Creato da francy_62 il 23/10/2008
pensieri in libertà

IL MIO NUOVO BLOG (sbagliato) SU VIRGILIO

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2009 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

AMICI PRESENTI AL PRANZO DI DOMENICA 15-4-12

Francy_62
nuovavita2011
vogliorivivere1
gattoficcanaso (e gentile signora)
pennydog
bionda66
dolceelfa75
germano.capoverde

 

BRAZIR

Haiku:

occhi al cielo
cercando una strega
vidi la rana

 

ISRY

Parodia:

 occhi al letto
cercando una rana
vidi un pi ci

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2009 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 87
 

TRAFFICO

 

 

RADIO DG.VOICE

 

Messaggi di Gennaio 2009

NON C'E' DUE SENZA TRE.....

Post n°16 pubblicato il 30 Gennaio 2009 da francy_62

.... e il quattro vien da sè!

Questo è quanto mi cantilena mio figlio quando vuole qualcosa e non si accontenta dell’uno e del due.

Beh, io in questi giorni ho proprio sperimentato per l’ennesima volta, che il detto è veritiero. Però, accidentaccio!!! Mai che mi capiti di fare tris con una vincita, un aumento di stipendio o una botta di c… in qualcosa! Nossignore! Sempre nella sfiga mi capita! Uffa!

Il tutto è iniziato sabato sera, quando dovevo andare a teatro con delle amiche: la mia macchina ha deciso di darsi alla lirica ed ha iniziato ad emettere un acuto fischio strisciante (poi mi spiegate come fa un fischio a strisciare…). Dietro front! Le mie amiche sono andate a teatro per conto loro ed io, pianino pianino, pregando Sant’Aci, sono tornata a casa. Lunedì mattina, 180 euro (cinghia e annessi) e mi è passata la paura!

Domenica si replica col computer: stanco di lavorare, si appella ai diritti dei lavoratori e si mette in sciopero. All’avvio, appare un messaggio di errore di applicazione che fa riferimento alla memoria (ma non ero io quella colpita dall’Alzheimer?). Ho ben due opzioni: OK, per terminare l’applicazione e Annulla, per eseguire il debug. Bene, mi dico, sono a posto, ora riparto. Col fischio (non quello della cinghia)! Entrambe le opzioni sortivano lo stesso effetto: niente. La cosa è andata avanti un po’… un po’ troppo, a dir la verità, tanto che credevo di doverlo ricoverare d’urgenza in day hospital. Poi, dopo qualche… tante… infinite prove di accensione, è ripartito! Presa paura, eh?

E arriviamo al tre: martedì ci si mette pure il cellulare! Di punto in bianco, non riceve più messaggi. O meglio: li riceve ma non li apre. Come non apre nemmeno quelli vecchi. O le foto... E nemmeno riesco ad inviare sms nuovi: mi si bloccano nella cartella “invio in corso” che ho ribattezzato “invio statico”. Di nuovo mi appare un messaggio: “memoria piena, chiudere alcune applicazioni e riprovare” (ma voi sapevate che l’Alzheimer era così contagioso?!). Ma, dico io: che caspita devo chiudere, se non mi permetti di aprire proprio nulla, nemmeno la finestra del bagno? Grrrrrrrrrr! Senza considerare che di memoria libera sul telefono ne ho ancora 28 MB, oltre a quasi tutti i 2 GB della memory card. Poi, non so né perché né per come, piano piano, lentamente, ha iniziato di nuovo a funzionare come prima…. Mah! Valli a capire sti aggeggi!

…. e il quattro vien da sé? No, dai, basta! Io per stavolta ho già dato, mi pare. Oppure consideriamo che il quattro sia stata quella mezza influenzina che mi sono fatta tra lunedì e mercoledì e chiudiamola qui, per stavolta.

Ok, ora vi lascio.

Buon cra-cra a tutti!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

BLOG PERSI E DISPERSI....

Post n°15 pubblicato il 29 Gennaio 2009 da francy_62

Dunque: sono un po' tonta e questo lo so. Ma a volte mi sorprendo da sola nel constatare fino a che punto arrivi la mia tontaggine.

Oltretutto sono una rana affetta da un principio (ormai in stadio avanzato!) di Alzheimer (ed anche ignorante, perchè mi venga un accidente se mi ricordo come diavolo si scrive sta malattia devastante! Forse mi ha già troppo devastata...).

Fatto sta che a me piace leggere nei blog... e tra tutti quelli che vedo, alcuni sono davvero interessanti e dopo una prima visita, mi riprometto di tornarci.... Già, solo che le mie sono promesse da marinaio smemorato, perchè dopo un paio di giorni, mi sono già dimenticata dove volevo andare a leggere... E nulla conta appuntare su fogli volanti il nick dell'autore o il titolo del blog: nel mio stagno tutto svanisce, prima o poi, nel nulla.

Fino a poco tempo fa, ero ignara del fatto che si potessero aggiungere anche i blog come amici... e l'ho scoperto quando un mio amico mi ha inserito nel suo elenco. Ma da qui a farlo subito anch'io.... eh, ce ne vuole! Sapete, le ranocchie sono un po' dure di comprendonio....

Ora, a sorpresa, una ragazza ha fatto altrettanto e, oltre a ringraziarla per la carineria, la ringrazio perchè mi ha aperto gli occhi.

Per cui da adesso, inserirò una bella lista di blog che mi piacciono, così poi non mi dimenticherò più nick e titoli.

Tiè, Alzheimer fregato!

E se poi mi dimentico a cosa serve quella lista che vedrò scritta nel mio blog, come quando si fa la lista della spesa e la si dimentica a casa?!!!!!

Penso di essere irrecuperabile! Mmmmm.... forse dovrei aggiungere questo dettaglio nel mio profilo.

Ciao a tutti... scappo al lavoro...........

Cra cra cra!

PS: se parlando con qualcuno di voi, vi scambio con un altro, non è colpa mia: è l'Alzheimer che ha colpito ancora!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LA FELICITA’ (pare sia solo) DEGLI ALTRI

Post n°14 pubblicato il 26 Gennaio 2009 da francy_62

(ovvero: perché provare invidia per chi potrebbe farci pietà?)

Anche se non amo fare citazioni, prendo in prestito una frase che conosco da sempre… però solo ora, prima di pubblicarla, ho voluto ricercarne l’autore:

“ Se ciascun l’interno affanno portasse scritto in fronte,

quanti che invidia fanno, ci farebbero pietà (Pietro Metastasio)

Non so chi me l’ha detta la prima volta, o dove l’ho trovata scritta. Fatto sta che me la porto da sempre dentro, e me la ripeto da sola ogni volta che sento qualcuno invidiare la condizione di altri.

Conosciamo di sicuro molte persone. Certo… Le conosciamo, ma NON le conosciamo affatto. Nemmeno dopo anni di frequentazione possiamo affermare con sicurezza di conoscere a fondo qualcuno. Ciò che crediamo di conoscere, è solo ciò che appare esternamente.

Un po’ come quando si guarda un edificio dalla strada: ne vediamo solo la facciata, che potrebbe essere stata da poco restaurata. Ma nulla sappiamo del suo interno, della suddivisione dei locali, della condizione degli appartamenti, delle scale, degli arredi, di chi vi abita ecc ccc. E anche se entriamo a controllare di persona, non vedremo mai in che condizioni sono gli impianti o le fondamenta o la struttura portante.

Allo stesso modo, possiamo conoscere le persone: vediamo solo ciò che gli altri ci lasciano vedere. Nulla di più. Tutti quanti, per un motivo o per un altro, ci manifestiamo al prossimo indossando delle maschere. E siamo abilissimi in questo gioco teatrale ad apparire diversi a seconda di chi abbiamo di fronte. Ognuno di noi si rapporta in un modo diverso se parla con un collega, con un amico, con un parente stretto, con un ufficiale delle forze dell’ordine….…. È inevitabile.

Per cui spesso incontriamo persone, che ci sembrano felici, che vivono apparentemente una vita serena e appagante e che inevitabilmente suscitano le nostre invidie. Ma parlo di sana invidia buona, quella che ti fa esclamare: “ Beata/o te che…..!”

Ho visto persone e coppie felici, invidiabili e invidiate da tutti che invece, andando un po’ a fondo, avevano dei bei fardelli da portarsi sulle spalle.

Io stessa ne sono un esempio: vivo in uno stagno bello, ho una “bella “ famiglia tipo Mulino Bianco, ho un buon lavoro che posso permettermi a part time, un rospo tutto casa e lavoro, dei girini… Tuttavia in pochissimi sanno il perché del mio forzato part time, o della mia reale situazione coniugale, o di vari altri problemi… Così ho imparato ad indossare anch’io una bella maschera: per me, praticamente, è sempre carnevale. Di sicuro, vista dall’esterno, suscito le invidie di molte persone (amiche, colleghe ecc ecc) che nulla sanno realmente della mia vita. Ne sapete di più voi che mi leggete ma non mi conoscete…

Tutto questo per dire che forse non dobbiamo lasciarci ingannare dalle apparenze e che non sempre chi ci appare più felice di noi, lo è realmente. L’erba del vicino è sempre più verde della nostra… ma solo perché la guardiamo da lontano.

Per questo non vale la pena di star male invidiando gli altri…. Non sapremo mai come stanno… e se lo sapessimo, forse ci farebbero pietà e ci lamenteremo di meno della nostra condizione

Cra cra cra!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SOGNI E BISOGNI

Post n°13 pubblicato il 07 Gennaio 2009 da francy_62

Non è vero che si sogna solo di notte....

Non è vero che sognano solo i bambini...

Non è vero che con l'età adulta si smettere di credere ai sogni...

Se così fosse, non saremmo qui ad affollare questo mondo virtuale. Spesso non lo ammettiamo nemmeno con noi stessi...ma sogniamo. Eccome se lo facciamo, anche se ci nascondiamo dietro maschere di persone forti, decise, realizzate, soddisfatte... Tutti noi abbiamo dei sogni nel cassetto... non ultimo quello di incontrare una persona da amare e che ci ami. Molti sognano di fare incontri speciali in questi siti.

Potendo riavvolgere la pellicola della nostra vita, quanti di noi girerebbero le stesse scene? E quanti di noi invece, butterebbero via il copione, per rimettersi in gioco in altro modo? La vita è fatta di errori, ma ce ne accorgiamo solo sulle lunghe distanze, quando spesso è difficile porvi rimedio. E anche quando ci riusciamo, è sempre un ripiego, un rattoppo...

E' dagli errori e dalla nostra insoddisfazione che nascono i nostri sogni, che altro non sono se non l'effetto di un bisogno profondo che non è stato soddisfatto. Non vergogniamoci dei nostri sogni e non deridiamo quelli degli altri. Finchè avremo profondamente bisogno di qualcosa, continueremo ad avere sogni.

Vi auguro di non aver più sogni irrealizzati ma di veder soddisfatti tutti i vostri bisogni....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

AAA.... ANONIMI  NON  CERCASI

Post n°12 pubblicato il 03 Gennaio 2009 da francy_62

Sono qui da poco tempo. Vero.
Ancora non ho ben capito come gira il fumo. Vero.
Il mio profilo invoglia molti di voi ad evitare il mio blog. Vero.
Ma quando ricambio la visita, spesso trovo profili anonimi, dove il massimo è un nome di fantasia.
Sarà che sono solo una povera ranocchia, ma davvero non capisco chi nel proprio profilo non scrive nulla.
Sembrate tutti clonati.... un branco formato da individui anonimi tutti uguali.
Beh... di sicuro non vi sentirete soli: siete metà di mille!
Cra cra cra!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Alta cucina: ricetta base per preparare un’unione duratura

Post n°11 pubblicato il 02 Gennaio 2009 da francy_62

Dosi per 2

Ingredienti: 2 persone

Tempo di preparazione: anni

Difficoltà: alta

Preparazione

1^ fase: INCONTRARSI È fondamentale, affinché la ricetta riesca alla perfezione, che due persone (generalmente un uomo ed una donna, ma la ricetta consente anche di variare gli ingredienti e, all’occasione, potrebbero andar bene anche due uomini o due donne) si incontrino. Non è necessario definirne l’età né il luogo dell’incontro.

2^ fase: FREQUENTARSI Superata la fase iniziale, è indispensabile che le due persone in questione inizino a frequentarsi. La cosa non deve essere necessariamente ristretta a loro due, nel senso che la frequentazione può avvenire anche occasionalmente ed in compagnia di terze persone, sia per lavoro, sia per svago, sia per necessità…

3^ fase: CONOSCERSI La cosa dovrebbe essere quasi automatica: più le due persone si frequentano e più è logico che comincino a conoscersi, non solo superficialmente, ma in modo sempre più approfondito. Questa fase può richiedere anche molto tempo.

4^ fase: CAPIRSI Questa fase non sempre riesce a tutte le coppie e per molti, a questo punto della ricetta, è d’obbligo tornare alla 1^ fase. Se tuttavia le due persone si capiscono, si intendono, si stimano e vedono di avere delle affinità, possono tentare di arrivare alle fasi successive.

5^ fase: AMARSI A questo punto subentra la fase più delicata della preparazione, quella che comporta il maggior impegno da parte di entrambi. Ora è fondamentale che le due persone siano disposte ad amare e per capire quale tipo di amore debba essere messo in campo, si rimanda al post n°7. Si raccomanda pertanto, di utilizzare solo amore di prima scelta, senza fare alcuna economia….i surrogati, fanno solo impazzire la ricetta.

6^ fase: INNAMORARSI Contrariamente a quanto accade solitamente (ed è per quello che le ricette finiscono con un fallimento), questa fase deve sopraggiungere solo alla fine della preparazione. Ci si deve innamorare dell’altro, solo quando lo conosciamo a fondo, lo capiamo, lo apprezziamo e lo amiamo per quello che è.

Avvertenze: affinché la ricetta riesca, senza rischiare fallimenti, è indispensabile eseguire tutte le fasi esattamente nello stesso ordine… basta infatti invertirne qualcuna e le unioni, per quanto sfavillanti all’inizio, finiranno in breve tempo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

1°  GENNAIO  2009

Post n°10 pubblicato il 01 Gennaio 2009 da francy_62

Mamma mia! E' già arrivato... e se non stiamo attenti, tra poco sarà già passato!
Quest'anno per me inizia in modo nuovo, se non altro perchè sono qui a scrivere....
E poi ho deciso che, per la prima volta, non voglio fare bilanci. Mi sono stancata di mettere sul piatto della bilancia le cose positive e le cose negative... anche perchè, sono molto critica e vedrei sempre il bicch... opss, scusate, la bilancia mezza vuota.
Il 2008 lo lascio alle spalle... cosa mi porterà il 2009? Ve lo saprò dire tra un anno esatto... che passerà come sempre, in un batter di ciglia!
Buon anno a tutti... e non fate bilanci!
Cra cra cra!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DA PARTE DI UN ROSPO SPECIALE...

"Ho fatto una prova improvvisando un pezzetto di un minuto e mezzo, sinceramente non so se è roba mia o una riminiscenza di qualche pezzo che facevo ai tempi che furono. 
Il risultato mi sembra soddisfacente tanto che vorrei dedicarlo a Francy, un po' perchè è tra le poche che mi apprezza come mariachi de noialtri, un po' perchè è probabilmente la persona a cui sono più legato qui dentro, nonostante affettuosamente la tratto sempre male."

 

FRANCY CRA CRA

Un regalo prezioso di un amico prezioso (post 296 del 7 gennaio 2011) (pubblicato da francy cra cra su youtube il 27 gennaio 2012: cra cra )

GRAZIE!!!

 

 

BACHATA

SAGGIO SALSA

 

 

ARCHIVIO POST 2008

ARCHIVIO POST 2009

 

ARCHIVIO POST 2010

LE MIE RICETTE

fOCACCIA RIPIENA DI
SCAROLA E PORRI
post n° 696

QUADRUCCIOLI AGLI SPINACI
post n° 645

TAGLIATELLE, CIPOLLA, PANNA
E SPECK
post n° 645

OLIVE VERDI SOTT'OLIO
post n° 628

OLIVE VERDI IN SALAMOIA
post n° 626

STINCO DI MAIALE AL FORNO
post n° 617

INVOLTINI
post n° 607

CROSTINO TOSCANO
post n°  599

YOGURT ALLA CANNELLA
(per regolarizzare la glicemia)
post n°  597

FRIGGIONE
post n°  591

RAGU' BIANCO ALLA UMBRA
post n° 588

TORTA DI ALBUMI
post n°  581

ZUPPA INGLESE
post n° 544

STROZZAPRETI VONGOLE E ASPARAGI
post n° 544

CIABATTE VELOCI
post n° 523

PANINI DI PASTA DURA
post n° 519

CASTAGNOLE ALLA RICOTTA
post n° 516

 

...segue...

CANTUCCI
post n°  493

PASTA E BROCCOLETTI
post n°  475

PEPERONI RIPIENI
post n°  459

SALE AROMATIZZATO
post n°  430

FICHI CARAMELLATI
post n°  427

VERDURE GRATINATE AL FORNO
post n° 423

BARCHETTE DI MELANZANE
post n° 408

FUNGHI E RUCOLA
post n° 390

IL MIO RISOTTINO PRIMAVERA
post n° 369

RISOTTO AGLI ASPARAGI SELVATICI
post n° 354

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE
post n° 336

GATTEAU DI PATATE
post n° 322

CIME DI RAPA ALLA CRA CRA
post n° 304

 

...segue...

TORTA PAESANA
post n°  288

MARMELLATA DI MELONE BIANCO
post n°  266

SEMIFREDDO DI CACHI
post n°  263

MARMELLATA DI CASTAGNE
post n° 263

FICHI CARAMELLATI
post n° 217

VERDURE PASTELLATE 
post n° 237

PASSATA DI POMODORO
post n° 224

CIAMBELLA
post n° 228

DOLCE AL CAFFE'
post n° 196

AGNOLOTTI
post n 130

CHIACCHIERE DI CARNEVALE
post n° 142

ANGUILLA IN FOGLIE DI VITE
post n°242

PIADINA
post n° 132

 

Ultime visite al Blog

francy_62fosco6masaneta2CiaoGi_57vivodipanciaisab.72chiarastella770dannatamentefollempt2003IrrequietaDdaniela_elaElemento.Scostantesynkro2007riccardoacetosionlyemotions71
 
 

MIA MARTINI

Il video di una canzone che amo a ricordo della stupenda artista che era e dei 15 anni trascorsi dalla sua scomparsa:

 

 

ALLELUIA

  

 

Ultimi commenti

Oh oh.................. Ero convinta di avertelo mandato...
Inviato da: francy_62
il 16/10/2017 alle 20:13
 
sto aspettando il messaggio ;)
Inviato da: mpt2003
il 14/10/2017 alle 12:46
 
Rilassarsi?! Eh, come no.... è facilizzzzzzimo!
Inviato da: francy_62
il 06/10/2017 alle 15:52
 
Sarò anche in piedi, ma barcollo.... Un abbraccio.
Inviato da: francy_62
il 06/10/2017 alle 15:51
 
Rilassati, vieni al mio Recital^______^. Ciaoooooooooo!
Inviato da: fosco6
il 02/10/2017 alle 22:58
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova