Il mio Blog

L'Amicizia - L'Amore ; Me Stessa

 

LA PICCOLA OCCHI LUCENTI

 

          Grazie infinite Monia,
          mia grande guerriera!

 
 

FACEBOOK

 
 
hit counters

 

 

The Piano Guys
(Adele - Rolling in the Deep)

 

 

TAG

 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: giostella2
il 19/09/2023 alle 23:44
 
Perfettamente d'accordo.
Inviato da: Apollion12dgl0
il 19/09/2023 alle 23:14
 
Si è la luna ... beh sarebbe bello poterla vedere in toto...
Inviato da: giostella2
il 14/09/2023 alle 20:28
 
Vero, poiché distinguo con difficoltà ma mi sembra la luna,...
Inviato da: monellaccio19
il 14/09/2023 alle 18:55
 
Anche la pioggia ha il suo fascino, seppur io non la...
Inviato da: giostella2
il 13/09/2023 alle 22:47
 
 

I MIEI BLOG AMICI

- Un soffio di vento - Cobra_118
- Il Blog delle fiabe - piccola Gio
- COSE PREZIOSE - Gio&Enza
- Poeteatrando - Graziano
- Nessuno e niente - Mauretto
- MY LIFE, MY WORLD - Rea
- D ogni parte..- Mario, MAF
- Irisbianco - Menico
- LE MIE POESIE - Giù
- MassimoPiero
- MONDOLIBERO - Blog di libero
- ..Dov è Margot ???? - Lupin
- Buonagiornata - Armandotesti
- Esiste la Felicità - Marco
- Il diario dei sogni - Darkstones
- RADIO DgVoice - radio libero
- Il mondo oltre... - Dreamkeeper
- Taverna di Xanders - Sandro
- Cercando me - Giomer1976
- Una passione e oltre - Lady
- INCONTRO CON LARTE - Lidia
- Per noi insieme - Viviana
- IL PRIMO IO - Vanni
- Musica e poesie - Bea
- UNIVERSO - Margherita
- Sunset on the world - Piccy
- Pensieri - Rita
- Anima blu - Safira
- Moonshadow - La dolce Enza
- REBIRTH - Simo
- benessere e società - Ste
- Sussurri angelici - Giusy
- La finestra di Ciro - Spitama
- Ridereperidere - vanitoso
- Quattro ciacole - Vanni
- Riflessi dell anima - Aldo
- CUORE IN VIAGGIO - Lady
- Sunrise on the world - Piccy_6
- Storia di vita - Mauro
- La riva dei pensieri - Gianor1
- Le mie passioni..... - Ketty
- Gira il mondo gira - Floriana
- ...ricomincio da qui - Giusyian
- Fatamatta - Lilly
- Fuori dal cuore - Kathia
- ELFI DRAGHI STREGHE - Gigia.68
- Vivi e lascia vivere - Padmaja
- Ieri oggi domani - mycocoon
- Passione di smeraldo - Shadow
- Perfetti innamorati
- Emozioni di vita - Antonio
- Libere emozioni - Antonio
- Istantanee Emotive- Rendendacc
- Angel Free - Alessandro
- Fenice - Angela
- ...fini la comèdie - Liliana
- Dentro e fuori di me - Tu.vita.mia
- Me - Allofme
- Lafrescamontagna - Federinik
- Amici - Ross ed Iris
- Alicelodice - Ali
- Rastros de vida - Yulyus
- Per una community - Max
- VIVERE... - Pat
- BLOG PENNA CALAMAIO
- POETARE - Frid@
- Vathelblog
- Palantìri - V
- Anima_silente
- IL Vento corre - Ventodamare
- LUPI.NOTTURNI - lupo solitario
- Un po di me- la mia Anna
- T3 Bacheca Grafica - Nu
- 21 grammi - Angela
- Nella terra di Elron - Marvelius
- Luomodellepromesse - Gia
- Sentimentalmente - La mia grande Gio
 
Citazioni nei Blog Amici: 63
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

AREA PERSONALE

 

UN SORRISO

Una persona una volta mi ha detto: "Gio a me piace donare un sorriso alle persone, il sorriso è contagioso, tu pensa se tutti noi sorridessimo, pensa a come sarebbe il mondo se tutti noi avessimo dipinto sul volto un sorriso".... Beh, con mio grande stupore ho provato sulla mia pelle una sensazione meravigliosa legata appunto ad un semplicissimo sorriso. Questa persona aveva ed ha ragione! Un giorno, passeggiando come al solito lungo una pista ciclabile, ricevo un messaggio che mi ha donato un sorriso immenso. Questo sorriso è rimasto sul mio volto per lungo tempo e mentre passeggiavo, le persone che mi guardavano hanno a loro volta sorriso... Il sorriso è contagioso, è vero e dona serenità alle persone che lo ricevono e che a loro volta lo donano. Non abbiate paura di sorridere, di donare il vostro sorriso agli altri. Provate, poi ditemi come vi siete sentiti.

 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

« In attesa del resoconto ...Eccola, finalmente ci so... »

Perdonatemi, ma ....

Post n°178 pubblicato il 13 Settembre 2010 da giostella2
 

scrivere lettera1

E’ strano … Davvero strano il vuoto che ho nella mente in questo periodo!
Avevo promesso che avrei scritto qualcosa sulle mie vacanze, come le ho trascorse, ma soprattutto dove …. Così, la sera, tornata a casa dopo una giornata faticosa di lavoro, dopo aver preparato la cena e rimesso in ordine ogni cosa, ho acceso questo piccolo portatile e ho iniziato a scrivere …
Come sempre ho lasciato libera la mia mente e le dita scorrere veloci lungo la tastiera per mettere nero su bianco quei pensieri. Ma qualcosa non va! …
Rileggendo tutto ciò che sono riuscita a scrivere, ho notato che qualcosa non va per il verso giusto, c’è qualcosa che mi rende insoddisfatta.
Ho provato così a correggere tutto quello che ho ritenuto fosse scritto male … ma il risultato finale è sempre lo stesso: non sono soddisfatta …
Adirata per questa insoddisfazione e per questo non riuscire a capire cosa non va per il verso giusto, ho cestinato tutto. Se avessi scritto a mano, su un foglio di carta, per la rabbia avrei fatto in mille pezzi quel foglio. L’istinto, sinceramente, mi ha suggerito di prendere il portatile e gettarlo a terra! Ma mi son frenata, non ho la possibilità di comprarmi un altro portatile e poi ormai a questo ci sono davvero affezionata!
“Forse sono troppo stanca per potermi mettere a scrivere, forse è meglio rimandare a domani sera … Sicuramente domani sarò meno stanca e riuscirò a fare un bel racconto” … ho pensato.
Così, dopo l’ultima sbirciata alle foto di quella straordinaria vacanza, ho spento il portatile e ho rimandato tutto al giorno successivo.

Il giorno seguente ho riprovato quindi a scrivere il mio resoconto, ma l’antifona è la stessa del giorno precedente: quello che ho scritto non mi piace, non mi soddisfa per nulla!
Non riesco … non riesco davvero a capire cosa c’è che non va.
A me che piace tanto scrivere e che cerco di battere sui tasti il più in fretta possibile per non far perdere neanche uno di quei mille pensieri, ora non riesco a buttar giù nulla di sensato …
Gio, che quando scrive non smette più di farlo, ora non riesce neanche a riempire la pagina di un foglio word!
Mi viene quasi da piangere … e di nuovo la rabbia s’impossessa del mio cuore …
Inutile insistere, forse i pensieri sono confusi. Così, per la seconda volta, ho abbandonato l’idea di fare il mio resoconto rimandandolo ancora una volta al giorno successivo.
La sera vado a letto con questa strana sensazione nel cuore, con questo strano vuoto dentro.
La notte è di nuovo insonne. Nella testa che io credo essere vuota, in realtà ci sono mille pensieri, ma sono tutti in disordine. Cerco comunque di addormentarmi e ripeto a me stessa: “domani è un altro giorno … domani ci riuscirai!”

Ma quel “domani”, ancora non arriva!
Non riesco ancora a scrivere il resoconto delle mie vacanze!
Ho tentato e ritentato, ma ogni volta insoddisfatta, ho cestinato con rabbia quelle righe che sono riuscita a mettere nero su bianco.  
Ho gettato via tutto tranne, però, l’ultimo foglio scritto … quello che ho fatto due giorni fa!
Ma ho deciso comunque di rinunciare a scrivere quel resoconto o, perlomeno, lasciar passare un po’ di giorni.
Forse il rientro in ufficio con due giorni di anticipo mi ha messo di cattivo umore, senza considerare poi il lavoro che ho dovuto fare per risistemare tutti i documenti fuori posto e riorganizzarmi così il lavoro secondo i miei desideri. “Ma si”, mi son detta, “lascia passare un po’ di giorni, vedrai che la mente tornerà serena e riuscirai finalmente a scrivere delle tue vacanze … Sei solo un po’ stressata, stanca. Hai bisogno di riposo e di certo riprendere il computer la sera, dopo aver passato tutta la giornata davanti a quello dell’ufficio, non ti giova!”.
Così, con quel pizzico di serenità riacquistata grazie a questo pensiero, ho lasciato perdere il mio portatile per un paio di giorni.

Bene, quei due giorni sono passati … Ho lasciato perdere il computer la sera come mi ero ripromessa!
Ma oggi ho deciso che di tempo ne è passato già abbastanza e quindi, in queste poche ore di pausa, eccomi di nuovo, con gli occhi fissi sullo schermo, mentre cerco di liberare la mia mente e di riorganizzare i pensieri …
Rileggo l’ultimo foglio scritto. La sensazione è la stessa identica di quelle precedenti. Ciò che ho scritto non mi piace, non mi soddisfa affatto, non riesce insomma ad emozionarmi!
Studio ancora un po’ quel foglio, è sicuramente da cestinare, ma voglio concentrarmi per capire cosa c’è che non va e perché non riesco a scrivere …
Mi tornano in mente le parole del mio amico Lio: “Quando tu scrivi col cuore, non c’è nulla da correggere … Quando invece scrivi perché ti ci impegni, tutto sembra che debba essere corretto, perché sembra quasi forzato … troppo strutturato!” …
E finalmente riesco a capire il motivo per il quale tutto ciò che ho scritto non mi piace affatto: NON HO SCRITTO CON IL CUORE.  Già, tutto quello che sono riuscita a buttar giù è stato studiato, come se dovesse seguire un filo logico. Ho scritto insomma cercando di descrivere quello che ho vissuto durante ogni giorno delle mie vacanze. Mi sono così resa conto che in realtà io non desidero, almeno per questa volta, descrivere come ho trascorso, giorno per giorno, le mie vacanze … forse perché dentro di me penso che in realtà non sia tanto importante e che non possa interessare nessuno una descrizione analitica delle mie giornate …  Così mi sono resa conto che è inutile ritentare di nuovo per ottenere poi lo stesso identico risultato.
Mi sono resa conto che ora non riesco a scrivere, per quanto impegno io ci possa mettere, in questo periodo io non riesco a scrivere col cuore, e tutto ciò che scrivo sembra quasi una forzatura.
Perciò vi chiedo perdono se non riesco a raccontare di queste mie vacanze …
Vi chiedo perdono se, nonostante la promessa di scrivere, io non ancora lo faccio, ma se qualcuno davvero è interessato, allora io in privato descriverò loro ciò che ho vissuto in quella tanto attesa settimana di ferie, rispondendo quindi ad ogni curiosità.

Desidero, però, ringraziare con tutto il cuore le persone che hanno reso la mia settimana, una settimana intensa di gioia e di serenità, una straordinaria settimana insomma.
Ringrazio perciò mio marito, prima di ogni altro, perché nonostante tutto, mi ha accontentata accompagnandomi e vivendo con me questi sette giorni fuori dal nostro nido quotidiano … andando un po’ contro i suoi principi e le sue convinzioni per accontentare questa piccola rompi scatole.
Certo lo ringrazio ora qui, ma l’ho anche già ringraziato di persona, cosa credete!!!!
Ringrazio poi Graziano …
Graziano, tu hai reso possibile questa piccola vacanza, ti sei adoperato in ogni modo e con ogni mezzo per renderla indimenticabile … ci hai mostrato la tua meravigliosa cittadina facendoci da cicerone nonostante i tuoi dolori non ti avessero mai abbandonato … ci hai fatto entrare nella tua famiglia, facendoci sentire parte di essa … ci hai trattato proprio come tuoi figli e, infine e lo dico sorridendo, ci hai fatto risparmiare la metà di quello che avevamo preventivato io e mio marito …
A molti potrebbe sembrare una sciocchezza, ma per chi, come noi, deve fare i conti ogni giorno, questa è una cosa davvero importante …
Ringrazio Nadia … Una donna dal cuore immenso, ma soprattutto una donna con una pazienza mai vista prima d’oggi …
Nadia, tu insieme a Ziano, ci hai accompagnato ogni giorno nelle nostre gite turistiche, ti sei fatta in quattro anche per farci da mangiare, ed anche tu ci hai accolti nella tua casa come fossimo figli, anche se di noi non conoscevi assolutamente nulla … Hai accolto insomma degli estranei a casa tua e, al giorno d’oggi, questo non lo fa più nessuno …
Non mi hai però permesso di aiutarti nelle tue faccende domestiche ed a volte avrei voluto esserti utile, per ricambiare la tua immensa generosità! Ma un giorno io la ricambierò … Promesso, anche se questa promessa un po’ dipende anche da voi due …         Ringrazio ancora Vanni …
L’uomo ormai fantasma dico io (ma è giusto che sia così, perché il lavoro e la famiglia sono molto più importanti di uno spazio virtuale) …
Vanni, hai fatto tutto ciò che ti era possibile per trascorrere del tempo con noi … per conoscere la piccola Gio e per regalarle momenti indimenticabili … Ci hai fatto conoscere la tua famiglia, la dolcezza della donna che hai accanto e le due splendide creature, frutto del vostro amore … Sono dei veri angeli loro!
Le giornate trascorse in vostra compagnia sono state tutte all’insegna del divertimento e del sorriso, un sorriso che non ti manca mai e che a volte ho anche invidiato …
Ringrazio la piccola Iaia …
Piccolina, quando siamo arrivati e ti ho vista, l’istinto di abbracciarti è stato fortissimo e tu hai ricambiato quell’abbraccio con lo stesso mio calore … Da quel calore ho capito che mi hai considerata davvero fin dal primo momento la tua sorellina numero otto e questo mi dona una gioia infinita …
Sai, ho messo una nostra foto nel dono che mi hai fatto, sul mobile della mia sala da pranzo. Certo non ho bisogno di vedere quella foto per ricordare le nostre chiacchierate, perché ogni momento vissuto è vivo in me, ma ogni volta che passo accanto a quel mobile, vedere il tuo volto mi rende nuovamente felice di averti conosciuta!
Ringrazio infine, ma non perché meno importante, Mauretto …     Mauro, noi abbiamo avuto poco tempo per stare insieme, ma in quel poco tempo abbiamo potuto capire la sincerità che ci caratterizza … Abbiamo potuto toccare con mano l’umanità che ci appartiene ed io ho potuto capire, che dietro la scorza d’una roccia, si nasconde in realtà un uomo da un animo sensibile, pronto a difendere tutto ciò in cui crede e tutto ciò che ama …
Mi hai detto che sono un fiume in piena (se non ricordo male) … come darti torto? E’ vero, lo sono, ma lo sono solo quando ci tengo davvero a far capire quello che è il mio intento; lo sono quando ho bisogno che chi mi sta di fronte capisca davvero ciò che voglio fare o che voglio dire! Sei stato sincero con me, e te ne sono grata, perché grazie a questa tua sincerità, io ho potuto capire il mio errore …
Ed io ho bisogno solo di persone che siano sincere nei miei confronti!

Vi ringrazio amici miei, vi ringrazio davvero tanto, perché grazie a voi ho anche ritrovato quella serenità che mi ha permesso di riprendere un vecchio progetto e di continuare a lavorarci su, affinché uno dei tanti desideri, che ho nel cassetto, possa diventare finalmente realtà!
Si, quando sono tornata a casa, sono rientrata felice e serena, pronta per ricominciare a camminare lungo la mia strada.

Vi voglio bene, davvero tanto.

 

La piccola Gio.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: giostella2
Data di creazione: 10/07/2009
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963