Parola di Cialtrone

Mi sono trasferito su overblog.

 

IO, ME MEDESIMO

Ciao a tutti,

sono un ragazzo di 34 anni, vivo nella ridente Brianza (cos'avrà da ridere, proprio non lo so), mi occupo di comunicazione e organizzazione eventi e, nel poco tempo libero che mi rimane, scrivo e cazzeggio allegramente.

Questo blog non ha velleità artistiche, non contiene alti messaggi morali e non aspira a diventare centro di animate discussioni culturali. Voglio solo condividere con voi piccoli aneddoti, parole inutili e pensieri centrifugati, se poi riesco a strapparvi un sorriso, tanto meglio!

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

 

 

« 50 sfumature di..Mi guadagno l'inferno »

Estate alternativa e ulcera

Post n°141 pubblicato il 20 Agosto 2012 da CialtroneStraparla

La mia estate alternativa la sto passando tra ospedali, pronto soccorso, visite mediche d'urgenza e farmacie.
Il caldo ha dato un'ulteriore mazzata alla salute già precaria di mio padre. I medici sorridono forzatamente e ti dicono frasi come “Faremo quello che è possibile”, “Era inevitabile”, “Purtroppo è così”, “Non possiamo fare molto altro, forse a casa starebbe meglio”.
Il rapporto che ho con mio padre è da sempre inesistente, negli ultimi anni però la mia vita è stata stravolta per venire incontro alle sue esigenze. Le esigenze di un uomo che ha sempre messo se stesso al centro del mondo, dove i figli erano delle semplici comparse nella sua vita.
L'egoismo e l'ignoranza dovuta ad un contesto sociale patriarcale e di vecchio stampo, lo hanno reso un padre accessorio, formalmente vicino ma mentalmente inaccessibile.
Non ho mai sofferto di questo mancato rapporto, è difficile che possa mancare qualcosa che non si ha mai avuto, ma ora il mio animo è lacerato. Ho sempre sognato di dire una cosa del genere, fa molto Mario Merola:


Mme sonno tutt''e nnotte 'a casa mia
e d''e ccriature meje ne sento 'a voce
ma a vuje ve sonno comm'a na "Maria"
cu 'e spade 'mpietto, 'nnanz'ô figlio 'ncroce.


Non ho la più pallida idea di cosa vogliano dire queste parole, ma volevo dare un tocco struggente al testo.
Dicevo, il mio animo è lacerato. Da una parte il ruolo di figlio m'impone di prendermi cura di lui, perché questa è la cosa giusta da fare, perché alla fine sono una buona persona o un grandissimo pirla - in questo caso sono sinonimi – dall'altra mi verrebbe voglia di dire: mi hai fracassato le palle, hai una badante, hai le medicine, arrangiati un po' che io vorrei mettere a frutto l'unica cosa che mi hai dato in 35 anni, la vita.
E' difficile covare risentimento per una persona che non sa neppure di essere al mondo, quelle rare volte che il suo cervello connette però, è in grado di dire immediatamente la cosa sbagliata, facendomi eruttare come il Krakatoa. D'istinto lo prenderei a frustate con il tubo del catetere.. ma poi respiro, mi calmo e lascio correre altrimenti mi viene l'ulcera e non posso più bere la vodka. Toglietemi tutto ma non l'aperitivo.
In questo momento mi sento come se mi avessero centrifugato le palle. Sono scoglionato, infastidito, intollerante, incazzoso, apatico, insonne e voglio picchiare qualcuno. Siete avvisati.

@SimoneCialtrone  - - -  cialtrone.overblog.com

Commenti al Post:
loscrittoremascherat
loscrittoremascherat il 20/08/12 alle 14:58 via WEB
Cialtrone pregio :)
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 15:31 via WEB
Cialtrone pirla..
 
giginosco
giginosco il 20/08/12 alle 15:16 via WEB
Non so se dovrei dirla questa cosa, ma la dico. Mio padre non è diversissimo dal tuo, ed anche lui ha bisogno di assistenza, da qualche anno. Sta certamente meglio del tuo, ma ha bisogno di assistenza, ed il suo "peso" ricade quasi tutto su mia madre. Beh, ci ho pensato: se lei non ci fosse più, lo farei io. E più per lei che per lui.
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 15:33 via WEB
Io non so perché lo faccio, sensi di colpa, retaggio cattolico.. rincoglionimento, il mio.
 
naar75
naar75 il 20/08/12 alle 15:26 via WEB
oh se ti va di prendermi a pugni fai pure, così almeno ti sfoghi un po' ;)
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 15:33 via WEB
ARRIVOOOOOO! ;-9
 
lunedi.bs
lunedi.bs il 20/08/12 alle 15:51 via WEB
Questa volta voglio fare un commento serio. Ho vissuto la stessa situazione, più di una volta. Prima mia madre, col più classico dei tumori. L'ho fatto perchè, beh, perchè è mia madre. Perchè quella situazione mi ha regalato forse l'unico abbraccio sincero che io abbia mai avuto da lei in 38 anni. Successivamente col padre di mia sorella (non il mio), anche lui col più classico dei tumori. Non avrei voluto, mi sono dannata l'anima per questo, perchè dopo quello che lui mi ha fatto come "donna" e non ha fatto come "figlia acquisita", entrare in quell'ospedale, aspettare 6 ore l'esito dell'operazione, aspettare due giorni la rianimazione, fare ciò che mia sorella, sua figlia, non ha fatto, è stato darmi coltellate in ogni angolo del corpo e della mente. Ma l'ho fatto. L'ho fatto perchè diversamente non mi sarei più potuta guardare allo specchio, l'ho fatto, egoisticamente, per poter dire un domani "io l'ho fatto anche se non dovevo". L'assurdità di tutto questo arriva ad inizio agosto, dopo che per un mese mi sono preoccupata di seguire casa dei miei mentre loro (LORO) erano in ferie. Pare sia sparito un assegno, di poco meno di 60 euro (dico 60, non miliardi), intestato a lui e NON trasferibile. E, ovviamente, l'ho "rubato" io. Son soddisfazioni, queste.
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 17:04 via WEB
Quando si nasce ci dovrebbero dire: la vita è una merda, preparati. Altro che Babbo Natale, MiniPony e mondo puffettoso. ps: quindi con quei 60euro paghi tu al raduno?
 
   
lunedi.bs
lunedi.bs il 20/08/12 alle 18:12 via WEB
Paradossalmente più che l'accusa di "furto", che mi ha dato il colpo di grazia è stata la constatazione di quanto mi ritengono idiota e quanto hanno insultato la mia intelligenza. Perchè sai, TUTTI sanno incassare un assegno non intestato a loro e non trasferibile di 60 euro. Tutti tranne me.
E poi mi domandano perchè rido istericamente...
 
     
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 18:46 via WEB
Respira, lo so che ti sta pulsando la vena della fronte..
 
     
lunedi.bs
lunedi.bs il 21/08/12 alle 02:01 via WEB
Mica solo quella, veramente...
 
     
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 21/08/12 alle 10:14 via WEB
Non so se voglio sapere cos'altro ti pulsa.
 
     
lunedi.bs
lunedi.bs il 21/08/12 alle 12:36 via WEB
Quando inizi una frase con "non so se voglio sapere" in verità stai bruciando dalla curiosità, vero??
 
     
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 22/08/12 alle 08:54 via WEB
Cerrrrto! :-))
 
     
lunedi.bs
lunedi.bs il 22/08/12 alle 13:15 via WEB
Allora, a parte la vena della fronte (che non si vede), c'è quella della giugulare. Ma il peggio te lo devi aspettare quando mi osservo attentamente le unghie. :-)))
 
     
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 22/08/12 alle 14:19 via WEB
Quando distolgo lo sguardo dall'interlocutore significa che sto pensando a come farlo fuori.
 
     
lunedi.bs
lunedi.bs il 22/08/12 alle 14:57 via WEB
Com'è che stai guardando di là???
 
     
lunedi.bs
lunedi.bs il 22/08/12 alle 14:59 via WEB
E comunque per me è il contrario: quando lo sguardo passa dalle unghie all'interlocutore significa che l'interlocutore è un interlocutore morto.
 
     
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 23/08/12 alle 10:54 via WEB
Giri armata?!?
 
     
lunedi.bs
lunedi.bs il 23/08/12 alle 11:58 via WEB
Prima regola dell'autodifesa: qualsiasi cosa può diventare un'arma.
Quindi sì, giro armata. :-))
 
lunedi.bs
lunedi.bs il 20/08/12 alle 15:54 via WEB
Forse è meglio quando scrivo commenti idioti.
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 17:04 via WEB
Ci fa male il caldo..
 
pantouffle2011
pantouffle2011 il 20/08/12 alle 15:55 via WEB
Tu hai avuto un padre assente, io fin troppo presente. Nel modo sbagliato però, tanto che ci potrei scrivere un libro. In passato è stato male e io l’ho assistito; per ringraziarmi è diventato ancora peggio. Non ricordo una telefonata che non si sia conclusa con il ricevitore sbattuto in faccia, un colloquio in cui non mi abbia massacrato. Tremo al pensiero di quando starà nuovamente male e vista l’età so che succederà in un tempo non troppo lontano: ma so che ci sarò, perché è giusto così. Ma non per lui, (cui tutto è dovuto e a cui nulla importa), lo faccio per me. Per potermi guardare in faccia la mattina e dormire la notte. Non mi sembra male come ricompensa…
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 17:05 via WEB
Forse hai ragione, lo faccio per me. Per sentirmi meglio con me stesso. Ha un senso. Un abbraccio!
 
tiffany2021
tiffany2021 il 20/08/12 alle 16:12 via WEB
I genitori, sai, infine l'unica buona che fanno è proprio dare la vita. Spesso si hanno aspettative alte su di loro, come se"dovessero" "potessero" "dovrebbero fare"...in realtà non è così.Son persone e, come tutte le persone, alcuni son stupendi altri pessimi. Viviti la tua vita sì. Non dico di abbandonarlo ma...viviti la tua vita. Tu vieni prima. Lui la sua l'ha avuta e tu non gli devi niente, ciò che t'ha dato te l'ha dato di sua sponte e non hai niente di cui ringraziare.
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 17:06 via WEB
A volte vorrei stampargli un calcione nel sedere.. se non facesse così caldo, l'avrei già fatto.
 
meninasallospecchio
meninasallospecchio il 20/08/12 alle 16:39 via WEB
Il dovere è dovere e si fa. Metti tu il confine fra quello che è dovere e quello che è di più e che potrebbe essere motivato soltanto da affetto autentico. Poi rispetta questo confine, in modo da non avere sensi di colpa e vivere la tua vita. Gli obblighi verso gli altri non sono infiniti.
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 17:06 via WEB
I sensi di colpa sono un grosso bagaglio da portarsi dietro per la vita.
 
il_fiume_di_susi
il_fiume_di_susi il 20/08/12 alle 17:18 via WEB
i genitori dovrebbero mettere al mondo i figli, crescerli finchè non hanno l'età per cavarseli da soli, e poi mollarli lì. E invece si aspettano una "riconoscenza a vita" a prescindere dal fatto che siano stati ottimi o pessimi genitori. E i figli si comportano da bravi figli, a prescindere. Se sei stato un buon genitore, li aiuti per amore. Se sei stato un pessimo genitore, li aiuti per non sentirti in colpa. C'è differenza. Già.
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 17:24 via WEB
A volte è proprio un cazzo di casino.. non ci sono altri termini.
 
   
il_fiume_di_susi
il_fiume_di_susi il 21/08/12 alle 12:05 via WEB
direi che hai usato i termini giusti:)
 
     
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 22/08/12 alle 08:53 via WEB
Sai, ho studiato dai preti..
 
mandorlamara1970
mandorlamara1970 il 20/08/12 alle 17:59 via WEB
Ciao Cialt, pensa ad una cosa: quando un giorno lui non ci sarà più restarai tu ed i tuoi 'eventuali' rimorsi... so che non é bello da dire, ma se non riesci a stargli accanto per affetto e riconscenza, come ho avuto la fortuna di fare io con la mia mamma e cme farò col mio papà, allora fallo per egoismo, per nn doverci stare male un domani, ma poter dire a te stesso: ti sei comportato male ma io sono rimasto con te lo stesso fino alla fine... perché nn c'é nulla di peggio dei rimorsi... anche se quando sono vivi crediamo di non amare i nostri genitori, c'é un filo sottile che ci lega a loro, sottile ma fortissimo... per carità ci sono i casi n cui il filo si spezza ed allora mandarli a quel paese é facile, ma nn mi sembra il tuo caso... tu sei un bravo ragazzo, una persona meravigliosa ed io lo sento che hai un cuore bello pieno di cose belle, ho letto tutti i tuoi post in due giorni quel lontano ma mica tanto 15 gennaio di quest'anno e non penso tu possa reggere il peso di essertene fregato ora che puoi fare qualcosa... non farti del male, aiutalo e fallo per te stesso... scusa ma non sono brava in questi giorni ad esprimermi perché ho la testa un po' per aria; spero tu abbia capito cosa intendo... ti saluto cialt.... un abbraccio infinito
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 18:48 via WEB
Ho capito perfettamente, e come al solito hai centrato il problema. Sei un cecchino! :-)
 
   
lariza
lariza il 20/08/12 alle 18:58 via WEB
non avresti scampo altrimenti, lo fai perchè, che tu voglia o no, LUI è dentro di te, non scappi... e perchè un giorno anche noi saremo malati e deboli, ed io lo vorrei un figlio così,TU?
 
     
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 21/08/12 alle 10:12 via WEB
Io un figlio come me non lo vorrei proprio!!!! ;-)
 
     
lariza
lariza il 21/08/12 alle 18:08 via WEB
smack smack
 
     
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 22/08/12 alle 08:57 via WEB
Grazie! :-*
 
oltre.lo.specchio
oltre.lo.specchio il 20/08/12 alle 18:14 via WEB
ecco un altro paradosso della vita..la presenza/assenza di chi c'è avrebbe potuto essere, e l'assenza imprevista di chi è andato via troppo presto.Non so come sarebbe potuto essere mio padre, ma credo che a prescindere dal suo comportamento avrei agito esattamente come te, d'altronde lo sto facendo con mia madre, anche se son stat per molti anniin capro espiatorio del suo dolore..siamo figli e forse a volte sentiamo più di loro oneri ed onori.
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 18:49 via WEB
Figli in balia dei genitori. Un regal rottura di cazzo. E scusa il francesismo..
 
   
oltre.lo.specchio
oltre.lo.specchio il 21/08/12 alle 00:10 via WEB
francesismo assolutamente permesso Cialt..ma nessuna balìa, quando il troppo storpia, mi eclisso con classe(omissis);))))))
 
     
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 21/08/12 alle 10:13 via WEB
Io vivo di francesismi.. :-)
 
inmyeyes82
inmyeyes82 il 20/08/12 alle 18:37 via WEB
ambeh, poi si domandano pure perchè teniamo un blog: tutte infanzie felici, eh? la mancata ( o quantomeno misera) dimostrazione d' affetto di mio padre è il perno della mia crisi esistenziale, della mia incapacità nel gestire al meglio i rapporti umani. So bene che non è disamore, ma inadeguatezza nel dimostrare, eppure inevitabilmente tutto ciò ha creato falle nella mia esistenza. Come sopravvivo? così, cercando di non addossare colpe, anche se è dura. In compenso da mia madre ricevo tutto l'amore di questo mondo, nonostante il carattere forte di entrambe che spesso ci fa scornare. Anche io, se ti conosco un po', penso che non lo abbandoneresti mai a sé. Tieni duro, ragazzo.
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 18:50 via WEB
La mia infanzia è stata felice, ma non grazie a lui, nonostante lui. uff..
 
gamberarancione
gamberarancione il 20/08/12 alle 18:49 via WEB
Per un attimo ho creduto d'aver sbagliato blog... Tieni duro Cialtrone. La vita è anche questo.
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 20/08/12 alle 18:51 via WEB
Ogni tanto ci sparo dentro un post serio che crea scompensi a tutti, domani torno a scrivere minchiate.. faccio meno danni così! :-)))
 
charquai67
charquai67 il 20/08/12 alle 19:12 via WEB
A man's gotta do what a man's gotta do.
(though he pretends to be a fucking Chaltron!)
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 21/08/12 alle 10:13 via WEB
E se uno non ha voglia di fare quello che deve fare?!?
 
   
charquai67
charquai67 il 21/08/12 alle 19:33 via WEB
Prova. E poi scrivici un post.
 
     
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 22/08/12 alle 08:58 via WEB
Facciamo che ci provo e lo scrivi tu..
 
germano.capoverde
germano.capoverde il 21/08/12 alle 09:51 via WEB
Il rapporto genitori/figli esula da comportamenti razionali e porta a continui giri a 360 gradi di sensazioni sentimenti e comportamenti.Essendo in entrambe le categorie, non potendo indirizzare gli eventi a mio piacimento per il futuro e non potendo cambiare gli eventi del passato, faccio quello (da genitore e figlio) che più reputo giusto per il mio animo, conscio che non si può gestire "razionalmente" quel legame. A volte però ci si sente veramente come un Don Chisciotte...;-)
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 21/08/12 alle 10:15 via WEB
I mulini a vento però non si lamentano e NON parlano!
 
   
oltre.lo.specchio
oltre.lo.specchio il 21/08/12 alle 11:35 via WEB
però anche a loro girano le paLe, se ci fai caso;))))
 
     
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 22/08/12 alle 08:52 via WEB
Girano più forti le mie!!!
 
agata90
agata90 il 21/08/12 alle 13:43 via WEB
Lo so che è dura, lo so che ci si sente pure cretini, perchè si fa tutto per persone che non lo meritano. A suo tempo, quando toccò a me, il motivo fu il perdono. Perdono nei suoi confronti ed anche verso me stessa, per averlo odiato tanto. Quando se n'è andato ho fatto pace, finalmente e definitivamente, con la parte di me più somigliante a lui. Sono percorsi di crescita dolorosi ma fondamentali.
 
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 22/08/12 alle 08:56 via WEB
Mi spiace per tuo padre. Preferivo altri percorsi di crescita.. questo è un po' troppo impervio.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: CialtroneStraparla
Data di creazione: 04/10/2011
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

TOP 30 "HUMOUR E SATIRA"


 

AREA PERSONALE

 

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

m_marivanna1953sergintstefano_mascherpamariomancino.mDAWD0Less.is.morefreespiritpcginagrazianfattorinivicl13Strada_in_salitasamy158cassonepienogianlucacrivellaridaniela_elariverpheonix
 

 

ULTIMI COMMENTI

auguri cialtron's in love!
Inviato da: Abigail_Weaver
il 16/09/2013 alle 11:35
 
Simpaticissimo! buona giornata
Inviato da: scorciodiluna
il 11/08/2013 alle 09:17
 
aahahahahhahah! vabbè, ma si capiva, no?Dici che il nostro...
Inviato da: lunedi.bs
il 02/07/2013 alle 14:46
 
ps: scusa....ho dimenticato di specificare: grazie lunedi.bs
Inviato da: amber13
il 02/07/2013 alle 13:54
 
non so davvero come ringraziarti...ero davvero molto...
Inviato da: amber13
il 02/07/2013 alle 13:53
 
 

 

ARCHIVIO POST 2011

 

 

 

 

La prova che nell'universo esistono altre forme di vita intelligente è che non ci hanno ancora contattato.

Bill Watterson, fumettista