Creato da laura_brustenga il 23/02/2008

Dedicato a Karol

Questo blog mi ha accompagnata in diretta nella storia più bella e incredibile della mia vita

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: laura_brustenga
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 54
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Elemento.Scostanteantoniomarinaapungi1950iolaurabilaura_brustengaLaBrusLaoranginellafosforilsantigliano_silvylubopoStolen_wordsvitaincampagna2betaeta7Anima_di_Vampiressa
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao Cara Laura .Un volto sempre sereno possiede una...
Inviato da: apungi1950
il 03/04/2017 alle 14:21
 
Mi emoziono sempre, ogni volta che leggo del tuo immenso...
Inviato da: oranginella
il 01/04/2017 alle 15:28
 
Ciao Laura ."La suprema felicità della vita è essere...
Inviato da: apungi1950
il 14/02/2017 alle 11:08
 
...per cosa?
Inviato da: laura_brustenga
il 12/02/2017 alle 22:21
 
grazie..
Inviato da: çok güzel oyunlar
il 08/02/2017 alle 18:43
 
 

 

Votaci su Net-Parade.it 

Votaci su Net-Parade.it


Blog d'argento

 

 

base video _3base video _3base video _3

 

 

 

 

 

Chiunque sei

Post n°433 pubblicato il 13 Febbraio 2017 da laura_brustenga
 

 

L'anima tua ha percorso infiniti spazi e tempi inesistenti,
nove anni di lontananza,
nove anni di allontanamento
e chissà ora dove sei.
L'anima mia cerca inesorabilmente d'immaginare.
Quell'uomo non esiste più,
quei sogni sono stati spezzati e spazzati via
e grande è il pensiero di lui,
a volte triste, a volte magico.
Come sono le distanze cosmiche
tra due che si amavano come abbiamo amato noi?
E se davvero posso crederti qui nel mio cuore,
e se davvero la vita non mi ha mentito
in quel magico giorno di aprile,
allora è vero che tutto tornerà,
magari in un'altra vita,
magari in un nuovo mondo
magari stai già preparando per noi
il seme che riscatterà l'amore sofferto
di cui siamo stati protagonisti.
Io credo in te, chiunque tu eri,
chiunque sarai,
chiunque sei.


Laura


blog_d

 
 
 

Persempre

Post n°431 pubblicato il 12 Dicembre 2016 da laura_brustenga
 

Eppure mi ricorderò di te.
Non dalla voce che sussurrerà il mio nome,
né dagli occhi che mi guarderanno.
Non dal profumo che emanerai,
né dal sorriso in cui mi perderò.
Ma mi ricorderò di te
come tu mi riconoscerai,
non attraverso quello che ci farà innamorare d'un tratto,
né dal senso di smania e smarrimento che proveremo.
Sarà tutto così strano,
illogico,
inspiegabile,
come è accaduto in questa vita,
in cui per l'ennesima volta ci siamo ritrovati,
amati,
riconosciuti
e persi.

laura®

 

 
 
 

Io...te..il tempo

Post n°430 pubblicato il 05 Novembre 2016 da laura_brustenga
 

Vorrei correre dietro al tempo per riprenderlo e farlo ancora mio, tornare a sentire la vera gioia nel cuore, quel sussurro dolcissimo nell'anima che fa diventare tutto speciale, che toglie l'ordinario per fare spazio allo straordinario. Farei una corsa pazzesca per te, per cambiare solo quello che non è stato e sdraiare l'anima al sole col sorriso più grande del mondo. Che importa se sono passati anni, se quel periodo magico ha percorso chilometri e chilometri di spazi dissolvendosi poi come fosse per sempre. Cosa importa, l'amore vero è amore vero e non può essere battuto da nessun appiglio, da nessuna scusa, da nessuna situazione. Ti sento dentro al cuore, come sempre, come solo noi sappiamo fare nell'ignoto della vita. Non posso io tornare indietro, ma prima o poi sarà il tempo a tornare su se stesso e a riportarmi te. Triste ora credere che il mondo è senza la tua vita, come io sono senza te nel mondo. Per questo vorrei correre dietro al tempo e sudare, sudare e affannarmi, affannarmi e ansimare per la gioia di poterti abbracciare solo per un istante ancora.
laura

INFINITA NOSTALGIA

 
 
 

Da qui in poi

Post n°429 pubblicato il 01 Ottobre 2016 da laura_brustenga

Chissà cos'è che scatta a un certo punto.
Probabilmente sono una che va dietro al tempo,
pur restandogli aggrappata dove serve.
Oggi è successo così, mi sono resa conto
che nulla è più come prima,
che le emozioni ch'erano fortissime
sono state violentate dal tempo che passa.
E allora scatta il bisogno di cambiare;
di cancellare e riscrivere,
di ricordare senza più corpo ogni vissuto.
Le persone amiche mi sono state vicino,
le loro parole sono state d'aiuto.
Ma ora resta tutto indietro.
Tutto tranne te.
E' stata la nostra storia.
E' nostra.
Da qui in poi...noi.

 "Laura".

dedak

 
 
 

Non è come sembra

Post n°428 pubblicato il 10 Settembre 2016 da laura_brustenga
 

Mi accorgo che il tempo porta via troppo di noi. Troppo. Da quel meraviglioso 2007 ad oggi ha cancellato cose, persone e situazioni che parevano restare dov'erano, o quantomeno dissiparsi in modo dolce, lieve, perchè tutto era rimasto immobile come il ricordo indelebile
che ho di quel tempo. Avevo perso un amore indimenticabile ma sapevo che nulla si sarebbe perduto davvero, ho ancora tra le mani e nel cuore il dono più bello che la vita potesse offrirmi, quello che ti mostra il dopo, il vero, l'eterno. Eppure lentamente sento intorno il silente vociare del passato che viene allontanato più di quanto avrei immaginato.
Questo rende sofferente il mio ricordo, rende la distanza come se fosse da quì a un'altra vita, forse perchè avrei voluto restarci eternamente
in quel presente magico. In me non è assolutamente cambiato niente, amo quell'amore come l'amavo allora e sempre lo terrò stretto dentro me, ma il sapore di quei mesi, la gioia di fine estate, l'aria azzurra e fine di quella primavera e perfino il grigiore struggente di quel giorno di Pasqua li sento sempre più distanti, probabilmente perchè fuori di me le cose cambiano in fretta mentre l'anima che siamo è ferma nella sua grandiosa e meravigliosa eternità. Ma il troppo silenzio a volte fa male.
Ringrazio la vita per avermi dato il potere di ascuigare ogni volta gli occhi e dire "Non è come sembra, non devo essere nostalgica."
Io so che oltre la vita c'è tutto e tutto resta.
Laura


Di qualunque cosa sia fatta l'anima, la tua e la mia sono la stessa cosa - E.BRONTE


eb

 
 
 
Successivi »
 

base video _3base video _3base video _3