Talvolta anche che ora è.

L’inquietudine serpeggia, in certi momenti, con i suoi lunghi tentacoli, e all’improvviso abbandoni quella languida malinconia che ti accompagna costantemente.
Cominci a guardare al futuro, a porti domande. E quando le risposte che arrivano non fanno ben sperare, l’ansia monta, lo sguardo si perde. Le pareti delle stanze diventano viscide, anche i pensieri faticano ad arrampicarsi e ad andare oltre.

Finirà. Certo. Prima o poi.

Il carcerato conosce la durata della sua pena. Sa che se si comporterà bene avrà uno sconto e magari uscirà prima. Dipende solo da lui. Potrà riprendere in mano la sua vita. Impegnandosi, sa che ne verrà fuori, magari addirittura migliorato.

Noi dove stiamo andando? Scivoleremo fuori da questa galera lentamente, a passi piccoli.
Ma saremo sempre a rischio ricaduta. Continueremo a guardarci intorno, pavidi, diffidenti, consapevoli che - nostro malgrado - tutto potrebbe ricominciare da capo, e senza scampo, stavolta.

Già. Nostro malgrado.
Siamo elementi della stessa cordata, partner di sventura, nel bene e nel male.

Sei consapevole che se qualcuno fa un passo falso tirerà tutti giù, nell’abisso.

Ingegnati, uomo, per trovare il modo di tornare al mare, al cinema o a fare shopping.
Studia nuove soluzioni, immagina nuovi scenari.  Sogna.

Saprai accettare una vita di distanze, senza baci, senza abbracci e carezze?
Finirà questa agonia. Chi dice tra un mese, chi tra un anno o più. E poi?

Sotto la tua pelle porterai radicato questo timore di scivolare, e il tuo amico, il tuo vicino, il tuo caro, potrebbe essere colui che, inconsapevolmente, ti tirerà giù, di nuovo.

 

Non importa in quanti ti ripeteranno che “Tutto andrà bene”.

 

 
 
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

MI

 

Robre

Robre. Nel mio cuore,
per sempre.

 

Piuma

In my heart, forever

 

hu