Creato da LaDonnaCamel il 16/09/2006
Il diario intimo della Donna Camèl con l'accento sulla èl
 

 

« T'ho beccatoSciò, sciò, sciodontel! »

Diamo i numeri

Post n°800 pubblicato il 16 Settembre 2013 da LaDonnaCamel
 
Foto di LaDonnaCamel

In matematica, un numero è un modo di esprimere sia una quantità, sia la posizione in un elenco di elementi, sia il rapporto tra grandezze dello stesso tipo.

Ma i numeri sono un concetto così umano!
Probabilmente sono uno dei primi passi evolutivi fondamentali per il miglioramento delle condizioni della specie, fin dai tempi primordiali. Ci sono resti che lasciano supporre che già 37000 anni fa si contava: erano solo alcune tacche su un pezzo d'osso ma la regolarità con cui furono incise è molto eloquente anche per noi, a così grande distanza di tempo. Lasciamo stare come possono essere stati rappresentati o scritti: su quell'osso c'erano 29 tacche e chi lo sa cosa andavano a contare, i giorni del ciclo lunare forse. O magari i giorni del ciclo: mi sa che quella era una mia progenitrice, bisavola cavernicola, e visto che i preservativi non potevano di certo essere stati già inventati, stai a vedere che quella fibula di babbuino trovata a Lelembo, nell'Africa del sud, era una specie di contraccettivo, di tipo Ogino Knaus ma precocissimo.

Se la rappresentazione simbolica dei numeri sembra essere esclusiva dell'umanità, non lo è la capacità di contare: molti animali lo sanno fare, anche se riescono a padroneggiare con precisione cifre piuttosto piccole. I gatti, lo so per certo, sanno contare fino a sette. Questo serve a mamma gatta per non perdere i propri cuccioli, come farebbe altrimenti ad accorgersi se ne manca uno e lo deve andare a cercare? E mi dispiace tanto per l'ottavo gatto che tutte le volte andrà disperso.
Se poi si tratta di contare approssimativamente, confrontare quantità di elementi per stabilire qual è l'insieme più numeroso,  quasi tutti gli animali studiati sono in grado di farlo, anche gli uccelli e perfino alcuni insetti. Le api sanno contare almeno fino a tre e i cavalli sanno fare le moltiplicazioni. No, scherzo, non è  vero,  Clever Hans era solo un acuto osservatore e smetteva di battere lo zoccolo a terra non appena si rendeva conto che il padrone era soddisfatto così, basta, grazie. L'avrei fatto anch'io, c'è da capirlo: ogni volta che indovinava riceveva una carota in premio.
Lo stesso vale per tanti altri fenomeni, nel senso di circo: ciascuno di noi sa che il suo animaletto è eccezionale e fa cose mirabolanti, ma solo nell'intimità della casa e quando nessuno guarda.
Rimane il fatto che siamo immersi nei numeri oppure i numeri sono immersi dentro di noi: uno studio sulle scimmie cerca di provare che abbiamo in testa un neurone per ogni numero: c'è la cellula dell'uno, quella del due, quella del tre e così via. Non so dirti se sono in tutto dieci, compreso lo zero e poi vanno ricombinati oppure sono tutti tutti fino all'infinito impensabile, bisognerebbe chiederlo a Andreas Nieder, dell'università di Tubingen. Su Focus dove ho preso la notizia non si va oltre il quattro. Quello che so è che ci sono primati che sanno contare fino a venti, ventuno se nudi, guidano la macchina e vanno al lavoro tutti i giorni pur disponendo di un paio di neuroni in tutto.

I numeri non sono tutti uguali, rassegniamoci all'idea che alcuni portano carichi di senso che poco o nulla hanno a che fare con la quantità rappresentata. Sono questioni estetiche, o affettive, o simboliche, a volte onomatopeiche ma sempre misteriose, bisognerebbe chiederlo alla smorfia.
Il tre, numero perfetto, si può immaginare che venga dalla scena primaria con la mamma e il papà e il bambino, ma appena si cresce un po' diventa un disastro e bisogna stare molto attenti a non farsi beccare altrimenti scoppia e sono guai, avvocati, alimenti e un tristo monolocale in periferia.
Il sette, vai a sapere perché, è uno di quelli più speciali, ti posso fare un elenco infinito di nani, mari, magnifici, colli, samurai, capretti, peccati capitali, note, spose per fratelli, sfere del drago, uomini d'oro, giorni della settimana, meraviglie del mondo: come dice il dottor Culocane, sette è la misura massima di qualsiasi cosa e non è un caso!
I numeri primi che, poveretti, stan sempre da soli e ci soffrono, e poi le coppiette undici ventidue trentatre eccetera che non so come si chiamano, e i palindromi, gli inversi, quelli di tre, quattro cinque cifre tutte uguali, a partire dal 666 numero del diavolo. È perché siamo affascinati dalle ricorrenze, dalle regolarità, dal verificarsi del prevedibile e dell'imprevedibile. Troviamo simboli dappertutto e dove non ci sono, ce li mettiamo noi.
Io, per esempio, adoro le cifre tonde e le commemorazioni e oggi posso mettere insieme una cifra tonda, una commemorazione e anche due numeri primi. Sciambula.

7 anni di cui due bisestili, che fanno 2557 giorni, 61360 ore, 3681600 minuti. I secondi non li conto perché sono irrilevanti.

800 post, di media un post ogni 3,19 giorni vale a dire ogni 76 ore e tre quarti, ma per essere più precisi ogni 4602 minuti giusti giusti.

Auguri a me e a chi mi vuole bene!

(Fonti: wikipedia, focus e youtube)

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Area personale

 

Calendario

blocco dello scrittore

 

Ultimi commenti

Ma grazie!
Inviato da: LaDonnaCamel
il 03/08/2018 alle 10:03
 
Tanti AUGURI baci
Inviato da: gattoselavatico
il 31/07/2018 alle 15:50
 
L'incontro con Paolo nel momento in cui lui era ancora...
Inviato da: LaDonnaCamel
il 08/07/2017 alle 11:52
 
Dieta e palestra anche io che bisogna :) ma talent scout...
Inviato da: Amico.Dario
il 07/07/2017 alle 17:53
 
Ma anche io ne dico poche e solo quelle inutili, che le...
Inviato da: LaDonnaCamel
il 26/04/2017 alle 21:34
 
 

Ultime visite al Blog

Miele.Speziato0surfinia60moon_IChattorino44_manfin_che_ci_sonosimona_77rmkyradgl5acer.250cassetta2annisexantaMAGNETHIKAvento_acquamarinovincenzo1958Domesticat1960ILARY.85
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Le avventure di Nonugo

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 39
 


ias

 

Chi pu scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom