Cefalea:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Cefalea

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Prevenzione dell’emicrania episodica: sicurezza degli anticorpi monoclonali leganti CGRP

L’impiego nel breve periodo degli anticorpi monoclonali che legano il peptide correlato al gene della calcitonina ( CGRP ) è risultato ben tollerato e sicuro nella prevenzione dell’emicrania episodica …


Il peptide CGRP ha un ruolo chiave nella cefalea a grappolo

E’ stato condotto uno studio randomizzato, controllato con placebo, in doppio cieco, e con disegno a doppio crossover, presso il Danish Headache Center – Rigshospitalet a Glostrup, in Danimarca. In …

XagenaNewsletter


Chiusura percutanea del forame ovale pervio nei pazienti con emicrania

L’emicrania è un disturbo diffuso e invalidante. Il forame ovale pervio ( PFO ) è stato associato all’emicrania, ma il suo ruolo nel disturbo rimane scarsamente compreso. Uno studio ha esaminat …


La stimolazione elettrica a distanza non-dolorosa allevia il dolore da emicrania episodica

È stata valutata l’efficacia della stimolazione elettrica a distanza, non-dolorosa, della pelle della parte superiore del braccio nel ridurre il dolore da attacco di emicrania. È stato effattuato u …

Neurobase.it


La cefalea a grappolo aumenta la probabilità di soffrire di depressione

La cefalea a grappolo è associata a una probabilità superiore di quasi 3 volte di avere depressione nel corso della vita. Dato che la cefalea a grappolo viene spesso definita come mal di testa da s …

Cefalea:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Cefalea

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

Terapia preventiva dell’emicrania: Fremanezumab come trattamento aggiuntivo per i pazienti trattati con altri farmaci

Fremanezumab ( Ajovy ) è un anticorpo monoclonale diretto contro il peptide correlato al gene della calcitonina ( CGRP ), un bersaglio validato per la terapia preventiva dell’emicrania. In due preced …


Prevenzione dell’emicrania episodica: sicurezza degli anticorpi monoclonali leganti CGRP

L’impiego nel breve periodo degli anticorpi monoclonali che legano il peptide correlato al gene della calcitonina ( CGRP ) è risultato ben tollerato e sicuro nella prevenzione dell’emicrania episodica …

Xagena Salute


Il peptide CGRP ha un ruolo chiave nella cefalea a grappolo

E’ stato condotto uno studio randomizzato, controllato con placebo, in doppio cieco, e con disegno a doppio crossover, presso il Danish Headache Center – Rigshospitalet a Glostrup, in Danimarca. In …


Chiusura percutanea del forame ovale pervio nei pazienti con emicrania

L’emicrania è un disturbo diffuso e invalidante. Il forame ovale pervio ( PFO ) è stato associato all’emicrania, ma il suo ruolo nel disturbo rimane scarsamente compreso. Uno studio ha esaminat …

Neurobase.it


La stimolazione elettrica a distanza non-dolorosa allevia il dolore da emicrania episodica

È stata valutata l’efficacia della stimolazione elettrica a distanza, non-dolorosa, della pelle della parte superiore del braccio nel ridurre il dolore da attacco di emicrania. È stato effattuato u …

Cefalea:aggiornamenti ed informazioni sulle novità terapeutiche by Xagena

Cefalea

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

L’asma è un fattore di rischio per l’emicrania cronica di nuova insorgenza

Unostudio ha verificato l’ipotesi che nelle persone con emicrania episodica, l’asma possa essere un fattore di rischio per l’insorgenza della forma cronica. L’emicrania e l’asma sono malattie cr …

L’emicrania cronica è uno stadio precoce di emicrania trasformata negli adulti

L’emicrania cronica è caratterizzata da 15 o più giorni di emicrania al mese.La maggior parte degli adulti la cui emicrania evolve a cefalea giornaliera cronica presenta meno di 15 …

Neurobase.it


Il trattamento antipertensivo è in grado di prevenire la cefalea in alcuni pazienti

Una meta-analisi, eseguita su 94 studi clinici randomizzati, controllati con placebo, ha valutato l’impatto del trattamento antipertensivo sulla cefalea. Negli studi clinici erano stati impiegat …


Più alta prevalenza della cefalea a grappolo nel corso della vita rispetto a precedenti segnalazioni

La prevalenza di cefalea a grappolo viene stimata tra 56 e 69 per 100.000.Lo studio condotto presso l’Ospedale Maggiore di Parma ha avuto come obiettivo quello di calcolare la prevalenza della c …

Tumori testa-collo


I sintomi neurologici focali transitori sono accentuati durante la gravidanza nelle donne con emicrania

Presso il St Olavs University Hospital a Trondheim in Norvegia, è stato condotto uno studio il cui obiettivo è stato quello di valutare il decorso dell’emicrania e della cefalea no …


Il trattamento chirurgico nei pazienti con emicrania refrattaria e con punti di contatto intranasali

La cefalea da punto di contatto è stata attribuita al contatto intranasale tra le opposte superfici mucosali, che dà origine a dolore nella zona di innervazione del trigemino.Nei soggett ..

Cefalea: Aggiornamenti e Informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

Cefalea.net

Cefalea

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Newsletter Xagena

Aggiornamento in Medicina

AlzheimerOnline.net | Cefalea.net | Epilessia.net | Ictus.net | Insonnia.net | Neurologia.net | NeurologiaOnline.net |

Aumentata incidenza di cefalea tra le donne che fanno uso di contraccettivi orali contenenti estrogeno

Uno studio di popolazione compiuto in Norvegia ha dimostrato che le donne in pre-menopausa che impiegano contraccettivi orali contenenti estrogeni vanno incontro più facilmente a cefalea, sopra …


 

Il rischio di ictus non risulta aumentato tra i pazienti con emicrania

Principalmente, le evidenze circa l’associazione tra emicrania e cefalea e un successivo rischio di ictus derivano da studi caso-controllo retrospettivi.I dati prospettici che hanno valutato l&r …

Neurobase.it


 

L’emicrania cronica è uno stadio precoce di emicrania trasformata negli adulti

L’emicrania cronica è caratterizzata da 15 o più giorni di emicrania al mese.La maggior parte degli adulti la cui emicrania evolve a cefalea giornaliera cronica presenta meno di 15 …


 

Il trattamento antipertensivo è in grado di prevenire la cefalea in alcuni pazienti

Una meta-analisi, eseguita su 94 studi clinici randomizzati, controllati con placebo, ha valutato l’impatto del trattamento antipertensivo sulla cefalea. Negli studi clinici erano stati impiegat …

Navigate PDMediexplorer.it


 

Più alta prevalenza della cefalea a grappolo nel corso della vita rispetto a precedenti segnalazioni

La prevalenza di cefalea a grappolo viene stimata tra 56 e 69 per 100.000.Lo studio condotto presso l’Ospedale Maggiore di Parma ha avuto come obiettivo quello di calcolare la prevalenza della c …


 

I sintomi neurologici focali transitori sono accentuati durante la gravidanza nelle donne con emicrania

Presso il St Olavs University Hospital a Trondheim in Norvegia, è stato condotto uno studio il cui obiettivo è stato quello di valutare il decorso dell’emicrania e della cefalea no …

Tumori testa-collo


 

Il trattamento chirurgico nei pazienti con emicrania refrattaria e con punti di contatto intranasali

La cefalea da punto di contatto è stata attribuita al contatto intranasale tra le opposte superfici mucosali, che dà origine a dolore nella zona di innervazione del trigemino.Nei soggett …

Cefalea: Aggiornamenti ed informazioni sulle Novità terapeutiche by Xagena

Cefalea.net

Cefalea.net

Cefalea

Xagena Mappa

https://network.xagena.it/mappa/

Cefalea cronica quotidiana: identificazione dei fattori associati all’induzione e alla trasformazione

La cefalea cronica quotidiana è una delle più comuni sindromi cefalgiche. Lo scopo dello studio è stato quello di identificare i fattori somatici ed i fattori correlati allo stile di vita, associat …

La nevralgia dall’occhio rosso: quando la diagnosi, quale il trattamento

A cura di Fabio Antonaci La sindrome SUNCT è un acronimo che sta per attacchi nevralgiformi unilaterali di breve durata con iniezione congiuntivale e lacrimazione. Questa patologia interessa …

Neurobase.it

La cefalea mattutina non sembra essere associata a disturbi del sonno come la sindrome da apnea notturna

I pazienti con disturbi del sonno soffrono maggiormente di cefalea dopo essersi svegliati. Lo studio ha cercato di verificare se la cefalea colpisca solo i pazienti con sindrome da apnea notturna o …

L’impiego dei triptani nel trattamento dell’emicrania non è associato ad un aumento del rischio di ictus o di infarto miocardico

L’obiettivo dello studio è stato quello di valutare l’incidenza di eventi vascolari in relazione all’impiego dei triptani e degli alcaloidi della segale cornuta ( ergot ) tra …

Medical Meeting

La mestruazione è il principale fattore nell’aumentare il rischio di insorgenza e di persistenza della cefalea e dell’emicrania

L’emicrania è correlata a numerosi fattori come gli ormoni, lo stress, la nutrizione.Tuttavia l’informazione riguardo all’importanza dei singoli fattori è limitata. Lo …

Aumentata incidenza di cefalea tra le donne che fanno uso di contraccettivi orali contenenti estrogeno

Uno studio di popolazione compiuto in Norvegia ha dimostrato che le donne in pre-menopausa che impiegano contraccettivi orali contenenti estrogeni vanno incontro più facilmente a cefalea, sopra …

Tumori testa-collo

I pazienti con cefalea a grappolo in terapia con Verapamil possono presentare anormalità all’ECG

Un comune trattamento preventivo della cefalea a grappolo è a base di Verapamil ad alto dosaggio. Il Verapamil, noto al grande pubblico con il nome di Isoptin, può provocare blocco atrio …