Creato da maresogno67 il 25/11/2007

salsedine del sogno

i pensieri sanno nuotare nella libertà di un mare senza nome

 

 

decorso

Post n°2839 pubblicato il 21 Novembre 2017 da maresogno67
 

Ognuno vive l’epoca che sente con il rumore dei propri passi e i compagni di viaggio di chi ti ha messo al mondo e ti ha dato lo stile di muoverti.

Ma qual’è il decorso che ci guida? Il vocabolario attribuisce questa parola al “correr via”, “scorrere”. Per non parlare poi del significato di questo termine nel campo medico….

Quali sono gli scenari del proprio decorso? Forse lo dovremmo chiedere a chi sta dietro di noi negli anni, gente più lucida, meno addomesticata alle paure.

Che scorre nel rumore di questi anni? Chissà come andrebbe una carrozza di cavalli a briglie sciolte?

 

Budapest

“Budapest” questa foto appartiene a Pedro Szekely

 
 
 
Successivi »
 

SCRIVO

 

Siamo fatti per accettare e finiamo purtroppo per essere accettati. Vi ricordate cos'è l'accetta?

 

BRANO DEL GIORNO

 

l

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

AREA PERSONALE

 

VISITATORI ONLINE

page counter
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

http://www.wikio.it

Aggregatore rss

 

hit counter

Migliori Siti

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Blog d'argento

 
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

free counters

 
Citazioni nei Blog Amici: 142
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

VIAGGIO

Dettagli blog.libero.it/maresogno67/