Creato da Vasilissaskunk il 16/06/2008

ALIVE IN THE NIGHT

(foto di viaggioMIE)

 

 

« Schrulle in dem Kopfder Fluch der Unfähigen_... »

Spielhur_in_dem_GEIST

Post n°332 pubblicato il 18 Febbraio 2021 da Vasilissaskunk

Ein kleiner Mensch stirbt nur zum Schein

wollte ganz alleine sein

das kleine Herz stand still für Stunden

so hat man es für tot befunden

es wird verscharrt in nassem Sand

mit einer Spieluhr in der Hand

....

 

Oggi il cielo tende la grigio e la mia intrinseca melanconia, da bisnonna ereditata nel proseguire del suo dna, ,mi avvolge  come una coperta calda e colorata ... freme dentro un'astinenza da incanto ...e  in un attimo lo sguardo, che pare assente, si cristallizza nella mente in un indelebile ricordo...

 

Ai tempi non raggiungevo  nemmeno i 10 anni,  andavamo  d'estate ai Lagoni, sulla Collina Pistoiese , un laghetto  artificiale ricco di rane e piccoli pescegattini ... adorabili... che stazionavano sulle riva .... Ah quale e meraviglia fu per me osservare la metamorfosi dei girini in tutte le sue fasi ...e contemplare il senso  della mutazione .... Ma non è di questo che voglio parlare ...da bimba nata in città quella spelndida natura mi ha sempre affascinata riempendomi il cuore di gioia,  andavamo li tutto il giorno e facevamo dei gran bei picnic mentre il babbo pescava ... e noi  godevam del  fresco del bosco ... ai  bimbi era assegnata la missione di recuperar l'acqua alla temuta  "Fonte della Vipera"  ... un qualcosa per  cui c'era molto da stimarsi ... e ricordo che in quel caldo giorno di agosto sul sentiero vidi per la prima volta un grossissimo rospo ... era diverso eccome dalle rane e li per li mi dissero i bimbi locali " un lo tocca' che fa venì le verruhe !" ... quindi proseguimmo in fila indiana fino alla fonte per raccogliere l'acqua fresca .... Sulla via del ritorno cercavo sul sentiero il rospo, per poterlo osservare nuovamente .... Ma niente ...fino a quando proprio li in mezzo al viottolo vidi un serpente gonfio (ecco sino ad allora non avevo nemmeno visto un serpente subito dopo mangiato) con una zampetta fuori dalla bocca ....cominciammo tutti ad urlare furentemente tanto che in un battibaleno i grandi furono li,  tutti in cerchio....

 E ho quest'immagine del babbo che mollando la canna prese un bastone e cominciò a dar giù al serpente ...i bimbi urlavano e grandi a debita distanza osservavano ...ora io con il senno di poi non saprei per chi dispiacermi, se  per il  rospo oppure per il serpente ...ma ai tempi forse grazie anche alla catechesi  il serpente era il cattivo .. sta di fatto che il babbo gli fece sputare il rospo e poi gli diede il colpo di grazia ... la leggenda narra  che fosse una vipera ... ma secondo me era una biscia .... Il rospetto si salvò, scavò una buchetta  e vi si infilò impaurito e inconsapevole di aver avuto una gran fortuna, almeno quella volta ... e io passai la giornata ad andarlo a trovare, accovacciandomi sulle ginocchia per sincerarmi che stesse bene....

 

Ecco oggi è un po' così: mi sento in alternanza fagocitata dal Matrix ... poi giunge un qualcuno o un  qualcosa a risvegliarmi/salvarmi  e vengo risputata fuori viscida dei succhi gastrici del sistema_CHEtiINCATENA_ per scivolare piccola in una buchetta ...

Piccina

... così come a cercare un posto  che non si puo' trovare ....

 

Rammstein - Spieluhr (Official video) - YouTube 

Un piccolo umano muore solo per finta

voleva essere completamente solo

il piccolo cuore è rimasto fermo per ore

così si è deciso che era morto

viene sepolto  nella sabbia bagnata

con un carillon in mano

 

 

Commenti al Post:
Nessun commento
 

ICH BIN EIN GOTTESANBETERIN

Piccole storie e riflessioni ed immagini bucoliche di viaggi di una piccola impiegatina aSburgica che all'occorenza puo anche diventare  ...

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 

ULTIME VISITE AL BLOG

je_est_un_autrenurse01ossimoradaunfioreaaltopiiritempestadamore_1967lisa.dagli_occhi_bluSignorina_GolightlyVasilissaskunkmisteropaganoFLORESDEUSTADStellagemella740streghetta03Narcysse
 

(CXX DEL CANZONIERE CINIANO)

Signor, e’ non passò mai peregrino,
o ver d’altra manera viandante,
cogli occhi sì dolenti per cammino,
né così greve di pene cotante,
com’i’ passa’ per lo mont’Appennino,
ove pianger mi fece il bel sembiante,
le trecce biond’e ’l dolce sguardo fino
ch’Amor con l’una man mi pone avante;
e coll’altra nella [mia] mente pinge,
a simil di piacer sì bella foggia,
che l’anima guardando se n’estinge.
Questa dagli occhi mie’ men’ una pioggia,
che ’l valor tutto di mia vita stringe,
s’i’ non ritorno da la nostra loggia.

 

ULTIMI COMMENTI

CANZONIERE DI CINO DA PISTOIA

(CXII canto)
Oimè, lasso, quelle trezze bionde
da le quai riluciéno
d’aureo color li poggi d’ogni intorno;
oimè, la bella ciera e le dolci onde,
che nel cor mi fediéno,
di quei begli occhi, al ben segnato giorno;
oimè, ’l fresco ed adorno
e rilucente viso,
oimè, lo dolce riso
per lo qual si vedea la bianca neve
fra le rose vermiglie d’ogni tempo;
oimè, senza meve,
Morte, perché togliesti sì per tempo?
Oimè, caro diporto e bel contegno,
oimè, dolce accoglienza
ed accorto intelletto e cor pensato;
oimè, bell’umìle e bel disdegno,
che mi crescea la intenza
d’odiar lo vile ed amar l’alto stato;
oimè lo disio nato
de sì bell’abondanza,
oimè la speranza
ch’ogn’altra mi facea vedere a dietro
e lieve mi rendea d’amor lo peso,
spezzat’hai come vetro,
Morte, che vivo m’hai morto ed impeso.
Oimè, donna d’ogni vertù donna,
dea per cui d’ogni dea,
sì come volse Amor, feci rifiuto;
oimè, di che pietra qual colonna
in tutto il mondo avea
che fosse degna in aire farti aiuto?
E tu, vasel compiuto
di ben sopra natura,
per volta di ventura
condutta fosti suso gli aspri monti,
dove t’ha chiusa, oimè, fra duri sassi
la Morte, che due fonti
fatt’ha di lagrimar gli occhi miei lassi.
Oimè, Morte, fin che non ti scolpa
di me, almen per li tristi occhi miei,
se tua man non mi colpa,
finir non deggio di chiamar omei.

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom