Blog
Un blog creato da gaza64 il 10/04/2010

Altromondo17

Visioni di ciò che sarà

 
 

 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 114
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: gaza64
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 59
Prov: PG
 

Ultimi Commenti

Estelle_k
Estelle_k il 03/05/24 alle 20:00 via WEB
Semplicemente ti auguro buon presente magnolico e infiniti dialoghi verdi fra voi a venire***___***
 
azaryel
azaryel il 03/05/24 alle 18:48 via WEB
Son certo anch'io che la penserebbe come noi.
Ma purtroppo l'essere umano ha quel terribile bisogno di un leader o un "genio" che li guidi.
Essere seguiti è una conseguenza della posizione,
ma condurre va oltre, richiede un'anima che illumini un cammino con un cuore in cui poter connettersi, la cui integrità ispiri fiducia.
Non dietro, come i generali, ne davanti come le bandiere, ma accanto ai suoi simili.
Solo così il cammino sarà condiviso da uomini verso un destino comune.

Ci sono leggi che costano molto meno delle munizioni e mietono i più deboli, con il tacito assenso di chi avrebbe la forza per difenderli.
 
gaza64
gaza64 il 02/05/24 alle 09:00 via WEB
Non è questione di controllo demografico, ma di approccio al controllo demografico: esistono sistemi meno cruenti e altrettanto remunerativi della guerra, per gestire una civiltà fortemente disequilibrata come quella umana. Qualunque sia la motivazione che porta a scegliere l’assassinio, come forma di “contenimento” sociale, è una scelta sbagliata e inammissibile. Soprattutto per gente come me, come te e come Gaber, molto probabilmente
 
azaryel
azaryel il 19/04/24 alle 21:27 via WEB
Si, lo so... Sei tu il bello di tutto ciò, l'elemento catalizzatore. :)
Nel tuo modo di percepire il legame con la magnolia che è così profondo e poetico.
È come se ogni parola fosse un riflesso della   tua   connessione con la natura e con te stessa.
Quel    tutti    senza eccezioni è il tuo faro, che si erge nell'oscurità di questo tempo che preme sempre più verso l'impero globale
Ed è qui che si illumina la tua bellezza,
  questa capacità di trovare un significato tra la natura e il mondo che ti circonda
anche nei momenti di dolore e delusione.



Le guerre, come la fame nel Mondo, servono a contenere un equilibrio demografico già fuori controllo, se in più ci si guadagna, evvai...
"... Perché morire e far morire è un'antica usanza che suole aver la gente." Gaber
E poi, lo sai cosa professo, non è una rovina sociale, è il sociale che è una rovina.
Il sociale potrebbe fermare tutto questo ora, adesso! Ma devo mettere a dieta le piante grasse, alla prossima dai! Io ci sarò!
:) Vorrei citarti nuovamente Gaber ma temo che tu poi mi possa citare in giudizio per ... Na rottura de timpani :))
Quindi " Proposta" dei -  I Giganti -  potrebbe avere quel ritornello che se lo pensi in bocca a me, ti farà sorridere :))
Ciao splendida, tu non tutti :)
 
gaza64
gaza64 il 17/04/24 alle 10:20 via WEB
Sai qual è la cosa più bella di tutta questa conversazione tra un essere umano e una magnolia? Non la sensazione di essersi capiti, ma la certezza di essere presenti gli uni agli altri.
Raramente, considerati gli intrecci che generano boschi, eppure sempre: abitandoli e costruendoli.
Tutti conosciamo il silenzio di certe conversazioni: che sono onde, sponde, radici. Sensazioni che si spostano, trovano riparo, raggiungono misteriosi luoghi nei quali abbiamo già vissuto o dove vivremo. Non percepisco alcun limite in un insieme che si espande.
Anche se, in questi nostri tempi di rovina sociale e distruzione, provo solo delusione e dolore.
 
azaryel
azaryel il 08/04/24 alle 18:41 via WEB
Come un rasoio di Occam:
Ho sfoltito quei rami su cui avevo annidato i primi pensieri, leggendoti.

La tua connessione con la magnolia è un poema vivente, una danza incantata tra due anime che si abbracciano con la forza delle radici e la delicatezza dei petali.
Un legame intriso di passione e comprensione, che riflette l'armoniosa bellezza tra l'uomo e la natura.
Dove usate il reciproco insegnamento, per scambiarvi segreti e intime verità con un linguaggio silenzioso, ma potente.
È un rapporto che risplende di bellezza e mistero, emozioni che sfiorano l'anima e rivelano la magia della vita stessa.
Grazie lo dico io a te Gabriella, per avermi dato la giusta visione su quest'altra meraviglia poetica radicata nel tuo cuore.
 
gaza64
gaza64 il 05/04/24 alle 19:43 via WEB
E’ un rapporto evocativo e raramente ossessivo, quello tra me e la magnolia. Ci educhiamo a vicenda, consapevoli delle nostre radici e delle nostre estensioni, con la passione tipica degli alberi, e degli uomini. Grazie Azaryel:))
 
gaza64
gaza64 il 25/03/24 alle 19:02 via WEB
La felicità, intesa come realtà, lo è.
E la sua negazione potrebbe essere considerato sia un limite, che un errore.
L'univocità è determinata dalla predominanza: mai dall'insufficienza. E la convinzione è la naturale affiliazione al bene che ne consegue, essendone stato promotore:)
 
azaryel
azaryel il 22/03/24 alle 22:22 via WEB
Gabriella,
essere toccati dalle tue riflessioni è diventata una consuetudine.
Quello che mi fa sorridere è la parte sulla possessione: Hai controllato che vicino alle radici non ci sia sepolto qualcosa di misterioso? :-)
Tutti i giorni?!
Hmmmm, o tu hai bisogno di un esorcista dal pollice verde o la magnolia ha bisogno di spazio :-))
Non mi linciare, devo ironizzare sulla complessità di questi concetti come, il possesso la presenza e la reciprocità nei rapporti umani.
Che son certo descrivi in modo sublime, se solo li avessi capiti, ma mi fido di te :-))) Anch'io ho una pianta che mi possiede, ma e un'altra storia :))
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
kevin il 18/03/24 alle 15:44 via WEB
mi correggo "limite"
 
Successivi »
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

amorino11woodenshipanima_on_lineAblettesbaglisignoragaza64solitudinesparsaEstelle_kazaryelcassetta2je_est_un_autrexilon0kevinkartmonellaccio19
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963