Community
 
Marilena63
   
 
Creato da Marilena63 il 03/11/2007
 

Il tuo dilemma

entra nel sogno senza far rumore senza pensare al senso del pudore che ti trattiene sulla soglia del delirio

 

 

L' amore comincia nella casa paterna

Post n°142 pubblicato il 12 Luglio 2014 da Marilena63
 

 

 

Dagli scritti di Madre Teresa di Calcutta

L' amore comincia nella casa paterna

Credo che il mondo oggi sia sconvolto e soffra tanto, perché nei focolari domestici e nella vita familiare c'è veramente poco amore.

Non abbiamo tempo per i figli, non abbiamo tempo per rallegrarci a vicenda.

Penso che se potessimo semplicemente riportare indietro nelle nostre esistenze la vita che Gesù, Maria e Giuseppe hanno vissuto a Nazaret, se potessimo fare delle nostre case un'altra Nazaret, la pace e la gioia regnerebbero nel mondo.

L'amore comincia nella casa paterna; l'amore vive nelle case: la sua mancanza è il motivo per cui oggi nel mondo c'è tanta sofferenza e tanta infelicità.

Se prestassimo ascolto a Gesù, egli ci farebbe sentire quel che ha detto una volta: «Amatevi gli uni gli altri, come io ho amato voi».

Egli ci ha amati soffrendo e morendo sulla croce per noi, e così, se dobbiamo amarci a vicenda,

se dobbiamo riportare quell'amore nella vita,

dobbiamo cominciare a farlo in seno alle nostre famiglie.

 

Dobbiamo fare delle nostre case dei centri di compassione

e perdonare senza fine.

Oggi sembra che tutti siano in preda a una terribile frenesia

e si affannino per raggiungere mete sempre più alte e raggranellare ricchezze sempre maggiori e altre cose,

cosicché i figli hanno ben poco tempo da dedicare ai genitori,

i genitori hanno ben poco tempo da dedicare l'uno all'altro,

con la conseguenza che nelle case comincia

la dissoluzione della pace del mondo.

 

Le persone che si amano a vicenda in maniera reale, vera e piena, sono le più felici del mondo e noi lo costatiamo in mezzo alla nostra gente così povera.

Amano i figli e amano la loro casa.

Possono anche possedere assai poco, forse non hanno nulla,

eppure sono felici.

L’amore vivo fa male.

Gesù, per dimostrare il suo amore per noi, è morto in croce.

La madre, per dare alla luce il figlio, deve soffrire;

se vi amate per davvero gli uni gli altri,

non potete farlo senza sacrificio.

vi auguro una buona e lieta estate,con tanto tanto affetto ed amicizia...

 

Marilena

 

 
 
 

- cu lu farnaru -

Post n°141 pubblicato il 07 Luglio 2014 da Marilena63
 

 

conchiglie

 

politicanticchiando una canzone
la rima mia riprese il via

col suo pigiama a righe
un polipo attraccato
alla mia zampa
sembrava lesto
ma avea
le sue tre idee
già messe per traverso.

Il di
la a
 il da

il in
con su
e per...
tra fra

dinoccolati e un pò
persi di vista

con gli occhiali da sole
sotto l' ombrellone

setosi e sott'aceto

disposero i segreti

- cu lu farnaru -

sulla mappa nascosta
nella sabbia
vaporosa e smossa

da un piccolo dispetto
peloso pelosetto

cric croc smuf smaf

che significato avrà
questa novella scritta
per ingannare il tempo

coniugando
mentre tu sei
con l'egli è

setaccio traducendo

il verbo

buon inizio di settimana

care amiche e amici

 

Marilena

 
 
 

Per...

Post n°140 pubblicato il 02 Luglio 2014 da Marilena63
 

 

amore

 

Mi piace colorare la tua notte

ma

non so quale colore preferisci per dirmi

amore

per dirmi

mi manchi

per dirmi

ti amo

per dirti

tu sei mio

per dirmi

tu sei mia

 

per...

 

a volte l'impazienza è come la distanza...

... fa male al cuore...

...un abbraccio...

un vi voglio bene...

 

Marilena

 

 
 
 

Therese

Post n°139 pubblicato il 22 Giugno 2014 da Marilena63
 

 

Amore

 

Tu che conosci la mia estrema piccolezza,non hai paura di abbassarti fino a me!O Ostia bianca che amo,vieni nel mio cuore.Vieni nel mio cuore che anela a te!Ah,vorrei che dopo un tale favore la tua bontà mi concedesse di morire d'amore.

S.Teresa del Bambino Gesù 13 Luglio 1897

 

Amore

La vita mia devota
al sole del tuo Cuore
risplendere farò

Amore

Nel dolce tuo Splendore
e nella tua Parola


il mio timore
è


il Dio
che a te
comanda
di alleviar la pena
nel calice e nell'ambra
l'amaro del dolore

 

Affinchè l'Amore consacrato possa essere ogni giorno foriero, di gioia ,amore e sensibilità verso tutti coloro che in noi confidano e in cui confidiamo

con tanto tanto affetto ed amicizia

dedico a voi...

Marilena

 

 

 

 

 

 
 
 

Sono in un momento topico

Post n°138 pubblicato il 16 Giugno 2014 da Marilena63
 

 

primavera

 

Dio chiama Adamo e gli dice : " ho due notizie per tè, una buona e un altra
cattiva
Adamo chiede prima la buona, e Dio gli risponde :
" Ti farò due regali, un cervello e un pene "
" Fantastico " risponde Adamo, e la cattiva ?
Dio risponde : " Non hai sufficiente sangue per farli funzionare entrambi
alla stesso tempo !"

da web

 

del bianco calore della pietra

la conquista di un posto

a Gerusalemme

e nelle sue Grazie...

 

con la speranza che non ci dovrebbe abbandonare mai

vi auguro una lieta settimana a venire ...

 

Marilena

 
 
 

Sono,tu sei,egli è,noi,voi,essi...

Post n°137 pubblicato il 10 Giugno 2014 da Marilena63
 

 

Penso che

poesia

sia l'unico modo

per dar voce alle parole

senza far sentire agli altri

l'inutilità del proprio giudizio.

 

serene e liete vacanze...

 

 

Marilena

 

 

 

 

 

 
 
 

Penso,tu pensi,egli pensa,noi,voi,essi...

Post n°136 pubblicato il 04 Giugno 2014 da Marilena63
 

creature

 

Penso che

poesia

sia l'unico modo

per dar voce alle parole

senza far sentire agli altri

l'inutilità del proprio giudizio.

 

buon pomeriggio...

 

Marilena

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

la storia e la fortuna

Post n°135 pubblicato il 01 Giugno 2014 da Marilena63
 

pulcino

Il Lunedì con l aria che tira

batte la fiacca sino alla sera


 Il martedì con la bisaccia
rompe le uova per la frittata
è Mercoldì che ora si sveglia


 senza il prezzemolo come si fa
 senza il prezzemolo come si fa
oplà oplà
il Giovedì eccolo qua!

Se il Venerdì batte la fiacca
spera nel Sabato che di buon ora
annuncia ai bimbi e alle massaie
che l indomani festa sarà


bella Domenica eccoti qua!

senza il prezzemolo come si fa
senza il prezzemolo come si fa

 

libro antico

 

Dal primo dì del mese
a quel trentun dell'anno
passando dalla cruna
di ogni sua sventura
cercava soluzione


per indossare a nuovo


la vita
la morte


per indossare a nuovo


la storia e la fortuna

 

con l'augurio di tanta serenità

 

Marilena

 
 
 
 
 

- Regina sine labe originali concepta-

Post n°133 pubblicato il 06 Maggio 2014 da Marilena63
 

 

rosa meditativa

 

Più di sè stessa

Ho saltato le promesse fatte
e come un saltimbanco
son ritornata dal mio Maestro
 la carta ha sbiadito
qull'inchiostro annerito
da una nuvola invecchiata
dipano la matassa
e la noia
inforna l'allegria


-pane d'un sorriso spento-


la vita aggancia il grappolo
nega il succo alle labbra
scansa l'abbraccio
il cuore
scova il pensiero

Verbali miseri denari!

- Regina sine labe originali
concepta -


Per trenta
diminuisce il valore
nella cessione
anche la Croce

pesa

più di sè stessa!

 

con l'augurio di una lieta settimana

 

Marilena

 

 

 

 

 
 
 

Ve la ricordate questa filastrocca?

Post n°132 pubblicato il 01 Maggio 2014 da Marilena63
 

Filastrocca

 

Lunedì chiusin chiusino


Martedì bucò l'ovino


spuntò fuori mercoledì


pio pio pio il giovedì


venerdì un bel saltino


beccò sabato un granino


la domenica mattina


aveva già la sua crestina

 

buon primo maggio con tantissimo

affetto ed amicizia

 

Marilena

 
 
 

... Perchè mai

Post n°131 pubblicato il 27 Marzo 2014 da Marilena63
 

precipizio

Non potei più ricomporre

quest'opera d'arte chiamata vita,

i colori

frammentati sulla tela

si spinsero oltre il precipizio

e dovetti scolpire il cielo

le nuvole furono angeli,

la pioggia dissetò la mia voracità,

il sole asciugò le palpebre.


Acquitrini ,foglie d'origami

ed io

prostrata al mio peccato.


Perchè mai dimenticasti i miei giorni,

concedesti alla notte


una sola alba

e al giorno un solo tramonto?

 

Marilena

 

cornicetta

 

 

 
 
 

e l'orizzonte si fece rosso

Post n°130 pubblicato il 14 Marzo 2014 da Marilena63
 

 

 

rosa rossa

 

Ho sempre nutrito una sorta di fascino segreto verso una donna misteriosa di Terra di Apulia che è Idrusa e nel corso degli anni ho letto pagine e pagine delle sue gesta e ascoltato le voci di coloro che l'hanno conosciuta tra le rughe delle donne di Apulia intente alla loro vita,nei loro casolari o nelle case che la modernità sucessivamente ha costruito nel corso del tempo nella loro vita.
Ho immaginato questa donna così bella alzarsi la mattina e occuparsi della sua vita quotidiana,fatta di lavoro domestico,di conversazioni amichevoli ,di amore per la propria famiglia,i figli,il marito,qualche amore segreto.
E quel giorno l'orizzonte si fece rosso,le spade erano pronte a conquistare l'ultimo vessillo.
Camminava scalza Idrusa lungo i vicoli di Otranto,bella,la più bella donna
di Otranto,coi suoi capelli morbidi come organza,scalza ad osservare il suo orizzonte,con la sua bocca color vermiglio per l ultimo sigillo d'amore
Il calice,il sostentamento divennero pane acqua e sangue.Coloro i quali non vollero cambiare le loro idee e abiurare furono giustiziati.
Tintinna ancora il vecchio sonaglio a Torre del Serpe
Ancor oggi l'immagino,è frullo di passero la sua presenza,gioco di sguardi tra ignari passanti,la immagino mentre si sveglia e pensa al suo amore.
Mi hai donato le tue parole antiche Idrusa ed io le ho tramutate in un vezzo,in una dolcezza,in una piacevolezza.Nel dialetto salentino cimentandomi in dei versi molto spontanei dettati dal mio grande amore per la terra che diede i natali a mio padre.Perdonate eventuali inesattezze.Grazie vi auguro un lieto fine settimana

 

Monologo



Quantu me piace quandu me svegliu
e te pensu
lu fiuru
tra li capelli mei
è sempre russu
e ieu su piccinna
oppuru femmaneddha
ce mporta
se lu core
me faci battire
a ogni ura
te pensu e pensu
sempre all'amore
e intra lu core dicu
ci sape ci iddhu
sta me pensa
comu lu pensu ieu?
lu core meu
e li capiddhi mei cu tocca
e la boccuzza mea
cu vasa?
du disgraziatu de ommu
è comu na cirasa
ogni minutu sognu
ogni minutu lu core meu
se brucia e arde
de la fiamma de la galanteria
donne mei
donne mei
se le intenzioni mei
su quiste
ca ormai m'aggiu dichiarata
pansati ca sta fazzu na figura fiacca
cu combattu?
oppuru nd'aggiu dare gustu
all'invasore ca me ole morta
nu pansati ca è giustu?
lu core meu è affrantu
l'amore meu è luntanu
nu sacciu se pote turnare
la varca a mare è intra li flutti
a Otranto è
l'ora de tutti.
Me dicu
nu pansare allu fiaccu
azzate e vanne annanzi
l'amiche toi
te dane na manu
lu tata chiange lacrime
la mamma è troppu sofferente
la serenata ca senti
intra lu core
nde la puoi dedicare
sulu a nu Signore!
Se lu turcu porta lu coltellu
affilatu
prima cu moru
signore meu
e se permetti
tata meu
cu lu permessu de l'amore meu
osci la passione
ca sentu
oiu nde la dau
nu picca allu cumentu
ca foe galeottu e me ndusse
a quai
nu picca a nu valorosu
nu picca allu partigianu
e tuttu lu restu allu capitanu!

Marilena

 

cornicetta

 
 
 

allo svanire dell'ultima stella

Post n°129 pubblicato il 06 Marzo 2014 da Marilena63
 

firmamento

 

Non cadrà
nell'inganno della replica
questa vita
invasa dalle ombre
tra le rovine e il fruscio
delle foglie
profumano ancora

le tenebre

Come ogni donna bambina,
anch'io,
ricercavo l'icona materna
tra le nebbie e
il senso
ancorato nel fondo
mi rispecchiavo
 nei sorrisi negati
per comprenderne il volto

avrei voluto
donarle l' incanto
allo svanire
dell'ultima stella.

 

con tanto tanto affetto

ed amicizia...

 

... buon fine settimana

 

Mari

 

cornicetta

 
 
 

Figlio mio

Post n°128 pubblicato il 21 Febbraio 2014 da Marilena63
 

 

rosa rossa

 

 

Ho navigato
giorno e notte
arrivando là
dove il buio
e l'orizzonte sconosciuto
stuzzicavano la mia curiosità
di scoprire
di conoscere
l'immensità del tuo mare.
Mi sono persa
in te,
con te
nel labirinto della vita
cancellando i passi
per non essere riconosciuta.
Ho vegliato il tuo sonno
inquieto di fantasmi
giungendo alla porta
segreta dei sogni.
Aprimi con l'unica chiave
svelando la tua insofferenza.
Respireremo insieme
l'aria che purifica la mente
oscurata dall'inganno.
Sei Uomo
nel dolore
che ora ti accompagna.
Sei Uomo nel pianto
che libera il disagio.
Sei Uomo
nelle carezze di un domani incerto
che spaventa
Non infrangerai il tuo volo
col pugnale dell'ignoto.
Setaccerò la sabbia
che ostacola le forze
sperando nel vento calmo
che colora il cielo
di mille arcobaleni.
Stringimi
e nuovo sarà il giorno
scintillante
nell'anima e nel cuore.
Piogerellina lieve
scenderà ancora
bagnandoci le mani
calde di abbracci


di speranza


 ai miei figli Lele e Francy

con tutto l'amore che posso e che ho nel mio cuore

e a tutte le creature

che accorrono sotto le mie ali di madre e di donna

ogni giorno per una parola di conforto,una consolazione,

un pò d'amore ,di affetto

che spero io possa avere sempre da poter donare nelle mie tasche 

assieme alle briciole che sul mio sentiero

cadono lasciando una scia

per ritrovare la strada di casa,

per ritrovare l'amore.

Con tanto tanto affetto ed amicizia

 

Mari

 

 

cornicetta

 

 
 
 

Vi auguro una lieta settimana

Post n°127 pubblicato il 19 Febbraio 2014 da Marilena63
 

 

rose

 

 

Vi auguro una lieta settimana

con tanto tanto affetto ed amicizia

 

Mari

 

 

 

 

 

 

 
 
 

...perchè ti amo e ti ho amato

Post n°126 pubblicato il 13 Febbraio 2014 da Marilena63
 

foto film un estate al mare

 

... perchè ti amo e ti ho amato

prendo il gelato
la fragola e il lampone

perchè ti amo
con fiore o senza fiore

grana granita
limone o limoncello

ho in mente sempre
il solito melone

pesca albicocca
perchè sei geloso

un tirabaci
perchè sei goloso

da leccarti i baffi
se resti zitto

se ancor ti piace
cono o coppetta

meringa e cioccolato
a far la guerra

sino a stasera
brindo brindiamo

a quante volte
ti lascio

mi hai lasciato
e più parlato

perchè ti amo
e ti ho amato


kiwi e pistacchio
bacio perugina

a far la pace
sino a domattina

...a far la rima

 

Buon San Valentino

 

con tanto tanto affetto ed amicizia

 

Mari

 

cornicetta

 

 

 
 
 

Carmelitane

Post n°125 pubblicato il 08 Febbraio 2014 da Marilena63
 

rose

 

Oggi vi voglio raccontare di una donna...

di una donna che ho incontrato una notte

in cui la luna faceva capolino dal cielo

tra una nuvola di pioggia e il profumo del mare...

oggi vi voglio raccontare di una donna...

che non teme e non inganna...

che ama e non gareggia...

che regna senza essere regina...

che infonde amore e pace...

che siede sulla spiaggia e aspetta l onda...

che siede sulla spiaggia e ascolta il mare


e da lontano si ode il vento
-naufragare-
e da lontano si ode il rumore di un vascello

che porta nella stiva un gran tesoro...

il tesoro più ricco della terra

e chi lo possiede è il più povero del mondo


è l illusione che fa girotondo...

 

Carmelitane

 

Là nell'eremo,

dove la roccia

soffoca la terra,

voci oranti di anime

rapite al banale succedersi del tempo

levano d'amore un canto

all'Eterno Sposo

Vivide lampade di fede

nel crepuscolo di un mondo dilaniato

squarciano il buio del peccato,

aprono all'uomo un orizzonte nuovo,

Sentinelle dello Spirito divino

avvolte nelle sacre lane

vegliano

sull'umanità dolente

coi grani di un piccolo Rosario.

 

Luigi Congedo

 

Vivere d'Amore

Vivere d'Amore
è vivere della Tua Vita.
Re glorioso
delizia degli eletti!
tu vivi per me
nascosto in un'ostia
Ed io
voglio nascondermi
per Te
Gesù mio!
occorre solitudine
agli amanti
un cuore a cuore
che duri notte e giorno:
il solo Tuo sguardo
mi fa beata:
io vivo d'Amore!

S.Teresa del Bambino Gesù poesia n.9

 

vi voglio bene

buon fine settimana

 

Mari

 

cornicetta

 

 

 
 
 

Tornant al pais

Post n°124 pubblicato il 06 Febbraio 2014 da Marilena63
 

pier paolo pasolini e susanna colussi

 

Tornant al país


Fantassuta, se i fatu
sblanciada dongia il fòuc,
coma una plantuta
svampida tal tramònt,
"Jo i impiji vecius stecs
e il fun al svuala scur
disínt che tal me mond
il vivi al è sigúr".
Ma a chel fòuc ch'al nulís
a mi mancia il rispír,
e i vorès essi il vint
ch'al mòur tal país.

 



Tornando al paese


Giovinetta, cosa fai
sbiancata presso il fuoco,
come una pianticina
che sfuma nel tramonto?
"Io accendo vecchi sterpi,
e il fumo vola oscuro,
a dire che nel mio mondo
il vivere è sicuro".
Ma a quel fuoco che profuma
mi manca il respiro,
e vorrei essere il vento
che muore nel paese.


Pier Paolo Pasolini

 

perchè nel cuore di chi resta

non è morire...

 

con tanto tanto affetto ed amicizia

 

Mari

cornicetta

 
 
 

Ogni sera

Post n°123 pubblicato il 04 Febbraio 2014 da Marilena63
 

 

 

anime

 

Ogni sera

 

Ogni sera
il sole va a dormire
tra le tue braccia
e la notte
i suoi raggi riscaldano
il mio cuore
che attende sulla soglia
il tuo sogno birbante
quando furtivo
ti avvicini
ai miei occhi
per posarvi un bacio
il mattino
è più dolce
quando sento
la tua ombra
scivolare via
del giorno dell'attesa

 

con l'augurio di una lieta settimana

 

Mari

 

cornicetta

 
 
 
Successivi »
 

IL MIO CUORE NEL TUO HO NASCOSTO

.
dono     
Rallegrati del bene che Dio ti ha donato e non piangere
per i miei dolori,se sai che il dolore nasce e muore
saprai anche che la vita non avrà mai fine se saremo
abbracciati alle braccia di Dio,sii paziente e fiducioso
e un giorno ci abbracceremo là dove il dolore ci ha separato.

Cuore di Maglia clicca

fiori
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

POESIA I MIEI LINK PREFERITI

 

Un grande Poeta...

Funambolo della parola

innamorato della poesia

e del suo pensare

in bilico sul crinale della vita...

sul filo della curiosità...

sulle tracce della sua anima

Un Uomo speciale...

una rosa per te...


 

 

 -

 



I miei scritti anche su
Scrivere  

 

Vi invito a leggere anche le amiche

e gli amici del sito :-)) grazie clicca

Scrivere

 

Cristina Khay   clicca

Contradditoria,spontanea,

provocatrice di pensiero

una grande poetessa ,

una Donna speciale....

 

 

Wolfghost Alla ricerca dell'anima clicca

 

Lilli e il Vagabondo

 

 

 

E' CANTO D' ANIMA



DolceAmaraMelannas clicca

un animo nobile...

il suo Canto é Poesia

purezza e magia

una Donna speciale...

 

Grazie di cuore Anna

per il regalo ricevuto

un bellissimo intreccio

d'Amore e Pace

 



 
Citazioni nei Blog Amici: 30
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Marilena63lareginanera_neraaral.39psicologiaforensefrancoroiterSky_Eaglekapohornpanpaniscus10MarquisDeLaPhoenixagm28169blumen70impelgiogairosclikpoeta.72
 




NO alla pedofilia


 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

DICHIARAZIONE

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini usate per esprimere al meglio i post ivi contenuti sono prese dal web. Per qualsiasi esigenza di copyright contattate privatamente i gestori del blog,le immagini saranno rimosse
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20