Creato da Marilena63 il 03/11/2007
 

Il tuo dilemma

entra nel sogno senza far rumore senza pensare al senso del pudore che ti trattiene sulla soglia del delirio

 

 

e rideremo come bimbe...

Post n°165 pubblicato il 23 Febbraio 2015 da Marilena63
 

gioia

 

 

Sembra che sprigioni rugiada

la notte

gracile come la verità

 

sapiente e trasparente

sull'orlo del vento

incredula

 

-rende al giorno

il suo sospiro-

 

nel rossore del crepuscolo

icona trafugata

dall'oblio

 

è di parole sguarnite

perchè la vita

è un bel gioco di gioia

 

... a piè pari

 

Sia lieto l'avvenire

 

buon inizio di settimana...

 

Marilena

 

 

cornicetta

 

 

 

 

 

 

 
 
 

altro non voglio che...

Post n°164 pubblicato il 16 Febbraio 2015 da Marilena63
 

morgana

 

Sul rigo astratto

smerigliato appena

sicchè possa apparire

 

la mia gioia

 

così mi va di verseggiare

col mio silenzio accanto

capovolto

 

perisco 

e conto i giorni

smagrendo il sogno 

 

avverso per come

definiamo malasorte

quando il destino

 

ci vuole proprio bene

 

se l impeto trasforma

in greto di torrente

la mia forza

 

sul precipizio

altro non voglio

che il tuo sorriso

 

-cuore di luna

chiara di nebbia-

 

sia lieto l'avvenire

 

buon pomeriggio

 

Marilena

 
 
 

Nel vuoto migrerei

Post n°163 pubblicato il 13 Febbraio 2015 da Marilena63
 

romeo y juliet

 

come ti conosco amore

nelle tue inquietudini

fai perdere le tracce

dissolta l anima mia

tace

e se lo sguardo fosse

niente altro che

un dolce passo

nel vuoto

migrerei

 

come ti conosco amore

come germoglio

parlo

con il tremore

dei nuovi giorni

che verranno a noi

come figli

all'abbraccio del cuore

 

come ti conosco amore

incantevole mio uomo

nelle tue inquietudini

fai perdere le tracce

e io do alla luce

il mondo

nelle tue mani

tremo

buon fine settimana

 

Marilena

 

fiori

 
 
 

Non dimenticarmi nel futuro

Post n°162 pubblicato il 02 Febbraio 2015 da Marilena63
 

bici

 

Giocavamo a fare le signore in quell'angolino dei ricordi tra le chicchere del caffè ,le bambole ben pettinate con il loro vestito macramè.

Giocavamo ed eramo stranamente pazze di noi,delle corse sulla strada che portava al nostro villaggio.Un salice piangente accoglieva le nostre risate sbirciando nella tristezza di ogni cuore dimenticato.

Ci bastava il cioccolato caldo e la sera sulla ghiaia indiscreta a smuovere i passi dai passi attorno al caseggiato.

Ci bastava il profumo delle rose.Papà curava ogni petalo e per ogni petalo un nuovo rimedio da cullare.

Se fosse stato oggi ti avrei detto

non dimenticarmi nel futuro,quand'ecco che la malinconia come una fata addormentata stropicciò i miei occhi muti.

E crebbi sul filo di lana tra le mie dita deboli mi sostenne la gioia del ritrovarti come allora intatta.

La nebbia a gl'irti?

Colli.

Piovigginando?

Sale

E sotto il mae

strale

Urla e biancheggia il mar.

ma se piove e tira vento de l'inverno semo dentro.

Buon pomeriggio

e buon inizio settimana

 

Marilena

 
 
 

E fu Unione

Post n°161 pubblicato il 25 Gennaio 2015 da Marilena63
 

cyrano

 

non avverrà oggi o domani

nei sobborghi della città invisibile

solo un gemere di fiaccole

un esile respiro

 

e fu porto sicuro... il cercarsi il trovarsi 

Unione...quel pettirosso fece del canto solletichio dei sensi

brulicare sulla pelle dolce rincorrersi

sulle foglie crepitanti

l ardore

incendiò la notte

 

d'altronde

-mio Signore-

 

sapete bene

quanto poesia 

sia sempre stata 

intricato congegno 

unico artefice 

umano errante 

nel sogno

consapevole del rischio

azzardo che appaga

al fin della tribolazione

e fu nostro

il verbo...

...come desideravate

 

Marilena

 

buona domenica

 
 
 

Un abbraccio di coccole creato

Post n°160 pubblicato il 13 Gennaio 2015 da Marilena63
 

omino di neve

Un abbraccio di coccole creato

in questo creato che a volte la mano non si dà,con lo sguardo rivolto al cielo...

 

Io sono nata una notte d'inverno

tra le cime aguzze del tempo

batufolo di neve avvolta dal tepore

di braccia paterne sicura protezione

 

Io sono dannata

dal dolore che percuote la memoria

di passi silenziosi su sentieri perduti

donna di terra fecondo la speranza

Ho semi puri di carezze e baci

e nella mia gerla il mistero della vita

 

Io sono condannata

a scrivere l'amore

semplici versi intrisi di passione

sul foglio bianco il giorno

sulla mia notte...

 

... la luce delle stelle

 

 

Quanto è bello Gesù quando parla nel segreto delle mie sofferenze e mi ricorda:

le tue fragilità sono organza d'amore

tendono i fili sul telaio

tu ci ricami

amore

grazie per i vostri auguri e doni

 

un abbraccio e un vi voglio bene...

 

Marilena

 

 
 
 

Tutto sommato

Post n°159 pubblicato il 30 Dicembre 2014 da Marilena63
 

tempo che scorre

Tutto sommato

 

in attesa della gioia

cerco le risposte ai miei silenzi

in attesa delle risposte

cerco le domande per la mia gioia

in attesa del silenzio

cerco l acqua nel deserto

tra le dita scorre il tempo

 

tutto sommato avrei potuto scegliere di non vivere a pieno la mia vita

oziare lasciando fare tutto al caso

tutto sommato avrei potuto frenare un minuto prima di cadere

che figuraccia

la borsa della spesa

troppo ingombrante

tutto sommato adesso non sarei qui col braccio ingessato

punto

evvai

tutto sommato l'ho incontrato

di nuovo?

ma chi?

ma Lui

l'amore

tutto sommato

che batticuore

ma che dolore lieto

il suo sorriso

l'abbraccio

il chicco di riso

tutto sommato

si vive una volta sola

tutto sommato

una volta si muore

tutto sommato

ho perso il conto

non lo sguardo perfetto

tutto sommato vi lascio le mie parole ...
buona fine e buon principio...
un abbraccio e un vi voglio bene
Marilena

 

 

 

 

 
 
 

E' notte di mistero

Post n°158 pubblicato il 03 Dicembre 2014 da Marilena63
 

orizzonte sereno

 

Santo Natale

che silenzioso arrivi

mentre percorri strade

d'antiche tradizioni,

intingo le mie mani 

nel tuo cuore

e magma incandescente

risalirà le vene

a regalarmi 

le tue emozioni.

Guarisci me

guarisci il mondo affranto

mentre accarezza il grembo

intento a partorire niente

altro che un feto 

di cartapesta scura.

E' notte di mistero

anche le stelle

han spento le fiammelle.

Lasciano il posto

alla Cometa

degli astri Regina.

Ed io m'affaccio

da questo balcone

e sorridendo attendo

che m'indichi il cammino.

La vita è spoglia

dei frutti consumati.

Le braccia son conserte

ad aspettar quel canto

che di sublime amor

risvegli il mio sentire.

 

 

con l'augurio di tanta pace nel cuore in questi giorni che precedono il Santo Natale,un abbraccio e un vi voglio bene...

 

Marilena

 

 

 
 
 

in uno sguardo perfetto

Post n°157 pubblicato il 13 Novembre 2014 da Marilena63
 

maschera

 

Ho un figlio che si chiama indifferenza

che nessuno vede e nessuno sente

e se fossi la sua vera madre

potrei ascoltare la campana del paese

 

Ho un figlio che si chiama orgoglio

che rinchiude la ragione nella superbia

e se fossi la sua vera madre

avrei la forza di aprirti gli occhi

 

Ho un figlio che mi sorride e mi attende

ogni giorno mormorando

parole senza senso che tradotte

hanno la pronuncia dello scherno

 

e se fossi la sua vera madre

racoglierei i grani del rosario

per recitare i salmi d'oro

dal libro della sapienza

 

emozionarmi senza vergognarmi 

in uno sguardo perfetto

 

con l'augurio di una lieta settimana

 

Marilena

 

 

 
 
 

a'quai le spettu

Post n°156 pubblicato il 09 Novembre 2014 da Marilena63

rosa

 

Intra stu furnieddhu

'ncede na serpe ca se ota

e se sbota e nu se dae pace

Ole cu me zicca li pansieri

propriu quandu sta ziccu ieu

lu sonnu e lu nturtijare sou

intra de me face zumpare

 

Mujerama me dummanda sempre

 

ma c'hai!

 

Intra stu sciardinu 

d'estate e de iernu

mintu lu seme 

lu copru cu la terra

feconda e stisa de fiancu

me riccoju la sera straccu

 

me giustu a cravatta 

prima cu essu

oiu cu me vide 

comu ieu suntu

nu furese si

nu galantuomo

cu nu ssia

tuttu de paru

se putia puru pansare 

ca nu l'amu cchiui!

 

E lu cuore sou 

arsu de ddhu bene

ca nu se spiccia

-nu stozzu de sangu 

e carne-

se ota e se sbota

e nu se dae pace

comu la serpe toa

ca ole cu me zicca

Citta muijere mea

citta

nu te pozzu dire moi

nu scire de pressa

ci su troppi rusci de cicale

e furmicule

 ca se mangiane lu pane

 

a'quai le spettu

 

In questi ultimi giorni sto rileggendo alcuni dei miei scritti...vi ripropongo questo...mi piace in modo particolare e questa volta ci ho abbinato un antico canto di terra di apulia sperando sia di vostro gradimento...con l'augurio di una lieta domenica...

un abbraccio e un vi voglio bene

 

Marilena

 

 

 
 
 

Novembre

Post n°155 pubblicato il 05 Novembre 2014 da Marilena63
 

bimba e colomba

 

Non cadrà

nell'inganno della replica

questa vita

invasa dalle ombre

tra le rovine e il fruscio

delle foglie

profumano ancora

 

le tenebre

 

Come ogni donna bambina,

anch'io,

ricercavo l'icona materna

tra le nebbie e

il senso

ancorato nel fondo

mi rispecchiavo

 nei sorrisi negati

per comprenderne il volto

 

avrei voluto

donarle l' incanto

allo svanire

dell'ultima stella.

 

un abbraccio e un vi voglio bene

 

 

Marilena

 

 

 
 
 

a'quai le spettu

Post n°154 pubblicato il 19 Ottobre 2014 da Marilena63
 

pantalone

 

 

Intra stu furnieddhu

'ncede na serpe ca se ota

e se sbota e nu se dae pace

Ole cu me zicca li pansieri

propriu quandu sta ziccu ieu

lu sonnu e lu nturtijare sou

intra de me face zumpare

 

Mujerama me dummanda sempre

 

ma c'hai!

 

Intra stu sciardinu 

d'estate e de iernu

mintu lu seme 

lu copru cu la terra

feconda e stisa de fiancu

me riccoju la sera straccu

 

me giustu a cravatta 

prima cu essu

oiu cu me vide 

comu ieu suntu

nu furese si

nu galantuomo

cu nu ssia

tuttu de paru

se putia puru pansare 

ca nu l'amu cchiui!

 

E lu cuore sou 

arsu de ddhu bene

ca nu se spiccia

-nu stozzu de sangu 

e carne-

se ota e se sbota

e nu se dae pace

comu la serpe toa

ca ole cu me zicca

Citta muijere mea

citta

nu te pozzu dire moi

nu scire de pressa

ci su troppi rusci de cicale

e furmicule

 ca se mangiane lu pane

 

a'quai le spettu

 

con l'augurio di una lieta domenica

 

Marilena

 
 
 

Io ti chiedo chi sono?

Post n°153 pubblicato il 11 Ottobre 2014 da Marilena63
 

farfalla

 

Che ne fai vita grama

delle scarpe 

consumate dai sogni

troppo grandi e impossibili

troppo strette

per tornare a volare

 

La mia strada converge a quel bivio

dove il nulla è perenne

 

Siamo uomini

siamo donne

 

Io ti chiedo

chi sono?

 

Forse un uomo

o un difetto

concepito da un padre

che mi diede la vita

non un filo

per tenermi aggrappata

al suo abbraccio

 

Solo un grumo di sangue

distaccato dal grembo

figlia amata

poi odiata

poi amata

la scommessa vincente

che si fece palude

alla luce del giorno

che sia lieto il vostro giorno

 

Marilena

 

 
 
 

agli albori del giorno

Post n°152 pubblicato il 08 Ottobre 2014 da Marilena63
 

fate e folletti

 

è la vita che soffusa come il suono di una conchiglia torna alla luce a poco a poco morendo all'attimo che la precede...

 

con l'augurio di un lieto fine settimana ...

 

Marilena

 

 

 

 
 
 

Ottobre

Post n°151 pubblicato il 02 Ottobre 2014 da Marilena63
 

farfalla

 

Su foglie appena intiepidite

brucate dal sole di settembre

che ancor scalzo cammina

sul luccichio di sabbia

lasciando impronte

 

 ottobre 

 

si accuccia e infonde

quell'alito di vita necessario

morendo a poco a poco

 

Io vivo!

 

con l'augurio di un lieto mese di Ottobre e un buon fine settimana...

 

Marilena

 

 

 

 

 

 
 
 

agli albori del giorno

Post n°150 pubblicato il 26 Settembre 2014 da Marilena63
 

lo specchio

 

Papà ti sei nascosto

e senza dirmi niente

dal libro mio di fiabe spuntaron come denti

serpenti,topolini la terra brulla,le piante i fiorellini.

Papà senza tu dirmi

oh bella principessa

attendi ancora un poco se sulla soglia poi

non vedi l'ora

I mici del quartiere han fatto si battaglia

posando sul tappeto un sorcio piccolino

oh povera animetta

Papà senza dir nulla hai mascherato il vino

che adesso sà di acqua

il pane zuccherato

hai steso al matterello

che botta sulla fronte

bernoccolo sarà

Papà regino mio

perchè r'è troppo grande

donarti la corona del cuore mio piccino

raccontami la favola del principe ranocchio

ma nella sua scodella facci mangiare lui

a meno che un bacio non lo trasformerà

e la maga stizzosa nel buco nero nero

se ne ritornerà.

 

Marilena

 

 

 

 
 
 

agli albori del giorno

Post n°149 pubblicato il 20 Settembre 2014 da Marilena63
 

rosa rossa

 

Sarebbe davvero bello

se il risultato delle nostre speranze

avesse il viso sereno

come quel bimbo

che per la prima volta apre gli occhi

 

... agli albori del giorno

 

Marilena

 

 

 
 
 
 
 

per riportarti indietro

Post n°147 pubblicato il 17 Settembre 2014 da Marilena63
 

autunno

 

Mi piacerebbe volare 

come un aquilone

per riportarti indietro

tra le mie braccia

ricominciare a sorridere.

con l'augurio di una lieta settimana...

 

Marilena

 

 

 
 
 

Come se nulla fosse accaduto

Post n°146 pubblicato il 11 Settembre 2014 da Marilena63
 

pioggia

 

 

Mi piacerebbe volare come un aquilone

per sapere se esiste per davvero

la verità

che da tempo immemore

sto cercando

ad est ad ovest a sud e a nord

il mondo non è più lo stesso

anche le parole

non han più lo stesso significato

Me lo hai insegnato tante volte

inseguendo la speranza

Non ha senso scrivere

per un pubblico che non sa leggere

e ascolta solo ciò che gli fa comodo

non ha senso nemmeno improvvisare

il la sullo spartito

non da più inizio

alla melodia che ci fece innamorare

Mi piacerebbe contare i passi

che mi hanno condotto fuori rotta

e incontrarti ancora

nella nostra isola

L'Ouzo sa di acqua minerale

ma stordisce

questo lo comprendi dopo

quando sei sbronzo

di baci e di carezze

amore

sul filo del giudizio

indietreggiare 

giusto il tempo di quel sospiro

che ci concederebbe

la voglia di perdonarci

se ne abbiamo mai avuta

veramente l'intenzione

era un altra

meno male

Non credo più

che potremmo ricostruire

quando tutto sta per crollare

definitivamente

ricominciare

a vivere

Tu sostienimi

sto per salire ancora

su quella scala

che traballa

ma non lasciare la presa

sul trapezio

sotto sai non ci metto mai

la rete

Mi piacerebbe volare

come un aquilone

provarci solo una volta

per vedere come si fa

a ritornare indietro

 

come se nulla fosse accaduto

 

un abbraccio e un vi voglio bene

 

Marilena

 

 

 

 
 
 
Successivi »
 

IL MIO CUORE NEL TUO HO NASCOSTO

.
dono     
Rallegrati del bene che Dio ti ha donato e non piangere
per i miei dolori,se sai che il dolore nasce e muore
saprai anche che la vita non avrà mai fine se saremo
abbracciati alle braccia di Dio,sii paziente e fiducioso
e un giorno ci abbracceremo là dove il dolore ci ha separato.

Cuore di Maglia clicca

fiori
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

POESIA I MIEI LINK PREFERITI

 

Un grande Poeta...

Funambolo della parola

innamorato della poesia

e del suo pensare

in bilico sul crinale della vita...

sul filo della curiosità...

sulle tracce della sua anima

Un Uomo speciale...

una rosa per te...


 

 

 -

 



I miei scritti anche su
Scrivere  

 

Vi invito a leggere anche le amiche

e gli amici del sito :-)) grazie clicca

Scrivere

 

Cristina Khay   clicca

Contradditoria,spontanea,

provocatrice di pensiero

una grande poetessa ,

una Donna speciale....

 

 

Wolfghost Alla ricerca dell'anima clicca

 

Lilli e il Vagabondo

 

 

 

E' CANTO D' ANIMA



DolceAmaraMelannas clicca

un animo nobile...

il suo Canto é Poesia

purezza e magia

una Donna speciale...

 

Grazie di cuore Anna

per il regalo ricevuto

un bellissimo intreccio

d'Amore e Pace

 



 

I MIEI BLOG AMICI

- Atelier
- fluidiana
- INFERNO - CANTO V
- Un caffè dolce amaro
- volevo cercare oro
- karhysma
- Ginevra...
- La vita è 1 dono
- le matite dellanima
- Roseline
- Rose_Line
- my world
- Amore x la cucina
- Ostinato e Contrario
- La mia dimensione
- AUTORE DI TESTI
- Chi trova un amico..
- LIONHEART
- ULTIMO AFFLATO
- Lamicizia ...
- Diario di una stella
- SEMPLICEMENTE....
- DestinazioneParadiso
- DIARIO DI UNA STELLA
- fior di loto
- SmilingMoon
- La via che non presi
- Il blog di Franz
- ANGEL FREE
- per una community :
- i miei pensieri
- LeNote_DellaMiaVita
- The Dark Side
- amore °º¤ø,¸¸,ø¤º°`°
- mirkan18
- Cucinamanumaxosa
- ...STREGATA...
- kaen
- Non solo ricordi
- SONO UNA SANTA
- Lotta Continua
- TORMENTI
- Aquilaskyman
- Linea tesa
- paradiso
- MUSICA NEL CUORE
- GUARDANDOMI ATTORNO
- GOSSIP
- FARFALLA NARRANTE
- vivendo
- Dislessia
- PER TE
- CREDO E PECCATO...
- video1
- vita
- Love
- Gesù Risorto
- Un giorno per caso
- Scrutando orizzonti
- ilmondodellefate
- IL BLOG DI LUCA
- Nuccia Tolomeo
- Verso nuovi mondi®
- UNA VITA DA LEGGERE
- MONDOLIBERO
- FREE TIME
- gocce di ardore
- Le mie Emozioni...
- DANIELA19712011
- Unghie da collezione
- Vivere darte
- Gioielli magici
- Il bacio
- EmoZIOnarMI
- love of my life
- io non sono abele...
- Una voce sussurrata
- Ok... La smetto...
- BLOG DI CRONACA
- Ilmondodellefate
- angelo senza veli
- F e l y s
- TraccenellaRete
- InCanTeSiMi
- MARCO PICCOLO
- La mia Anima2
- NEPENTHE
- Dark side of Mars...
- Poesie Per Resistere
- O.L.I.M.P.O®
- La....mia.......vita
- Leica
- Inquietanti sinergie
- IRaccontiDelCuscino
- Ginny Magie Grafiche
 
Citazioni nei Blog Amici: 36
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

skoll_13GnothiTautonStregaM0rgauseMarilena63prizzydglalphabethaaDJ_PonhziMAN_FLYlinovenakatamarano2gioiaamorepsicologiaforensemisteropaganoANGELOANONIMO
 




NO alla pedofilia


 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

DICHIARAZIONE

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini usate per esprimere al meglio i post ivi contenuti sono prese dal web. Per qualsiasi esigenza di copyright contattate privatamente i gestori del blog,le immagini saranno rimosse
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20