ECCHIME

Almanacco de quando me pare

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 105
 

 

 

 

« 70 i ruggenti anni 8070 i ruggenti anni 80 3 »

70 i ruggenti anni 80 2

Post n°1730 pubblicato il 18 Maggio 2016 da jigendaisuke
 

Ennesime elezioni anticipate. Balzo in avanti del PSI.
Pertini incarica Bettino Craxi che si presentò al Quirinale
in jeans. Il presidente lo "invitò" a ripresentarsi vestito
decentemente.
Inizia ufficialmente il Craxismo che ha segnato il decennio
successivo. Portò una ventata di modernità a palazzo Chigi,
ma anche:

l'eliminazione delLa scala mobile. Il PCI e la CGIL tentarono
di contrastarla attraverso un referendum, perso sonororamente

L`affaire Sigonella

Arriva il Biscione nelle case italiane

Un caso che ha in qualche modo segnato l'Italia, è stato l'arresto
su prove rivelatesi poi, totalmente false, di Enzo Tortora
Il pm che lo accusò, ora è assessore alla legalità del comune
di Pompei. Al referendum sulla responsabilità civile dei
magistrati, stravinse il si. Tortora morì nel 1988, a causa di
un tumore, conseguenza di questa triste storia. Mentre lo
Stato, cioè i cittadini, continua a pagare fior di milioni di
euro di danni a causa degli errori giudiziari.

Il 1984 è soprattutto l'anno in cui l'11 giugno, muore a Padova
Enrico Berlinguer

L'uomo sbagliato con le sue idee di equità e sulla questione
morale, nell'Italia degli anni 80

Funerali di Enrico Berlinguer

L'anno si chiude con la strage di Natale. E' acclarata la
responsabilità dei corleonesi, che risposero così alle indagini
del Pool antimafia di Palermo:

Rapido 904. Una Strage al buio

1985, in luglio cede il bacino di contenimento di una miniera
a Stava, in Val di Fiemme. Paese cancellato, 268 morti.

In ottobre, un gruppo di palestinesi sequestra la motonave
Achille Lauro

Il 27 dicembre all'aeroporto di Fiumicino un commando
palestinese del gruppo di Abu Nidal (che considera troppo
morbido e laico Arafat), uccide 10 persone e fa un centinaio
di feriti.
Cambia l'inquilino del Quirinale. Pertini che puntava ad una
rielezione, viene sostituito da Cossiga appoggiato dal PCI
(in funzione anti craxista).

L'anno successivo, attentati foraggiati da Gheddafi, danno
la scusa a Reagan di bombardare Tripoli. Il dittatore si
salva, pare che fosse giunta una telefonata da Roma.
Il 1986 è anche l'anno in cui inizia il MAXIPROCESSO
alla MAFIA
(è un bel documentario, fatto praticamente
a processo caldo, dal TG2)

Il Maxi processo di Palermo - Rai Storia

Lezioni di mafia - Il Maxi-processo

Gli anni successivi saranno segnati da Gardini che
acquisisce la Montedison, che poi sarà brevemente fusa
con l'ENI; dal referendum sul nucleare, influenzato dalla
catastrofe di Chernobyl, grazie al quale le centrali nucleari
italiane saranno chiuse (e ne stiamo pagando i costi), mentre
viene vietato all'Enel di impianti nucleari all'estero e a
cascata, la crisi dell'Ansaldo Nucleare (poi diventato Energia),
con ricadute occupazionali. Insomma, per un SI, in casa mia
si campava con 600.000 lire al mese. In una città, Genova,
in cui nella prima metà del decennio, c'erano più portuali che
navi (che preferivano Marsiglia), mentre l'Italsider era in
crisi nera.

1987, alluvione e frana in Valtellina. I paesi di Morignone e
Sant'Antonio Morignone, vengono spazzati via. 53 morti.

Intanto i conti pubblici andavano sempre più a schifio.
Il PCI perdeva sempre più voti e il suo segretario, visto
cosa succede ad Est, pensa che sia il caso di riformare il
partito. Poi fra gli affaristi e i nostalgici del 1977, si è visto
cosa è successo.
Iniziava la stagione dei sindacati autonomi e delle loro
agitazioni.
I titoli di stato hanno rendimenti a due cifre, l'italiano medio
è contento e .... ora paghiamo il conto!
L'Italia va sempre più verso il baratro

Qui una obiettiva e sintetica analisi di quel decennio:

Gli anni '80 e '90 in Italia

Gli anni in cui continua la mattanza dei pionieri dell'eroina
(iniziata nel decennio precedente), ma prende campo il
consumo di cocaina in perfetta simbiosi col rampantismo
degli yuppies.
E si affaccia la peste del nuovo millennio: l'Aids.
Gli anni dei paninari e dei metallari.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/JigenDaisuke/trackback.php?msg=13403618

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
molto.personale
molto.personale il 18/05/16 alle 16:13 via WEB
La morte di Tortora è l'evento che maggiormente ricordo ma con tanto dolore..
 
 
jigendaisuke
jigendaisuke il 18/05/16 alle 20:05 via WEB
Si, dispiacque molto anche a me, anche perchè lo apprezzavo molto. Una brutta pagina per la giustizia.
 
ninograg1
ninograg1 il 18/05/16 alle 22:10 via WEB
io li ho vissuti e non mi piace ricordarli, ma visto che ci siamo bé meglio averli presente perchè gli errori furono prorpio fatti in quel periodo e lo stato si dimostrò non propriamente degno rispetto ai servitori che lo servivano e morivano...
 
 
jigendaisuke
jigendaisuke il 18/05/16 alle 22:48 via WEB
Gli errori e gli orrori degli anni 70 e 80, li stiamo pagando e li pagheremo ancora per un bel pò. Quelli poi erano ancora anni in cui l'antistato riusciva a piazzare i suoi uomini, dalla faccia presentabile, nello Stato.
 
RavvedutiIn2
RavvedutiIn2 il 01/08/19 alle 18:03 via WEB
Non ci credetti neanche un minuto alla storia su Tortora . Nell'83 ero tornato dall'estero , non era stata una vacanza , ma trovai un Paese già in mano a multinazionali , banche comprate da mafia e camorra , eroina dilagante , etica e morale giù in picchiata . Nella parte finale degli '80 ho trascorso , giustamente , quasi tre anni in compagnia di gente come me e anche peggio di me , in un luogo non molto ampio . Ricordo tante cose di quegli anni , compreso il fatto che tanta gente , in molti casi anche ingenuamente , andasse ancora in piazza a far sentire la propria voce : oggi ci si va ancora ma è diverso . Craxi , si me lo ricordo , mi faceva ridere ma tristemente fin dal primo giorno : un secondo aspirante ducetto , questo non lo hanno appeso anzi gli hanno permesso di fuggire ad Hammamet , con tanti quattrini in tasca . Che vuoi mai ... Ciao
 
 
jigendaisuke
jigendaisuke il 01/08/19 alle 23:03 via WEB
Io ero un bambino, non capivo ancora bene la faccenda, ma consideravo Tortora una persona troppo perbene, per finire invischiato in quella storia, creata da pseudo pentiti in cerca di benefici e giudici forcaioli in cerca di fama. In piazza ci andava mio padre, erano gli anni in cui lavoro non ce n'era, ma tanta cassa integrazione si (e in porto si è arrivati al punto di scaricare merce da una sola nave in 12 mesi, considerando quanto era diventata attrattiva l'Italia e l'economia nazionale). Craxi? Magari un gigante rispetto ai nani attuali, ma un arrogante che ha dato il colpo di grazia all'Italia, oltre ad avere contribuito alla fine del partito socialista. Ciao
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: jigendaisuke
Data di creazione: 05/11/2006
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

jigendaisukeCherryslsurfinia60cassetta2Arianna1921misteropaganoossimoracuspides0woodenshipbubriskaDott.FiccagliaOsservatoreSaggioelyravgoccedamore67dmaresogno67
 

ULTIMI COMMENTI

In effetti con uno così mi chiedo come si possa resistere!...
Inviato da: jigendaisuke
il 23/06/2024 alle 21:02
 
Guardando questa scena ho pensato subito ; Povera Frances!...
Inviato da: Cherrysl
il 23/06/2024 alle 20:09
 
Sarebbe una linguaccia?
Inviato da: jigendaisuke
il 23/06/2024 alle 11:26
 
Godendoci la buona musica
Inviato da: jigendaisuke
il 23/06/2024 alle 11:25
 
resistenza
Inviato da: misteropagano
il 23/06/2024 alle 06:54
 
 

 

 

 

 

 

 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963