Creato da Fajr il 30/10/2007

FAJR

... come fiordalisi in un un campo di grano. (D. Bonhoeffer)

Messaggi di Dicembre 2011

nell'attesa di un rimedio

Post n°646 pubblicato il 28 Dicembre 2011 da Fajr
 

"Nell’attesa un rimedio: non aspettarti nulla, se non da te stessa”.

Lo scrive Simone Weil nei suoi Cahiers. Lei che era sempre pronta a partire in guerra contro tutte le ingiustizie della terra e che era poi anche tanto fragile. E che si ripeteva quotidianamente che doveva imparare a restare sola. In realtà, nessuno può sopravvivere se è sempre da solo. Perché è proprio con gli altri, e grazie a loro, che si può scoprire la ricchezza e la bellezza della vita. Non sono mai gli altri, però, che possono darci quello che non riusciamo a darci da soli. Perché gli altri non sono lì per colmare il nostro vuoto. Non sono lì per vivere la nostra vita al posto nostro. Sono lì solo per accompagnarci. E talvolta bisogna anche rinunciare alla loro presenza. Soprattutto se li si è aspettati tanto. Forse troppo. E  non si è capito che quell’attesa era inutile. Perché gli altri, in fondo, arrivano solo quando sono certi che la nostra sopravvivenza non dipende completamente da loro. Perché l’essenziale dobbiamo darcelo da soli. Gli altri vengono sempre dopo. Sono qualcosa in più…

Dal blog di Michela Marzano

 
 
 

nonostante tutto... la speranza

Post n°645 pubblicato il 23 Dicembre 2011 da Fajr
 

 

 

Buon Natale a tutt* voi!

:o)

 
 
 

davvero (ha omnan)

Post n°644 pubblicato il 14 Dicembre 2011 da Fajr
 

La Babele dell'Oriente >>>


DAVVERO (Ha Omnan)

Davvero verranno ancora giorni di perdono e di pietà?
Quando sola andrai nel campo, semplice viandante andrai.

Nudità del piede che erba medica accarezza,
o stoppie che trafiggono e sarà dolce trafittura,
o sarai dalla pioggia sorpresa, nugole di gocce battenti
sulle spalle, il petto, il collo a rinverdire il tuo capo.

E andando nel campo bagnato, distesa quiete si farà in te,
come luce ai bordi della nube
e del solco, aspirando la fragranza ti ritemprerai
il sole vedrai in specchianti pozze indorate semplici sono le cose e vive
si possono toccare, si può, si può amare

Nel campo andrai, sola
non ti brucerai alla fiamma degli incendi,
per strade irte di terrore e di sangue.
E tu, schietto il cuore, tornerai umile e arresa
come un filo d'erba, come un essere umano.

Lea GOLDBERG

 

L. Goldberg, SULLA FIORITURA
(con testo originale ebraico a fronte)
(trad. Paola Messori)
A ORIENTE SRL! >>>

 

Una bella puntata di "Uomini e profeti" - Radio3 - 10.12.2011 >>>

 
 
 

la conquista della terra

Post n°643 pubblicato il 08 Dicembre 2011 da Fajr
 

a futura memoria

 

Mettevano le mani su tutto quello che potevano arraffare, per il solo piacere di arraffare. Si trattava propriamente di rapina a mano armata, di omicidio premeditato a vasta scala, e gli uomini ci andavano alla cieca, come fanno tutti quelli che si devono misurare con le tenebre. La conquista della terra, che sostanzialmente consiste nello strapparla a quelli che hanno la pelle diversa dalla nostra o il naso leggermente più schiacciato, non è una cosa tanto bella da vedere, quando la si guarda troppo da vicino. Quello che la riscatta è solo l'idea. Un'idea che la sostenga, non un pretesto sentimentale, ma un'idea e una fede disinteressata, qualcosa, insomma, da esaltare, da ammirare, a cui si possano offrire sacrifici.

J. Conrad, Cuore di tenebra (1902)

 

don Verzé (di G. Colombo, Il Margine, n. 9-2011)

 

 
 
 

non sto pensando a niente

Post n°642 pubblicato il 01 Dicembre 2011 da Fajr
 

posti belli da vedere e vivere


Mappa Parco delle Dune Costiere - Puglia

(clicca sull'immagine per scaricare la mappa in pdf)

 

Non sto pensando a niente

Non sto pensando a niente,
e questa cosa centrale, che a sua volta non è niente,
mi è gradita come l'aria notturna,
fresca in confronto all'estate calda del giorno.
Che bello, non sto pensando a niente!

Non pensare a niente
è avere l'anima propria e intera.
Non pensare a niente
è vivere intimamente
il flusso e riflusso della vita...
Non sto pensando a niente.
E' come se mi fossi appoggiato male.
Un dolore nella schiena o sul fianco,
un sapore amaro nella bocca della mia anima:
perché, in fin dei conti,
non sto pensando a niente,
ma proprio a niente,
a niente...


F. Pessoa

Parco Regionale delle Dune Costiere - Puglia >>>

 
 
 

SUPER VEDETTA

Now Syria

old link >>>

 

TWITTER

AREA PERSONALE

 

DIARIO DI BORDO

Fajr, in arabo, significa alba.
È così chiamata la prima delle cinque preghiere giornaliere del musulmano praticante.
È considerata la più accetta a Dio perchè recitata al sorgere del sole mentre tutti gli altri ancora dormono.
°Clicca°

del nostro navigare
del leggere dal basso
 

VEDETTA

Mani Tese logodai il tuo 5xmille a Mani Tese
metti la tua firma nel riquadro Onlus
e il CODICE FISCALE 02343800153




Emergency
 

ULTIME VISITE AL BLOG

asia1958aFajrdaunfiorebekycalesinimiro.oceaninavighetortempoziryabbossimoraunafatastregasabbia_nel_ventoRoberta_dgl8marinastaccioliil_pablostreet.hassle
 

ULTIMI COMMENTI

 
Citazioni nei Blog Amici: 34
 

ARCHIVIO DEI POST

 '07'08'09
gen   x x
feb   x x
mar   x x
apr   x x
mag   x x
giu   x x
lug   x x
ago   x x
set   x x
ott x x x
nov x x x
dic x x x
 
 '10'11'12
gen x x x
feb x x x
mar x x x
apr x x x
mag x x x
giu x x x
lug x x x
ago x x x
set x x x
ott x x x
nov x x x
dic x x x
 
 '13'14'15
gen x x x
feb x x x
mar x x x
apr x x x
mag x x x
giu x x x
lug x x x
ago x x x
set x x x
ott x x x
nov x x x
dic x x x
 
 '16'17'18
gen x x -
feb x x -
mar x x -
apr x x -
mag x x -
giu x x -
lug x x -
ago x - -
set x - -
ott x - -
nov x - -
dic x - -
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

miglior sito

In classifica