Creato da Fayaway il 22/02/2005

MARMOTTA

non abita più qui. Ha cambiato pelliccia e si è trasferita in una nuova tana (sempre rosa).

INDIZIO #1

 

PALLINI

Bazinga

~ ° ~
Ah! Allora hai letto anche tu "La Rosa e il Plutonio" di Futogi Kazuyo?! sorpresa

~ ° ~

Zukyuuun!

 

TAG

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CIACCOLATORI ONLINE

 

 

« IL GIURAMENTO DELLA MARMOTTA9 VOLTE BUON ANNO NUOVO! »

LA VOCE DELLA MARMOTTA

Per svolgere bene il mio lavoro, più delle competenze tecniche e linguistiche, più della professionalità, più della disponibilità e dell'entusiasmo, sono necessarie tre qualità:
- infinita pazienza
- elasticità di pensiero
- una bella voce

Per quanto riguarda la pazienza, nonostante nella mia vita privata ne possegga ben poca, mi ritengo imbattibile. Riesco a farmi sbraitare contro e ad accogliere le richieste più assurde senza battere ciglio tanto che spesso si sorprendono pure gli utenti che non li mando a quel paese Certo, tutto questo ha come controindicazione che poi torno a casa e se Babbo Marmotto mi chiede di compilargli il modulo di iscrizione al torneo di bocce gliene dico di tutti i colori mentre riduco in piccolissimi brandelli il foglio che voleva gli scrivessi , ma volete mettere la soddisfazione coi clienti?

Idem per l'elasticità di pensiero. Intere annate di Settimane Enigmistiche e soprattutto degli indovinelli di pensiero laterale del Signor Brando MS (dove MS sta per "mortacci sua") risolte in treno, in spiaggia o sulla tazza del water hanno sortito l'effetto di riuscire farmi a scovare soluzioni impensabili ma efficaci a problemi aparentemente irrisolvibili.

Veniamo alla nota dolente. La voce.  Gracchiante, infantile, sgradevolmente cantilenante e lamentosa. Stonata. Quante volte mi hanno detto che quando parlo sembra di sentire un cartone animato  L'unica cosa positiva è che non ho difetti di pronuncia evidenti, a parte uno involontario raddoppiamento delle bilabiali e il sistematico biascicamento delle palatali in S, tratti tipici delle parlate della Campania. Ma c'è poco da stare allegri, la mia voce è brutta e quel che è peggio è che quando cerco di impostarla per sembrare più seria mi escono suoni ancora meno piacevoli perché innaturali!
No, ora che ci penso, la cosa peggiore è che, nonostante la brutta voce, io PARLO UN SACCO! Un fiume inarrestabile di parole (non sempre sensate) alimentate da una non ben esplicabile urgenza che ho di esprimermi verso l'interlocutore. Pensateci: minchiate, e per di più dette con una brutta voce.
Oltretutto, istigata dalla visione di Glee, ultimamente ho cominciato anche a cantare quando sono sola (ovviamente tutti pezzi di parecchio al di fuori della mia portata, roba minimo da soprano), e anche quando CREDO di essere sola e invece...

Lunedì ero al telefono con i sistemisti che si occupano di erogare servizi infrastrutturali ad alcuni dei nostri clienti e, mentre ero in attesa di ricevere informazioni sul perché per la 5° volta in 8 giorni un intero stabilimento era rimasto fuori rete, ho cominciato a cantare:
Dopo circa un minuto il sistemista torna, mi fornisce i dati della segnalazione e poi mi ringrazia per la dolce carola natalizia che gli ho cantato! Non ci vuole molto a capire che io non riuscivo ad ascoltare lui, ma lui mi ascoltava eccome.
Balbetto mentre lo imploro. La prego, non lo dica a nessuno...
Lui mi conforta: ma no, perché, ha cantato bene


Ho come l'impressione che molto presto sarò licenziata.



CANZONE DEL GIORNO: Beyonce - Listen

Listen
To the sound from deep within
It's only beginning to find release

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Coulomb2003bludimaredanilodor2011_2011ausdaueryerathel2mimosa81lacata1987Satine_78pazqomasullopietroalessioscalerafacincinnato2014cris000crisemmi72H_idden_shado_W
 
Citazioni nei Blog Amici: 115