11 Novembre 1999-11 Novembre 2023 L’Anniversario Del Crollo di Viale Giotto-Mimmo Siena-

23 Anni Fa Il Crollo Dai Viale Giotto a Foggia
23 Anni Fa Il Crollo Di Viale Giotto a Foggia

E’una ferita non facile ma scolpita nel tempo per la Puglia e l’italia intera quel 11 novembre di 23 anni fa,a Foggia il crollo di una palazzina in Viale Giotto scosse l’italia intera.Un crollo a tutt’oggi inspiegabile che provoco’la morte di 67 persone senza dimenticare la drammatica ricerca fra le macerie di quei volontari che con encomiabile abnegazione e tantissime difficolta’non smisero di cercare eventuali superstiti.Il comune dauno sta approntando una serie di eventi per ricordare quella pagina drammatica del nostro paese,la neo sindaca Episcopo ha ricordato quella tragedia”uel palazzo imploso, il cratere nel quale sono stati inghiottiti nel cuore della notte i sogni, le speranze, le vite di tante famiglie, bambini, anziani, i cui volti sorridenti raffigurati sulle bare hanno commosso anche il presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e sua moglie Franca, saranno per sempre nel nostro cuore, insieme alle tante immagini di quelle giornate convulse e struggenti. E da sindaca la mia partecipazione sarà ancora più sentita e intensa”.2 momenti si verificheranno il 10 novembre con un momento di preghiera al parco della Memoria,e 24 ore piu’tardi l’11 giorno della strage benedizione e deposizione corona – presso la Cappella “vittime crollo viale Giotto”

Parita’Di Genere Concluso L’Evento Alla Regione Puglia-Divisione Informazione-

Bari,Sede Regione Puglia
Bari,Sede Regione Puglia

Si e’conclusa a Bari la due giorni dedicata al seminario sulla parita’di genere svolta nell’agora’della Regione Puglia, frutto della collaborazione tra la ‘Sezione Coordinamento Politiche di genere e supporto alle azioni di tutela dei diritti della persona’ e dalla Consulta regionale femminile.Gli interventi che si sono succeduti  hanno approfondito i diversi aspetti legati alla parità di genere come lo stalking e le questioni di genere; la donna criminale tra parità di genere e stereotipi culturali;  la medicina di genere; la parità di genere nell’ottica della transizione ecologica.Tiziana Di Cosmo e Vera Guelfi, rispettivamente coordinatrici dei due organismi organizzatori, hanno espresso, al termine  della partecipata manifestazione, ringraziamenti particolari alla presidente del Consiglio regionale, Loredana Capone, che ha  voluto con forza l’iniziativa e  riconoscendole la  permanente opera di  sensibilizzazione su questi temi.

Energie Rinnovabili La Corte Dei Conti Revoca Sequestro Beni Famiglia Grieco-Divisione Informazione-

Energie Rinnovabili Dissequestrati Beni Famiglia Grieco
Energie Rinnovabili Dissequestrati Beni Famiglia Grieco

La Corte dei Conti di Roma, sciogliendo la riserva assunta all’udienza del 27 ottobre 2023, ha revocato il sequestro disposto su richiesta della Procura erariale a carico dei fratelli Grieco, proprietari del Gruppo Pro Shop.i legali del Gruppo Grieco hanno contestato in toto la fondatezza del sequestro, che aveva coinvolto, oltre che le persone fisiche, anche numerose società del Gruppo, tra cui l’Audace Cerignola.Già il giorno successivo all’udienza, comunque, in virtù delle insuperabili questioni giuridiche poste, la stessa Procura erariale procedente ha disposto in autotutela il dissequestro dei beni e dei conti di tutte le società del Gruppo Grieco.La vicenda riguardava alcuni investimenti effettuati dalla famiglia Grieco nel settore delle energie rinnovabili.Il commento degli avvocati dopo la sentenza”il sequestro a carico di tutte le società, aveva ingenerato una certa fiducia sull’esito finale della vicenda. Eravamo convinti delle nostre buone ragioni, ma l’importanza del sequestro e il clamore mediatico della vicenda ci hanno imposto grande prudenza ed estremo scrupolo difensivo.
Riteniamo di aver dimostrato, oltre ogni dubbio, l’assoluta regolarità e trasparenza delle condotte dei nostri assistiti, lontani da qualsiasi forma di illecito”.

10ma Edizione Caffe’Ristretto In Istituto Penitenziario a Bari-Divisione Informazione-

Bari
Bari

Venerdì 10 novembre, a partire dalle ore 14.30, nell’istituto penitenziario minorile “N. Fornelli”, l’assessora alle Politiche educative e giovanili Paola Romano assisterà alla performance finale dei ragazzi che hanno partecipato al ciclo di incontri “La biblioteca umana” nell’ambito della decima edizione di Caffè Ristretto, il laboratorio tematico e caffè letterario per detenuti della casa circondariale “F. Rucci” e dell’istituto penitenziario minorile “N. Fornelli” di Bari a cura di Teresa Petruzzelli e Mariangela Taccogna.Durante la performance, basata interamente sui testi scritti dagli stessi ragazzi, rielaborati in forma poetica con la regia della scrittrice e direttrice artistica Teresa Petruzzelli e il coordinamento della professoressa Mariangela Taccogna, il pubblico interagirà con i ragazzi detenuti, diventando parte della stessa performance.È un’iniziativa importante di riscatto e generosità che ha un valore unico nella programmazione culturale cittadina.Caffè Ristretto, il caffè letterario nel carcere di Bari, è stata una delle prime esperienze del genere a livello nazionale. Finanziato anche quest’anno dall’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Bari in collaborazione con il CPIA 1 di Bari, prevede un percorso di scrittura autobiografica da parte della popolazione carceraria a cui sono state proposte tematiche di interesse sociale, ambientale e artistico. L’idea che è alla base di Caffè Ristretto è che istruzione e cultura possono cambiare la vita. Anche in carcere.

Prevenzione e al contrasto dell’Incidentalità Correlata Uso di Alcol e Droga a Lecce-Divisione Informazione-

Lecce,Puglia
Lecce,Puglia

A Lecce proseguono le attività di comunicazione e sensibilizzazione di “Pit-Stop: Lust for life! It’s top”. Il progetto, dedicato alla prevenzione e al contrasto dell’incidentalità correlata all’uso di alcol e droga rivolto ai giovani tra i 18 e i 25 anni, è ideato e realizzato dal Comune di Lecce – Settore Polizia Locale e Protezione Civile, Mobilità e Viabilità in collaborazione con ACI Automobile Club Lecce.Venerdì 10 (dalle 9 alle 16) e sabato 11 novembre (dalle 9 alle 13) alle Officine Cantelmo di Lecce spazio a “Frazioni di secondo” un workshop di “Design Thinking 4 Content Creation” a cura del designer e facilitatore internazionale Vincenzo Di Maria. Cosa fa davvero risaltare un contenuto sui social? In un mondo affollato di video con effetti speciali e format simili, la chiave è spesso rappresentata da una cosa tanto preziosa quanto piccola.Sabato 18 novembre (ore 10:30) nel Teatrino del Convitto Palmieri di Lecce, in occasione della Giornata nazionale in memoria delle vittime della strada, il progetto “Pit-Stop” accoglieràYouTalk – Lo show della comunicazione. Fatti di cronaca, campagne pubblicitarie, video virali, post e discorsi controversi sulla sicurezza stradale sono gli spunti da cui partire per discutere, schierarsi, decidere come la pensiamo.