« base di appoggioBene o Male? »

onda gravitazionale

Post n°1757 pubblicato il 04 Agosto 2021 da ormalibera
 

Mi piace questo termine "onda gravitazionale".


Stamattina, godevo le calde acque dell'Adriatico e mi lasciavo massaggiare dalle onde, immersa in bianche spume. L'acqua era calda, troppo calda. Purtroppo.

Ricordi scolastici: le onde non muovo le acque, non è l'acqua a spostarsi ma l'energia impressa dal vento, di là, da qualche parte lontano da me.

Quel sospiro del vento imprime un movimento ondulatorio, l'acqua non si sposta ma oscilla. E quel movimento ondulatorio giunge sin sulla riva. E mi accarezza, si infrange sul mio corpo.

Che meraviglia! una sensazione da mandare in estasi, se la vivi pienamente.

Il sole accarezzava la superficie increspata, e la mia pelle, entrava nei miei occhi. Circa 8 minuti prima era ancora su quella stella incandescente. 8 minuti per giungere sino a me. E altri raggi fermati da metà globo terrestre. E gli altri? gli altri proseguivano nell'oscurità dell'universo.
Avrebbero colpito Marte, Giove... Plutone.

E io, immersa nelle acque di tutti gli oceani, i piedi sul fondale, inspirando l'aria che avvolgeva tutto il pianeta e a diretto contatto con la nostra amata stella. Io, parte del tutto.

E poi ho pensato alla mia "onda gravitazionale". Da noi emana energia, ogni forma emana la propria energia. La emaniamo e si diffonde intorno a noi.

Chiunque la può percepire quando si avvicina a una persona piena d'amore. 

Siamo più potenti di quanto possiamo immaginare. Lo siamo in modo naturale. 

Soffermiamoci su noi stessi, ritroviamo noi stessi, l'energia pura che è e che noi siamo, purifichiamola dagli orpelli, dal fango, dai costumi che ci hanno ricoperto fin qui. 
Ripuliamoci e diffondiamo intorno a noi Luce.

Per salvare questo mondo, per salvare noi e la vita stessa, ritroviamo la gioia, il piacere, il sano godimento, la conoscenza, la consapevolezza, l'amore e lasciamolo uscire affinché giunga dove potrà trovare chi è pronto ad accogliere.

"Hanno provato a seppellirci, ma non sapevano che eravamo semi." Proverbio messicano.

Se sto vaneggiando chiedo venia, ma questo è il mio stato folle che sto vivendo oggi. Adesso.



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

il mio racconto

il mio racconto

 

Ultime visite al Blog

elyravamici.futuroieriPRONTALFREDOormaliberaQuartoProvvisoriosurfinia60il_tempo_che_verraindimenticabileioLavoro_Rinoalf.cosmosmaresogno67cassetta2Arianna1921siamoliberidigirare
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 129
 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

che splendido segnale stradale

Il mondo è nelle mani di coloro che hanno il coraggio di sognare e di corre il rischio di vivere i propri sogni ciascuno con il proprio talento

 

"L’unico vero “peccato”  è morire prima d’esser morti consegnandosi alla speranza evanescente di un “altro mondo”,
perchè l’unico significato, l’unica verità sta nel Verbo della Vita:

 

 

da ricordare

vivere con amore è occuparsi delle cose quotidiane con infinita tenerezza".

 

Ognuno di noi ha un paio d'ali,ma solo chi sogna impara a volare.

 

preso da un'amico

Strana Maestra, la Vita: ciò che ti insegna ti serviva sempre molto tempo prima

 

Crescere vuol dire accettare di abbandonare quel che ci è servito ieri, oggi solo un peso,

inutile zavorra

 

credere non è sapere, informazione non è conoscenza

 

da ricordare

vivi come se fosse l'ultimo giorno, pensa come se fossi eterno, perchè il sonno della ragione genera mostri

 

da un giovane amico

Cerca qualcuno che ti faccia sorridere, non ridere, perché ci vuole solo un sorriso per far sembrare brillante una giornata buia.

 

Ultimi commenti

Io credo che al peggio non c'è limite. E mi chiedo...
Inviato da: elyrav
il 29/11/2021 alle 08:20
 
Che bello...complimenti!!
Inviato da: il_tempo_che_verra
il 13/11/2021 alle 18:28
 
Bello avere voglia di scrivere :) e bello poter realizzare...
Inviato da: elyrav
il 10/11/2021 alle 08:05
 
l'incertezza è sul fatto se lo fece lei o se lei...
Inviato da: amici.futuroieri
il 06/11/2021 alle 18:31
 
Grande Maria!!
Inviato da: cassetta2
il 05/11/2021 alle 09:03
 
 

questa non è una testata giornalistica

questo blog non rappresenta una testata giornalistica perché aggiornato senza alcuna periodicità, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/01. Ove ci fossero immagini o testi che violino i diritti d'autore, su richiesta saranno rimossi immediatamente.

 

 

 

considerazioni da un blog amico

Il CREDERE tranquillizza,ma in modo superficiale,percio si ha bisogno di tante persone per rafforzarlo. E'la più potente DROGA, altera la realta,con le proprie fantasie,soltanto perchè si e paurosi dell"IMMENSITA DELLA VITA

 
Profezia degli Indiani Cree
Solo dopo che l'ultimo albero sarà stato abbattuto.
Solo dopo che l'ultimo fiume sarà stato avvelenato.
Solo dopo che l'ultimo pesce sarà stato catturato.
Soltanto allora scoprirai che il denaro non si mangia
 

La legge della montagna: aiuta il tuo prossimo ma solo dopo aver messo in sicurezza te stesso.