Aggiornamento sul Linfoma by Xagena

Ematologia.it

Nuovi approcci terapeutici nel linfoma diffuso a grandi cellule B recidivante / refrattario: tripla terapia a base di Atezolizumab, Obinutuzumab e Venetoclax

Atezolizumab, Obinutuzumab e Venetoclax combinati hanno prodotto una risposta duratura nel linfoma diffuso a grandi cellule B ( DLBCL ) recidivante / refrattario, ma i migliori risultati sono stati ot …


 

Risposta MRD nel linfoma follicolare recidivato / refrattario dopo trattamento con Obinutuzumab più Bendamustina o solamente con Bendamustina nello studio GADOLIN

E’ stata riportata la valutazione dello stato di malattia minima residua ( MRD ) e la sua associazione con gli esiti nel linfoma follicolare refrattario a Rituximab nello studio randomizzato GADOLIN. …


 

La combinazione di Ibrutinib e Rituximab ha dimostrato attività come trattamento di prima linea nel linfoma follicolare

Uno studio di fase 2 ha valutato l’attività e la sicurezza di Ibrutinib ( Imbruvica ), un inibitore della tirosin-chinasi di Bruton ( BTK ), più Rituximab ( MabThera ) negli adulti con linfoma follico …


 

Blocco di PD-1 con Pembrolizumab per linfoma di Hodgkin classico dopo trapianto di cellule staminali autologhe

Il trapianto autologo di cellule staminali ( ASCT ) rimane lo standard di cura per i pazienti con linfoma di Hodgkin classico ( cHL ) recidivato / refrattario ( RR ) che rispondono alla chemioterapia …


 

Regime breve a base di Rituximab più Lenalidomide nei pazienti con linfoma follicolare che necessitano di terapia di prima linea

Lo studio SAKK 35/10 di fase 2, sviluppato da Swiss Group for Clinical Cancer Research e Nordic Lymphoma Group, ha confrontato l’attività di Rituximab ( MabThera ) versus Rituximab più Lenalidomide ( …


 

5-Azacitidina e Romidepsina orale mostrano una marcata attività nei pazienti con linfoma a cellule T periferico

I linfomi a cellule T periferici ( PTCL ) sono unicamente sensibili ai modificatori epigenetici. Sulla base del sinergismo tra inibitori dell’istone deacetilasi e agenti ipometilanti stabiliti in mo …


 

Pembrolizumab nel linfoma di Hodgkin recidivante o refrattario: follow-up a 2 anni dello studio KEYNOTE-087

Gli inibitori di morte cellulare programmata 1 ( PD-1 ) sono approvati per i pazienti con linfoma di Hodgkin classico recidivato o refrattario ( RRcHL ). E’ stato presentato il follow-up a 2 anni …


 

Brentuximab vedotin, Doxorubicina, Vinblastina e Dacarbazina per il linfoma di Hodgkin classico a stadio limitato non-bulky

Doxorubicina, Bleomicina, Vinblastina e Dacarbazina ( ABVD ) con o senza radiazioni è la terapia standard per il linfoma di Hodgkin a stadio limitato, ma comporta rischi di lesioni polmonari indotte d …


 

Linfoma follicolare: beneficio di Obinutuzumab nel ridurre il tasso di progressione precoce

E’ stata valutata la progressione precoce della malattia e il suo impatto sulla sopravvivenza globale ( OS ) nei pazienti affetti da linfoma follicolare precedentemente non-trattati nello studio GALLI …


 

Parsaclisib, un potente inibitore PI3K-delta altamente selettivo, in pazienti con tumori a cellule B recidivati o refrattari

Uno studio di fase 1/2 ha valutato Parsaclisib, un inibitore della fosfatidilinositolo 3-chinasi delta ( PI3K-delta ) di nuova generazione, potente e altamente selettivo, in pazienti con tumori a cell …


 

Alto tasso di risposta nel linfoma ENKTL trattato con CS1001, un anticorpo anti-PD-L1

Da uno studio di fase 2 è emerso che il trattamento con CS1001, una immunoterapia sperimentale, presenta una promettente attività antitumorale contro il linfoma extranodale a cellule T/NK ( ENKTL ) re …


 

Rischio di riattivazione del virus HBV nei pazienti con linfoma a cellule B sottoposti a immunochemioterapia con Obinutuzumab o Rituximab

Il rischio di riattivazione del virus dell’epatite B ( HBV ) è stato valutato nei pazienti con linfoma non-Hodgkin ( NHL ) a cellule B con infezione da HBV risolta ( negativo a antigene di superficie …


 

La progressione precoce dopo Bendamustina – Rituximab è associata a un alto rischio di trasformazione nel linfoma follicolare in stadio avanzato

Nonostante l’uso diffuso di Bendamustina e Rituximab ( regime BR) come terapia di prima linea per il linfoma follicolare in stadio avanzato, si sa poco sul rischio di progressione precoce o di inciden …


 

Trattamento di prima linea del linfoma diffuso a grandi cellule B: Polatuzumab vedotin associato a immunochemioterapia

Polatuzumab vedotin ( Polivy ) ha dimostrato di essere efficace come singolo agente e in associazione con Rituximab ( MabThera ) nel trattamento del linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato / ref …


 

Polatuzumab vedotin o Pinatuzumab vedotin più Rituximab nei pazienti con linfoma non-Hodgkin recidivato o refrattario

Polatuzumab vedotin ( Polivy ) è un coniugato anticorpo-farmaco ( ADC ) comprendente un anticorpo monoclonale diretto contro CD79b associato con legame covalente all’agente citotossico anti-mitotico …

Aggiornamento sul Linfoma by Xagenaultima modifica: 2021-09-28T23:05:04+02:00da tiberis1

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.