Community
 
IlGiocoDell...
   
 
Blog
Un blog creato da IlGiocoDellePerle8 il 31/08/2011

Il Gioco del Mondo

Rayuela...un sassolino e la punta di una scarpa

 
 

 

« Siamo oltre l'indice te...Ricordi... »

Pontile...ricordi

Post n°29 pubblicato il 29 Settembre 2011 da IlGiocoDellePerle8
 

 
zag.reus il 29/09/11 alle 20:03
Pontile antico, abbandonato, un soffio di brezza e lo sciabordio dell'onda sembrano aspettare solo il suono secco delle tue vecchie assi sotto i miei passi. Le percorro, le tocco dall'inizio una per una, come i tasti di un pianoforte scordato che geme a ogni nota, a ogni accordo della memoria. Sale piano, dagli scricchiolii del tempo, come un accordarsi di corde stridenti, di fiati strozzati, di percussioni sfasciate, un ritmo cigolante, traballante per una ouverture risucchiata come da un gorgo ghermito del passato. Così, impercettibilmente, comincio a saltellare da un asse all'altra, traendo gemiti del legno, crepiti e scoppiettii improvvisi della memoria. Accelero i saltelli, mi trovo in un tip tap insensato, come se qualcuno, qualcosa mi avesse infilato una mano dentro e mi manovrasse come una marionetta. Sale come un concerto di grida, di risa, di corse, rimbombi sul tavolato e tonfi, tuffi, spruzzi nell'acqua. Ti inseguivo, rincorrevo, afferravo, ma tu sfuggivi sempre tra i barbaglii d'oro del sole nell'acqua e i tagli argentati delle tue risate al mio cuore. Era il patio aperto delle nostre estati sognanti, il chiostro dilatato laggiù all'orizzonte delle nostre vite. Tutto ritorna ora nel concerto della memoria su questo nostro vecchio pontile, e i passi, la danza, i colpi dei tacchi sul legno mi riportano anche l'odore bagnato della tua pelle, l'inebriante profumo dei tuoi capelli grondanti. Poi passa qualcuno, mi osserva, mi indica al dito come un ridicolo burattino appeso a un filo. Così mi fermo, ripercorro a ritroso, in punta di piedi, in punta di dita i tasti del tavolato e della memoria, fino all'ultimo gemito, scricchiolio, crepitio, cigolio, fruscio... Tornano solo il soffio della brezza, lo sciabordio dell'onda, la solitudine e il silenzio sul vecchio pontile abbandonato. Guardo l'orizzonte, il sole va giù, lanciando una striatura rossa infiammata nel cielo. Magari arrivasse fino a te questa striscia di desiderio nei miei occhi, e anche a te potesse all'improvviso aprirsi il sogno inseguito in questo nostro spalancato cortile dei giochi e dei ricordi.
Si salterà rayuela allora con:
* R  i  c  o  r  d  i *

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

ULTIMI COMMENTI

Benvenuta Gioh alla rayuela più trascurata al...
Inviato da: IlGiocoDellePerle8
il 03/11/2013 alle 23:12
 
E' stimolante poter scrivere qui, fra tante altre...
Inviato da: gioh87
il 13/10/2013 alle 09:47
 
ush!
Inviato da: Perturbabile
il 23/09/2013 alle 09:10
 
sei sempre pastaMadre quando scrivi Ush...
Inviato da: claudia.sogno
il 21/09/2013 alle 14:30
 
ti abbraccio Gioè...da quantotroppo non passo da qui..
Inviato da: claudia.sogno
il 21/09/2013 alle 14:29
 
 

Ideatore&Autore del blog

claudia.sogno

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova