Creato da atapo il 15/09/2007
Once I was a teacher

BACIO DI FEBBRAIO

 

a c' est tout




musica per l'amicizia




 

Ultimi libri letti...


Dacia Maraini
"La lunga vita
di Marianna Ucria"
donne, uomini
e affari di famiglie
in un lontano passato



Jean-Claude Izzo
"Solea"
quando la vita
chiede il conto
...a Marsiglia

ci sono i libri precedenti
 

ASCOLTA...

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 1

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 2

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 3

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 4

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 5

GATTI DI FAMIGLIA

 



BETO


 
CHILLY

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 73
 

Ultimi commenti

Ultime visite al Blog

altair768enrico2ptNonnoRenzo0renatasajeva45exiettomassimocoppamarella.forestapulvirentiantonioSono44gattinfilax6.2atapospl64elyravsagredo58jenny1966_2016
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28        
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Contatta l'autore

Nickname: atapo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Et: 66
Prov: FI
 

ARRIVEDERCI




 

 

« QUASI UN SAFARIIMMAGINI del post 1498 »

VERSO LE VALIGIE

Post n°1502 pubblicato il 28 Gennaio 2018 da atapo
 
Tag: viaggi

L' ULTIMA SERA

 

Domattina sarà la partenza per il rientro in Italia.

Gli ultimi giorni, in cui avevamo a noleggio la macchina, sono passati ancora più veloci dei precedenti: siamo stati in giro per l'isola dalla mattina al tramonto, più tardi col buio molte strade tra i monti non è il caso di percorrerle. Poi in hotel la doccia, la cena, talvolta uno spettacolo dell'animazione, infine prima di dormire il piano di … gita per il giorno successivo.

Qui il computer è sempre più lento, un'esasperazione usarlo, devo condividerlo col marito che lascia aperte finestre su finestre e temo che questo rallenti ancora di più. Inoltre mi è dispiaciuto non riuscire a pubblicare foto, allora ho deciso che vi racconterò (con le foto) questi giorni “fai da te” quando sarò rientrata in Italia e avrò sistemato il tutto nel mio pc (spero).

Concludo dicendovi solo che il vento è tornato a farsi insopportabile, peggio che nei primi giorni. Gli isolani dicono che un tempaccio e un vento così forte e così a lungo non l'avevano mai visto

Io aggiungo che in tanti anni di vacanze alle Canarie non abbiamo mai avuto temperature così basse e per vari giorni consecutivi: da ieri l'altro non si arriva a 20 gradi nemmeno nelle ore più calde e il costume da bagno quest'anno… non si è bagnato nemmeno una volta nell'oceano… e nemmeno in piscina! Per fortuna in auto si può girare lo stesso...

HASTA  LUEGO !

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog