Creato da laura_brustenga il 23/02/2008

Dedicato a Karol

Questo blog mi ha accompagnata in diretta nella storia più bella e incredibile della mia vita

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: laura_brustenga
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
EtÓ: 54
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Elemento.Scostanteantoniomarinaapungi1950iolaurabilaura_brustengaLaBrusLaoranginellafosforilsantigliano_silvylubopoStolen_wordsvitaincampagna2betaeta7Anima_di_Vampiressa
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao Cara Laura .Un volto sempre sereno possiede una...
Inviato da: apungi1950
il 03/04/2017 alle 14:21
 
Mi emoziono sempre, ogni volta che leggo del tuo immenso...
Inviato da: oranginella
il 01/04/2017 alle 15:28
 
Ciao Laura ."La suprema felicitÓ della vita Ŕ essere...
Inviato da: apungi1950
il 14/02/2017 alle 11:08
 
...per cosa?
Inviato da: laura_brustenga
il 12/02/2017 alle 22:21
 
grazie..
Inviato da: šok gŘzel oyunlar
il 08/02/2017 alle 18:43
 
 

 

Votaci su Net-Parade.it 

Votaci su Net-Parade.it


Blog d'argento

 

 

base video _3base video _3base video _3

 

 

 

 

 

« L'amore perSaint GermainL'incontro virtuale Pt:1 »

VOLDBEN- Reincarnazione

Post n°310 pubblicato il 05 Novembre 2009 da laura_brustenga
 

" I vecchi concetti di una sola esistenza, la pena eterna, la risurrezione della carne e la creazione dal nulla sono assurdità che furono diffuse quando gli uomini non avevano nessuna idea dell'evoluzione, ritenevano di essere i soli abitatori dell'universo e soprattutto avevano una sì meschina idea di Dio da paragonarlo ad un despota orientale,simile a un uomo inevoluto, iroso, parziale e vendicativo, autocrate, tipico di certi paesi orientali. Per loro era vero alla lettera che Eva fosse stata tratta da una costola di Adamo, che Giosuè avesse fermato il sole, e storie simili.

Su queste idee, simboli di verità più alte, allora ritenute letteralmente vere, basarono i loro insegnamenti che ora ci appaiono puerili ed evidentemente privi di ogni consistenza. Inoltre, su queste favole, teologi rissosi costruirono i loro castelli di fantasie, arrivando a toccare i più alti livelli di assurdità e talora perfino di ridicolo. Con questi concetti, e da quelli derivati gli uni dagli altri, si vede com'era facile entrare nel caos delle negazioni, nell'ateismo e nella corruzione che caratterizza l'epoca attuale. Sono problemi importanti che s'intersecano e s'intrecciano e fanno parte tutti insieme di un solo grande problema. Tali teorie produssero, nei più illuminati, ribellione, scetticismo fino ad arrivare all'ateismo per la falsa concezione della Divinità che veniva imposta; nei deboli e negli indifferenti il conformismo con l'accettazione passiva. E fu scambiata per "fede". E quest'opera nefasta fu ritenuta difesa dalla fede!

Non si deve confondere la fede con l'accettazione passiva e cieca, che non è fede ma soltanto inerzia morale. In questi anni assistiamo ad un fenomeno per certi aspetti sconcertante: si rifiuta il passato in ogni campo. Certe una volta indiscusse traballano nel loro piedistallo, altre sono già da tempo scadute. Coloro stessi che si ritenevano i custodi, sono presi da dubbi e, confondendo le aggiunte da loro fatte nei secoli con le verità eterne e immutabili, hanno cessato di credere. Così molti sono passati dall'altra parte, quella di coloro che non credono. Dietro questo fenomeno vi è celato un fatto di notevole portata: l'autorità va trasferendo la sua sede nel luogo più giusto, cioè all'interno di ogni uomo. Man mano che l'evoluzione procede e l'autorità diviene interiore, cadono molte adatte solo a epoche passate e a uomini che avevano bisogno di essere condotti per mano, ancora minorenni nello spirito.

L'uomo comincia a pensare da solo, è l'uomo di domani, maggiorenne, che ascolta la sua voce interiore, la propria coscienza anzichè l'autorità esterna. Anche se in un primo tempo va incontro ad inevitabili sbandamenti è l'inizio della via giusta che lo farà camminare più celermente. Soltanto così potrà imparare davvero, perchè attuerà esperienze personali, tanto preziose per il vero apprendimento: è il processo naturale applicato ad ogni crescita."

                                                         dal libro di AMADEUS VOLDBEN "la Reincarnazione" - verità antica e moderna

Qui, in questo blog ho scritto casualmente "in diretta" una storia che da lì a poco ha cambiato completamente la mia vita, rendendola colma di doni "speciali" e facendone la serenità acquisita "per sempre". Ma una volta perso l'uomo che con me ha diviso questo immenso regalo della vita e una volta avuta la splendida certezza dell'esistenza eterna della nostra anima e della reincarnazione io non mi sono fermata, non ho chiuso il cerchio della consapevolezza, perchè in me c'è sempre stata, fin da subito, la certezza che questa storia incredibile mi avrebbe arricchita moltissimo interiormente. E a un anno e mezzo dalla morte di karol io sono sempre qui, alla ricerca di tutto ciò che la comprensione può offrirmi, perchè i magici insegnamenti avuti a mie spese non debbano restare nascosti in me ma divisi col mondo, poichè la comprensione va condivisa, non tenuta nascosta. Sono molti i libri che sto leggendo e li consiglio vivamente: possono davero cambiarvi la vita. Questo libro di VOLDBEN spiega in modo eccezionalmente chiaro la realtà della nostra esistenza, e quando io consiglio un libro è perchè in esso ho trovato qualcosa da me vissuta nella mia storia con Karol. Non perdete la possibilità di trovare la vostra reale felicità.

 

TUTTO COINCIDE CON L'ERA DELL'ACQUARIO, L'ERA DELLA COMPRENSIONE

DEDICATO A KAROL / http://blog.libero.it/PRIVATISSIMO/

laura brustenga

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

base video _3base video _3base video _3