Blog
Un blog creato da gaza64 il 10/04/2010

Altromondo17

Visioni di ciò che sarà

 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 98
 

I MIEI LINK PREFERITI

- Arte
- SHE
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: gaza64
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 50
Prov: PG
 

 

La mia giacca nera

Post n°349 pubblicato il 26 Agosto 2015 da gaza64
 
Tag: Velluto

 

La mia giacca nera sa chi sono.


Conosce il bisogno di calore quando nemmeno

il sole d'Agosto, mi riesce a scaldare.


Sa starmi vicina e la pelle si estende a

sfiorarne la fodera in raso come se fosse

velluto.


E' nera,

e quando l'indosso sono libera

e prigioniera della sua stoffa e della forma

perfettamente simile alla mia.

Di una donna.


A volte mi avvolge senza che abbia

nient'altro addosso.

Come se fosse un doppione o,

più spesso,

un amore.


Una giacca lasciata distrattamente in un luogo

quando mi spoglio anche di lei,

e non voglio altre barriere tra l'epidermide

e il cuore.


Poi,

quando la rimetto,

lei sa che è stato solo un momento.

E aspetta nelle tasche le mani dopo che le dita

hanno allacciato i bottoni.

Chiusa come un corsetto alla vita.


Vissuta,

e di nero vestita.

 


 
 
 

Shelter

Post n°348 pubblicato il 11 Agosto 2015 da gaza64

 

 

Un nascondiglio, 

per essere tale, 

deve proteggere dal male.

 

 

 
 
 

Spirali

Post n°347 pubblicato il 10 Agosto 2015 da gaza64
 

 

Un altro te,
simile nell'immagine che spesso mi appare
ma sconosciuto come il giorno dopo,
o il gusto di un cibo mai assaggiato.

Per me,
la scoperta che mi attende quando mi sveglio,
o mentre lo mangio.

Sorpresa,
disgusto,
delusione o gioia,
quando di te mi sazio.

Potresti essere un tempo o una pietanza;
minuti che, lenti, costruiscono,
oppure ingredienti segreti che alla saliva si
mischiano.

Seduta o in movimento perenne
mi lascio attraversare dal gusto della scoperta.

E non sono sicura se è qualcosa intorno a me che
cambia,
o se invece sono io che,
muovendomi o stando ferma,
sono diversa.

Un'altra me,
simile all'immagine che spesso ti appare,
ma sconosciuta come il giorno dopo,
o il gusto di un cibo che non hai mai assaggiato.

Identità circolari.

Spirali.

 

 
 
 

L'ora di ora

Post n°346 pubblicato il 05 Agosto 2015 da gaza64
 
Tag: mai

 

 

- Cosa potrei mai dire?

- Mai non l'avevi mai detto.


- Ho riconosciuto il vuoto ed ascoltato il silenzio.

- Che forma aveva, e cosa ha detto?


- Una sagoma scura mi ha intimato il silenzio.

- Per quanto tempo?


- Ancora adesso.

- A me potresti dirlo.


- Non me l'hai mai chiesto.

- Lo faccio ora.


- Ora è morta.

- Chi?


- La sagoma scura e la sua ora.

 

 

 
 
 

Inchiostro nero

Post n°345 pubblicato il 01 Agosto 2015 da gaza64
 
Tag: spazio

 

Farfalle nere che come
gocce d'inchiostro occupano spazio del
tuo spazio.

 

Libere e leggere volano posandosi e macchiando.
Si assomigliano e sembrano pregare
attraverso le ali quando,
con la stessa cadenza,
sgrani il tuo rosario.

 

Soffici ali di polvere che macchiano l'acqua
con la quale avresti voluto
dipingere d'azzurro.

 

Solo un tono più scuro è ora lo sfondo.
Come se fosse già notte e il cielo,
ingrigito dal momento,
attraverso quel nero che pulsa di vita,
oltre le farfalle si staglia.

 

Macchie volanti che certe volte
ti raggiungono sul
palmo della mano che hai proteso
lasciando il rosario,
e ti osservano.
Chissà con quale colore ti dipingerebbero e
quanto,
rispetto a ciò che hanno veduto di te,
ti somigliano.

 

 

 
 
 
Successivi »
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

tedoforo3roby.floydoscar_turatiPRONTALFREDOITALIANOinATTESAFlamineFurrinalexenix1gaza64BisognodAnimaMaster_ShoshannanahanWeb_Londonamore_nelcuore1fenormone0
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom