COVID – Mannucci: i vaccini a vettore virale verranno con molta probabilità abbandonati

Adenovirus

COVID: L’UTILIZZO DEI VACCINI A VETTORE VIRALE È DESTINATO A FINIRE ?

MANNUCCI: Temo di sì. Perché può darsi che capiscano qual è questo meccanismo che porta alla formazione del polianione. Il meccanismo preciso che scatena la VITT ancora non si conosce, certamente comprende un processo di autoimmunità, cioè la produzione di autoanticorpi contro il fattore quarto piastrinico e la creazione di un polianione. Il fattore 4 è una sostanza caricata positivamente, cioè un catione, e c’è una sostanza caricata negativamente, un anione, che si lega al fattore 4 piastrinico; dopodiché si producono degli autoanticorpi i quali si legano alle piastrine, le attivano e scatenano l’ipercoagulabilità e, nello stesso tempo, gli autoanticorpi fanno consumare le stesse piastrine, da qui si ha la piastrinopenia. Questo è un processo ben conosciuto, quello che non è ancora ben chiaro è che cosa sia questo polianione che crea questo sconquasso. Io credo che potrebbero essere in grado di aggiustarli questi vaccini a vettore virale. Il motivo per cui si finirà per abbandonarli è un altro ed è il fatto che sempre di più sta emergendo e lo dicono colleghi illustri e più esperti di me che dovrà essere fatto un richiamo e questi composti fanno sviluppare anticorpi contro il virus vettore. La terza o la quarta dose potrebbe essere un problema. La cosa mi preoccupa perché i vettori virali vengono usati anche per altre malattie congenite. La strada dell’RNA è più promettente. ( Fonte: https://lnkd.in/dKBFVET )

VACCINI A VETTORE VIRALE: Vaccino AstraZeneca – Vaccino Janssen – Vaccino Sputnik V

Vaccini News

https://www.vaccini.net
Le novità sui Vaccini. Vaccini.net. Vaccini batterici e virali attenuati. Vaccini batterici e virali inattivati. Vaccini coniugati. Vaccini antitumorali.

La vaccinazione per fasce d’età

La vaccinazione per fasce d’età: adulti. Nel corso dell’età adulta …

Vaccino meningococcico

Le novità sui Vaccini. Vaccini.net. Vaccini batterici e virali …

Focus

I vaccini contro il papillomavirus umano ( HPV ) sono stati …

Immunogenicità e sicurezza di

Immunogenicità e sicurezza di un vaccino contro il meningococco …

Efficacia del vaccino BNT162b2

L’RNA messaggero modificato nel vaccino BNT162b2 ( mRNA di …

Keywords

Le novità sui Vaccini. Vaccini.net. Vaccini batterici e virali …

Le vaccinazioni per fascia d

Le vaccinazioni per fascia d’età: infanzia. Vaccinazioni del …

Vaccino COVID Janssen

Vaccino COVID Janssen: avvertenze speciali e …

Morbillo, Parotite e Rosolia

M-M-RVAXPRO, un vaccino per l’immunizzazione contro morbillo …

Risposta immunitaria e

Risposta immunitaria e correlazione con carriage …

Vaccini: confusione totale. Non ci sono studi regolari che affermino che il vaccino AstraZeneca sia più sicuro negli over 60

Astrologia

VACCINI: IN ITALIA LA CONFUSIONE REGNA SOVRANA – C’E’ DA FIDARSI ? – ANDREONI: L’ATTUALE DECISIONE DI ASSEGNARE IL VACCINO ASTRAZENECA A OVER 60 NON E’ DI EMA MA DEGLI STATI

All’inizio consigliato solo per gli under 55, poi per gli under 65, quindi ritenuto ‘buono’ per tutti. E ancora: sospeso temporaneamente ( per soli 3 giorni ) a livello precauzionale, dopo casi sospetti di trombosi in giovani vaccinati in Germania, quindi di nuovo somministrato a tutti, fino all’ultima raccomandazione di inocularlo solo agli over 60.

NON È UNA STORIA LINEARE QUELLA DEL VACCINO DI ASTRAZENECA CONTRO IL COVID, CHE IN POCO TEMPO HA SUBITO DIVERSI CAMBI DI INDICAZIONE DA PARTE DEI DECISORI, GENERANDO COSÌ CONFUSIONE E INCERTEZZA TRA I CITTADINI

EMA: Agenzia regolatoria dell’Unione Europea

In Italia la gestione vaccinale spetta al Ministro della Salute Speranza, che si avvale del Comitato tecnico-scientifico di Franco Locatelli, dell’ISS di Silvio Brusaferro, di AIFA di Nicola Magrini, di Guido Rasi consulente del generale Figliuolo, e ….

….. poi NON INVITATI MA PARTECIPANTI ATTIVI una pletora di anchorman ( virologi, infettivologi, microbiologi, immunologi, entomologi … astrologi, veggenti, cartomanti ) CHE DICONO TUTTO E IL CONTRARIO DI TUTTO

FONTE: https://lnkd.in/dMV6pKP

Tumore mammella ER – Xagena Search:le novità e gli aggiornamenti da Xagena.it

Xagena Search.net

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Tumore mammella ER















Oftalmologia:le novità sui farmaci da Xagena.it

Convincere i giovani a vaccinarsi o costringerli ? L’idea di Guido Rasi

Guido Rasi

( Foto tratta dal Blog di Giorgia Meloni )

“STOP VIAGGI, CONCERTI, STADIO E RISTORANTE”. L’IDEA DI RASI PER CONVINCERE I GIOVANI A VACCINARSI

Guido Rasi, ex direttore esecutivo dell’EMA e attualmente consulente del commissario per l’emergenza coronavirus: “Userei in modo più perentorio il Green pass, senza il quale precluderei alcune cose: dai voli aerei ad alcune attività ludiche come i concerti o le partite di calcio, ma anche i ristoranti”. ( CONTINUA: https://lnkd.in/dxEASxz )

FORSE PIU’ CHE CONVINCERE E’ COSTRINGERE

Nell’articolo Rasi conclude: “Ci sono molti dubbi tra i genitori per vaccinare i figli minori. Dai test si è visto che i vaccini sono sicuri anche nella fascia dai 12 ai 16 anni e quindi non ci devono essere esitazioni anche in vista della riapertura delle scuole”

In Germania la pensano diversamente:

LA GERMANIA HA DECISO DI NON CONSIGLIARE LA VACCINAZIONE CON PFIZER ( L’UNICO AUTORIZZATO PER LA FASCIA DI ETÀ SOTTO I 16 ANNI ) «NEI BAMBINI E NEGLI ADOLESCENTI DI ETÀ COMPRESA TRA 12 E 17 ANNI SENZA MALATTIE PREGRESSE».

Antonella Viola: ” Può essere pericolosa anche la seconda dose di AstraZeneca “

Antonella Viola

ANTONELLA VIOLA: ” NO ALLA SECONDA DOSE DI ASTRAZENECA – NO ALLA TERZA VACCINAZIONE “

«La seconda dose AstraZeneca non va fatta». L’immunologa Antonella Viola non usa mezzi termini e rispondendo a una domanda di Lili Gruber ha invitato a non fare le seconda dose del vaccino, di nuovo al centro delle polemiche. La professoressa è intervenuta durante la puntata di Otto e mezzo su La7 in si parlava della morte Camilla Canepa, la 18enne vaccinata con AstraZeneca e che poi è stata colpita da trombosi.

SECONDO VIOLA, ALLO STATO ATTUALE DELLE CONOSCENZE LA TERZA VACCINAZIONE E’ SOLO UNA CAMPAGNA COMMERCIALE.
CON IL VACCINO ASTRAZENECA SONO STATI OSSERVATI GRAVI REAZIONI AVVERSE ANCHE CON LA SECONDA DOSE

VIDEO: https://lnkd.in/dZfunqg


Vaccini News

https://www.vaccini.net
Le novità sui Vaccini. Vaccini.net. Vaccini batterici e virali attenuati. Vaccini batterici e virali inattivati. Vaccini coniugati. Vaccini antitumorali.

La vaccinazione per fasce d’età

La vaccinazione per fasce d’età: adulti. Nel corso dell’età adulta …

Le vaccinazioni per fascia d

Le vaccinazioni per fascia d’età: infanzia. Vaccinazioni del …

Focus

I vaccini contro il papillomavirus umano ( HPV ) sono stati …

Vaccino meningococcico

Le novità sui Vaccini. Vaccini.net. Vaccini batterici e virali …

Efficacia del vaccino BNT162b2

L’RNA messaggero modificato nel vaccino BNT162b2 ( mRNA di …

Morbillo, Parotite e Rosolia

M-M-RVAXPRO, un vaccino per l’immunizzazione contro morbillo …

Truvada – Xagena Search:le novità su farmaci da Xagena.it

Xagena Search.net

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Truvada




Viread nel trattamento della epatite B cronica

Viread ( Tenofovir disoproxil fumarato ) trova indicazione nel trattamento dell’epatite B cronica nei pazienti adulti. Prima di iniziare una terapia a base di Viread per il trattamento dell’infezione … leggi






Truvada nel trattamento dell’infezione da HIV

Truvada, un medicinale che contiene due principi attivi, Emtricitabina ( 200 mg ) e Tenofovir disoproxil ( 245 mg ), trova indicazione in combinazione con almeno un altro farmaco antivirale nel tratta … leggi




Neurologia:le novità da Xagena.it

 Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Effetto di Nivolumab versus Bevacizumab nei pazienti con glioblastoma ricorrente: studio CheckMate 143

Gli esiti clinici per il glioblastoma rimangono sfavorevoli. Il trattamento con il blocco del checkpoint immunitario ha mostrato benefici in molti tipi di tumore. Per l’attuale conoscenza, non sono …


Vamorolone ha dimostrato efficacia e sicurezza nei giovani con distrofia muscolare di Duchenne

Il trattamento con Vamorolone, un antinfiammatorio steroideo, ha migliorato gli esiti motori nei ragazzi con distrofia muscolare di Duchenne rispetto agli individui naive-ai-corticosteroidi. Vamorolo …


Sicurezza ed efficacia della monoterapia con Satralizumab nel disturbo dello spettro della neuromielite ottica

Satralizumab, un anticorpo monoclonale umanizzato che ha come bersaglio il recettore dell’interleuchina-6 ( IL-6 ), ha ridotto il rischio di recidiva nei pazienti con disturbo dello spettro della neur …


Studio THALES: Ticagrelor associato ad Aspirina ha ridotto l’ictus ricorrente e la mortalità a 30 giorni versus sola Aspirina

Dallo studio THALES è emerso che Ticagrelor ( Brilique ) più Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) ha ridotto il rischio di ictus o morte entro 30 giorni rispetto al placebo nei pazienti con ictus ische …


Sicurezza ed efficacia di Rituximab nei disturbi dello spettro della neuromielite ottica: studio RIN-1

La prevenzione farmacologica contro le recidive nei pazienti con disturbo dello spettro della neuromielite ottica ( NMOSD ) si sta sviluppando rapidamente. Sono state studiate la sicurezza e l’effic …

Neurobase.it


Atrofia muscolare spinale presintomatica: beneficio prolungato di Nusinersen

Nuovi dati dello studio di fase 2 NURTURE che sta valutando Nusinersen ( Spinraza ) hanno dimostrato che i pazienti presintomatici con atrofia muscolare spinale ( SMA ) continuano a beneficiare del tr …


Discinesia tardiva: benefici con la Deutetrabenazina indipendentemente dall’età

I risultati di una analisi post hoc ha dimostrato che il trattamento con Deutetrabenazina ( Austedo ) è risultato utile sia per i pazienti più giovani ( età inferiore a 55 anni ) che per quelli più an …


Inebilizumab per il trattamento del disturbo dello spettro della neuromielite ottica: studio N-MOmentum

Non esistono terapie approvate per il disturbo dello spettro della neuromielite ottica ( NMOSD ), una malattia infiammatoria rara, recidivante, autoimmune, del sistema nervoso centrale che causa cecit …


Satralizumab nel disturbo dello spettro della neuromielite ottica

Il disturbo dello spettro della neuromielite optica ( NMOSD ) è una malattia autoimmune del sistema nervoso centrale ed è associato ad autoanticorpi anti-acquaporina-4 ( AQP4-IgG ) in circa due terzi …


Studio randomizzato di tre farmaci anticonvulsivanti per lo stato epilettico

La scelta di farmaci per pazienti con stato epilettico refrattari al trattamento con benzodiazepine non è stata studiata a fondo. In uno studio randomizzato, in cieco, adattivo, sono state confront …

Vertigini


Sicurezza ed efficacia di Deferiprone per la neurodegenerazione associata alla pantotenato chinasi

La neurodegenerazione associata alla pantotenato-chinasi ( PKAN ) è una rara malattia genetica caratterizzata da distonia generalizzata progressiva e accumulo di ferro nel cervello. Si è valutato …


La Teriflunomide, associata a Buparlisib, appare essere efficace nel trattamento del glioblastoma, un tumore del cervello

Il glioblastoma è un tumore al cervello aggressivo ed è la forma più comune di tumore cerebrale, rappresentando il 16% di tutte le neoplasie cerebrali. È considerato raro, colpendo 3 persone su 100.00 …


Aspirina e Rivaroxaban, efficacia simile nella prevenzione dell’ictus embolico di origine indeterminata, ma l’Aspirina è più sicura

I dati dello studio NAVIGATE ESUS hanno mostrato che nei pazienti con ictus embolico di origine indeterminata e aterosclerosi carotidea, l’Aspirina [ Acido Acetilsalicilico ] e il Rivaroxaban ( Xarel …


Buparlisib nei pazienti con recidiva di glioblastoma con attivazione della via della fosfatidilinositolo-3-chinasi

La via di segnalazione della fosfatidilinositolo 3-chinasi ( PI3K ) è altamente attiva nei glioblastomi. Sono state valutate la farmacocinetica, la farmacodinamica e l’efficacia dell’inibitore pan-P …


Sicurezza ed efficacia della Pridopidina nei pazienti con malattia di Huntington: studio PRIDE-HD

Studi precedenti hanno dimostrato che la Pridopidina può ridurre la compromissione motoria nei pazienti con malattia di Huntington. Lo scopo dello studio PRIDE-HD è stato quello di accertare se dosa …

Vaccinazione anti-COVID: morta la ragazza ligure di 18 anni vaccinata con AstraZeneca

Vaccino AstraZeneca

MORTA CAMILLA CANEPA, LA 18ENNE LIGURE VACCINATA CON ASTRAZENECA IL 25 MAGGIO – VACCINO TRA I 12 E I 17 ANNI, LA CAUTELA DELLA GERMANIA: “POCHI DATI SUGLI EFFETTI, DUBBI SUI BENEFICI COLLETTIVI”

La ragazza era stata vaccinata con AstraZeneca il 25 maggio nell’open day per gli over 18. Il 3 giugno ha iniziato a manifestare alcuni sintomi, tra cui mal di testa e fotofobia. Il 5 giugno è stata ricoverata all’ospedale San Martino di Genova, dove è stata sottoposta a due interventi chirurgici: uno per la rimozione del trombo e poi un altro per ridurre la pressione intracranica. L’ospedale ha attivato la procedura di segnalazione all’Aifa ai fini della farmacovigilanza, nella quale sono stati indicati anche i farmaci che la 18enne ha assunto dopo la vaccinazione ( Fonte: Corriere )

LINK: https://lnkd.in/dNjCa2M

 

Ragazza morta dopo AstraZeneca

 

Riflessioni sulla sicurezza del vaccino AstraZeneca nei giovani

Vaccino AstraZeneca

Consiglio Superiore di Sanità – Locatelli: “ Necessaria riflessione su vaccino AstraZeneca ai giovani ”

 

“ Vi è in queste ore un’attenzione suprema per cogliere tutti i segnali che possono allertare su eventuali reazioni avverse che portino a considerare dei cambiamenti di indicazione. Il vaccino di AstraZeneca è già preferenzialmente raccomandato per i soggetti sopra i 60 anni di età, perché il rapporto tra i benefici derivanti dalla vaccinazione ed eventuali rischi diventa incrementale con l’età e particolarmente favorevole sopra questa soglia”.

“Quello che si è verificato alla ragazza di Genova pone un’ulteriore riflessione, anche alla luce del mutato contesto epidemiologico, in quanto la riduzione dei casi che abbiamo nel Paese rende anche più cogente tale riflessione”.

Il caso a cui si riferisce Locatelli è quello di una ragazza di 18 anni che aveva ricevuto la prima dose di AstraZeneca partecipando ad un Open day il 25 maggio ed è stata ricoverata in gravi condizioni per trombosi il 6 giugno, e sottoposta a intervento neurochirurgico

Infettivologia News

https://www.infettivologia.net
Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie infettive.

More Links

GSK Infettivologia. Forum Infettivologico. Xagena … More …

Polmonite

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Candida

Le infezioni protesiche da Candida sono considerate rare. Un …

Antibiotici

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Ridinilazolo

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Primachina

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Tigeciclina

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Prevymis

Malattie infettive – Novità in Infettivologia. Infettivologia.net …

Efavirenz

La terapia antiretrovirale integrata al trattamento per la tubercolosi …

Streptococcus pneumoniae

Sindrome emolitico-uremica, causa più importante di …
1 2 3 236