ECCHIME

Almanacco de quando me pare

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 98
 

 

 

 

« 25 aprile 2Cover »

70 L'inizio della ripresa

Post n°1712 pubblicato il 27 Aprile 2016 da jigendaisuke

Nella prima metà degli anni 50, l'Italia soprattutto grazie
al prestigio morale di Alcide De Gasperi, riesce a riavere
un posto nel consesso internazionale.

1949, entriamo nella NATO (quella che ora è una specie di
patto di Varsavia e che, come ha detto Sergio Romano, prima
chiude e meglio è, visto che i nuovi entrati possono creare
qualche problema)

1951
De Gasperi, Schumann, Adenauer e Spaak creano la CECA,
la comunità economica del carbone e dell'acciaio. Prevede
anche una prima forma di unione politica.

L'Assemblea di Strasburgo
(dai nostri inviati speciali).

Nasce l'Europa: mondo libero

1955, l'Italia conquista un posto all'ONU, di cui
Amintore Fanfani sarà presidente negli anni 60.


L'Italia ammessa all'Onu

Nei decenni successivi, l'Europa non sarà quella sognata
da De Gasperi, Spinelli, Schumann, Adenauer, Spaak.
Ma questa è un altra storia.

Nel frattempo, a Luigi Einaudi che sperava in una
rielezione, nel 1955 succede Giovanni Gronchi.
Il primo democristiano al Quirinale.





Tragico 1956.
Prima il naufragio della Andrea Doria

Poi la tragedia di Marcinelle

La seconda metà degli anni 50 è caratterizzata da governi
che durano quanto una stagione e accesi dibattiti interni
alla DC (fra chi vuole una svolta a destra e chi una a
sinistra, ma non lo dice perchè i tempi non sono maturi),
dentro al PCI in seguito alle accuse rivolte da Krushev
allo stalinismo e alla repressione sovietica della rivolta
ungherese, nel PSI che cerca di smarcarsi da Mosca
(che lo vorrebbe eliminare fin dagli anni 20) per unirsi
al PSDI.
C'è di buono che entra in funzione la Corte Costituzionale,
con Enrico De Nicola presidente. Si dimetterà nel 57 per
protesta contro il governo e anche contro gli attacchi del
Vaticano. Nasce il CSM Consiglio Superiore della
Magistratura.
Nel decennio, comunque escono buoni provvedimenti
legislativi, come la legge 26 agosto 1950, N. 860
Tutela fisica ed economica delle lavoratrici madri
Prima legge di tutela della lavoratrice madre. Sancisce,
tra l’altro, il divieto di licenziare le lavoratrici durante
il periodo di gestazione e durante il periodo, pari ad
otto settimane dopo il parto, di astensione obbligatoria
dal lavoro. Viene, inoltre, ribadito l’obbligo per i datori
di lavoro di istituire le “camere di allattamento”.

Ma nel 1958, viene anche approvata la legge Merlin

Gli ultimi tempi del papato di Pio XII sono caratterizzati
da una recrudescenza degli attacchi alle sinistra e ad una
eventuale svolta a sinistra della DC, in generale gli
ambienti reazionari italiani rialzano la testa. Come dire,
vabbè per 10 anni avete fatto quello che avete voluto,
ora tutto deve tornare nelle nostre mani, come nei decenni e
nei secoli precedenti.

Marzo 1955, la FIAT lancia la 600.
Il 4 luglio del 57 esce la 500. L'Italia cambierà radicalmente.

 

Una per tutti - L'italia si mette
in moto

Sempre nel 1955, un giovanotto italo-americano ex
partigiano, lancia un banale telequiz.
Lui è Mike Bongiorno, il programma è Lascia o raddoppia?
Sarà un successo straordinario.



Mentre dal gennaio 1957, sul programma Nazionale, dopo
il telegiornale delle 20, e per 20 anni, c'è Carosello:

Gli anni di Enrico Mattei

Un sognatore? Uno che credeva davvero che l'Italia aveva
delle serie opportunità di sviluppo? L'iniziatore della
corruzione dei partiti? Di sicuro, non era gradito alle
potenze coloniali europee (più che agli USA) e nemmeno
all'interno dell'ENI.

Nel maggio del 56, viene posata la prima pietra della
prima autostrada moderna italiana: l'autostrada del sole.

1958 muore Pio XII l'ultimo nobile sul soglio pontificio,
al suo posto viene eletto il patriarca di Venezia, papa
Giovanni XXIII. Anziano, ritenuto manovrabile dalla
curia che cerca di interferire sempre di più sul governo
italiano. Non sanno cosa li aspetta!

Il 1958 è l'anno di Volare (Nel blu dipinto di blu), il
grido lanciato da Domenico Modugno, dal palco del
teatro del Casinò di Sanremo, durante il festival di
quell'anno. Da molti, questa canzone è il simbolo
del boom. Ma questa è un altra storia.

In merito alla censura

Il Tappabuchi sketch la censura Gianfranco Agus e
Ugo Tognazzi (purtroppo nel video non si vede
tutto lo sketch)

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: jigendaisuke
Data di creazione: 05/11/2006
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Cherrysljigendaisukemaps.14RavvedutiIn2maxforte60massimocoppaRoberta_dgl8cassetta2ninograg1surfinia60ITALIANOinATTESAseveral1impelgioaltri_occhiamabed_2016