Blog
Un blog creato da gaza64 il 10/04/2010

Altromondo17

Visioni di ciò che sarà

 
 

 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 114
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: gaza64
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 59
Prov: PG
 

 

Present perfect

Post n°537 pubblicato il 05 Febbraio 2024 da gaza64

 

- Ho una magnolia.
- E la magnolia ti ha?

- Mi possiede totalmente.
- Quante volte?

- Ogni volta che è presente.
- Sempre?

- Raramente.
- Ed è così che anche lei ti sente?

- Sempre.
- E' un sentire distante.

- E' sempre presente.

 

 
 
 

Frammenti d'anima

Post n°536 pubblicato il 17 Ottobre 2023 da gaza64
 


Sembrava integra, e invece era spezzata.

Fossilizzata nella disintegrazione della sua natura privilegiata.

Fissa, verso l'obiettivo distinto del suo sguardo maestro,
e persa nel luogo dove solo pochi occhi, entrano.

Esistono veli, scudi, parole che intimano ad arretrare.

Ma la paura è un attimo e il passaggio velocissimo.

Non vedi i lampi che la precedono?

Non senti i tuoni che l'accompagnano?

La rottura dell'anima produce sempre un suono:
per questo, poi, si fa scintilla.

E brilla.

 
 
 

Inverosimile accoglienza

Post n°535 pubblicato il 09 Agosto 2023 da gaza64
 

Non ci abiti più,
ma ci vivi lo stesso.

È così intimo e accogliente quello spazio, che ti spogli e
ti rivesti e non esci mai e sei sempre assente.

E cosa sente lui, quando ci sei, e cosa avverte?

Vede i confini restringersi e si avvicina a loro per accoglierli?

Oppure aspetta fino a quando non lo raggiungeranno?

Vivere nell'inverosimile di una realtà che riusciamo a rendere tale.

Ruvide carezze di pietre che si ricompongono,
adattandosi a uno spazio ridotto per l'inevitabile presenza di un altro,
ma più caldo.


 
 
 

Scoperte scientifiche

Post n°534 pubblicato il 25 Luglio 2023 da gaza64

 

Sento soltanto un senso e percepisco l'energia dell'altro, senza distinguerlo.
Una moltiplicazione di binomi che produce sempre l'imprevisto.
E tu sei la scoperta della mia scienza: il bagliore che cade,
diventa presenza e mi moltiplica.
Granelli di sabbia o briciole di mollica che puoi sollevare,
quando qualcosa ti precipita. 

 


 
 
 

L'universo, dentro e fuori di te, è lo stesso.

Post n°533 pubblicato il 21 Aprile 2023 da gaza64
 


Sono come sono sempre stata:

innamorata.

 

 
 
 

Coniugazioni

Post n°532 pubblicato il 26 Febbraio 2023 da gaza64
 

 

Sei passato,
prossimo al remoto.
Coniugato allo stadio presente,
come sempre.


 
 
 

Non chiedere mai se non puoi rispondere sempre

Post n°531 pubblicato il 15 Febbraio 2023 da gaza64
 


E' soltanto qui che posso essere,
non in me e non sempre.

Qui sono distante mille volte e altrettante volte presente: non una, ma molte.

Può essere interessante? Per me sempre.
Perchè?
Perchè possono parlare tutte.

E cos'hanno da dire?
Tutto quello che non si può esprimere, se non a parole.

E a me cosa dicono?
Che sei ogni volta che sono. 

Per chi?
Per loro.


 
 
 

Anche l'ombra delle tue ciglia, mi somiglia

Post n°530 pubblicato il 29 Gennaio 2023 da gaza64

 

- Non posso dirlo.
- Dovresti farlo.

- Farebbe male.
- Più che tacere?

- Più che fare male.
- E tu?

- Io di più.


 
 
 

Così

Post n°529 pubblicato il 03 Novembre 2022 da gaza64

 

Trovarmi lì, così,

senza avvertire la fine e l’inizio di

un interrotto discorso.

Tremando, 

talvolta più lieve,

altre più profondo


 
 
 

Uno di noi

Post n°528 pubblicato il 17 Maggio 2022 da gaza64

Nessuna immagine

 

- Con chi parlo?
- Di me, un altro.
- Lo conosco?
- E' quello che ti piace tanto.
- E io chi sono?
- L'Uomo.

 

 
 
 

Conclusioni

Post n°527 pubblicato il 21 Aprile 2022 da gaza64

 

- Sei qui?

- Non potrei essere altrove.

- Perché?

- Perché sei sempre con me.

- Non esiste, allora, la lontananza?

- Chi esiste, nell'inesistenza di ogni mancanza, compensa l'assenza.

- Per questo ci basta?

- Mai, mai abbastanza.

 

 
 
 

Volami ancora

Post n°526 pubblicato il 08 Aprile 2022 da gaza64

 

Di un altro tempo è l'adesso.

Mi suona in testa e mi trasporta come se fossi la

piuma dell'ala che mi è stata strappata.

Ne conservo memoria e ancora mi vola.

 

 
 
 

Uno di noi

Post n°525 pubblicato il 25 Febbraio 2022 da gaza64

Alexandre Cabanel

Alexandre Cabanel - Fallen Angel

 

La giustizia degli uomini assomiglia

all'infelicità degli dei.

 

 

 

 

 
 
 

Legittime domande

Post n°524 pubblicato il 20 Gennaio 2022 da gaza64

 

Cosa comincia quando finisce?

Si prende il suo posto o lo custodisce in qualche spazio rimasto intatto?

Continua a vederlo, senza bisogno di voltarsi indietro, oppure lo dimentica?

È qualcosa di nuovo rispetto all'altro,

oppure gli somiglia?

 

 
 
 

Struggenze di noi

Post n°523 pubblicato il 11 Agosto 2021 da gaza64
 

 

Solipsismo strategico, 

per rimandare a nessun altro che a se stesso 

l'immagine di quell'unico particolare imperfetto.


Che a me piaceva tanto, 

ma per lo stesso motivo, 

non te l'ho mai detto.

 

 
 
 

Il moto perpetuo della bellezza

Post n°522 pubblicato il 21 Maggio 2021 da gaza64

 

Che bello sarebbe se fosse,
se di nuovo apparisse, 
se all'occhio si mostrasse e 
se all'orecchio, 
ancora,
parlasse.

Che bello sarebbe riaverlo, 
nelle notti più buie non soltanto sognarlo.

Sentirlo muoversi, 
avvicinarsi, 
allontanarsi,
percepirne il respiro,
toccarlo. 

Che bello sarebbe se niente fosse stato,
non fosse passato, 
finito,
non ancora perduto.

Bello come se fosse prima,
e se sempre,
l'unico tempo da vivere, 
fosse appena iniziato.


 
 
 

Osservazioni

Post n°521 pubblicato il 25 Aprile 2021 da gaza64
 


Gli occhiali mi servono per 
vedere meglio cosa scrivo, 
ma solo gli occhi sanno mostrare al
cuore quello che vedo.

E così metto a fuoco a mio modo l'anima,
e mi sembra di scorgerne il colore, 
il sapore, 
e il grado di calore che potrebbe bruciarmi o 
soltanto riscaldare.

Certe volte il gelo di certe visioni mi
scuote talmente tanto che non riesco a
smettere di rabbrividire.

Ma se l'osservo meglio, 
puntando all'estremo di ciò che vorrebbe mostrare,
ogni cosa si scioglie.

Nei miei occhi, 
e ovunque quell'anima,
facendosi oltrepassare dai miei sguardi, 
mi tocchi.

 
 
 

Controversi

Post n°520 pubblicato il 17 Marzo 2021 da gaza64

Magritte

 

Resistimi ancora,
indugia con lo sguardo fingendo di
non vedermi e obbligami a mostrarmi.

Lascia carichi gli inganni senza che
possano ferirmi e sfrutta la
tua arma migliore per imprigionarmi.

Sorprendimi sempre,
e lascia al mai la possibilità di
distrarmi dai tuoi ritorni.

Abbagliami con la luce dei tuoi bui più
profondi e costringimi a guardarli prima che
possano spegnermi.

E abbandonami ancora,
affinché io possa perdermi dove mi hai
trovata la prima volta.
L'unica,
ma non la sola.


 
 
 

La scossa

Post n°519 pubblicato il 01 Marzo 2021 da gaza64

 

Mi manca il suffisso e lo
cerco in ogni parola che possa avere un 
senso a descriverlo.

Lo sento in bocca, ogni volta che lo pronuncio,
col suo sapore inconfondibile di 
cose non dette.

Assomigliava a una scossa, 
la sua presenza.

Quasi invisibile e così incerta se messa a
confronto con i suoni coi quali sapeva renderla tangibile,
e soltanto per me, mai superflua.


 
 
 

Circuiti verdi

Post n°518 pubblicato il 07 Gennaio 2021 da gaza64

Gabriella Zannoni - Fili d'erba


Circuiti di occhi socchiusi,
osservano,
e sanno cogliere di ogni elemento,
le innumerevoli ombre.

Ma allora perchè non brillano?

Riflettono soltanto e
soltanto specchiano.

Sono come ritratti di quelli che
non hanno mai avuto volti.

Spicchi separati dai propri frutti,
tentano di avvicinarsi ai loro insiemi
arretrando però rispetto al frutto spremuto e
di cui, qualcun altro, si disseta soddisfatto.

Se potessero sanguinare lo farebbero.

E invece fingendo sorridono.

Ma non mentono.

 


 
 
 
Successivi »
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

gaza64massaggiatore59azaryelamorino11woodenshipanima_on_lineAblettesbaglisignorasolitudinesparsaEstelle_kcassetta2je_est_un_autrexilon0kevinkart
 

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963