Community
 
gaza64
   
Blog
Un blog creato da gaza64 il 10/04/2010

Altromondo17

Visioni di ciò che sarà

 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 88
 

I MIEI LINK PREFERITI

- Arte
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: gaza64
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 49
Prov: PG
 

 

Prima

Post n°268 pubblicato il 31 Luglio 2014 da gaza64
 
Tag: dopo, prima

.

.

Prima che la luce si spenga

accade che il contorno delle cose che

hai a lungo osservato

si mescoli allo sfondo che prima non avevi notato.

.

 

Si mischiano, opacizzandosi, i dettagli

conosciuti dal tempo che hai vissuto,

e in un certo senso svaniscono.

.

 

Offuscato diventa il senso della vista

che lentamente anticipa il distacco.

Come quando i ricordi, numerosi quanto gli

anni trascorsi,

si perdono

ed ogni cosa di adesso si scambia col prima

che non conoscerà mai il dopo.

.

 

La penombra di questi momenti assomiglia

alla resa che concedi al sonno:

riposano stanche le membra ed i sogni

non sono che l’anticipazione di

ciò che, destandoti,

ti sembrerà d’aver vissuto.

.

 

Piccoli segni inventati dal tempo che resta,

piccoli come gli occhi che socchiudi

cercando di mettere a fuoco.

E sorrisi di voglie bambine,

e più lenti i passi a scansarli.

.

 

Quasi che la vita,

prendendo la mano incerta a seguirla,

fosse già finita.

E la mente ignara, precipitata lentamente

nel buio,

ancora un attimo brama di luce,

e di vita.

.

 

 

 
 
 

Simbiosi

Post n°267 pubblicato il 26 Luglio 2014 da gaza64
 

.

Assuefatto alla voce è il silenzio.

.

 
 
 

Questione di stile

Post n°266 pubblicato il 24 Luglio 2014 da gaza64
 

.

Serve stile anche a mentire.

. 

Mettere la cravatta blu alle parole prima

di pronunciarle con l'eleganza che 

la circostanza conviene.

. 

Col bianco della camicia a 

renderle pure

e i bottoni neri della giacca a tenerle

ferme prima che 

facciano male.

. 

 
 
 

Autoritratto

Post n°265 pubblicato il 22 Luglio 2014 da gaza64
 

.

La descrizione dettagliata di me

non può prescindere dal neo sull'emisfero

sinistro del cervello.

Un punto seguito da una virgola

e poi da un discorso mai fatto e

restato dentro a sedimentarmi nella testa.

Le pupille,

poi,

avrebbero una storia lunga da raccontare.

Però sono talmente timide che spesso si

chiudono a spillo per osservare

la luce

e non farsi guardare.

.

 

 

 

 

 
 
 

Di tutto quanto il tempo.

Post n°264 pubblicato il 14 Luglio 2014 da gaza64
 
Tag: fango, occhi

 

.

Di tutto quanto il tempo

un momento.

.

 

L’attimo che muta le circostanze,

che le vive o le uccide,

le moltiplica o le riduce,

le spaventa o le quieta,

le prende o le restituisce.

.

 

Si limita a poco spazio,

come una ciglia rimasta in sospeso

tra le pieghe di un globo capovolto

che indugia tra l’invisibile protetto da un involucro

di carne,

e il visibile del resto,

scoperto.

.

 

Come il fango,

quando le mani lo accarezzano e col calore

lo solidificano,

e diventa altro.

.

 

Di tutto quanto il tempo,

un momento.

A impastare destini come fossero pane.

Vederli crescere,

e poi sparire.

.

 

Sapendo che si trovano altrove a

scrutare l’invisibile:

senza la carne a proteggerli,

né ciglia,

né fango.

.

 

Senza nemmeno un momento da ricordare.

.

 

 

 

 
 
 
Successivi »
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

paolo1974latina.camarc_in_cielITALIANOinATTESAeugenia1820gaza64hellah1Perturbabilefenormone0lost4mostofitallyeahshangri.laMerubeComeLeViolestallalpinaautumninrom0
 

ULTIMI COMMENTI

Le luci del passato e forse anche del futuro prendono corpo...
Inviato da: eugenia1820
il 31/07/2014 alle 23:27
 
M@G@, c'è un errore, mi dispiace. "Assuefatta al...
Inviato da: gaza64
il 31/07/2014 alle 22:32
 
M@.G@ ..."assuefatto al silenzio è la voce"
Inviato da: (*)
il 31/07/2014 alle 22:22
 
...per immaginare come sia fatto il buio. Si.
Inviato da: gaza64
il 31/07/2014 alle 18:15
 
E' un po' come avere gli occhi pieni di lacrime...
Inviato da: gaza64
il 31/07/2014 alle 17:41
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom