Creato da woodenship il 23/08/2010

delirio

una spirale

 

« Un attimo fa, oggi, già ieriGoccia a goccia panica »

Coviddi non c'è

Post n°572 pubblicato il 14 Settembre 2020 da woodenship
 

Arrovellarsi, sai, tra tutto e nulla

ci fa apparire distratti alla guida

concorrenti alla fine della fiera

che ristiano con in mano un bel nulla

bamboli d'un quiz farabutto e losco.

È quel nulla che ti fa fesso e fatuo

per le vie del web, incrocio del tutto,

che nega agili contagi virali

e assegna meriti e seguaci a migliaia:

verticali in aria, orizzontali in terra;

oppure in quel sobillare di curve

pandemiche, ora date piatte e morte

che, in realtà, fanatiche s'avvitano

verso l'alto, seguendo ancor più in alto

come nulla spiega un tutto a complotto

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/rimanescenze/trackback.php?msg=15110540

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
divinacreatura59
divinacreatura59 il 14/09/20 alle 15:24 via WEB
Alle volte pare che basta un niente per diventare famosi e la fanno in barba a chi per esserlo fa' anni di gavetta.Basta la battuta geniale a quanto pare.Non escludo di trovarla anche io la genialata:)Un anelito di vento ti sfiori...Divina.
 
 
woodenship
woodenship il 14/09/20 alle 16:57 via WEB
Più che di battuta geniale, oserei dire di battuta infelice. E siccome molta gente è infelice, riesce a identificarsi in coloro che esprimono uguale infelicità.....grazie di cuore anche per la condivisione con una carezza di sole settembrino e l'augurio per. Una serata delle migliori.
 
misteropagano
misteropagano il 15/09/20 alle 07:42 via WEB
Da declamare a viva voce, a memoria, come monologo. Da leggere col pensiero ad "alta voce" più volte.E ripetere come mantra. Da assegnare. AAAAO.OOIAA.EEOOO. Incatenata con curiosità. Buondì W...M..
 
 
woodenship
woodenship il 16/09/20 alle 01:23 via WEB
Una notte d'incanti poetici a te, mia cara Misty: è sempre un gran piacere averti su questa umila pagina......Grazie di cuore con una carezza di sole settembrino e l'augurio per un nuovo giorno sereno.......
 
NoRiKo564
NoRiKo564 il 15/09/20 alle 15:49 via WEB
C'è stato un tempo che eravamo tutti allenatori di calcio, ora datosi il calante afflusso negli stadi, siamo diventati tutti virologi più o meno quotati e studiati! :-) Come sempre la verità è quella che viene meno sbandierata ai quattro venti, sta in tutte quelle povere anime sepolte sotto 2 metri di terra...e pensare che ci hanno chiesto di fare così poco per evitare che si arrivi di nuovo alla situazione di inizio anno... Siamo un popolo dalla dura cervice (ha detto una volta qualcuno...) Buon pomeriggio
 
 
woodenship
woodenship il 16/09/20 alle 01:28 via WEB
Proprio così amica carissima: la verità sta tutta lì sotto terra. Ma, forse, proprio per questo per molti è facile negarla o sostituirla con un'altra di comodo........Grazie di cuore con un abbraccio di sole settembrino e l'augurio per un nuovo giorno sereno.......
 
cassetta2
cassetta2 il 16/09/20 alle 09:32 via WEB
Il complotto perfetto.
 
 
woodenship
woodenship il 17/09/20 alle 01:35 via WEB
...è quello non detto
 
anima_on_line
anima_on_line il 16/09/20 alle 14:37 via WEB
in quel verticale e orizzontale si formano i diagrammi di quel calcolo complottistico...salutissi
 
 
woodenship
woodenship il 17/09/20 alle 01:39 via WEB
Quel verticale e l'orizzontale, danno vita a coordinate fantasiose che sconfinano nel patologico. O forse soltanto nella necessità di trovare giustificazioni nell'ombra per ciò che ci accade nella piena luce del giorno.....Grazie di cuore, con anche a te saluti d'immenso e l'augurio per una notte di sogni felici.......
 
gianor1
gianor1 il 16/09/20 alle 20:11 via WEB
(Umanita: dal vocabolario di De Mauro-Paravia punto3: sentimento di fratellanza e solidarietà fra gli uomini; capacità di comprendere e condividere i sentimenti degli altri...). Pertanto letto il tuo intervento è chiaro che la classe dirigente politica, industriale, economica, culturale di questo paese ci sta mandando costantemente a quel paese. Con umanità, s'intende! Bonora. Gian
 
 
woodenship
woodenship il 17/09/20 alle 02:19 via WEB
Sai una cosa? Ciò che più mi stupisce del nostro paese è la costanza e la pervicacia con cui il popolo si sceglie la sua classe politica dirigenziale e imprenditoriale. Un tempo c'era la nobiltà, lo stato pontificio,il regno...dunque si poteva pensare che tutto questo complesso esercitasse una coercizione sul popolo asservito.Invece, quando ci fu il famoso referendum per il passaggio alla repubblica, dato il lieve scarto che determinò la vittoria dei favorevoli allo stato repubblicano, ma anche in seguito, con il declino della classe politica espressa ai giorni nostri, sono arrivato a concludere che,in fondo, il nostro è un paese in cui la popolazione rimane fondamentalmente asservita a forme di dominio oligarchico, per non dire di regime autoritario. In poche parole: convive una minoranza di giacobini e rivoluzionari venati da socialismo, con una maggioranza di lazzaroni, pronti a linciare chiunque osi cercare di mettere in discussione l'ordine costituito dio patria e famiglia. In mezzo ci sta una classe che propende ora per un lato ed ora per un altro, ma senza riuscire ad essere effettivamente determinante. Questa è quella che si potrebbe definire società civile.A conferma di tutto ciò mi viene in mente una frase che,mi pare, sia stata attribuita al divino Giulio Andreotti: se si vuol governare l'Italia, bisogna lasciarla marcire nei suoi problemi.E'così che siamo riusciti ad essere democristiani per quarant'anni e berlusconiani per altri trent'anni e passa. In definitiva: se la classe politica,dirigenziale e imprenditoriale ci manda poco graziosamente a quel paese,è anche perchè il cosiddetto popolo lo consente, mostrandosi spesso più realista del re da un lato. E, dall'altro, di una stupidità rivoluzionaria davvero imbarazzante, come dimostra questo referendum(perdona la citazione di un evento così attuale).Un referendum, su un provvedimento che riduce la rappresentanza parlamentare,che vorrebbe fare piazza pulita senza intaccare nulla del sistema corrotto e marcio;un taglio che vorrebbe essere punto di partenza ma non indica alcun approdo; un tentativo di risparmio che pregiudica la tenuta del sistema democratico. Ma la cosa che più mi sconvolge di questo popolo italiano, è proprio il farsi largo una convinzione così antidemocratica,riguardo ad uno dei pilastri di uno stato democratico quale il parlamento, da rimandare a quanto dicevo più sopra: fondamentalmente siamo rimasti sudditi più realisti del re, pronti ad inneggiare al ducetto di turno e a distruggere ciò che dovrebbe rappresentarci democraticamente. Questa deriva si è rafforzata dal momento in cui,paradossalmente, si è aliminato il voto di preferenza. Cosa che ha fatto si che non si votasse più tanto il candidato, quanto il partito. Questo ha permesso a qualcuno di portarsi persino tutti i suoi avvocati personali in parlamento, sicuro che il popolo avrebbe votato un cavallo se solo avesse voluto candidarlo...Perdona il mio dilungarmi....Grazie di cuore anche per la pazienza con un augurio per una notte di sogni felici nella tua splendida isola........
 
aliasnove
aliasnove il 16/09/20 alle 20:23 via WEB
Ho sempre diffidato dei complottismo Wood... purtroppo il lato negativo dei vari social è che amplificano e gonfiano le notizie e molti ci cascano Buona serata amico
 
 
woodenship
woodenship il 17/09/20 alle 03:22 via WEB
Mio caro amico anch'io ho sempre diffidato dei complottisti. Soprattutto perchè mi pare la scoperta dell'acqua calda: la Storia tutta è un complotto al quale il marxismo ha cercato di attribuire pure un movente economico e sociale. Però, alla base ci sono sempre le manovre politiche più o meno coperte, tese al raggiungimento di obiettivi più o meno dichiarati. Dunque di cosa stiamo parlando?Ogni stato fa la sua politica e cerca di manovrare la popolazione per raggiungere traguardi o realizzare determinate politiche. Tutto il resto è soltanto chiacchiericcio di qualcuno che medita di ricavare un qualche vantaggio dall'accusare tizio piuttosto che caio per chissà quale complotto. Ma credo che, a costoro, sarà sfuggito, così presi dalla mania del complotto, che la politica stessa è un gran complotto. E se non lo fosse, a quest'ora credo che non avremmo avuto alcun progresso........A te una notte di sogni sereni e grazie di cuore......
 
lascrivana
lascrivana il 17/09/20 alle 05:52 via WEB
Negare l'evidenza è tipico dell'ignoranza. Non c'è più sordo di chi on vuol sentire, e cieco che non vuol vedere. Bacio
 
 
woodenship
woodenship il 18/09/20 alle 02:16 via WEB
Pienamente d'accordo con te mia dolce scrivana. Per quanto mi riguarda, oserei soltanto aggiungere che, ancor peggiore, è l'ignoranza di ritorno. Ovvero quella che rinnega la storia per costruirsene una di convenienza.......Grazie di cuore anche per il bacio che ricambio con infinito affetto amicale e l'augurio per una notte di sogni sereni......
 
bluaquilegia
bluaquilegia il 17/09/20 alle 18:39 via WEB
sai poeta, il mio mostro personale, quello che combatto pressoché quotidianamente ed inutilmente, ha un nome preciso: ABITUDINE. ci si abitua a tutto, si addormenta lo spirito critico, si narcotizzano le idee. siamo un gregge che segue il nulla nutrendosi di vuoto. poi trovo le tue riflessioni e sorrido: qualcuno sta combattendo il mostro ... grazie
https://youtu.be/TAqZb52sgpU ...
I’m the man in the box
Buried in my shit
Won’t you come and save me, save me
...
 
 
woodenship
woodenship il 19/09/20 alle 04:32 via WEB
Davvero brutta bestia l'abitudine, mia cara fanciulla. A me piace,in genere, identificarla con quella mostruosità che qualcuno definiva il tedio di una "lacrima non voluta", non ricordo bene chi l'ha scritto e se sia stato scritto davvero in questi termini. Però a me piace pensarla così l'abitudine:mostruosamente noiosa, al punto da spremercela dagli occhi con tutta la forza della monotonia dello scorrere di minuti e secondi già che ci si affanna a negare che tutto ci venga a noia in questo ribollire di gesti sempre uguali a se stessi, parole vacue che ci violentano per quanto insinuanti maldicenza e inconsistenti per logica non strettamente conformista. Così è amica mia. Ma sappi che non sei da sola, come da te notato, ci sono io, ci siamo in tanti a lottare contro questa mostruosità che è abominio dalla notte dei tempi. Magari un giorno riusciremo a fare fronte comune e sconfiggere il mostro,dichiarando il mondo libero dalla noiosa banalità sanguinaria del male........Grazie di cuore con un abbraccio di petali vellutati e l'augurio per un nuovo giorno che possa vederti libera,respirare l'autunno degli autunni,inebriandoti della musicalità delle foglie morte......
 
gaza64
gaza64 il 18/09/20 alle 11:43 via WEB
Purtroppo la classe politica non tutti sono in grado di sceglierla: è evidente, infatti, che è la classe politica a "scegliere" i propri elettori manipolandoli sapientemente.
L'orrore sta nel fatto che esistano persone con così pochi scrupoli e coscienza, legittimati ad esercitare questo "mestiere": esercitando di fatto un potere persuasivo che nasconde, alla propria base, i più infami scopi: di solito economici.
E poveri noi...
Un abbraccio colmo di riconoscenza ideologica, mio caro Signor W...
 
 
woodenship
woodenship il 20/09/20 alle 02:05 via WEB
Sai mia cara sig.ra Gabry? Mi fai venire in mente Tom Hanks nel film Forrest Gump, quando afferma che "scemo è chi fa lo scemo". Così in fondo è l'elettore: si fa sedurre dal candidato, ma più ancora dall'ideologia che agita il partito di riferimento, finendo per votare persino un criceto, se glielo chiede il partito. E'quel che si definisce voto ideologico. Il voto che in Italia va per la maggiore, oltre a quello di scambio o quello da compravendita. Interi pacchetti di voti comprati da rappresentanti di interessi mafiosi che li offrono a candidati affidabili,con la promessa di ritorni non solo economici. E'questa la nostra tragedia: che un misero taglio di rappresentanza non potrà sanare nemmeno lontanamente. Allo stesso modo prende il volo tutta quella complessa galassia che assomma le più stridenti contraddizioni che prolificano in questa demenziale società tecnologica.Un volo che atterrisce quando se ne vede la sicumera con la quale scende in piazza per manifestare ostentatamente il suo delirio, ignorando paradossi, contraddizioni(come quella di fascisti che protestano contro la dittatura sanitaria)e pure pericoli mortali come il contagio.......Commosso ed euforico, accolgo il tuo abbraccio, ricambiandolo con infinito affetto sanamente anarchico e l'augurio per un nuovo giorno di grande serenità. Grazie di cuore.....
 
mariateresa.savino
mariateresa.savino il 18/09/20 alle 14:41 via WEB
Siamo ormai tutti sulla stessa barca, fuorviati da tante notizie contrastanti, dal vario comportamento della gente in questa seconda fase del nostro rapporto fisico e mentale con il virus, che ci ha tolto la pace. Siamo continuamente fuorviati e dubbiosi. Non sappiamo più quantificare la dose di pericolo e come salvarci. I dubbi,nella nostra mente affaticata, la fanno da padroni ed, in effetti , qualche volta ci spingono a pensare che tutto sia un sogno beffardo, una truffa feroce, Buona giornata Wood., con un sorriso veramente amichevole.
 
 
woodenship
woodenship il 20/09/20 alle 03:05 via WEB
Mia cara mariateresa,sono certo che una cosa non ci difetta, ovvero il buonsenso:ci sono poche ma buone regole da seguire. Ecco tutto. Il resto sta a contorno e si può anche tralasciarlo a questa galassia di demenzialità da lasciar navigare nell'ignavia.Del resto, noi cosiddetti civilizzati, ormai diamo per scontate troppe cose:una sanità ed una scienza in grado ormai di contrastare quasi tutto. Mentre, nella realtà, le cose non stanno così.E lo sanno bene in continenti e paesi pure africani dove non molti anni fa hanno avuto epidemie terribili di Ebola. Dovremmo mettere da parte sia l'arroganza che il negazionismo, per fare un bel bagno di sano realismo: nella storia ci sono state pandemie ben peggiori e dobbiamo essere attrezzati per quella attuale, ma anche per quelle a venire.......Grazie di cuore anche per questo tuo sorriso veramente amichevole che ricambio con una carezza di fine estate e l'augurio per un autunno felice.......
 
Nuvola_vola
Nuvola_vola il 18/09/20 alle 16:18 via WEB
Buon pomeriggio... Dai " complotti " non ne esci più, tanto nascondono sempre ogni cosa. Alla fine noi non possiamo fare nulla , solo avere le nostre idee ma poi la certezza non ne abbiamo. Comunque scritto che mi piace molto al di la di tutto. Vedi mio caro avere idee proprie e confrontarle con educazione per me è molto... ma il mondo non ama la pace, non ama condividere ...piu delle volte ama distruggere ed avere certezze che nessuno le può avere .un abbraccio di frutti di bosco color azzurro.
 
 
woodenship
woodenship il 20/09/20 alle 21:27 via WEB
La vita stessa è un complotto, mia dolce nuvola che alta voli. E a noi non è dato saperne il fine ultimo. Di certo c'è che di segreti si vive o si muore. A te una carezza di sole settembrino con l'augurio per una notte di incanti.....
 
ElettrikaPsike
ElettrikaPsike il 18/09/20 alle 21:08 via WEB
In un mondo tecnicamente interconnesso, l’eccezione diviene la regola.  Nel mondo umano sta diventando sempre più  complicato distinguere tra  finzione e dati oggettivi da un punto di vista empirico, tra vita e artificio, tra condizioni naturali e condizioni tecniche di esistenza ed è per questo che qualcuno arriva anche a pensare all'ipotesi di scienziati e medici come ingranaggi di un potere che riduce spazi di libertà in nome di pandemie inventate. Il rischio grave è che a forza di seguire sospettosamente la via delle cospirazioni e dei complotti ad ogni costo e in ogni dove si rinuncia allla capacitá critica e al discernimento,  arrivando anche a rifiutare a priori,  arbitrariamente e scriteriatamente, un intervento medico (chirurgico o di prevenzione come vaccinare i bambini per scongiurare malattie pericolose) che, letteralmente, sarebbe stato in grado di salvare la vita. Nostra e di altri. Figli inclusi. Esiste la possibilità di accedere all'informazione ma bisogna anche avere  gli strummenti cognitivi, l'esperienza, l'umiltà e la flessibilità necessarie per capire dove l'informazione finisce e lascia il posto alla boutade, al fanatismo e alla fantasticheria. Allo stesso modo è giusto soppesare i pro ed i contro in qualsiasi contesto, e naturalmente anche in quello medico - scientifico; ma le eccezioni sono e restano nella eccezionalità  e ridurre tutta la medicina ad una grande eccezione ci fa  saltare e sprofondare dalla storica padella in una brace ancora più rovente.  P.S. Ho letto e commentato anche il tuo precedente ,-)
 
 
woodenship
woodenship il 20/09/20 alle 21:36 via WEB
Come non dirsi d'accordo con queste tue sagge considerazioni, mia cara psike? Il rischio è proprio quello che tu paventi con grande lucidità:quello di perdere capacità critica, lasciandosi risucchiare nel gorgo di una involuzione catastrofica. Quando non si è più in grado di discernere, sono l'irrazionalita e la paranoia a farla da padroni, con tutto ciò che ne viene. È straordinario, sai, come basti un fenomeno come una pandemia(un tempo molto frequenti) per farci regredire in tutti i sensi......... Grazie di cuore anche per il tuo prezioso commento sul post precedente, con un abbraccio di petali vellutato e l'augurio per una notte serena.......
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 20/09/20 alle 11:53 via WEB
Fra il tutto e il nulla crescono i contagi...e i complotti pure... Ciao ...W... :)
 
 
woodenship
woodenship il 21/09/20 alle 01:05 via WEB
...che siano direttamente proporzionali? Più aumentano i contagi, i ricoveri, i morti...e più i negazionisti e complottisti si fanno numerosi: che differenza c'è tra l'essere umano e lo struzzo?........Grazie di cuore.....Ciao.........
 
   
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 22/09/20 alle 17:04 via WEB
Me lo sono chiesta anche io sul direttamentre proporzionale, mentre sull'atteggiamento "struzzi" ho deposto ogni speranza.
 
     
woodenship
woodenship il 23/09/20 alle 01:12 via WEB
Grande solidarietà, amica mia, grande solidarietà: è un mondo di pazzi. Ma non solo da adesso, bensì da sempre. E non basta la cultura.....
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

Video lettura della poesia"Dimmi"

da parte di Klara Rubino,

poetessa

https://youtu.be/l2BZnGiKHk0

 

SO FAR

I'm so far

too far

i'm going more far

like a comet

living the solar sistem

 

 

LADY DAY

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lisa.dagli_occhi_bluwoodenshipcassetta2je_est_un_autree_d_e_l_w_e_i_s_sjacopoM68colombabianca770LunaSvestitaneopensionatanuvolabianca_1968several1virgola_dfOgniGiornoRingrazioamici.futuroieri
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 194
 

Insieme possiamo tutto...Possiamo creare una grandissima rete di blog capaci di pubblicare all'unisono lo stesso post-report abuse, in modo da creare un "muro" di messaggi in grado di raggiungere e sensibilizzare il maggiore numero di persone possibile.

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail. Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia. PS: Sono felice dei vostri commenti, ma ai commenti preferirei la condivisione di questo post nei vostri spazi.

Per favore, copia e incolla questo post ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

 

GRAZIE DI CUORE DIVINA MISTY

http://digilander.libero.it/misteropagano/woodygold0.gif

 

V2