Malattia di Parkinson Farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

Parkinson Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

L’aumento della dose di Carbidopa con Levodopa ed Entacapone migliora il tempo off in uno studio randomizzato

Si è determinato se aumentare le dosi fisse di Carbidopa di 65 o 105 mg ( ODM-101/65 e ODM-101/105 ) in combinazione con 75, 100, 125 o 150 mg di Levodopa e 200 mg di Entacapone possa migliorare il te …


Sicurezza ed efficacia di CVT-301, polvere per inalazione di Levodopa, sulla funzione motoria durante periodi di sospensione dei farmaci nei pazienti con malattia di Parkinson

I pazienti con malattia di Parkinson trattati cronicamente con Levodopa hanno comunemente un inizio ritardato o imprevedibile dei benefici dopo l’assunzione orale. Sono state valutate la sicurezza e …

Tumori testa-collo


Levodopa a inizio ritardato nella malattia di Parkinson

La Levodopa è il trattamento principale per i sintomi della malattia di Parkinson. Determinare se la Levodopa abbia anche un effetto modificante la malattia potrebbe fornire indicazioni su quando, nel …


Infusione sottocutanea di Apomorfina in pazienti con malattia di Parkinson con persistenti fluttuazioni motorie: studio TOLEDO

L’infusione di Apomorfina sottocutanea è una terapia clinicamente definita per i pazienti con malattia di Parkinson con fluttuazioni motorie non-controllate in modo ottimale da farmaci per via orale. …

Xapedia.itMedFocus


Agonisti della dopamina associati a disturbi del controllo dell’impulso nella malattia di Parkinson

Uno studio ha mostrato che gli agonisti della dopamina presentano una forte associazione con i disturbi incidenti del controllo degli impulsi nei pazienti con malattia di Parkinson. L’interruzio …

Malattia di Parkinson:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Parkinson

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

La discinesia indotta da Levodopa è strettamente legata alla progressione della disfunzione frontale nella malattia di Parkinson

È stata valutata la relazione tra lo sviluppo della discinesia indotta da Levodopa ( LID ) e i cambiamenti longitudinali nella attività cognitiva. In uno studio di coorte retrospettivo, sono stati …


Predittori precoci di mortalità nel parkinsonismo e nella malattia di Parkinson

Sono stati esaminati la mortalità e i fattori di rischio associati, compresi i possibili effetti di lieve deterioramento cognitivo, imaging e anomalie del liquido cerebrospinale ( CSF ), in una popola …

Neurobase.it


Anomalie della sostanza bianca nel corpo calloso con compromissione cognitiva nella malattia di Parkinson

Sono state valutare le caratteristiche microstrutturali del corpo calloso utilizzando l’imaging del tensore di diffusione ( DTI ) e le relazioni con il deterioramento cognitivo nella malattia di Parki …


Discinesia indotta da Levodopa nella malattia di Parkinson

È stata valutata la frequenza della discinesia in una coorte di pazienti con malattia di Parkinson basata sulla popolazione. La discinesia complica il trattamento con Levodopa e incide sulla qualità …

Biomedicina.itXapedia.it


Varianti genetiche di LRP10 nella malattia di Parkinson familiare e demenza a corpi di Lewy

La maggior parte dei pazienti con malattia di Parkinson, demenza da malattia di Parkinson e demenza a corpi di Lewy non porta mutazioni nei geni noti per causare la malattia. Lo scopo di questo stud …

Osteoporosi Farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

Osteoporosi Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Perdita ossea dopo trattamento con Romosozumab / Denosumab: effetti dei bifosfonati

Romosozumab ( Evenity ) e Denosumab ( Prolia ) sono anticorpi monoclonali per il trattamento dell’osteoporosi. Entrambi hanno un rapido calo dell’effetto con conseguente perdita di densità minerale os …


Donne in postmenopausa di 80 anni d’età od oltre affette da osteoporosi: effetti di Abaloparatide sulla densità minerale ossea e sul rischio di frattura

L’età avanzata è un importante fattore di rischio per le fratture ossee. Lo studio ACTIVE ( Abaloparatide Comparator Trial In Vertebral Endpoints ) ha dimostrato che l’Abaloparatide ( Tymlos ) per v …

XagenaNewsletter


Romosozumab o Alendronato per la prevenzione delle fratture nelle donne con osteoporosi

Romosozumab è un anticorpo monoclonale che lega e inibisce la sclerostina, aumenta la formazione ossea e diminuisce il riassorbimento osseo. Sono state arruolate 4.093 donne in post-menopausa con o …


Efficacia e sicurezza dell’Acido Zoledronico nel trattamento dell’osteoporosi

L’efficacia degli attuali trattamenti per l’osteoporosi è limitata dalla scarsa compliance del paziente. Tuttavia, il favorevole regime posologico a base di Acido Zoledronico ( Aclasta ) ha il poten …

Reumabase.it


Effetti della Teriparatide sulle variabili corticali istomorfometriche in donne in postmenopausa con o senza precedente trattamento con Alendronato

L’osso corticale, l’elemento dominante dello scheletro umano per volume, svolge un ruolo chiave nella protezione delle ossa dalle fratture. Un gruppo di ricercatori ha analizzato gli effetti sull’osso …

Osteroporosi:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Osteoporosi

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Studio di estensione DATA: due anni di Denosumab e Teriparatide in donne in postmenopausa con osteoporosi

Gli attuali farmaci per l’osteoporosi aumentano la densità minerale ossea ( BMD ) in modo modesto e riducono, ma non eliminano, il rischio di frattura. I tentativi di migliorare l’efficacia con la s …


Romosozumab mostra significativi incrementi nella densità minerale ossea a livello della colonna vertebrale, dell’anca in toto e del collo del femore nelle donne in postmenopausa

I risultati di uno studio di fase 2 che ha valutato Romosozumab nelle donne in postmenopausa con bassa densità minerale ossea ( BMD) sono stati pubblicati sul The New England Journal of Medicine ( NEJ …

Xagena Salute

Metotrexato a basso dosaggio per il trattamento dell’artrite reumatoide: un potenziale fattore di rischio per l’osteonecrosi della mandibola indotta dai bifosfonati

L’osteonecrosi della mandibola indotta dai bifosfonati [ BIONJ ] è una condizione patologica relativamente nuova che è stata descritta per la prima volta nell’anno 2003. La prevalenza dell’osteonec …


La gestione dei pazienti ad alto rischio di fratture dell’anca secondo la valutazione FRAX riduce le fratture dell’anca

Lo studio SCOOP ( SCreening for Osteoporosis in Older women for the Prevention of fracture ) è stato effettuato in donne di età compresa tra 70 e 85 anni nel Regno Unito. Nel braccio di screening son …

Mediexplorer.it


Cambiamenti nella densità minerale ossea dopo trapianto di rene

Nei pazienti che hanno subito trapianto renale, la perdita di massa ossea può essere correlata ai farmaci assunti dai pazienti ma anche alla loro storia pregressa di malattia renale cronica. Uno stud …

Micosi Farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

Micosi Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Il Pramiconazolo per os nel trattamento della pitiriasi versicolor

Il Pramiconazolo è un antifungino triazolico ad ampio spettro con potenziale trattamento per os della pitiriasi versicolor.Dermatologi del Sahlgrenska University Hospital, a Göteborg in Sv …


Ioduro di Potassio per os nel trattamento della sporotricosi

La sporotricosi è una malattia subacuta o cronica, che colpisce generalmente la cute, ed è causata da un fungo dimorfico ( esistente in due forme ), aerobico ( richiedente ossigeno ), de …


Farmaexplorer.it

Efficacia del Fluconazolo nel trattamento dell’onicomicosi

E’ stata valutata l’efficacia di Fluconazolo ( Diflucan ) nel trattamento dell’onicomicosi; i Ricercatori dell’University of Montana a Missoula negli Stati Uniti hanno preso in …


Voriconazolo nel trattamento della blastomicosi del sistema nervoso centrale

La blastomicosi è una micosi endemica causata dal fungo dimorfico Blastomyces dermatitidis.Benchè la patologia coinvolga prevalentemente i polmoni, lo spettro clinico della blastomicosi …

Mediexplorer.it


Uso profilattico di Posaconazolo in un’Unità di Emato-Oncologia

Il livello di mortalità delle infezioni fungine nei pazienti leucemici può raggiungere il 70%. L’antifungino Posaconazolo ( Noxafil ) è impiegato nel trattamento profilattic …

Micosi:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Micosi

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Infezione fungina del piede, cellulite e diabete

Ricercatori dell’University of Southampton, in Gran Bretagna, hanno compiuto una revisione dell’attuale evidenza per la presenza di infezione fungina del piede [ Tinea pedis ( tricofitosi …


Differenze nei fattori di rischio della candidemia causata da Candida albicans e Candida glabrata

C’è una crescente frequenza di candidemia, causata da Candida glabrata. Ricercatori del St John Hospital and Medical Center, a Detroit, negli Stati Uniti, hanno eseguito uno studio retros …

Xagena Salute


La terapia antifungina per os produce benefici nell’asma grave con sensibilizzazione fungina e aspergillosi broncopolmonare allergica

C’è pochissima conoscenza riguardo al tasso di risposta al trattamento, o alla sua adeguatezza, nei pazienti con malattie fungine allergiche del polmone.Ricercatori dell’University …


La Candida dubliniensis è sensibile all’istatina 3 presente nella saliva

La Candida dubliniensis è una specie di Candida associata alla candidiasi orale nei pazienti infettati dal virus HIV. La maggioranza degli isolati di Candida dubliniensis sono sensibili ai c …

Ematobase.it


Prognosi non favorevole per i pazienti con tumori ematologici sottoposti a trapianto di midollo e colonizzati da Candida glabrata e Candida krusei

Ricercatori del Memorial Sloan-Kettering Cancer a New York hanno valutato l’impatto della colonizzazione da Candida sulla mortalità a breve termine ( inferiore a 14 settimane ). Lo studio è stat …

Malattie rare Farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

MalattieRare Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Sicurezza, farmacocinetica e farmacodinamica della terapia di associazione di Lumacaftor e Ivacaftor in bambini di età compresa tra 2 e 5 anni con fibrosi cistica omozigote per F508del-CFTR

L’efficacia, la sicurezza e la tollerabilità di Lumacaftor e Ivacaftor ( Orkambi ) sono state stabilite in pazienti di età pari o superiore a 6 anni con fibrosi cistica, omozigoti per la mutazione F50 …

Asfotase alfa efficace nei neonati e bambini piccoli con ipofosfatasia

Un precedente studio di fase 2, in aperto, condotto su 11 neonati e bambini piccoli con ipofosfatasia perinatale o infantile pericolosa per la vita, ha mostrato a un anno la sicurezza e l’efficacia di …

Farmaexplorer.it


Terapia genica con vettore lentivirale combinata con Busulfan a basso dosaggio nei neonati con SCID-X1

Il trapianto di cellule staminali ematopoietiche allogenico per immunodeficienza combinata grave legata al cromosoma X ( SCID-X1 ) spesso non riesce a ricostituire l’immunità associata a cellule T, ce …

Effetto di Lanadelumab rispetto al placebo sulla prevenzione degli attacchi di angioedema ereditario

I trattamenti attuali per la profilassi a lungo termine nell’angioedema ereditario hanno limitazioni. È stata valutata l’efficacia di Lanadelumab ( Takhzyro ), un anticorpo monoclonale completamente u …

Biomedicina.itOncoBase.it


Effetto della Mexiletina sulla rigidità muscolare nei pazienti con miotonia non-distrofica valutata utilizzando studi N-di-1 aggregati

Nelle malattie rare è difficile ottenere una prova di alta qualità dell’efficacia del trattamento a causa delle piccole coorti e della eterogeneità clinica. Con i trattamenti emergenti per le malatt …

Malattie rare:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

MalattieRare

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Valutazione della progressione della malattia nella disferlinopatia

È stata valutata la capacità delle misure funzionali di rilevare la progressione della malattia nella disferlinopatia nell’arco di 6 mesi e 1 anno. 193 pazienti affetti da disferlinopatia sono stat …


 

L’effetto del trattamento a lungo termine per la xantomatosi cerebrotendinea dipende dall’età all’inizio del trattamento

È stato valutato l’effetto del trattamento con Acido Chenodesossicolico sulla progressione della malattia nella xantomatosi cerebrotendinea ( CTX ). In uno studio di coorte retrospettivo, sono state …

Xagena Salute

Terapia genica con cellule staminali / progenitrici emopoietiche modificate con un vettore lentivirale per il trattamento della sindrome di Wiskott-Aldrich

La sindrome di Wiskott-Aldrich è una rara immunodeficienza primaria legata al cromosoma X, potenzialmente letale, caratterizzata da microtrombocitopenia, infezioni, eczema, autoimmunità e malattia mal …


 

Associazione del trattamento con Lonafarnib versus nessun trattamento con il tasso di mortalità nei pazienti con progeria o sindrome di Hutchinson-Gilford

La progeria o sindrome di Hutchinson-Gilford ( HGPS ) è una malattia mortale con invecchiamento prematuro estremamente rara. Non esiste un trattamento approvato. È stata valutata l’associazione de …

Mediexplorer.itMedFocus

Capacità funzionali in neonati, bambini e adulti con atrofia muscolare spinale di tipo 1

Sono riportati i risultati clinici trasversali in un’ampia coorte di pazienti affetti da atrofia muscolare spinale ( SMA ) di tipo 1. Sono stati inclusi nello studio 122 pazienti, di età compresa tr …

Iperplasia prostatica Farmaci:aggiornamenti e novità in terapia by Xagena

Iperplasia Prostatica Farmaci

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

La pressione arteriosa del pene è utile per identificare i candidati per il trattamento con Tadalafil nei pazienti con sintomi del tratto urinario inferiore

Per determinare se la pressione arteriosa del pene può essere utilizzata per identificare i pazienti che possono trarre beneficio dal trattamento con Tadalafil ( Cialis ), la correlazione tra pression …

Tumore prostata

Efficacia e sicurezza del sistema di Rezūm con vapore acqueo per il trattamento dei sintomi del tratto urinario inferiore secondari a iperplasia prostatica benigna

E’ stata valutata l’efficacia e la sicurezza a 1 anno del sistema Rezūm con vapore acqueo per trattare i sintomi del tratto urinario inferiore ( LUTS ) secondari a iperplasia prostatica benigna ( BPH …

FarmaExplorerXapedia.it


Trattamento conservativo per l’iperplasia prostatica benigna nei pazienti con calcoli della vescica

Si è determinato se la gestione conservativa della iperplasia prostatica benigna ( BPH ) sia un’opzione appropriata per i pazienti con calcoli alla vescica. La coorte di studio ha compreso 34 uomin …

Iperplasia prostatica:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

IperplasiaProstatica

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Prevalenza e associazione di varicocele nei pazienti maschi con iperplasia prostatica benigna / sintomi del tratto urinario inferiore

È stata studiata l’associazione tra prevalenza di varicocele e iperplasia prostatica benigna ( BPH ) / sintomi del tratto urinario inferiore ( LUTS ) negli uomini anziani in Cina. In totale sono sta …


Embolizzazione della arteria prostatica per il trattamento sintomatico della iperplasia prostatica benigna negli uomini da 75 anni di età

Sono state confrontate la sicurezza e l’efficacia della embolizzazione della arteria prostatica ( PAE ) per il trattamento della iperplasia prostatica benigna ( BPH ) negli uomini di età a partire da …

Mediexplorer.itImmunoterapia Oncologica


Enucleazione della prostata con laser al Tullio è una modalità sicura e molto efficace per il trattamento della iperplasia prostatica benigna

Il laser al Tullio sta rapidamente emergendo come una modalità sicura ed efficace per l’iperplasia prostatica benigna ( BPH ). Eppure, rispetto all’enucleazione della prostata transuretrale con laser …


I marcatori di infiammazione sono associati a rischio di progressione clinica della iperplasia prostatica benigna

I fattori associati con il peggioramento della iperplasia prostatica benigna non sono ben definiti. Sono stati misurati i marcatori infiammatori da biopsie della prostata per capire se l’infiammazione …

OncoBase.itBiomedicina.it


Non sembra esserci correlazione tra ingrossamento prostatico benigno e diabete mellito

L’associazione tra diabete mellito e l’iperplasia prostatica benigna non è ben definita. In uno studio caso-controllo è stata esaminata l’associazione tra diabete e ingrossamento prostatico benigno …

1 2 3 101