Creato da: giampi1966 il 13/03/2006
Questo blog si propone di promuovere la politica come servizio e la coerenza dei politici con gli obbiettivi programmatici. Troppo spesso l'agire del politico è distante anni luce dal suo programma e da ciò che professa. Per poter rinascere la politica deve sapersi imporre alle varie pressioni e deve guardare lontano.

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

Ultime visite al Blog

amistad.siempreamici.futuroierimaresogno67jigendaisukegiampi1966aliasnoveArianna1921marabertowiltuocognatino1allegri.frprefazione09acer.250cassetta2MAGNETHIKA
 

OGM NO GRAZIE

 

SE TI PIACE QUESTO BLOG VOTALO CLICCANDO NELL'ICONA SOTTOSTANTE

classifica siti

 

vota il blog

vota blog

 

Area personale

 

Qui sotto alcuni dei messaggi del blog che a mio parere meritano di essere letti. Ringrazio i visitatori che usufruendo di questa funzione dimostrano un approccio non superficiale al blog.

Mi raccomando date un'occhiata anche ai Tags

 

I MITICI INDIANI

 

IL VALORE DELLA LAICITA'

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 86
 

EL PUEBLO UNIDO

 

Ultimi commenti

..anche perché non vedo alternative a contrastare la deriva...
Inviato da: maresogno67
il 07/01/2023 alle 17:56
 
Intanto spero che ora la salute sia ok, per il resto il...
Inviato da: jigendaisuke
il 02/01/2023 alle 19:13
 
Vi ringrazio per i molti messaggi, come vi avevo già detto...
Inviato da: giampi1966
il 02/01/2023 alle 16:12
 
Tutto ok?
Inviato da: jigendaisuke
il 20/09/2021 alle 04:00
 
:(
Inviato da: elyrav
il 22/07/2021 alle 08:22
 
 

CARMELA

carmela

 
 

BLOG DI SINISTRA

 

 

 
« riparare gli elettrodome...Comportamenti antisindac... »

Pollino paradiso sconosciuto quasi perduto

Post n°193 pubblicato il 02 Agosto 2007 da giampi1966
 
Foto di giampi1966

Voglio parlare in questo messaggio di un paradiso naturale bistrattato dalle autorità e sconosciuto alla maggior parte degli italiani e degli stranieri, Il Parco Nazionale del Pollino.

Il Parco è stato istituito nel 1993, con i suoi 192.565 ettari ed è la più grande area protetta d’Italia, il suo territorio è compreso tra la Calabria e la Basilicata, al suo interno si possono ammirare i paesaggi più svariati, dai boschi lussureggianti alle lande rocciose ed assolate,  accanto ai paesaggi dolci delle valli, dei declivi lussureggianti di fiori a primavera, dei pianori estesi dove ancora si pratica la pastorizia antica e su tutto questo splendore della natura domina il rarissimo pino loricato- vero emblema del Parco- si abbarbica  alle pareti di roccia mentre il vento ne modella la forma contorta.

Le vette principali del parco sono la Serra Dolcedorme con i suoi 2267 m. d’altezza, il monte Pollino (2248 m.), la Serra del Prete (2181 m.), la Serra delle Ciavole (2127 m.), la Serra di Crispo (2053 m.) e il Cozzo del Pellegrino (1987 m.), i principali corsi d’acqua sono il Sinni (97 Km.), il fiume Lao (64 Km.), il fiume Cosciale (49 Km.) e il fiume Esaro (44 Km.).

Il territorio comprende 56 comuni (24 in Basilicata, 32 in Calabria) con una popolazione di 172.500 abitanti.

Flora 

Oltre al Pino Coricato tra le tantissime altre specie arboree presenti nel Parco vi sono l' Abies alba, il Fagus sylvatica, tutti e sette i tipi di Aceri, il Pinus nigra, il Taxus baccata diverse specie di querce, castagni. Favolose fioriture di orchidee soprattutto in Primavera, insieme a viole, genziane e campanule.

Fauna

Anche la fauna è varia, e comprende specie ormai estinte in altre zone montuose. Sono presenti l' Aquila reale, il Dryocopus martius, il Gracchio, il Falco biarmicus feldeggii, il Neophron percnopterus, il Milvus milvus, il Bubo bubo, il Falco pellegrino, il Driomys nitedula, il Lupo, il  Capriolo autoctono di Orsomarso e la Lontra. Di recente è stato reintrodotto il Cervo.

Un territorio che racchiude aree di natura selvaggia, le cosiddette "Wilderness", ormai introvabili altrove.  Non ci crederete proprio nelle aree più belle del parco in gran parte ricomprese nella "zona 1", cioè proprio quella di massima tutela del Parco del Pollino, si sta perpetuando il taglio, molte volte autorizzato dagli irresponsabili Enti Locali della zona, vaste porzioni di preziosissimi boschi. Questi bellissimo boschi sono soggetti inoltre a frequenti incendi dolosi.

 http://www.wwf.it/lavoro/petizioni/Pollino.asp

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog