Psoriasi Farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

Psoriasi Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Psoriasi a placche: maggiore efficacia di Secukinumab rispetto a Etanercept

Secukinumab ( AIN457 ), un inibitore della interleuchina-17A ( IL-17A ) ha dimostrato di essere superiore allo standard di cura, Etanercept ( Enbrel ), nel trattamento della psoriasi a placche da mode …

Il gel a base di Calcipotriolo e Betametasone dipropionato è efficace e ben tollerato nel trattamento della psoriasi dello scalpo

C’è necessità di terapie più efficaci per la psoriasi del cuoio capelluto.Uno studio ha valutato l’efficacia e la sicurezza di una formulazione per il cuoio capelluto, …

Dermabase.it


Efficacia del trattamento di breve periodo con Ciclosporina nel controllare gli eventi correlati alla psoriasi durante terapia con Efalizumab

Efalizumab ( Raptiva ) è un anticorpo monoclonale ricombinante, umanizzato, anti-CD11a, che blocca l’attivazione, l’adesione ed il traffico delle cellule T, ed è stato approv …


Efficacia di Alefacept nel trattamento della psoriasi dello scalpo

Quasi il 50% dei pazienti con psoriasi presenta anche psoriasi al capo.Sebbene Alefacept ( Amevive ) sia sicuro ed efficace nel trattamento della psoriasi a placche generalmente, la sua efficacia nel …

OncoDermatologia


Psoriasi dello scalpo: più alta efficacia dell’associazione Calcipotriolo e Betametasone rispetto al solo Betametasone

Uno studio di fase II ha valutato l’efficacia e la sicurezza di una formulazione a 2 componenti, Calcipotriolo e Betametasone nel trattamento della psoriasi dello scalpo.Un totale di 218 pazient …

Aids.aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Aids

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Infezione da HIV: le funzioni di previsione del rischio cardiovascolare sottovalutano il rischio

Il rischio di malattie cardiovascolari è elevato negli individui con infezione da HIV, con contributi da fattori di rischio tradizionali e non-tradizionali. L’accuratezza delle funzioni di previ …


Rischio di cancro anale tra le persone con infezione da HIV

Le persone con infezione da HIV ( virus da immunodeficienza umana ),hanno un rischio elevato di cancro anale. Tuttavia, le recenti tendenze sono descritte in modo incompleto e non è chiaro quali sott …

Onco News


Associazione tra infezione da HIV e rischio di insufficienza cardiaca con frazione di eiezione ridotta e frazione di eiezione conservata nell’epoca della terapia antiretrovirale

Con una sopravvivenza migliore, l’insufficienza cardiaca ( HF ) è diventata una grave complicanza per gli individui con infezione da virus dell’immunodeficienza umana ( HIV ). Non è chiaro se questo …


Tipi di infarto miocardico e infezione da virus della immunodeficienza umana

La Second Universal Definition of Myocardial Infarction divide gli infarti del miocardio in diverse tipologie. Gli infarti del miocardio di tipo 1 risultano spontaneamente dalla instabilità della …

Ematobase.it


Stima dei rischi di infarto miocardico tra i pazienti con virus della immunodeficienza umana

Le persone con infezione da virus dell’immunodeficienza umana ( HIV ) trattato con la terapia antiretrovirale hanno migliorato la longevità, ma affrontano un elevato rischio di infarto del miocardio a …

Malattia di Parkinson Farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

Parkinson Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Agonisti della dopamina associati a disturbi del controllo dell’impulso nella malattia di Parkinson

Uno studio ha mostrato che gli agonisti della dopamina presentano una forte associazione con i disturbi incidenti del controllo degli impulsi nei pazienti con malattia di Parkinson. L’interruzio …


Trattamento con gel intestinale a base di Levodopa e Carbidopa: indagine multicentrica italiana su 905 pazienti con follow-up a lungo termine

Sono stati riportati i risultati di una indagine, effettuata in Italia, volta a quantificare l’attuale livello di diffusione del trattamento con gel intestinale a base di Levodopa e Carbidopa ( LCIG …

Neurobase.it


Effetto di Levodopa sulla pressione aortica centrale e sulla pressione arteriosa periferica nella malattia di Parkinson

Il trattamento con Levodopa nella malattia di Parkinson può contribuire a diminuire la pressione aortica centrale ( CAP ), che è essenziale per la salute del cuore. Per esaminare l’effetto della Le …


Efficacia di Rasagilina e Selegilina nella malattia di Parkinson

Gli inibitori della monoaminoossidasi di tipo B ( MAO-B ), come Selegilina ( Jumex ) e Rasagilina ( Azilect ), possono essere utilizzati come monoterapia o terapia adiuvante di Levodopa nella malattia …

Tumori testa-collo


Esiti motori migliori nei pazienti con malattia di Parkinson avanzata trattati con gel intestinale Levodopa – Carbidopa

Diversi studi sul gel intestinale Levodopa-Carbidopa ( LCIG; Duodopa ) hanno mostrato una riduzione significativa del tempo OFF e un significativo aumento del tempo ON, così come una riduzione della d …


Assunzione di vitamine antiossidanti e rischio di malattia di Parkinson

Lo stress ossidativo è segnalato come uno dei possibili meccanismi che portano alla neurodegenerazione nella malattia di Parkinson. Tuttavia, precedenti studi epidemiologici che hanno indagato le as …

Medical Meeting


L’evidenza non supporta l’uso di Creatina nella neuroprotezione della malattia di Parkinson

La Creatina è un agente antiossidante che ha mostrato effetti neuroprotettivi in modelli animali con malattia di Parkinson. La Creatina è stata selezionata dal National Institute of Neurological Diso …

Urologia:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Urologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Sopravvivenza libera da progressione radiografica come endpoint clinicamente significativo nel tumore alla prostata resistente alla castrazione metastatico: studio PREVAIL

Lo sviluppo di farmaci per il cancro prostatico resistente alla castrazione metastatico è stato limitato dalla mancanza di endpoint brevi clinicamente rilevanti di sopravvivenza globale ( OS ). La so …


Fumare durante il trattamento del cancro alla prostata aumenta il rischio di metastasi e mortalità

I pazienti che hanno fumato durante il trattamento per carcinoma prostatico localizzato hanno presentato un aumento del rischio di recidiva biochimica, metastasi e morte specifica per cancro. Il fu …

Mediexplorer.it


Ritenzione urinaria cronica dopo cistectomia radicale e neovescica ortotopica nelle donne: fattori di rischio e relazione col tempo

È stata studiata l’incidenza cumulativa a lungo termine della ritenzione urinaria cronica dopo cistectomia radicale e neovescica ortotopica nelle donne e i possibili fattori di rischio. È stata ana …


Associazione tra sottotipizzazione luminale e basale del cancro alla prostata e prognosi e risposta alla terapia di deprivazione androgenica

Esiste un chiaro bisogno di un approccio di sottotipizzazione molecolare nel cancro alla prostata per identificare sottogruppi clinicamente distinti che beneficiano di terapie specifiche. Sono stati i …

Tumore Vescica


Qualità di vita correlata alla salute per la terapia di deprivazione androgenica immediata vs ritardata nei pazienti con cancro alla prostata asintomatico non-curabile

La terapia di deprivazione androgenica in pazienti con tumore della prostata che hanno avuto una ricaduta con solo l’aumento della concentrazione dell’antigene specifico della prostata ( recidiva solo …


Iperplasia prostatica benigna: la terapia a base di Dutasteride associata a disfunzioni metaboliche

La Dutasteride ( Avodart ) per il trattamento dell’iperplasia prostatica benigna può indurre uno squilibrio nella funzione metabolica. Ricercatori della Boston University School of Medicine hanno e …

Tumore prostata


Esiti riferiti dai pazienti dopo monitoraggio, chirurgia, o radioterapia per il tumore alla prostata

Ci sono pochi dati robusti sulle misure di esito riferite dai pazienti sul confronto tra trattamenti per il tumore alla prostata clinicamente localizzato. Sono stati studiati gli effetti di monitora …

Osteoporosi Farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

Osteoporosi Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Denosumab versus Risedronato nella osteoporosi indotta da glucocorticoidi

L’osteoporosi indotta da glucocorticoidi è la forma più comune di osteoporosi secondaria ed è associata a un tasso di frattura annuale stimato del 5%. Sono state valutate l’efficacia e la sicurezza d …


Romosozumab efficace negli uomini con osteoporosi

Il trattamento con Romosozumab ( Evenity ) ha aumentato la densità minerale ( BMD ) della colonna vertebrale e dell’anca, e ha ridotto il riassorbimento osseo negli uomini con osteoporosi ed è ri …

FarmaExplorerBiomedicina.it


Alendronato può ridurre il rischio di eventi cardiovascolari dopo frattura dell’anca

L’osteoporosi è sottotrattata nei pazienti che presentano una frattura dell’anca e l’uso dell’Alendronato ( Fosamax ) in questi individui è associato a un rischio ridotto di mortalità cardio …


Effetti di Teriparatide e Risedronato su nuove fratture nelle donne in post-menopausa con osteoporosi grave

Nessuno studio clinico ha confrontato farmaci per l’osteoporosi con fratture incidenti come esito primario. È stata confrontata l’efficacia anti-frattura di Teriparatide ( Forsteo ) con Risedron …

Reumabase.it


Effetti di Teriparatide e Risedronato su nuove fratture nelle donne in post-menopausa con osteoporosi grave

Nessuno studio clinico ha confrontato farmaci per l’osteoporosi con fratture incidenti come esito primario. È stata confrontata l’efficacia anti-frattura di Teriparatide [ Forsteo ] con Risedron …


Perdita ossea dopo trattamento con Romosozumab / Denosumab: effetti dei bifosfonati

Romosozumab ( Evenity ) e Denosumab ( Prolia ) sono anticorpi monoclonali per il trattamento dell’osteoporosi. Entrambi hanno un rapido calo dell’effetto con conseguente perdita di densità minerale os …

Xagena Salute


Donne in postmenopausa di 80 anni d’età od oltre affette da osteoporosi: effetti di Abaloparatide sulla densità minerale ossea e sul rischio di frattura

L’età avanzata è un importante fattore di rischio per le fratture ossee. Lo studio ACTIVE ( Abaloparatide Comparator Trial In Vertebral Endpoints ) ha dimostrato che l’Abaloparatide ( Tymlos ) per v …

Psichiatria:aggioramenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Psichiatria

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Farmaci antipsicotici versus terapia cognitiva comportamentale versus combinazione di entrambi nelle persone con psicosi

E’ disponibile poca evidenza riguardo ai confronti testa-a-testa di interventi psicosociali e interventi farmacologici nella psicosi. Si è cercato di stabilire se uno studio randomizzato controllato …


Terapia elettroconvulsivante e rischio di demenza nei pazienti con disturbi affettivi

La terapia elettroconvulsivante ( ECT ) è il trattamento più efficace per gravi episodi di disturbi dell’umore. La perdita temporanea di memoria è un effetto collaterale comune, ma esistono discussio …

Mediexplorer.itMedFocus


Maltrattamento infantile e autolesionismo non-suicidario

L’autolesionismo non-suicida viene sempre più riconosciuto come una preoccupazione di salute pubblica di primo piano. L’identificazione di fattori di rischio precoci e modificabili è necessaria per f …


Rischio a lungo termine di demenza tra le persone con lesioni cerebrali traumatiche

La lesione cerebrale traumatica è stata associata a un aumentato rischio di demenza; tuttavia, gli studi su larga scala con un lungo follow-up sono pochi. È stata studiata l’associazione tra da …

Biomedicina.itXapedia.it


L’uso di Cocaina causa malattia epicardica microvascolare

I pazienti con una storia di uso a lungo termine di Cocaina hanno tassi più elevati di disfunzione endoteliale coronarica, che può aumentare la sensibilità alle catecolamine con conseguente malattia m …


L’uso della Cannabis nell’adolescenza associato a successiva ipomania

L’uso della Cannabis nell’adolescenza sembra essere indipendentemente associato a futura ipomania, un disturbo dell’umore caratterizzato da espansività o irritabilità. Nello studio prospettico, i r …

Neurobase.it


Droga: i popper associati a maculopatia

I popper sono una serie di sostanze stupefacenti, con proprietà tossiche, che vengono assunte per inalazione, appartenenti alla classe dei nitriti alchilici. Gli effetti dei popper sono molto brevi …

Portale sui Farmaci: Farmaci.net

Farmaci e terapia farmacologica. Farmaci.net fornisce informazioni e aggiornamenti sui Medicinali.

Abiraterone

Zytiga è un farmaco contenente il principio attivo Abiraterone …

Macitentan

Opsumit, il cui principio attivo è Macitentan, trova indicazione …

Farmaci News

Farmaci.net fornisce informazioni e aggiornamenti sui Medicinali.

Letrozolo

Femara è un medicinale contenente il principio attivo …

Tecentriq

Tecentriq, un anti-PD-L1, per il trattamento del carcinoma …

Scenesse nel trattamento dei …

Scenesse nel trattamento dei pazienti con protoporfiria …

Immunoterapia oncologica

Immunoterapia oncologica: l’FDA ha concesso la revisione …

Immunoterapia, un approccio …

Immunoterapia, un approccio innovativo nel trattamento dei …

Erlotinib

Tarceva è un medicinale che contiene il principio attivo …

Farlutal

Farlutal contiene il principio attivo Medrossiprogesterone acetato …

Notizie su Benessere & Salute

XagenaSalute.it fornisce informazioni e aggiornamenti sulla Salute. Notizie su alimentazione, salute, medicina e benessere. FarmaciXagenaSalute.it: Novità …

Prevenzione del melanoma …

Prevenzione del melanoma mediante controllo dei nei. Un …

Carcinoma del rene, fumo e …

Carcinoma del rene, fumo e ipertensione fattori di rischio …

Tumore del cervelletto

Tumore del cervelletto: nuova speranza per la cura del …

Melanoma metastatico

Melanoma metastatico: i trattamenti innovativi, come …

Dolore renale cronico, un raro …

Dolore renale cronico, un raro disturbo, ma invalidante, che …

Rischio di dipendenza …

Rischio di dipendenza patologica per molti giovani iperconnessi. Il …

Malattie rare: Aggiornamenti e Novità in Terapia by Xagena

MalattieRare.net

MalattieRare Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Benessere.net | Biomedicina.net | Dolore.net | EmergenzeMediche.net | MalattieRare.net |NutrizioneOnline.net | Otorinolaringologia.net

Sindrome di Sweet in pazienti con e senza tumore

La sindrome di Sweet è una dermatosi neutrofila che può essere classificata nei sottotipi classico, associato a malignità e farmaco-indotto. Pochi studi hanno analizzato sistematicamente questo raro …


 

Approccio basato sulla copeptina nella diagnosi del diabete insipido

Il test di privazione dell’acqua indiretto è l’attuale standard di riferimento per la diagnosi del diabete insipido. Tuttavia, è tecnicamente scomodo da somministrare e i risultati sono spesso imprec …

FarmaExplorerMediexplorer.it


 

Inibitore della callicreina plasmatica orale nella profilassi per angioedema ereditario

L’angioedema ereditario è una malattia pericolosa per la vita causata da mutazioni nel gene codificante per l’inibitore C1 ( chiamato anche inibitore dell’esterasi C1 ) che porta alla sovra-attivazion …


 

Tegsedi per il trattamento della neuropatia causata dall’amiloidosi ereditaria da accumulo di transtiretina

Tegsedi è un medicinale usato per il trattamento della neuropatia causata dall’amiloidosi ereditaria da accumulo di transtiretina ( hATTR ), una malattia in cui proteine denominate amiloidi si accumul …

MedFocusXapedia.it


 

Terapia con Burosumab nei bambini con ipofosfatemia legata al cromosoma X

L’ipofosfatemia legata al cromosoma X è caratterizzata da un aumento della secrezione del fattore di crescita dei fibroblasti 23 ( FGF-23 ), che porta a ipofosfatemia e conseguentemente rachitismo, os …


 

Canakinumab per il trattamento delle sindromi autoinfiammatorie da febbre ricorrente

La febbre mediterranea familiare, il deficit di mevalonato chinasi ( noto anche come sindrome da iperimmunoglobulinemia D ) e la sindrome periodica associata al recettore del fattore di necrosi tumora …

Onco News


 

Cerliponase alfa intraventricolare per ceroidolipofuscinosi neuronale di tipo 2

La tripeptidil peptidasi 1 ricombinante umana ( Cerliponase alfa; Brineura ) è una terapia enzimatica sostitutiva che è stata sviluppata per il trattamento della lipofuscinosi ceroide neuronale di tip …


 

Effetti a lungo termine dei glucocorticoidi su funzione, qualità di vita e sopravvivenza nei pazienti con distrofia muscolare di Duchenne

Il trattamento con glucocorticoidi è raccomandato come standard di cura nella distrofia muscolare di Duchenne. Sono stati esaminati gli effetti a lungo termine dei glucocorticoidi sulla progressione …

Pneumologia: Aggiornamenti ed Informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

PneumologiaOnline.net

Pneumologia

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

AsmaOnline.net | BroncoPneumologia.net | PneumologiaOnline.net TubercolosiOnline.net

Uso di antibiotici guidato dalla procalcitonina per infezione del tratto respiratorio inferiore

L’effetto dell’uso di antibiotici guidato dalla procalcitonina sul trattamento per sospetta infezione del tratto respiratorio inferiore non è ben definito. In 14 ospedali statunitensi con alta ader …


 

Enfisema grave: vantaggi dal trattamento con valvola endobronchiale Zephyr

I pazienti con distribuzione eterogenea dell’enfisema e ridotta o nessuna ventilazione collaterale possono trarre beneficio dal trattamento con Zephyr Endobronchial Valve ( EBV ) in bas …

Pneumobase.it


 

Il rischio di insufficienza cardiaca aumenta quando l’apnea notturna non è gestita con pressione positiva continua

Uno studio ha dimostrato che l’apnea notturna, quando non è gestita da una terapia a pressione positiva continua ( CPAP ), aumenta il rischio di insufficienza cardiaca indipendentemente dall’età …


 

L’uso dei broncodilatatori a lunga durata d’azione per via inalatoria nei pazienti naive ai LABA e LAMA per la BPCO appare associato a rischio di malattia cardiovascolare

Il nuovo uso di beta 2-agonisti e degli antagonisti muscarinici, entrambi a lunga durata d’azione, nei pazienti con BPCO ( broncopneumopatia cronica ostruttiva ) è risultato associato a un rischio aum …

Onco News


 

Infezione respiratoria acuta e uso di farmaci anti-infiammatori non-steroidei sul rischio di infarto acuto del miocardio

Studi precedenti hanno suggerito che le infezioni respiratorie acute ( ARI ) e l’impiego di farmaci anti-infiammatori non steroidei ( FANS ) potrebbero innescare l’infarto acuto del miocardio ( IMA ) …


 

Desametasone e terapia di supporto con o senza radioterapia panencefalica nel cancro del polmone non-a-piccole cellule con metastasi cerebrali non-adatto alla resezione o alla radioterapia stereotassica

La radioterapia dell’intero cervello ( WBRT ) e il Desametasone sono ampiamente utilizzati per il trattamento delle metastasi cerebrali da tumore del polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ), anche se …

OncoPneumologia


 

La ventilazione meccanica a pressione positiva continua per la prevenzione di eventi cardiovascolari nella apnea ostruttiva del sonno

L’apnea ostruttiva del sonno è associata a un aumentato rischio di eventi cardiovascolari; non è chiaro se il trattamento con pressione positiva continua delle vie aeree ( CPAP ) possa prevenire event …

1 2 3 65