Creato da: pa.oletta il 31/05/2010
ed è la vita che seduce...

Area personale

 

 

Lei ...

Passione d'infinito fascino
Anello a incastonar luce
Ode in onde d'orate
Leggiadra nel suo incedere
Alma a intarsiar amor...

Bogey

 

 

 

 
 

Ultime visite al Blog

Web_Londonpa.olettaZer0nenavarro2StivMcQueenmauroguidi17costanzatorrelli46Maledettodaunangelosurfinia60Romantitico7777mastro.zerostoico.epicureoleoncinobianco1voglio.cicciotte.fem
 

a mio figlio - 12 marzo

Io li proteggo ancora
i ricordi che ho di te,
io ti proteggo ancora
e non importa dove sei tu,
io ti penso sempre.

 

 

 

Tu non sei i tuoi anni,
nè la taglia che indossi,
non sei il tuo peso
o il colore dei tuoi capelli.
Non sei il tuo nome,
o le fossette sulle tue guance,
sei tutti i libri che hai letto,
e tutte le parole che dici
sei la tua voce assonnata al mattino
e i sorrisi che provi a nascondere,
sei la dolcezza della tua risata
e ogni lacrima versata,
sei le canzoni urlate così forte,
quando sapevi di esser tutta sola,
sei anche i posti in cui sei stata
e il solo che davvero chiami casa,
sei tutto ciò in cui credi,
e le persone a cui vuoi bene,
sei le fotografie nella tua camera
e il futuro che dipingi.
Sei fatta di così tanta bellezza
ma forse tutto ciò ti sfugge
da quando hai deciso di esser
tutto quello che non sei.

         Ernest Hemingway

 
Citazioni nei Blog Amici: 161
 

I miei Blog Amici

- gianor_1
- ste20092009
- silente_anima
- Buiosudime
- scrapmania
- GRANELLO DI PEPE
- TheNesT
- Quei Giorni - Sergio
- Latrabilioso
- the season of love
- Lacartadeltempo 11235813
- The_Last_Hurrah
- Rolling word
- visioni notturne
- Attesa
- La voce dei pensieri
- IL Vento corre
- Illusioni ottiche
- Kremuzio
- APPUNTI DI GIORNATA
- PAESAGGI DELLANIMA
- AYCELIN
- Xalex
- bolledisapone
- RACCONTI e OPINIONI
- pensieri
- Ame Phènix
- Club dei poeti
- notedamore
- antropoetico
- STULTICIA LOQUITUR*
- PensieriInVolo
- Pensieri di Diogene
- Yes...it was my way!
- LIVINGSTONE BORE
- MARCO PICCOLO
- ~ Anima in volo ~
- aropp to dico...
- Viaggio
- Sogni digitali
- Vertigini
- Luomo dei difetti
- Incursioni
- LA QUARTA SETTIMANA
- La mia Anima2
- Metanfore
- Missione a Parigi
- PAROLE
- Vaga_Mente...
- I gradini della Vita
- Colpo di grazia
- Be Reborn
- massimopiero
- Pensieridiuomo
- E già mattina
- Parolando
- homo sum
- Le Mie Emozioni...
- PLC1974S Web Diary
- WhatYourSoulSingsV2
- CastaDiva
- DJ680
- bloglibero
- Tutto sottosopra
- Angolo nascosto
- Donna, lavoro e casa
- Maculopatia
- Faccio pure Questo
- WORDU
- Una stella cadente
- Larte di Jakowski
- Serpico
- LALTRA VERITA
- NASTOUGHKED
- il cielo così grave
- Parole...
- _IYYYI_
- Kiss Nino
- JAMBOREE
- FOSCO
- guitar.man.due
- rock show
- Oceano
- Under the Moon
- LoSpecchioNero
- RISPETTIAMOLI
- LA GRANDE BELLEZZA
- I colori del grigio
- INFINITY
- per...
- stella cometa
- Fletcher
- progettosolskjeriano
- Fermata a richiesta
- Da zer0 a me
- Cappellaio Matto
 

Contatta l'autore

Nickname: pa.oletta
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 54
Prov: MI
 

 

 
« Chi, cosa...Le parole possono volare... »

Gli occhi sono la finestra dove l’anima e l’intelligenza si affacciano A. Karr

Post n°363 pubblicato il 14 Febbraio 2019 da pa.oletta
 

 

 

Già, facile scriverlo …

Anche se parlare di rotondità è più semplice  perché non chiama in causa i sentimenti e le emozioni  ovvero ciò che rende vulnerabili noi umani.  

Le curve a volte diventano uno scudo ...

Non sempre è facile descrivere quello che  l'intensità dello sguardo di una donna può essere per un uomo.
E’ cosi difficile che risulta più semplice parlare di rotondità.  

Diventa  complicato per un uomo quando, assieme ad altri uomini, cerca di  esaltare gli occhi di una donna,  perché risulterebbe  poco credibile.

E qui, entrano in gioco le rotondità, la differenza tra una donna in carne e una donna fisicamente perfetta.

Nel primo caso se ne parla in modo quasi dispregiativo, come se una donna in carne o sovrappeso fosse bandita dalla testa di un uomo.

Tu sei ciccia per cui mi fai schifo.

Tu sei ciccia e con te non potrei mai farci l’amore.

Tu sei ciccia e non sei provocante anche se  hai una bella voce e hai uno sguardo che scioglie.

Mentre tu sei perfetta. 

Sei stronza ma sei perfetta.

Sai di essere bella per cui te la tiri. Hai  un corpo asciutto e quando sono con te congolo tutto perché  gli uomini si fermano a guardarti. Hai due gambe filiformi che al solo pensiero di come si possano intrecciare al corpo di un uomo, l’uomo inizia a sudare freddo.

Per cui,  in ogni caso ecco che si arriva a parlare di tette e di culi; è la legge non scritta tra i maschi, a cui anche molte donne si uniformano.

E’ così. E’ inutile che si dica il contrario.

Come è inutile  farsi vedere galante con una donna ciccia quando di lei pensiamo “oddio, sarai anche simpatica ma il sesso con te lo farei solo se dovessi arrivare alla fame.”   

Come vorrei pensare che fra tanti uomini ci sia ancora qualcuno  che farebbe follie per avere una donna con uno sguardo che li cattura piuttosto che una con uno splendido seno siliconato  o dei glutei  perfetti senza una striatura di cellulite e scoprire che la bellezza va “oltre le tette e i culi”.

E così non ti resta che prenderne atto e continuare a essere quella che sei.

Una micia pacifica, una rompiballe, una donna con le tette, le tasche piene di cioccolata e sogni.

Poche palle, è vero. 

Alla male peggio la mia vita finirà sul campo, tra i fiori.

 

 

 

Gli occhi sono la finestra dove l’anima e l’intelligenza si affacciano

A. Karr

 

 


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog