Blog
Un blog creato da IlGiocoDellePerle8 il 31/08/2011

Il Gioco del Mondo

Rayuela...un sassolino e la punta di una scarpa

 
 

 

« Noi donne!!!!!!!!Pontile...ricordi »

Siamo oltre l'indice teso del pontile

Post n°28 pubblicato il 28 Settembre 2011 da IlGiocoDellePerle8
 

Siamo tre castagne da passare tra le mani,

misuriamo la nostra insufficienza con i colori dell'autunno

 e della luce che varia?

Dietro quel muro di colori sta lo stratagemma,la peripezia :si chiama distanza,

come ogni sguardo che cogli,muto,si dice amore.

Mi trovo così a sbarbicare i pensieri dal silenzio...

lasciarli cadere pesanti

 nel palmo delle mani

 prima che arrivi l'inverno e il sonno delle amicizie,

quel tempo,lo sai,il vento taglierà le nuvole

 e quando il freddo sarà sufficiente si farà

 neve,a confondere siepi e muretti e ancora note.

Sapremo accostare il foglio bianco delle parole alla finestra

e confrontarlo al bianco della neve?

Siamo capaci.Sì,ora sì,ma quando sarà neve?

Muoverci insieme al foglio bianco, commuovendoci,lo saremo?

-passo-ritmo-polso-cuore-piede-danza-neve-

Prima ,allora,prima che sia neve e  luce di ciò che non è e  voce di quello che

 c'era ,prima guardiamo laggiù...fino al roccolo abbandonato,

solo la quercia resiste,mai addomesticata,vive tra equilibrio e misura,

tra lo scarto della lingua quotidiana

 e lo stupore per le sfumature inattese di vocaboli noti.

Siamo le stanze chiuse che si fan metafora,singolarità poco gradita ai più.

Lasciare il sentiero laterale,la via obliqua?Aspetta...

 Puoi sentire  il tepore dei pensieri abituati a soffermasi lungamente

  dove non esiste scrittura che valga?

Una donna sottratta agli ascolti brevi e scheggiati,compagnie non scelte,

parole occasionali,

il chiacchericcio copre l'udire dell'anima.

E' una danza lieve questa,tra cose sommerse,altre perdute, lacerate,

cose remote,

una danza tra i versi e l'immaginario...

Anni di disciplina hanno smussato il carattere,le durezze,

le insofferenze ed i pregiudizi,

non è mansuetudine,

è persuasione,raccoglimento....

è accoglimento dei significati,

chiunque è compreso nel cerchio ,figli,compagni,amici,estranei,

non si altera il respiro radicato in profondità,invisibile all'occhio.

La speranza è ora nel gesto,senza radice e puro,

dalle tue mani alle mie,

dalle mie mani alle tue,

ecco,tieni tre castagne,

-un abbraccio che puoi sentire-

lo splendore di un frutto maturo,

io chiudo gli occhi,

le trattengo dentro,

i miei bagagli li ho già spediti avanti.

"Alzò su di sè lo sguardo

divenne zona viva

tra il suo respiro

e l'altro

un filo la sostanza,

allora non fu partenza il suo congedo,

nero,in mezzo,lo scalpito del mare

oltre l'indice teso del pontile"

 

 si salterà allor:

*Pontile*

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

ULTIMI COMMENTI

Benvenuta Gioh alla rayuela più trascurata al...
Inviato da: IlGiocoDellePerle8
il 03/11/2013 alle 23:12
 
E' stimolante poter scrivere qui, fra tante altre...
Inviato da: gioh87
il 13/10/2013 alle 09:47
 
ush!
Inviato da: Perturbabile
il 23/09/2013 alle 09:10
 
sei sempre pastaMadre quando scrivi Ush...
Inviato da: claudia.sogno
il 21/09/2013 alle 14:30
 
ti abbraccio Gioè...da quantotroppo non passo da qui..
Inviato da: claudia.sogno
il 21/09/2013 alle 14:29
 
 

Ideatore&Autore del blog

claudia.sogno

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova