Creato da il_presidente77 il 03/04/2006

L'uomo illustrato

Blog egoista

COME IERI


William Xerra

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

TAG

 

NOTA - COPYLEFT

Da non  crederci: anche per questo blog si può applicare la definizione di opera di ingegno. Strano vero?
Qualunque opera di cui non si citi l'autore è da ritenersi originale e prodotta dal sottoscritto ed è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons

Creative Commons License

 

ALTRI AMICI

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

Ottimo post. complimenti da Artecreo
Inviato da: minarossi82
il 11/11/2016 alle 19:16
 
Grazzie!
Inviato da: blog joujoux
il 14/08/2013 alle 09:37
 
il sistema periodico contiene alcuni testi memorabili,...
Inviato da: jocuri online
il 07/09/2012 alle 18:18
 
girl games puzzle games disney games baby games...
Inviato da: games for girls
il 12/05/2012 alle 16:34
 
girl games puzzle games disney games baby games...
Inviato da: dress up games
il 12/05/2012 alle 16:30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 41
 
 

 

« agli scrittori di fantas...La richiesta. »

La mia crudeltà.

Post n°103 pubblicato il 17 Aprile 2007 da il_presidente77
 

immagineOggi è il tuo ultimo giorno. Stanotte morirai. Sarò io ad ucciderti, a decretare la tua fine. Con calma aspetto il calare del sole per squarciare il tuo ventre, per spargere il tuo sangue. Non mi intimorisce macchiarmi con lui. Non mi interessa poterlo bere. È solo un liquido come tanti altri. Forse caldo.
Ho affilato le mie unghie e i miei denti. Sono bianchi e intonsi per l'occasione. Risplenderanno di una luce accecante anche con il tenue chiarore della luna. Sarà il rosso del tuo sangue a macchiare la loro castità, la loro santità. Sarà la consistenza della tua anima a nutrire le mie ingorde viscere.
Prega. Prega pure il tuo Dio, se ci credi ancora. Io ho parlato con il mio Dio e ho intercesso per te. Non ho chiesto clemenza ma giustizia. Non devi preoccuparti. Il tuo destino è deciso. Non aver paura ora. La morte è un attimo, solamente dopo c'è l'eternità. Solo di lei devi avere paura.
Sarò il tuo carnefice. Non mi credi. Ti capisco. Non riesci a sopportare il mio sguardo. Non riesci neppure a soffermarti sulle mie mani. Sarò proprio io il tuo carnefice. So che lo desideri. Ecco un ultimo dono in ricordo del passato, un ultimo crudele dono. Una pallottola d'argento. Un solo colpo. Una sola illusione di poter sopravvivere.
Guardala. Toccala. Osservala con attenzione. Vedrai l'impronta del mio molare. L'ho masticata. Volevo conoscere il sapore del metallo. Il freddo sapore che potrebbe infiammare le mie carni. Un solo colpo. Hai a disposizione un solo colpo. Ricorda bene. Un solo colpo. Mira al cuore, al mio cuore, e cerca di uccidermi. Prega di uccidermi. Non avrai una seconda possibilità. O mi uccidi o io ucciderò te. Ricorda. Tu morirai. Comunque morirai. Ti sto donando la possibilità di scegliere, non di rimanere in vita.
Guardala. Non aver fretta. Non mi muoverò prima della tua decisione. Ti aiuterò. Non dovrai neppure mirare. Osserva questa pallottola e guarda dritto a te. Chiudi pure gli occhi, ma ricorda che la realtà è questa. Sono io, sono qui e non mi muovo. Decidi. O premi il grilletto o getti la pistola. Decidi. 
Se non spari, sarò io ad ucciderti, a dilaniare la tua anima. Saranno le mie parole, le mie verità a devastarti, a ucciderti. Se usi la pallottola d'argento, solo silenzio. Puoi avere una morte immediata oppure una morte lentissima, eterna. Decidi. Se mi uccidi, sopravvivi, ma solo come mera parvenza. Se ti arrendi, dilanierò tutte le tue cicatrici. Ricorda tu morirai. Nessuna speranza. Nessun futuro. C'è solo la morte. Io ti porgo la possibilità di rinascere, di lavare il tuo sangue. Vuoi veramente parlare delle tue colpe e curare le cicatrici della tua anima?
Decidi. È facile. Facile, ma solo in apparenza. A te la scelta. Non farti ingannare. Io ti posso aiutare, ma non ti piacerà. Pensa. Decidi. Io sono già morto. Mi hanno già ucciso. È facile. É tutto lì: passato, futuro e presente. È una pallottola d'argento. Solo una pallottola d'argento fatta fondendo il mio braccialetto. Decidi. A te la scelta.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/exilio/trackback.php?msg=2575128

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
shockportatile
shockportatile il 17/04/07 alle 19:33 via WEB
un bell'incedere narrativo, angosciante ... ma ti prego io non voglio morire, posso scegliere di non morire?
 
 
il_presidente77
il_presidente77 il 18/04/07 alle 11:39 via WEB
La scelta è libera, anche se porta prima o poi alla stess conclusione. E comunque a te la scelta .
 
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 17/04/07 alle 20:01 via WEB
Dimmi che c'è un seguito...
 
 
il_presidente77
il_presidente77 il 18/04/07 alle 11:52 via WEB
... è storia che è nata cosi come metafora di alcuni fatti della mia vita, scritta in proma battuta in un viaggio in treno, non ho mai pensato ad un seguito, ma potrebbe essere un'idea interessante, non lo escludo a prior, anzi ci penserò
 
Xeinar
Xeinar il 17/04/07 alle 22:29 via WEB
Robbba de Vampiri. Me piace.
 
 
il_presidente77
il_presidente77 il 18/04/07 alle 11:51 via WEB
personalmente avevo pensato ad un lupo mannaro
 
   
Xeinar
Xeinar il 18/04/07 alle 21:36 via WEB
Si, vabbè, quaa robbba llà (adesso mi uccide, lo so). Underworld l'hai visto, ovviamente?
 
     
il_presidente77
il_presidente77 il 19/04/07 alle 09:05 via WEB
Era ora che qualcuno non premesse quel maledetto grilletto, va bene mannaro ma fa sempre impallinare non è divertente ;-)
Underwolrd e seguito non li ho visti, spero non sia una colpa troppo grande.
 
     
Xeinar
Xeinar il 19/04/07 alle 22:50 via WEB
Il primo va assolutamente visto. Il secondo va assolutamente perso.
 
     
il_presidente77
il_presidente77 il 20/04/07 alle 15:29 via WEB
Segno.
 
     
Xeinar
Xeinar il 22/04/07 alle 20:18 via WEB
Gol!
 
     
il_presidente77
il_presidente77 il 23/04/07 alle 08:32 via WEB
noooo... ho sbagliato porta e adesso cosa dico al mister....
 
     
Xeinar
Xeinar il 24/04/07 alle 23:54 via WEB
Mister, ci mancano le ali!
 
     
il_presidente77
il_presidente77 il 26/04/07 alle 10:10 via WEB
ma tu sai l'ala destra!!! Ok mister sto zitto che è meglio
 
bluewillow
bluewillow il 18/04/07 alle 15:02 via WEB
Ciao il presidente, non vorrei sembrare scortese, ma temo che prenderò bene la mira ;)! Comunque mi chiedo anche io: c'è un seguito? Chi è la persona a cui sta parlando il lupo mannaro? O forse parla a sè stesso e quindi in realtà sta ponendo fine alla sua stessa vita? Un passaggio da un tipo di esistenza ad un'altro? Comunque anche la luna piena. come la pioggia, non dura per sempre...:)
 
 
il_presidente77
il_presidente77 il 18/04/07 alle 20:22 via WEB
Spara, non mi muovo.
Un seguito, chi può escluderlo. Non ci avevo mai pensato.
Nella realtà il lupo mannaro/io parla ad una precisa persona (che ha un nome e cognome, ma che non diro neppure per un piatto di tagliatelle o di coppa piacentina), non serve per la storia. Oggi ha quel nome, ieri ne ha avuti altri, Forse ieri io ero il condannato e un altro il mannaro.
Il mannaro non parla a se stesso; sarebbe più poetico e più drammatico, ma non è cosi. Il fatto di ammettere di essere già morto, di essere già stato ucciso dovrebbe escludere questa ipotesi.
Quello che viene proposto è un cambiamento di vita, che avviene con la morta, un liberarsi dalle colpe, niente di ultra terreno.
Non piove per sempre, è probabile, m Bradbury ha scritto n bellissimo racconto su un mondo dove piove sempre, non diciamoglielo però.
 
lauretta85LI
lauretta85LI il 19/04/07 alle 15:22 via WEB
Ciao presidente. tutto a posto? lo hai scritto tu questo racconto? è carino anche se mi ha trasmesso un pò di angoscia... :) Buona giornata! Laura
 
 
il_presidente77
il_presidente77 il 19/04/07 alle 16:05 via WEB
E' mio, tutto bene stato influenzale a parte tutto bene. Personalmente non mi sento angosciato rileggendolo, forse perchè mi identifico con chi parla e non con chi riceve la proposta, ma probabilmente sono l'unico a fare questa identificazione. Buona giornata anche a te.
 
zorbailpazzo
zorbailpazzo il 20/04/07 alle 09:46 via WEB
Complimenti, una narrazione bellissima... Un uso perfetto della punteggiatura. Sembra quasi che il lupo mannaro ad ogni punto, lasci una pausa di riflessione alla sua vittima. Per aumentarne l'angoscia. Buona giornata presidente...
 
 
il_presidente77
il_presidente77 il 20/04/07 alle 15:48 via WEB
Personalmente quando l'ho scritta l'ho pensato come una sorta di monologo (quasi teatrale).
L'uso dei punti e della lunghezze della frasi dovrebbe suggerire un ritmo con pause più o meno lunghe a seconda del punto della storia.
Tutti mi parlate una di crescente angoscia, credo allora di aver ottenuto il ritmo che desideravo.
Non so se come scribbacchino sia la cosa migliore che ho scritto, ma sicuramente è uno dei due post a cui tengo di più. Buona giornata a te.
 
lauretta85LI
lauretta85LI il 24/04/07 alle 19:30 via WEB
Ciao. Io domani non ci sarò, quindi ti auguro adesso: BUONA FESTA DI LIBERAZIONE. Sperando davvero che non ci siano piu persone che vogliono emulare il fascismo o vogliono il suo ritorno, in qualsiasi parte del mondo. Buona serata! Laura
 
lauretta85LI
lauretta85LI il 24/04/07 alle 19:30 via WEB
Ciao. Io domani non ci sarò, quindi ti auguro adesso: BUONA FESTA DI LIBERAZIONE. Sperando davvero che non ci siano piu persone che vogliono emulare il fascismo o vogliono il suo ritorno, in qualsiasi parte del mondo. Buona serata! Laura
 
 
il_presidente77
il_presidente77 il 26/04/07 alle 10:09 via WEB
Il venticinque aprile è una festa, una grande festa, una festa di valori e di liberta. E' una festa per ricordare che la libertà non viene mai donata, bisogna essere pronti a conquistarla, a difenderla.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.