Creato da woodenship il 23/08/2010

delirio

una spirale

 

« Per linee d'arcanoL'alba è bianca di panna »

Segmento valgo

Post n°704 pubblicato il 10 Luglio 2023 da woodenship
 

Forse che, quando ridi o piangi,

in endecasillabi non sai?

Forse che, quando soffri e gridi,

tra senari non venga smorfia?

 

La gran pena che si ha nel cuore

tremor di mani ch'è l'angoscia

lo sbigottir che storce bocca

stanno già in versi settenari.

 

Tanto più che in strofe m'alberga

un dolore per nulla vago:

solipsismo è segmento valgo

d'un novenario, devia e duole.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/rimanescenze/trackback.php?msg=16644019

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
OgniGiornoRingrazio
OgniGiornoRingrazio il 10/07/23 alle 22:19 via WEB
Wood non è la metrica che da valenza al dolore espresso,quello travalica.. e quando è vero impregna le parole anche in segmenti valghi.. e forse proprio quel segmento valgo gronda stille palpabili agli occhi ed al cuore di chi si accosta . *_* Detto questo ho dovuto fare un ripasso ,solipsismo...Grazie anche per questo.Ti stringo in un abbraccio amicale che vuol essere presenza .Un bacio in fronte mio apprendista stregone
 
 
woodenship
woodenship il 11/07/23 alle 00:17 via WEB
Il tuo bacio in fronte mi è medaglia delle più preziose mia delizia, si che non posso che abbracciarti anche io con tutto l'affetto amicale che, il nostro esserci presenti, empaticamente suscita afflato. Grazie di cuore con l'augurio per una notte che possa vederti coccolata da sogni felici.
 
lucre611
lucre611 il 10/07/23 alle 22:32 via WEB
Wood la tua poesia è sillabica ^_^
 
 
woodenship
woodenship il 11/07/23 alle 00:24 via WEB
Mi è venuta fuori così, honey: undici sillabe per verso. Non so se siano precise precise. Ma a me piace pensarlo che lo siano. E che quindi si possa definirlo endecasillabo sciolto...
 
lucre611
lucre611 il 10/07/23 alle 22:34 via WEB
Wood con apostrofi marcati ^_^
 
 
woodenship
woodenship il 11/07/23 alle 00:27 via WEB
Meglio lasciarli perdere gli apostrofi, honey: odio le elisioni. Se non sono proprio necessarie. Grazie di cuore con un abbraccio a stretto giro d'orizzonte e l'augurio per una notte di sogni felici.
 
divinacreatura59
divinacreatura59 il 11/07/23 alle 00:26 via WEB
Per me il tutto prescinde la mia comprensione.Lascio il commentare in merito a persone esperte.Bisogna ammettere le proprie carenze e non me ne dolgo,ognuno ha le proprie limitazioni e non tento di spiegarmi pensieri complessi....amo da sempre la semplicità.Buonanotte amico mio.
 
 
woodenship
woodenship il 11/07/23 alle 01:28 via WEB
Non è necessario cercare di dare sempre un senso alle cose. Alle volte basta anche è solo un saluto: serve a comunicare che l'afflato c'è comunque, sebbene inspiegabile a parole. Una buonanotte anche a te amica carissima e grazie sempre di cuore.
 
   
divinacreatura59
divinacreatura59 il 11/07/23 alle 01:34 via WEB
Il mio affetto per te prescinde ogni cosa ma come dico in un mio post:ditele le cose belle...sempre.Buonanotte....
 
     
woodenship
woodenship il 11/07/23 alle 23:57 via WEB
Certo che bisogna dirle: il massimo dei peccati è quello di tenersele dentro...un abbraccio forte forte con l'augurio per una notte di sogni felici.
 
     
divinacreatura59
divinacreatura59 il 14/07/23 alle 02:50 via WEB
Il mio viaggio nella notte procede con un saluto al mio amico aquilotto!:)Sono in fase alta quindi trovo sempre qualcosa da fare tipo il post per il compleanno di un'amica,la nota spesa per sabato,programmo le commissioni sempre per sabato chè mi accompagna mio marito...io non guido più,sono una frana,ho fatto pure scadere la patente...un pericolo in meno!ahahah!!!!!!!Sono gasata?Va benissimo,mi piaccio anche così!Adesso vado,ti ho portato una brezza di "leggerezza":)
 
     
woodenship
woodenship il 14/07/23 alle 22:35 via WEB
Persiana, amica mia: un po'di sana adrenalina è vitale che ci sia. E fai bene ad essere tanto attiva e intraprendente. A differenza di me che, questo caldo, mi mette KO, ovvero in uno stato di prostrazione simile a quello di uno zombi. Quindi, posso dirti in tutta franchezza di essere contento di sentirti effervescente...un bacio di petali vellutati di rose e notte serena....
 
     
divinacreatura59
divinacreatura59 il 15/07/23 alle 01:34 via WEB
Io abito in collina e patisco meno il caldo ma l'adrenalina momentanea mi aiuta ad affrontare meglio la vita.Quando sono giù di tono non sto meglio di te e tu lo sai.Prendo al volo questo stato di grazia e cerco di realizzare più cose possibili.In effetti oggi esco di casa e vado a svagarmi,so io quando mi sento di uscire e lo faccio.Tu intanto vedi se puoi riposare che male non ti fa':)Lieto fine settimana e alla prox....
 
     
woodenship
woodenship il 16/07/23 alle 01:29 via WEB
È vero: bisogna sempre cercare di sfruttare i momenti di buona, per fare qualcosa. Altrimenti è un disastro. Io che sono pigro di natura e che rimando all'impossibilità, spesso mi ritrovo nei guai per questo. Anche a te un lieto fine di settimana. Anzi: un adrenalinico fine di settimana!...bacionette..
 
     
divinacreatura59
divinacreatura59 il 16/07/23 alle 02:52 via WEB
Fatto ciò che dovevo sabato ma sono tornata distrutta.Un forte dolore alle gambe che ancora i medici non riescono a spiegarsi.Devo continuare con gli accertamenti.Per tornare ad uscire se ne riparla in là nel tempo,credo fra 10 anni:)42° gradi credo abbiamo influito al mio problema e dei disturbi ne risento anche adesso.In un modo o in un altro la notte deve trascorrere insonne sennò che vigilante sarei?:)Tu sicuramente dormirai cosa che anch'io vorrei adesso.Attendo....Un bacetto con lo schiocco per te!
 
     
woodenship
woodenship il 17/07/23 alle 02:05 via WEB
Dolore alle gambe?...muscolare, articolare, oppure osseo? La risonanza magnetica che dice? Potenziali evocati...potrebbe trattarsi di un roblema neurologico, chissà! Insomma: mi sembra strano che, con i mezzi diagnostici di oggi, non si riesca a venire a capo della cosa. Ma si sa che, molte volte, si gira attorno a vuoto. E la soluzione magari è più semplice di quel che si possa pensare. Speriamo che prima o poi si riesca a dare jn nome ed una terapia per questo tuo problema, mia carissima amica. Per l'intanto ti stringo forte, augurandoti tanti bei sogni.
 
     
divinacreatura59
divinacreatura59 il 18/07/23 alle 01:30 via WEB
L'ecodoppler da' tutto a posto e il medico si è fermato lì.Intanto un antistaminico preso di testa mia (in seguito ad una presunta allergia)ha dato migliorie,non ho più pelle che si sfoglia,gonfiore e vesciche.La situazione è complicata e bisognerebbe andare dagli specialisti ma costano.Inoltre se vai a pagamento si aprono tutte le porte e anche tu sai che non è corretto con tutti i contributi che paghiamo.Comunque sbroglierò questa matassa....io sono tenace:)Intanto il 2 agosto vado dal dermatologo e ascolto anche lui in merito.La mia vita non è solo vignette umoristiche ma questo in parecchi lo sanno ormai.Buon riposo e ti ringrazio per la tua comprensione.
 
     
divinacreatura59
divinacreatura59 il 19/07/23 alle 01:39 via WEB
Oggi sono stata alla visita della commissione medica della quale ti parlai.Ero tesa,la testa confusa e giù di corda ma dovevo farla,sai che per me è importante.Adesso aspetto il responso dall'INPS della serie "le faremo sapere":)Adesso mi sto rilassando un po'ma sono stanca.Buon riposo a te e spero ti sia andata meglio....ops!Non dimentichiamo il troppo caldo che pesa a tutti.
 
     
woodenship
woodenship il 19/07/23 alle 02:20 via WEB
Ehi! Stavo rispondendo al commento precedente, che mi vedo arrivare questo nuovo: ho paura di stare pasticciando. Allora diciamo che questa mia risposta è al tuo commento 19/07/23 alle 01:39. Non deve essere stato facile: quando ci si ritrova sotto esame, la tensione è sempre alta. Ti auguro ogni bene, mia cara. E che possano ascoltare le tue necessità, dando ad esse dovuta e giusta risposta.
 
     
woodenship
woodenship il 19/07/23 alle 02:14 via WEB
Eh si, davvero una situazione complicata. Purtroppo non sono un medico. Dovresti essere tanto fortunata da trovarne uno che ti prenda in carico. E, con esso, fare dei percorsi che ti permettano di venire a capo della situazione. Certo, la sanità pubblica l'hanno distrutta. Oramai devi rivolgerti ai privati. Ma i privati sono esagerati. Non siamo messi bene, amica mia!comunque, prova col tuo medico di base.magari potresti cominciare a farti prescrivere jna visita specialistica cardiologica. Poi chissà: magari da cosa nasce cosa...per quel che può servire,ti abbraccio forte forte, sono sicuro che tu possa farcela.
 
     
divinacreatura59
divinacreatura59 il 19/07/23 alle 07:57 via WEB
Mio caro amico,col mio medico di base è finita(e non lo dico con presunzione)che le parole gliele devo mettere in bocca io!ahahaha!!!!Si è svegliato un po' quando gli ho detto che i medici hanno preso sotto gamba il mio caso e allora ho toccato nel segno:)Anche io sono brava con le parole:)Adesso parto col dermatologo perchè con l'antistaminico che sto facendo il problema in parte è arginato ma bisogna andare più a fondo.So come muovermi ma non so verso dove ma non mi fermo...vado avanti.Ti auguro una buona giornata e come vedi fra amici si parla anche di medicina:)Io voglio crescere a livello intellettuale e non limitarmi al classico commento.Ti mando un fresco abbraccio.
 
     
woodenship
woodenship il 20/07/23 alle 02:16 via WEB
Sono sempre più un problema i medici di base: pochi, oberati, allo stesso tempo sempre più distaccati nel condividere i problemi dei pazienti; anzi, oserei definirli quasi impassibili. Non ci sono più i medici che ti visitano ed empatizzano, cercando di comprendere. Adesso va già bene se ti prescrivono farmaci ed esami. In ogni caso fai bene a non mollare. Lo si deve anzitutto per sé stessi. Da qualche parte arriverai di certo. È importante che si arrivi ad avere consapevolezza del proprio malessere, dandoci un nome. Un abbraccio sempre con l'augurio per una notte di sogni sereni.
 
     
divinacreatura59
divinacreatura59 il 20/07/23 alle 04:41 via WEB
Avevo anni fa' un medico scrupoloso che mi chiamava perfino a casa per sapere se prendevo i farmaci prescritti,ma purtroppo è andato in pensione e lo rimpiango tu non puoi sapere quanto.Gli angeli sulla terra esistono,bisogna saperli riconoscere.Mancano le vocazioni amico mio e lui l'aveva ascoltando con calma e attenzione ogni paziente.Tengo per ricordo il suo numero di telefono.E' andato a vivere in Sicilia,la amava e anche i siciliani.Un abbraccio Gabriele,dovunque tu sia.Adesso vado,mi ero ripromessa di essere meno assidua ma le parole sono come le ciliegie:una tira l'altra ma mi riesce solo con te:)
 
     
woodenship
woodenship il 21/07/23 alle 00:03 via WEB
Evidentemente abbiamo tutti un medico di famiglia, nella nostra memoria personale speciale. Il mio era una dottoressa: un essere umano innanzitutto. Medico scrupoloso che visitava i suoi pazienti. Cosa ormai caduta in disuso questa di visitare i pazienti. Solo dopo la visita azzardava le terapie, quasi sempre azzeccandole. Più che una dottoressa era un'amica per tutti. Ad un certo punto si ammalò di tumore. Fu hn'agonia lunga. Tra unacterapia evl'altra ogni tanto tornava. Ed ero io che le chiedevo come stavam a farmi raccontare di lei. Un giorno mi presentai allo studio. C'era un sostituto. Gli chiesi notizie di lei. Era suo marito, anch'essi medico, mi diede la triste notizia. Da allora le cose sono molto cambiate. È naturale che le cose cambino, ma non è detto chevdebbano farlo in peggio. Invece sento tutti che si lamentano: non ci sono più i medici di una volta. E non è un luogo comune, un modo di dire. È la pura verità...sai, non capita spesso di parlare di certe cose. Farlo con te mi sembra cosa naturale...un abbraccio forte e fai bei sogni...
 
     
divinacreatura59
divinacreatura59 il 21/07/23 alle 02:50 via WEB
La tua storia è triste ma molto bella.Certa gente non dovrebbe mai morire ma tutti seguiamo un corso naturale.Ma resta il ricordo,un'arma potente che può tenere in vita una persona.E' bello che sia così....è un conforto.Penso sempre a coloro che ho amato e li vedo susseguirsi nella mia mente in ordine sparso e ho quasi la certezza che li ritroverò.Sarò un'illusa ma questa illusione mi piace molto.Notte Wooden,amico delle mie notti insonni.
 
     
divinacreatura59
divinacreatura59 il 21/07/23 alle 02:57 via WEB
P.S.Molti laureati in medicina ma quanti sono i medici veri?Chi tiene davvero fede al giuramento di Ippocrate?
 
     
woodenship
woodenship il 22/07/23 alle 02:01 via WEB
È come in tutte le cose, mia cara Divina: c'è chi lo fa perché suo padre è medico, quindi segue tradizione e non passione;per altri è un lavoro come un altro;per molti ancora finisce in routine, si che mettono da parte pure il giuramento; diversi lo prendono come mezzo per arricchirsi e fare carriera...insomma: c'è di tutto, come in ogni cosa. Alla fine a decidere dove cadere è la casualità.
 
     
woodenship
woodenship il 22/07/23 alle 01:56 via WEB
Lo so che suona banale, ma è impossibile non dire che è la vita: questa possibilità flebile nell'impossibile universo. Per il resto: se illudersi può aiutare a vivere meglio, che ben venga l'illusione. L'importante è che di sia consapevoli che sono soltanto illusioni. Del resto nessuno è mai tornato indietro per darci conferme o smentite. Una notte, o quel che ne resta, che possa vederti cullata da sogni felici.
 
     
divinacreatura59
divinacreatura59 il 22/07/23 alle 02:56 via WEB
La gente torna a dare conferme tutto dipende se si ha voglia di ascoltare ma tralascio il discorso,chiederebbe un approfondimento e non ho la qualifica per farlo.Stasera sono un po' inquieta,è tornato un fantasma del passato e devo cercare di rimuoverlo...è deleterio per me.Dipende da me chiudere quella porta.Adesso vado,magari un giro mi rasserenerà.Un bacio e buon fine settimana.
 
     
woodenship
woodenship il 22/07/23 alle 22:24 via WEB
Il modo migliore, per esorcizzare i fantasmi del passato, è farci i conti. Ovvero stabilire, una volta e per tutte, cosa ha ancora di così destabilizzante e perché. Anche a te un bacio e buon fine di settimana.
 
     
divinacreatura59
divinacreatura59 il 23/07/23 alle 03:15 via WEB
Attrazione e repulsione ma sono certa che vince la repulsione,il male ricevuto va oltre la tolleranza.Buona domenica Wooden....
 
     
woodenship
woodenship il 24/07/23 alle 02:29 via WEB
Un buon inizio di settimana a te, amica mia! E speriamo che tu possa, prima o poi, ignorare chi può averti fatto del male. Arrivare ad ignorare vuol dire considerare inesistente e quindi irrilevante la sorgente della sofferenza...abbraccio sempre...
 
jigendaisuke
jigendaisuke il 11/07/23 alle 04:31 via WEB
L'importante è riuscire a far uscire il dolore quando è in noi. Ciao
 
 
woodenship
woodenship il 11/07/23 alle 23:59 via WEB
Quando arriva a sedimentarsi dentro, fa male a sé stessi e agli altri. Ciao
 
magdalene57
magdalene57 il 11/07/23 alle 06:07 via WEB
Che sia in versi perfetti,che sia in pensierinsciolti, che sia in lacrime chenlavanonin dolore, che sia in rabbia, dobbiamo solo fare in modi che non prenda casa, fissa dimora,in noi. Perché il dolore ci annienta nel corpo e nello spirito. Quindi, caro wood, parla con noi, e noi ti ascolteremo. E ti abbracceremo.sara' una buona giornata..si...
 
 
woodenship
woodenship il 12/07/23 alle 01:35 via WEB
" Perché il dolore ci annienta nel corpo e nello spirito. " così è mia cara Magda. E di ciò che vedo e sento io parlo, cercando di trovare il giusto linguaggio per comunicarne poesia. Poesia del dolore... una notte, passeggiando per i viali alberata, mi capitò di arrivare alla piazzetta in cui andavo spesso allora. Sulla panchina in cui amavo sedere, stava qualcosa di molto strano. Non riuscivo a decifrare. Mano a mano che mi avvicinavo, la figura acquistava nitidezza: era una ragazza dai capelli lunghissimi. Stava col Busto perfettamente orizzontale a combaciare con le gambe. E, I lunghissimi capelli lisci che scendevano a terra. Vista da lontano sembrava una scatola sulla panchina. Non sono mai riuscito a capire come facesse ad assumere quella posizione. Ecco, non so. Ma quella ragazza o donna mi ha comunicato una grande sofferenza in quella notte tanto buia, a stento fischiarata dai lampioni. La studiati per un po'. Alla fine ritornai da dove venivo: se non si può recare un reale conforto. Ed io non ero in grado di darlo. È meglio il silenzio ed il rispetto... e adesso mi sono perso: non so più perché ti ho raccontato ciò! Se puoi perdonarmi ti abbraccio, ringraziandoti di cuore ed augurandoti il meglio per questa notte.
 
   
magdalene57
magdalene57 il 16/07/23 alle 21:45 via WEB
Credo, invece, che se anche ti fossi solamente seduto, la vicinanza, le avresti dato conforto.. Bisogna sfruttare, aanche per noi stessi, questi momenti perfettamente imperfetti.
 
     
woodenship
woodenship il 17/07/23 alle 02:10 via WEB
Ti confesso che ci avevo pensato. Però, se non ci si può fare carico di un disagio, è meglio non rischiare di creare false aspettative. In queste situazioni, in cui ci si ritrova di fronte ad un disagio psichico, se non si hanno gli strumenti adatti, qualsiasi intervento potrebbe rivelarsi controproducente.
 
cassetta2
cassetta2 il 11/07/23 alle 07:23 via WEB
Tornano in mente le parole di quel giorno di luglio: un pezzo se ne va, ma la radice rimane. La sua radice l’ha lasciata a me e ora aspetta altra fioritura. Moto perpetuo è la speranza.
 
 
woodenship
woodenship il 12/07/23 alle 01:39 via WEB
Ed è proprio a quel"perpetuo"che ci si affida, contando su un'eventuale, ulteriore, possibilità. Come si usa dire: finché c'è vita c'è speranza.
 
anima_on_line
anima_on_line il 11/07/23 alle 15:37 via WEB
una linea di sofferenza che non ha sillabazioni o parentesi temporali, ma una vita interiore analizzare e risolvere...salutissimi
 
 
woodenship
woodenship il 12/07/23 alle 01:43 via WEB
E poesia in versi sciolti con pseudo metrica... magari per ingannare ed ingannarsi di stare risolvendo o andando verso qualcosa: un punto nello spazio non ben definito...salutissimi anche a te mio caro anima e grazie di cuore sempre.
 
lucre611
lucre611 il 13/07/23 alle 18:26 via WEB
Wood quando è morto mio padre a 60 per un infarto non ne ha fatto una bacheca lo trovo di pessimo gusto .
 
 
woodenship
woodenship il 13/07/23 alle 22:34 via WEB
Se il dolore è sincero, honey, nulla vieta di condividerlo con chi accetta di condividerlo. Siamo individui in cerca di un conforto...
 
lucre611
lucre611 il 13/07/23 alle 19:39 via WEB
Wood poesia analita sferzante ^_^
 
 
woodenship
woodenship il 13/07/23 alle 22:39 via WEB
È poesia? Chissà! "analita sferzante", a saperlo. Per l'intanto ti abbraccio forte forte honey....
 
lucre611
lucre611 il 13/07/23 alle 19:40 via WEB
Wood ho denotato che inserisci reazioni verdi in ogni mia bacheca ^_^
 
 
woodenship
woodenship il 13/07/23 alle 22:36 via WEB
Verdi? A me pare di metterci tanti bei cuoricini, honey. Non potrebbe essere diverso. Grazie di cuore mia tenera fanciulla. Abbi una notte ricca di belle cose...
 
jigendaisuke
jigendaisuke il 23/07/23 alle 00:34 via WEB
Per un momento sono tornato ai tempi della scuola, alle analisi delle poesie. Quello che conta, alla fine, è che il dolore non stia dentro di noi, non ci divori, e venga esternato. Ciao
 
 
woodenship
woodenship il 23/07/23 alle 01:55 via WEB
È quel che sto cercando di imparare, caro jigen: ad esternare il dolore. Certo, ognuno deve farlo secondo le proprie modalità e la propria natura. Come tu ben dici:"Quello che conta, alla fine, è che il dolore non stia dentro di noi, non ci divori, e venga esternato". Grazie di cuore, ciao
 
cindylastrega
cindylastrega il 23/07/23 alle 07:18 via WEB
Non c’è momento migliore per ringraziare il dono della vita. Buongiorno . .. splendida domenica!
 
 
woodenship
woodenship il 24/07/23 alle 02:32 via WEB
Un sereno inizio di settimana anche a te carissima. E grazie di cuore per la scelta del momento migliore per potersi dire innamorati della vita...un abbraccio e forte...
 
Rotolandonelvento
Rotolandonelvento il 24/07/23 alle 00:19 via WEB
Attraversare il dolore, scrivere il dolore, con il cuore e la penna, malgrado tutto. Un giorno potrebbe diventare combustibile alla poesia, come legna che la alimenta e poi scompare una volta che si è consumata..sarebbe bello.
 
 
woodenship
woodenship il 24/07/23 alle 02:36 via WEB
Si, sarebbe davvero bello. Del resto dicono che la poesia si nutra di passioni, di sentimenti, di emozioni... l'importante è trovarci le giuste formule, in grado di amalgamare gli elementi, garantendone bontà di effetti e sicurezza di risultati...grazie di cuore....
 
gaza64
gaza64 il 25/07/23 alle 11:14 via WEB
Un'intensa ricerca del dettaglio a raccontare la metamorfosi dell'anima. Quando si aggancia alla carne e insieme a lei ne gioisce, si sorprende, ne soffre... Dici bene a dire, come sempre, mio caro Signor W...
 
 
woodenship
woodenship il 27/07/23 alle 23:10 via WEB
Ah che piacere tornare a leggere di te, mia dolce sig.ra Gabry! Le tue parole mi scorrono miele sul palato...grazie di cuore e,come sempre, un abbraccio di brezza soave con l'augurio per una notte di sogni felici...
 
ElettrikaPsike
ElettrikaPsike il 05/08/23 alle 20:24 via WEB
Il tuo - mio, nostro, di chiunque - mondo interiore è per forza l 'unico segmento significativo di realtà...quando ridiamo o piangiamo, soffriamo e gridiamo. L''esistenza diventa nuda e limitata, personale ed unica, sola a noi stessi. E questa frammentazione del proprio mondo interiore che racconti, isolata dagli altri segmenti della realtà, diventa poesia per raccogliere e definire un vuoto aperto in endecasillabi e senari. Conosco fin troppo bene il tremore delle mani e lo sbigottimento che distorce la bocca, anche se non li ho mai cristallizzati in versi settenari o di nove sillabe...Ma ne ho contato le sensazioni per raccoglierle e distenderle su di un tavolo autoptico. Conoscere, elaborare e metabolizzare sono le sole cose che ci vengono concesse per arrivare (o tornare, nuovamente) a comprendere sempre - e in ogni caso - che tutto questo male è l'inevitabile scandalo per la nostra ragione...
 
 
woodenship
woodenship il 06/08/23 alle 01:02 via WEB
"Conosco fin troppo bene il tremore delle mani e lo sbigottimento che distorce la bocca, anche se non li ho mai cristallizzati in versi settenari o di nove sillabe...Ma ne ho contato le sensazioni per raccoglierle e distenderle su di un tavolo autoptico. Conoscere, elaborare e metabolizzare sono le sole cose che ci vengono concesse per arrivare (o tornare, nuovamente) a comprendere sempre - e in ogni caso - che tutto questo male è l'inevitabile scandalo per la nostra ragione..."chapeau, amica carissima: tanto di cappello per queste tue considerazioni. Permettimi di incorniciarle come espressione di chi, pure speculando e riflettendo, non si rassegna al solipsismo in cui sembra essere condannato, di questi tempi, chiunque abbia a cuore simili pratiche:"...ho contato le sensazioni per raccoglierle e distenderle su di un tavolo autoptico." Un abbraccio più che mai con un augurio di cuore per ogni bene di questo mondo.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ALTRO BLOG

Il mio blog su Word Press

 

sempreadelantando.wordpress.com

 

DA WOODENSHIP A SILVIATICO

Per chi volesse leggere di più: su Word Press

 

sempreadelantando.wordpress.com

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 

SO FAR

I'm so far

too far

i'm going more far

like a comet

living the solar sistem

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

woodenshipvirgola_dffosco6cassetta2e_d_e_l_w_e_i_s_sanima_on_linegibbonejOgniGiornoRingrazionoctis_imagogiovanni.franconedivinacreatura59jigendaisukegianor1QuartoProvvisorio
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 195
 

Insieme possiamo tutto...Possiamo creare una grandissima rete di blog capaci di pubblicare all'unisono lo stesso post-report abuse, in modo da creare un "muro" di messaggi in grado di raggiungere e sensibilizzare il maggiore numero di persone possibile.

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail. Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia. PS: Sono felice dei vostri commenti, ma ai commenti preferirei la condivisione di questo post nei vostri spazi.

Per favore, copia e incolla questo post ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

 

GRAZIE DI CUORE DIVINA MISTY

http://digilander.libero.it/misteropagano/woodygold0.gif

 

V2

 

 

 

 

 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963