Creato da woodenship il 23/08/2010

delirio

una spirale

 

« TestamentoConfessione »

Cantilena

Post n°521 pubblicato il 22 Ottobre 2019 da woodenship
 

Indefinita sul quadrante è l'ora

all'orizzonte affaccia luna smilza

falce affila distanze in linee scisse

chè, l'allontanarsi solo, è aria certa:

 

partitura per aghi di pino ieri

così discreti nello sfuggire note

quanto resinosi scoccati dardi

infissi amori a cuori aperti e nudi.



 
Adesso insiste mormorio di rivo

cantilena dal motivo pietroso

che la corrente ruzzolante porta:

non mi lasciare, non mi lasciare alma!

 

Riverbera col tono altro dei prati

nenia sommessa al chinarsi di steli

prima di sfocare passi nel bosco

che sfumino lo spezzarsi di rami.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/rimanescenze/trackback.php?msg=14661179

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
neopensionata
neopensionata il 22/10/19 alle 04:11 via WEB
Le sfumature dell'amore sono così leggere che si sentono arrivare attraverso il pensiero, e la mente non può trattenerle...
ciao,io la notte sono sempre sveglia,troverai questo messaggio domani mattina,un abbraccio,Jole
 
 
woodenship
woodenship il 23/10/19 alle 01:57 via WEB
https://youtu.be/t9RbvsfP0n8 L'amore è un brivido tra le foglie un fremito......Grazie di cuore con un abbraccio di sole caldo e l'augurio per una notte di sogni felici.........
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 22/10/19 alle 04:59 via WEB
L'anima penso che non può lasciarci perchè è eterna.Si può avere la sensazione di lasciarla da qualche parte ma in realtà non è così.Mi scuso per un'eventuale errata interpretazione della tua poesia ma esprimo ciò che comprendo.Buona giornata Wooden da Diana.
 
 
woodenship
woodenship il 23/10/19 alle 02:05 via WEB
Non ci sono Interpretazioni errate, ci sono solo punti di vista ed emozioni del momento. La tua è una lettura così romantica che mi piace assai: l'anima dovrebbe essere immortale, ma noi cosa ne sappiamo? Sappiamo soltanto che lo scorrere del tempo ci scinde fino nel più intimo del nostro essere, lasciandoci alla fine per atomi sparsi...Una splendida notte a te, mia dolce Diana e grazie di cuore con un abbraccio di brezza soave....
 
   
divinacreatura59
divinacreatura59 il 23/10/19 alle 04:36 via WEB
Il discorso è molto ampio ma mi risulta che l'anima sopravvive al corpo e ci segue nell'aldilà.Ipotesi che magari non verrà condivisa ma io ci credo,siamo una scintilla di Dio e quindi eterni.Questo è il mio pensiero e la sua realizzazione mi permetterà di ricongiungermi alle persone che ho amato tipo la scena del film"Ghost"quando lui va via.Sarò una sognatrice?Ho questa speranza anche in base ai racconti di gente in coma che si è ripresa e più o meno ha parlato degli stessi argomenti.Non importa cosa pensano gli altri,conta ciò in cui io credo.Dolci sogni Wooden:)
 
     
woodenship
woodenship il 24/10/19 alle 02:30 via WEB
La fede è la fede non necessita d'altro che della propria convinzione a credere. Se hai fede, sei fortunata.Io ho tantissimi dubbi e me li tengo stretti. Anche perchè non è nella mia natura di affidarmi.E' nella mia natura di dubitare, di non accontentarmi, di essere curioso di sapere, di comprendere cosa c'è dietro il prossimo angolo, sempre senza mai affidarmi... non posso pensare che esista solo ciò in cui credo, dal momento che non credo, penso che esistano infinite cose, più ancora di quanto io possa essere portato a credere: debbo soltanto averci l'apertura mentale a coglierle e la consapevolezza che l'universo non è a mia misura....sogni felici a te......
 
     
divinacreatura59
divinacreatura59 il 27/10/19 alle 07:30 via WEB
Semplicemente l'augurio di una buona domenica.Hai messo le lancette un'ora indietro?Io sono rimasta fregata ma recupero col pisolino dopo pranzo:)Un abbraccio caro:)
 
     
woodenship
woodenship il 27/10/19 alle 17:28 via WEB
Anche a te l'augurio per una domenica quantomeno serena, sebbene si avvii ad un dovuto tramonto...certo che ho tirato indietro le lancette. E pure non ho avuto necessità di recuperare: agile sempre e scattante come la molla di una branda...eheheheheh!!!!! Grazie di cuore anche per l'abbraccio che ricambio con grande afflato amicale...........
 
several1
several1 il 22/10/19 alle 10:47 via WEB
aria che risuona tra gli aghi di pino, il rivo, l'erba e che possa attutire la pena
 
 
woodenship
woodenship il 23/10/19 alle 02:08 via WEB
Ho il ricordo dello scrosciare delle fronde di pini sulla lamiera del tetto, nella notte un diluvio di aghi nella mente...
 
lascrivana
lascrivana il 22/10/19 alle 14:02 via WEB
E io non ho nessuna intenzione di abbandonare questa poesia coinvolgente. Non sempre narra motivi di allegria; realistica e mordace descrive con maestria questi tempi bui. Ciao Woode. Bacione
 
 
woodenship
woodenship il 23/10/19 alle 02:12 via WEB
...Non posso che esserne onorato da questa tua decisione di restarci tra questi miei umili versi, mia dolce scrivana. Spero che tu possa continuare a trovartici a tuo agio, come io mi sento lusingato assai da questo tuo commento...Grazie di cuore con un bacio di petali velluati e l'augurio per una notte di sogni sereni.......
 
acquasalata111
acquasalata111 il 22/10/19 alle 17:52 via WEB
Una bella poesia W., complimenti. Le mie sensazioni a prima lettura? Mi hai fatto venire in mente un quadro di Salvador Dali' "Gli orologi molli". Mi dirai perche'? Non saprei dirti ma l'atmosfera della tua poesia mi ha riportato alla mente quel quadro divenuto cosi famoso oggi ma realizzato come scrisse Dali' in un batter d'occhio senza tanti pensieri o scopi: "Il quadro rappresentava una veduta di Port Lligat; gli scogli giacevano in una luce alborea, trasparente malinconica e, in primo piano, si vedeva un ulivo dai rami tagliati e privi di foglie. Sapevo che l’atmosfera che mi era riuscito di creare in quel dipinto doveva servire come sfondo a un’idea, ma non sapevo ancora minimamente quale sarebbe stata. Stavo già per spegnere la luce, quando d’un tratto, vidi la soluzione. Vidi due orologi molli uno dei quali pendeva miserevolmente dal ramo dell’ulivo. Nonostante il mal di testa fosse ora tanto intenso da tormentarmi, preparai febbrilmente la tavolozza e mi misi al lavoro. Quando, due ore dopo, Gala tornò dal cinema, il quadro, che sarebbe diventato uno dei più famosi, era terminato". E' sempre un piacere venire a scoprire cosa pubblichi di cosi bello ed interessante! Un sorriso.
 
 
woodenship
woodenship il 23/10/19 alle 02:20 via WEB
Oggi stavo pensando proprio al tempo ed alla poesia. Il tempo perchè ci vuole tempo per scrivere, la poesia perchè, come ogni individuo, necessita tempo per crescere e farsi tale. Ogni cosa ha i suo tempo, l'orologio non è che il disperato tentativo di rincorrerlo quel tempo che ci sfugge per ogni dove e che, proprio come corpi molli, finisce per farci mancare la presa, scivolandoci via dalle braccia.Pensavo alla poesia come un individuo che viene concepito e che, come tutti gli organismi, ha bisogno di tempo per rescere. Così anche una poesia che pensi di avere finito di scrivere dieci anni prima, rileggendola dopo dieci anni, ti accorgi che è cresciuta al punto che quasi non la riconosci più.......Grazie di cuore a te, anche per avermi regalato delle riflessioni molto preziose e stimolanti, con un abbraccio di foglie cadenti e l'augurio per una notte di sogni felici.....
 
monellaccio19
monellaccio19 il 22/10/19 alle 18:05 via WEB
Posso desumere una sola situazione diversa da un'altra, a parità di contesto. Ma quanto sarebbe difficile tra due persone che si amano (?) lasciarsi e dividersi? Ovvero come andrebbero le cose se accadesse per strada, una qualunque strada di città che pulsa per il movimento e il daffare dei passanti? Oppure in una stanza, solo loro due che si parlano, si confrontano, si spiegano e poi, uno/a lascia l'altro/a? E infine, il posto più bello dove lasciarsi in un prato, in un posto erboso, vicino a un rio in una serata bella e piacevole con armonia di suoni: alcuni noti, altri meno, ma sempre generati dal posto dove anche un refolo di vento procura fruscii tra i rami, agita foglie che fremono. Passi che non possono, anche a volerlo, essere silenziosi su un terreno che ha le sue asperità, i solitari rami secchi, le pietruzze e l'erba che piange per l'impronta del piede che la piega verso il basso. E che dire del rio, dell'acqua che è destinata ad un movimento perenne senza fermarsi mai dal suo scrosciare incessante: melodia fluida e perpetua. Quanti suoni, in un posto senza umani, la natura sa come esprimersi, sa comunicare con i suoni, con i riflessi e riverberi; l'uomo cammina, s'allontana e la natura sembra applaudire con piacere perché viene meno quel disturbo mal sopportato e foriero di presenze fuori contesto e talvolta fastidiosi, nello scompenso creato. Ora, a voler scegliere, il poeta, il vate che sceglie? Una strada affollata? Una stanza? Un angolino appartato di un bar? Macché, preferisce la campagna, il bosco e il rio. Bella forza Sal, tu potresti stupirmi anche stando chiuso in uno sgabuzzino 2x2 mq. a scrivere poesie. Buona sera caro amico.
 
 
woodenship
woodenship il 23/10/19 alle 03:15 via WEB
Beh ragazzo mio, dopo tanto di commento poetico, che dirti? Mi hai incantato con il tuo passeggiare per prati e boschi, guadando ruscelli e senza mai perdere il sentiero, giungendo fino dalle mie parti. Ed è qua che ti ringrazio di cuore per questa tua lettura tanto coinvolgente ed appassionata. In fondo è giusto così. E'giusto che da poesia nasca poesia. E che le meditazioni e le metafore finiscano per assumere valenze personali quanto condivise......Un abbraccio d'immenso con l'augurio per una notte delle migliori.....
 
ninograg1
ninograg1 il 22/10/19 alle 19:42 via WEB
l'insostenibile leggerezza del prendersi e lasciarsi.... sotto diverso aspetto ed angolo
 
 
woodenship
woodenship il 23/10/19 alle 03:17 via WEB
E'molto importante assumere sempre aspetti e punti di vista diversi...
 
   
ninograg1
ninograg1 il 23/10/19 alle 22:08 via WEB
esatto.. ma non tutti sanno volare sopra essi
 
     
woodenship
woodenship il 24/10/19 alle 02:31 via WEB
Ognuno cerca di volare come può...
 
     
ninograg1
ninograg1 il 28/10/19 alle 22:39 via WEB
molti hanno paura anche solo di pensared di dover volare...
 
     
woodenship
woodenship il 28/10/19 alle 23:15 via WEB
Come dicevo: bisogna sempre salvaguardare la propria libertà di avere o meno paura...
 
neopensionata
neopensionata il 23/10/19 alle 05:11 via WEB
Più domande ci facciamo, meno risposte avremo. La nostra intelligenza e la nostra cultura non sanno darci risposte, per elevarci spiritualmente. Perché il senso della vita si può trovarlo solo vivendola, amandola.a href="http://youtu.be/5LU9hboc0_s">
Sereno giorno con affetto immenso,Jole
 
 
woodenship
woodenship il 24/10/19 alle 04:03 via WEB
Purtroppo vivo di domande, poichè son fatto di dubbi, ma non per questo non amo la vita: la vita è un interrogativo a forma di montagna. A noi sta di scalarla per acquisirne consapevolezza oltre che bellezza... Grazie di cuore con un abbraccio e l'augurio per una notte di sogni felici.... https://youtu.be/IsF53JpBMlk
 
neopensionata
neopensionata il 23/10/19 alle 05:12 via WEB
Più domande ci facciamo, meno risposte avremo. La nostra intelligenza e la nostra cultura non sanno darci risposte, per elevarci spiritualmente. Perché il senso della vita si può trovarlo solo vivendola, amandola.
Sereno giorno con affetto immenso,Jole
 
 
woodenship
woodenship il 24/10/19 alle 04:06 via WEB
https://youtu.be/EpVUX5PHbUk
 
aliasnove
aliasnove il 23/10/19 alle 20:19 via WEB
Bellissima cantilena Wood... sei sempre più ispirato. Ciao a presto
 
 
woodenship
woodenship il 24/10/19 alle 03:52 via WEB
Grazie infinite anche per il superlativo assai gradito, mio caro amico. A te un abbraccio e l'augurio per una notte di sogni sereni.....
 
bluaquilegia
bluaquilegia il 24/10/19 alle 06:22 via WEB
quante domande restano riservate alla notte, quante paure si sommano tra loro nel bosco buio e, ancora, suoni diventano rumori, profumi trasformati in odori, minuscoli aghi di pino alla stregua di dolorosi dardi. come te, anche io non interrompo l’incessante flusso dei perché, in un vociare interiore, talvolta di compagnia, altre volte molesto. cura wooden, 01
 
 
woodenship
woodenship il 24/10/19 alle 18:57 via WEB
Son le cose stesse ad avanzarci questioni, a meno di non chiudere occhi e orecchie lasciandole mormorare via. Il non dare retta ad esse, è un rischiare di perdersi nel labirinto di una cecità ed una sordità pari soltanto a quella delle pietre che, fede hanno, già che non è nel loro rotolare domandarsi un perchè: solo rotolano...grazie di cuore con un abbraccio di foglie svolazzanti d'acero rosso e l'augurio per una serata d'incanti ottobrini.........
 
Estelle_k
Estelle_k il 24/10/19 alle 15:36 via WEB
Ognuno cerca di volare come può...fra passeggiate sulla luna o fra salti da una stella e l'altra...o anche nel soffermarsi a guardare la natura che ci insegna a sopravvivere....Un caro saluto Wooden...:)
 
 
woodenship
woodenship il 25/10/19 alle 01:41 via WEB
Nulla di più vero: ognuno declina lo spazio ed il tempo come meglio può.I fini sono tra i più diversi, tanti quanti gli esseri a questo mondo. Ma ciò non toglie che non si finisca mai di imparare da madre natura sul come sopravvivere meglio in questo impossibile universo. Grazie di cuore, anche per il saluto che ricambio con grande amicalità e l'augurio per una notte dai s8gni felici...
 
ElettrikaPsike
ElettrikaPsike il 24/10/19 alle 19:04 via WEB
Sempre così indefinite su ogni quadrante sono le ore nel momento di un allontanarsi solitario…Ed anche la mezzaluna diventa smilza mostrando il suo profilo più smunto all'orizzonte in una falce che sembra affilata quanto quella della Signora della morte. E gli aghi di pino, discreti o musicali diventano dardi per trafiggere, come in un rituale voodoo, i cuori aperti e nudi nell’innamoramento impietrito. Cantilene di malinconia implorante che lacera con le sue suppliche, diventano i mormorii di un ricordo, ma l’anima sembra essere andata…in una nenia sommessa e in un chinarsi di steli, sfocando con i suoi lievi passi dolenti verso un bosco dai rami spezzati.
 
 
woodenship
woodenship il 25/10/19 alle 18:52 via WEB
Paesaggi interiori, quelli che mi prospetta la tua lettura, mia dolce fanciulla. Paesaggi che ben s'attagliano con il mio umore alquanto ondivago, proprio come quell'andirivieni di brezza ottobrina.......Grazie di cuore più che mai, anche per questa lettura e, soprattutto per il rituale woodoo che mi aggiunge un ulteriore spunto di riflessione in calce ai miei molto modesti versi.....
 
ElettrikaPsike
ElettrikaPsike il 24/10/19 alle 19:05 via WEB
P.S. Ho commentato anche il tuo “Testamento” e poi riletto i tuoi concetti nel post "libertà – illusione" e ti rassicuro nuovamente: nessuna confusione o imprecisione, cosa che, invece, non si può dire del mio commento… compresa una “t” sfuggita nel verbo sottrarre ed una mezza riga che non c’entrava nulla, presa involontariamente in fondo al tuo post e che mi sono portata poi dietro con un copia incolla…Quindi scusa la mia di confusione non voluta ;-)
 
 
woodenship
woodenship il 25/10/19 alle 18:59 via WEB
... Come già detto: nulla di cui doverti scusare e molto di cui doverti ringraziare, mia dolce fanciulla. Comunque ho già risposto al tuo commento, lasciandomi anche piacevolmente avvincere dal delizioso caos che la tua graziosa presenza induce nei miei scarsi neuroni...Un abbraccio con infinito affetto amicale e l'augurio per una serata che possa esserti calda di gioia ed emozionante di fiabe........
 
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 25/10/19 alle 15:03 via WEB
La natura tutta e il sogno che le si collega, sempre e dovunque. E che sia guardando una falce di luna ad ora tarda, che attraversando un bosco e riflettendo sulla propria interiorità, spesso martoriata. Anche il rivo pare mormori,in forma di cantilena nel suo scorrere, un desiderio che martella la mente, mentre il prato, al piegarsi dell'erba, mossa dal vento, pare sussurri dolcemente una nenia, prima che, ad essa si sostitisca, il secco scricchiolio dei rami calpestati nel bosco. Spero abbia io espresso pensieri attinenti a ciò che ha ispirato la tua poesia. Un abbraccio, con l'augurio di ore liete. Ciao.
 
 
woodenship
woodenship il 25/10/19 alle 19:02 via WEB
Sì mia cara mariateresa: la natura è tutta musica, è un profluvio di note e profumi che ci avvince, conducendoci per vie che attraversano l'interiorità più profonda dell'individuo. E sulle quali riflettiamo, quando in essa ci sentiamo assorti e compresi... Grazie di cuore anche per l'abbraccio che ricambio con infinita amicalità e l'augurio per una serata di croccanti caldarroste e gioia dagli affetti tuoi cari........
 
neopensionata
neopensionata il 27/10/19 alle 06:48 via WEB
Lei era fatta di lontananza e di improvvisa presenza, di attesa e di nostalgia. Di altrove e di incanti.Ti auguro una Santa Domenica !!!
 
 
woodenship
woodenship il 27/10/19 alle 17:36 via WEB
https://youtu.be/pZLSM40V0o8 Anche a te un augurio affinchè questa serata possa esserti ricca di magie e piaceri ottobrini.........Grazie di cuore con un abbraccio di brezza soave.........
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 28/10/19 alle 13:56 via WEB
In questa natura la sensibilità, la tua commozione che riesci a trasmettere nello scrivere.La forza della parola è la natura di chi scrive...
 
 
woodenship
woodenship il 28/10/19 alle 16:57 via WEB
E'nella scrittura che ci si incontra, è nella vastità di un verso che si coincide: sensibilità che condividono emozioni...
 
gabbiano642014
gabbiano642014 il 28/10/19 alle 13:57 via WEB
Una buona giornata misterioso Wood..
 
 
woodenship
woodenship il 28/10/19 alle 16:59 via WEB
Bentornata mia dolce gabbiano: felicissimo di tornare a leggere di te. Un abbraccio d'immenso afflato autunnale con l'augurio per una serata che possa esserti generoso di emozioni ottobrine.......
 
gaza64
gaza64 il 28/10/19 alle 18:04 via WEB
E' il movimento del tempo a mouverci le cose fuori, e le cose dentro: che si spezzano, svaniscono e ricrescono.
La sua immobilità, al contrario, renderebbe tutto eterno.
Ma nel silenzio... Un abbraccio di sincero e infinito affetto. Gabriella...
 
 
woodenship
woodenship il 28/10/19 alle 23:28 via WEB
Sai quanto lo sento perverso, alle volte,il movimento del tempo? Di solito sembra scorrere immobile, di quella indolenza che solo un rivo di fango; poi di colpo prende s scorrere peggio che un torrente d'alta montagna, facendo di quei salti da fare rompere l'osso del collo...che sia soltanto un riflesso di noi? e del nostro essere mortali non rassegnati al silenzio? E'con gran piacere che torno a leggere di te, mia dolce sig.ra Gabri. Posso dirti a cuore aperto che mi sei mancata. Anch'io ti abbraccio e forte con altrettanto infinito affetto, augurandoti il meglio per questa notte....
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Video lettura della poesia"Dimmi"

da parte di Klara Rubino,

poetessa

https://youtu.be/l2BZnGiKHk0

 

SO FAR

I'm so far

too far

i'm going more far

like a comet

living the solar sistem

 

 

LADY DAY

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ElettrikaPsikeOgniGiornoRingraziovirgola_dfwoodenshipQuartoProvvisoriosimona_77rmcindylastreganeopensionataseveral1laligne_rougeamici.futuroierigianor1diego2020200cassetta2
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 195
 

Insieme possiamo tutto...Possiamo creare una grandissima rete di blog capaci di pubblicare all'unisono lo stesso post-report abuse, in modo da creare un "muro" di messaggi in grado di raggiungere e sensibilizzare il maggiore numero di persone possibile.

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail. Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia. PS: Sono felice dei vostri commenti, ma ai commenti preferirei la condivisione di questo post nei vostri spazi.

Per favore, copia e incolla questo post ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

 

GRAZIE DI CUORE DIVINA MISTY

http://digilander.libero.it/misteropagano/woodygold0.gif

 

V2