**TEST**

Cronache di Toki

Cinema Cinema Cinema.. e non solo

Creato da GiuseppeToki il 03/05/2009

"Sono cresciuto attraverso il cinema. Se mi sono interessato alla letteratura, alla musica è stato grazie al cinema" (Michael Powell)

 

Tag

 

Visitate il nostro sito di Home cinema!!!

Visita  www.homecinemainside.it 

 Vuoi vedere la lista dei Film?  E' su "TAG" ! Cliccaci

 

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

anmicupramarittimastrong_passionShanin84raffadvpamelaricchettivanni68GiuseppeTokicondelloantonino57mauriziolibri72IlMilaneseHitchcocktonono62helga2008beppetokilennon927
 

FACEBOOK

 
 

 

 

« ReviewReview »

Review

Post n°51 pubblicato il 22 Ottobre 2010 da GiuseppeToki
 

Cattivissimo Me (Pierre Coffin, Chris Renaud, 2010)

Fra tutti i piu' validi film d'animazione degli ultimi anni, Cattivissimo Me e' probabilmente il meno indirizzato ad un pubblico adulto. Alle volte pero' una pietanza semplice semplice , impreziosita da un condimento coi fiocchi puo' avvalersi del consenso di tutti no?.  Illumination Entertainment e' al suo secondo lavoro e sono evidenti i tentativi di affiancare Pixar nel mondo del genere di appartenenza, sfoggiando una tecnica di ottimo livello ed inserendo in un contesto ironico un canovaccio sentimentale che rimanda alle piu' classiche storie natalizie come Canto di natale di Dickens.  Gru, il protagonista, insegue il curioso primato di "miglior cattivo del pianeta" e vedendosi costretto a rivaleggiare con un agguerrito concorrente che ruba i piu' grandi monumenti del mondo, decide di superare ogni limite impossessandosi di un macchinario in grado di rimpicciolire la Luna, ottenendo cosi' il primato di furto del secolo.  Affiancato da un simpatico esercito di "Mignon" al suo servizio, decide di introdursi in casa di Vector (il rivale che ha rubato il suo macchinario) adottando tre orfanelle che lo conoscono, con l'intenzione di liberarsene al più presto e proseguire nel suo piano criminale.  Il risultato ottenuto da Gru pero' sara' quello di "sbloccare" il lato buono del suo carattere, in realta' mai troppo malvagio dal momento che fin dall'inizio viene messa in chiaro la natura goffa e mite dell'uomo.  Nonostante uno spunto di base curioso la sceneggiatura non e' nulla di che , ma non manca la verve e si ride di gusto sopratutto per merito dei Mignon , protagonisti di gran parte delle gag riuscite del film . Altro fiore all'occhiello e' indubbiamente il ritmo, sempre elevato e ben bilanciato tra azione, gag e sentimento. E il 3d? direi evitabile come sempre dal dopo Avatar (a parte forse Dragon trainer), nonostante un paio di scene decisamente riuscite come quella del giro sull'ottovolante, ancora una volta con gli occhialini addosso ci si chiede quando davvero questa tecnologia fara' il passo in avanti giustificandone sforzi produttivi e prezzo del biglietto... Concludo con tre aggettivi su Cattivissimo Me: Divertente, prevedibile, toccante.  Velo consiglio!

Voto : 7.5

 
 
 
Vai alla Home Page del blog