Creato da francy_62 il 23/10/2008
pensieri in libertà

IL MIO NUOVO BLOG (sbagliato) SU VIRGILIO

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

AMICI PRESENTI AL PRANZO DI DOMENICA 15-4-12

Francy_62
nuovavita2011
vogliorivivere1
gattoficcanaso (e gentile signora)
pennydog
bionda66
dolceelfa75
germano.capoverde

 

BRAZIR

Haiku:

occhi al cielo
cercando una strega
vidi la rana

 

ISRY

Parodia:

 occhi al letto
cercando una rana
vidi un pi ci

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 87
 

TRAFFICO

 

 

RADIO DG.VOICE

 

 

« LE CONQUISTE CONTINUANOVERDE SPERANZA »

TRUCCHI PER LA CONSERVAZIONE

Post n°224 pubblicato il 29 Agosto 2010 da francy_62

 

 

Se state pensando che abbia trovato l'elisir di eterna giovinezza e che vi insegni a conservarvi giovani e senza rughe... beh... lasciate ogni speranza,  voi che entrate (nel mio post...) eheheheh!

 

Al massimo, posso garantirvi una buona conservazione, a patto che siate dei pomodori, piuttosto che delle pesche sciroppate o dei fichi caramellati. ;-)

Il segreto della conservazione, in genere è il sottovuoto che un tempo si ricreava nei barattoli di pomodori, passate o marmellate, solo tramite la bollitura dei vasetti nei pentoloni colmi d'acqua.
L'alta temperatura dilata le sostanze, facendone aumentare il volume e riempiendo di più il barattolo, da cui l'aria viene espulsa.
Raffreddandosi lentamente, il volume si riduce e si crea il sottovuoto che conserva.

Lo stesso effetto, lo si ottiene se si invasa la marmellata, i fichi, la passata o i pomodori bollenti, riempiendo fino all'orlo e tappando subito i barattoli.
Poi, come l'acqua del pentolone si raffredda lentamente, così si devono raffreddare i vasetti.
Pertanto è necessario disporli tutti ben vicini e coperti da vari strati di strofinacci o coperte, in modo che il caldo si disperda lentamente.

Quando saranno ben freddi, possono essere sistemati in dispensa e consumati anche dopo anni.

In questo modo io preparo le pesche sciroppate, i fichi caramellati, le marmellate, la passata di pomodoro...

Per la frutta, io utilizzo i barattoli di vetro di sottaceti, olive, salse, miele... quelli con il coperchio a capsula, che quando si apre fa clock.
Riciclo anche i coperchi: non è necesario acquistarne di nuovi. Vanno benissimo quelli e possono essere riutilzzati varie volte prima che si rovinino.

 

 

Per la passata invece, di solito uso le bottiglie scure della birra, quelle con il tappo a corona.
Ma è più scomodo, perchè bisogna avere la macchinetta e i tappi nuovi (questi sì che devono esser nuovi ogni volta).

 

Un'alternativa più pratica, sono le bottiglie con il collo largo, tipo quelle dei succhi di frutta o delle passate commerciali, sempre con il coperchio a capsula. 
In quelle, imbottiglio anche i pomodori a pezzettoni.

Comunque ribadisco: il segreto è nell'imbottigliare fino all'orlo, versando il contenuto preso direttamente dal pentolone mentre bolle e metterlo a raffreddare lentamente, ben coperto.

Altra cosa: forse non tutti sanno che la marmellata, se fatte in casa, con la giusta quantità di zucchero e ristretta al punto giusto per evaporazione e non con gli addensanti, può essere conservata anche se non è sottovuoto. Basta invasarla bollente e lasciar raffreddare i barattoli aperti. Solo quando saranno perfettamente freddi, si possono chiudere e mettere in dispensa. Non abbiate paura: non faranno mai la muffa perchè di acqua ne contengono veramente poca e lo zucchero in gran percentuale, la conserva. Mio babbo ha ancora marmellate di 5 o 6 anni fa, perfettamente conservate.
Come? State pensando che ormai siano diventate fossili? Naaaaaaaaaa! Parola di ranocchia! ;-)

Un altro trucchetto che metto in atto quando faccio la passata, serve a ridurre notevolmente il tempo di bollitura dei pomodori. Come si sa, sono molto acquosi mentre una buona passata deve essere densa al punto giusto.
I primi anni questo risultato lo si otteneva facendo bollire per ore e ore la passata... consumando tanto gas, surriscaldando la casa e creando un altissimo tasso di umidità, cosa che in estate, già abbonda di suo.
Per evitarlo, dopo che la passata ha preso bollore, la faccio scolare dell'acqua in eccesso, filtrandola attraverso una tela bianca sistemata dentro uno scolapasta. Vedrete che ne uscirà solo un'acqua appena appena rosata. Ciò che resta nella tela è solo la polpa, che rimetto in un'altra pentola e, dopo che ha ripreso il bollore imbottiglio.

Sapete quanto tempo si risparmia così? E quanto caldo? E gas? Niente ore di bolliture per addensare la passata e niente ore di bollitura delle bottiglie a bagnomaria.

CONSERVAZIONE A CRUDO NEL FREEZER

Se poi, non volete cuocere i pomodori, potete sempre congelarli.
Lavati e asciugati, van messi in sacchetti o sportine di platica e in freezer.
Quando serviranno, passatene uno alla volta, sotto il getto caldo del rubinetto, e si peleranno perfettamente in un attimo.
Ovvio che non possono essere usati a crudo in insalata, ma van bene per tutti gli altri usi: un intingolo, un sugo, nel minestrone...
Se volete, dopo averli pelati, potete scongelarli (nel microonde è un attimo) e poi passarli nel robot... e usarli come freschi. 

Se invece avete delle pesche e non volete impazzire a farle sciroppate, potete fare così:
tagliatele a spicchi (se sono pesche noci biologiche, lasciate la buccia, altrimenti sbucciatele) e in una terrina conditele con limone e zucchero. Rigiratele per bene e mettetele negli appositi sacchetti con po' del sughetto che avranno fatto. Poi congelatele.
Al momento di mangiarle, lasciatele scongelare e gusterete una pesca dal sapore e dal profumo del frutto fresco, ma dalla consistenza delle pesche sciroppate... In inverno, sono una vera delizia!!!

Ok, ok... so che questo post risulterà noioso per la maggior parte di voi, specie se siete maschietti :-(... ma portate pazienza.

Ora vi saluto e vi auguro buon proseguimento di giornata. Cra cra cra!

PS: tutte le foto, stavolta, le ho "rubate" dal web...

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog

DA PARTE DI UN ROSPO SPECIALE...

"Ho fatto una prova improvvisando un pezzetto di un minuto e mezzo, sinceramente non so se è roba mia o una riminiscenza di qualche pezzo che facevo ai tempi che furono. 
Il risultato mi sembra soddisfacente tanto che vorrei dedicarlo a Francy, un po' perchè è tra le poche che mi apprezza come mariachi de noialtri, un po' perchè è probabilmente la persona a cui sono più legato qui dentro, nonostante affettuosamente la tratto sempre male."

 

FRANCY CRA CRA

Un regalo prezioso di un amico prezioso (post 296 del 7 gennaio 2011) (pubblicato da francy cra cra su youtube il 27 gennaio 2012: cra cra )

GRAZIE!!!

 

 

BACHATA

SAGGIO SALSA

 

 

ARCHIVIO POST 2008

ARCHIVIO POST 2009

 

ARCHIVIO POST 2010

LE MIE RICETTE

fOCACCIA RIPIENA DI
SCAROLA E PORRI
post n° 696

QUADRUCCIOLI AGLI SPINACI
post n° 645

TAGLIATELLE, CIPOLLA, PANNA
E SPECK
post n° 645

OLIVE VERDI SOTT'OLIO
post n° 628

OLIVE VERDI IN SALAMOIA
post n° 626

STINCO DI MAIALE AL FORNO
post n° 617

INVOLTINI
post n° 607

CROSTINO TOSCANO
post n°  599

YOGURT ALLA CANNELLA
(per regolarizzare la glicemia)
post n°  597

FRIGGIONE
post n°  591

RAGU' BIANCO ALLA UMBRA
post n° 588

TORTA DI ALBUMI
post n°  581

ZUPPA INGLESE
post n° 544

STROZZAPRETI VONGOLE E ASPARAGI
post n° 544

CIABATTE VELOCI
post n° 523

PANINI DI PASTA DURA
post n° 519

CASTAGNOLE ALLA RICOTTA
post n° 516

 

...segue...

CANTUCCI
post n°  493

PASTA E BROCCOLETTI
post n°  475

PEPERONI RIPIENI
post n°  459

SALE AROMATIZZATO
post n°  430

FICHI CARAMELLATI
post n°  427

VERDURE GRATINATE AL FORNO
post n° 423

BARCHETTE DI MELANZANE
post n° 408

FUNGHI E RUCOLA
post n° 390

IL MIO RISOTTINO PRIMAVERA
post n° 369

RISOTTO AGLI ASPARAGI SELVATICI
post n° 354

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE
post n° 336

GATTEAU DI PATATE
post n° 322

CIME DI RAPA ALLA CRA CRA
post n° 304

 

...segue...

TORTA PAESANA
post n°  288

MARMELLATA DI MELONE BIANCO
post n°  266

SEMIFREDDO DI CACHI
post n°  263

MARMELLATA DI CASTAGNE
post n° 263

FICHI CARAMELLATI
post n° 217

VERDURE PASTELLATE 
post n° 237

PASSATA DI POMODORO
post n° 224

CIAMBELLA
post n° 228

DOLCE AL CAFFE'
post n° 196

AGNOLOTTI
post n 130

CHIACCHIERE DI CARNEVALE
post n° 142

ANGUILLA IN FOGLIE DI VITE
post n°242

PIADINA
post n° 132

 

Ultime visite al Blog

daniela_elaarw3n63bartriev1cile54teresinaurgeseCiaoGi_57isryFanny_Wilmotfrancy_62synkro2007isab.72fosco6livio.cisterninovololowGiorgio.Jona
 
 

MIA MARTINI

Il video di una canzone che amo a ricordo della stupenda artista che era e dei 15 anni trascorsi dalla sua scomparsa:

 

 

ALLELUIA

  

 

Ultimi commenti

Eheheh. . .
Inviato da: francy_62
il 20/11/2017 alle 08:43
 
o come si dice... chi vivrÓ vedrÓ... per ora mi contento di...
Inviato da: isry
il 16/11/2017 alle 15:48
 
Guarda... qui si viaggia a vista. E stiamo andando verso...
Inviato da: francy_62
il 08/11/2017 alle 21:58
 
ESATTO!!!! Lui non sa, porello! Ahahahahah ahahahahah.....
Inviato da: francy_62
il 08/11/2017 alle 21:57
 
Dý al rospo che stia molto attento che se lo...
Inviato da: CiaoGi_57
il 07/11/2017 alle 08:58
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova