Neurologia Newsletter by Xagena

Neurologia.net

Neurologia ALERT
Top News / Emicrania in fase acuta

L’FDA ha approvato Reyvow, un nuovo trattamento per i pazienti con emicrania

La FDA ( U.S. Food and Drug Administration ) ha approvato le compresse di Reyvow ( Lasmiditan ) per il trattamento acuto dell’emicrania con o senza aura ( un fenomeno sensoriale o un disturbo visivo ) …

Alzheimer

Pazienti con artrite reumatoide e psoriasi: gli agenti bloccanti il TNF riducono il rischio di malattia di Alzheimer

Un ampio studio retrospettivo caso-controllo di cartelle cliniche elettroniche di 56 milioni di pazienti adulti ha verificato se il trattamento con un agente bloccante il fattore di necrosi tumorale ( …

Cefalea

Cefalea acuta non-traumatica: il Solfato di Magnesio per via endovenosa sembra associato ad alcuni benefici

L’impiego di Solfato di Magnesio per via endovenosa per il trattamento della cefalea acuta non-traumatica presenta potenziali benefici, nonostante i dubbi sull’efficacia di questo trattamento. E’ s …

Malattia del Motoneurone

Sicurezza ed efficacia dei nabiximoli sui sintomi della spasticità nei pazienti con malattia del motoneurone

La spasticità è un importante fattore determinante della disabilità e del declino della qualità di vita nei pazienti con malattia del motoneurone. I cannabinoidi sono stati approvati per il trattam …

Sclerosi multipla

Adulti con sclerosi multipla recidivante: Ponesimod riduce il tasso annuale di recidiva

Sono stati annunciati i risultati dello studio OPTIMUM di fase 3, che ha valutato l’efficacia e la sicurezza di Ponesimod rispetto a Teriflunomide ( Aubagio ) negli adulti con sclerosi multipla recidi …

Mortalità per malattie neurodegenerative tra gli ex-calciatori professionisti

Uno studio di coorte retrospettivo ha valutato l’incidenza di malattie neurodegenerative tra gli ex-calciatori professionisti.  E’ stata confrontata la mortalità dovuta a malattie neurodegenerative tra 7.676 ex-calciatori professionisti ( identificati da banche dati di giocatori scozzesi ) con quella di 23.028 controlli della popolazione generale.  Il decesso è stato segnalato per 1.180 ex-giocatori di calcio ( 15.4% ) e 3.807 controlli ( 16.5% ) in una mediana di 18 anni. Gli ex-giocatori avevano una più bassa mortalità per qualsiasi causa rispetto ai controlli fino all’età di 70 anni, ma più alta in seguito. Nel complesso, tra gli ex-calciatori scozzesi professionisti, rispetto ai controlli abbinati, è stata segnalata mortalità più elevata a causa di malattie neurodegenerative e minore mortalità per altre malattie comuni. Agli ex-giocatori sono stati prescritti più frequentemente farmaci correlati alla demenza rispetto ai controlli. ( Xagena )

Fonte: New England Journal of Medicine, 2019

FarmaExplorer

Fibrillazione atriale non-valvolare: ictus, sanguinamento e rischio di mortalità nei pazienti anziani di Medicare trattati con anticoagulanti orali

Gli anticoagulanti orali non-antagonisti della vitamina K ( NOAC ) sono alternativi a Warfarin ( Coumadin ) nei pazienti con…

Fingolimod più efficace di Glatiramer acetato nella sclerosi multipla recidivante-remittente

Lo studio di fase IIIb ASSESS ha mostrato che Fingolimod ( Gilenya ) è superiore a Glatiramer acetato ( Copaxone…

Sicurezza e tollerabilità di Fremanezumab nella prevenzione dell’emicrania: analisi dei dati aggregati di studi clinici di fase 2b e 3

E’ stata presentata una analisi aggregata dei dati di sicurezza di Fremanezumab ( Ajovy ) nei pazienti con emicrania cronica…

Aggiornamento sulla Cefalea by Xagena

Cefalea.net
 –
ALERT Cefalea !
 –
Top News / Reversione della emicrania cronica a emicrania episodica

Reversione dell’emicrania cronica a emicrania episodica con il trattamento con Fremanezumab, un anticorpo monoclonale anti-CGRP

L’emicrania cronica e l’emicrania episodica sono clinicamente, funzionalmente e anatomicamente differenziate, con evidenza che suggerisce che possono essere condizioni separate. Inoltre, i pazienti c … 

Erenumab per il trattamento preventivo dell’emicrania: efficacia e sicurezza

Nuove opzioni terapeutiche con efficacia e profilo di sicurezza migliori sono necessari per la profilassi dell’emicrania. Negli ultimi anni, l’inibizione della via di segnalazione CGRP ( peptide corr …

Prevenzione dell’emicrania episodica: rapida comparsa dell’effetto di Galcanezumab

L’anticorpo monoclonale umanizzato Galcanezumab ( Emgality ), che si lega al peptide correlato al gene della calcitonina ( CGRP ), è stato valutato per la prevenzione dell’emicrania episodica. Lo s …

Efficacia di Fremanezumab nella prevenzione dell’emicrania episodica

Fremanezumab ( Ajovy ), impiegato come trattamento preventivo per l’emicrania episodica, è risultato superiore al placebo nel ridurre il numero medio di giorni mensili di emicrania nell’arco di 12 set …

Studio PROMISE-2 nell’emicrania cronica: Eptinezumab ha raggiunto significative riduzioni nell’attività dell’emicrania sin dal primo giorno

CGRP ( peptide correlato al gene della calcitonina ) svolge un ruolo importante nella patofisiologia dell’emicrania. Eptinezumab, un anticorpo monoclonale umanizzato anti-CGRP con biodisponibilità a …

Studio LIBERTY: Erenumab sicuro ed efficace nella prevenzione dell’emicrania episodica refrattaria

I risultati di uno studio randomizzato a gruppi paralleli, LIBERTY, hanno mostrato che Erenumab ( Aimovig ), un anticorpo monoclonale, è efficace nei pazienti con emicrania episodica in cui due o quat …

FarmaExplorer

Domperidone è sicuro nel trattamento della nausea associata a infusione di Diidroergotamina per la cefalea

Domperidone è risultato sicuro nel trattamento della nausea associata a infusione ospedaliera di Diidroergotamina per il mal di testa. È…

Fattori di rischio per cefalea da iperuso di farmaci

Il mal di testa da abuso di farmaci è relativamente comune, ma la sua incidenza non è stata calcolata e…

Forte cefalea: Acido Acetilsalicilico somministrato per via endovenosa è sicuro ed efficace

Un nuovo studio ha dimostrato che l’Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ), somministrato per via endovenosa ( IV ), potrebbe rappresentare…

Aggiornamento medico by Xagena

Tumori rari: Olaratumab, un anticorpo monoclonale, dimezza la mortalità nei pazienti con sarcomi …

L’AIFA ha approvato un anticorpo monoclonale ricombinante totalmente umano, Olaratumab ( Lartruvo ), che in combinazione con Doxorubicina rappresenta una nuova terapia di prima linea per i sarcomi dei tessuti molli in fase avanzata. In Italia si stima siano oltre 3.500 i nuovi casi l’anno, circa 23 …

Tumore alla mammella metastatico: gli inibitori di CDK4/6 allungano la sopravvivenza

In Italia il tumore alla mammella metastatico colpisce circa 30.000 pazienti. Il 5-10% dei 50.000 nuovi casi annui di tumore mammario è in fase metastatica al momento della diagnosi, e circa il 30% delle pazienti cui è stato diagnosticato un tumore alla mammella in fase precoce andrà incontro a …

Emicrania: efficacia dei farmaci anti-CGRP

La cefalea nelle sue varie forme viene considerata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità ( OMS ) al sesto posto tra le maggiori cause di disabilità. L’emicrania in particolare, rappresenta la terza malattia più frequente del genere umano. Colpisce 5 milioni di italiani, con maggiore incidenza per le …

Fusione genica FGFR3-TACC3, un’alterazione genetica come causa di alcuni tumori, tra cui il …

Ricercatori della Columbia University a New York ( Stati Uniti ), coordinati da Antonio Iavarone e Anna Lasorella, hanno identificato una alterazione genetica alla base di alcuni tumori, fra cui il glioblastoma. Grazie a questa scoperta si stanno sperimentando terapie mirate in grado di bloccare lo sviluppo …