Delegazione Cinese In Visita Alla Unifg Per Progetto Cooperazione Internazionale-Divisione Informazione-

Cooperazione InternazionaleUnifg Foggia-Pechino
Cooperazione Internazionale Unifg Foggia-Pechino

Un progetto di cooperazione internazionale che vede protagonisti l’universita’di Foggia e quella di Ni jing(China)e’stato presentato lunedì 6 novembre presso l’ateneo dauno alla presenza del rettore Lo Muscio e dell’inviato della universita’cinese Wang Ginming.L’obiettivo dell’incontro è la predisposizione di un accordo quadro finalizzato allo sviluppo di attività congiunte nell’ambito della  didattica, ricerca e terza  missione nonché allo scambio di buone pratiche.La delegazione cinese composta da massimi dirigenti dell’Università di Ji Ning, unimportante realtà accademica della Provincia di Pechino,visita istituzionale della delegazione cinese è frutto di un partenariato tra le due Università sottoscritto lo scorso ottobre nell’ambito delle attività di fundraising promosse dall’Area Grant Office dell’Ateneo.

Debiti Fuori Bilancio Approvato Maxi emendamento In Commissione Bilancio e Programmazione-Divisione Informazione-

Bari,Sede Regione Puglia
Bari,Sede Regione Puglia

La Commissione bilancio e programmazione presieduta da Fabiano Amati, ha approvato a maggioranza, con 4 voti di astensione, il disegno di legge che con un maxiemendamento ha assorbito altri dieci provvedimenti contenenti il riconoscimento dei debiti fuori bilancio per un totale di 71 mila 500 euro.Ad altra seduta e’stato rinviato l’esame del disegno di legge sul rendiconto generale della Regione Puglia per l’esercizio finanziario 2022, per la mancata audizione nel merito del Collegio dei revisori dei conti.Rinviato anche il punto relativo alla gara per la fornitura di protesi ortopediche e dispositivi specialistici di traumatologia, materiale accessorio e correlati servizi per le aziende sanitarie regionali per impegni dell’assessore regionale alla salute Palese.

Conclusione Lavori Campetto Calcistico a Bari-Divisione Informazione-

Sopralluogo Campo Calcistico Periferico a Bari
Sopralluogo Campo Calcistico Periferico a Bari

Un sopralluogo per capire come si stanno concludendo i laviri su un campetto calcistico di periferia a Bari,e’stato effettuato a Bari dall’assessore cmunale allo sport Petruzzelli accompagnato dal presidente del Municipio I,i lavori sia pure partiti in ritardo sono in fase di completamento Petruzzelli sottolinea”Purtroppo la rimodulazione degli interventi previsti inizialmente ha fatto slittare la consegna dei lavori, che verosimilmente avverrà entro fine mese. In questi giorni l’azienda è alle prese con il blocco degli spogliatoi, che sono stati redistribuiti in maniera più razionale. Nei prossimi giorni i nuovi corpi illuminanti con tecnologia a led saranno posizionati sulle nuove torri faro. Mi rendo conto che in questo momento le società sportive stanno vivendo dei disagi perché contestualmente sono in corso i lavori per il nuovo manto erboso sui campi da calcio nei quartieri San Paolo e San Pio, ma molto presto questi impianti saranno nuovamente a disposizione delle squadre della città”.Gli interventi per la riqualificazione del campo Mirko Variato previsti dal progetto, finanziato dal Credito sportivo per 998mila euro (integrati in un secondo momento con 82mila euro necessari per eseguire alcune variazioni progettuali).

Officine Automobili e Fse Lecce Spiragli Di Intesa Dal Tavolo Regionale-Divisione Informazione-

Loredana Capone Pres.Cons.Regionale Puglia
Loredana Capone
Pres.Cons.Regionale Puglia

Officine automobiliste e ferroviarie FSE Lecce. Due gli impegni presi durante il tavolo di confronto convocato dalla presidente del Consiglio regionale,  Loredana Capone e che si è tenuto  negli uffici  della Presidenza.Presenti le organizzazioni sindacali salentine Filt.Cgil Lecce, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, che insieme alla Presidente Loredana Capone, all’assessore ai trasporti Anita Maurodinoia e all’amministratore delegato FSE Giorgio Botti stanno cercando di trovare soluzioni adeguate alla annunciata chiusura delle officine.Per quanto riguarda invece l’officina automobilistica FSE di Lecce (manutenzione autobus), Botti si è impegnato a mantenere in loco una squadra di pronto intervento ed a valutare, su richiesta delle organizzazioni sindacali, l’opportunità di dotare l’officina  di un magazzino di logistica, senza il quale la sede sarebbe priva di funzionalità.
I lavoratori, ha assicurato Botti, cosi come richiesto dalle organizzazioni sindacali, non saranno trasferiti ad altre sedi senza la loro richiesta esplicita.In una pausa dei lavori la presidente Capone ha dichiarato” è importante non aggiungere ulteriori disagi alle numerose criticità già accumulate nell’area salentina. E’ evidente che se dovesse essere dismessa l’officina di Lecce, sarà soprattutto l’utenza finale a risentirne ed a vivere il disagio:  studenti e studentesse nel periodo scolastico, pendolari che quotidianamente utilizzano i mezzi pubblici, visitatori nel periodo estivo. Non essendo state intaccate o alterate in alcun modo le tratte che i mezzi percorrono ogni giorno, delocalizzare l’officina manutentiva al di fuori del territorio salentino, significherebbe non garantire l’intervento tempestivo in caso di avaria del mezzo.I sindacati alla luce degli interventi emersi hanno proposto l’individuazione di un unico polo della manutenzione automobilistica e ferroviaria presso lo scalo ferroviario di Surbo, dove già oggi insiste una parte delle manutenzioni di Trenitalia”.