Creato da francy_62 il 23/10/2008
pensieri in libertà

IL MIO NUOVO BLOG (sbagliato) SU VIRGILIO

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2009 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

AMICI PRESENTI AL PRANZO DI DOMENICA 15-4-12

Francy_62
nuovavita2011
vogliorivivere1
gattoficcanaso (e gentile signora)
pennydog
bionda66
dolceelfa75
germano.capoverde

 

BRAZIR

Haiku:

occhi al cielo
cercando una strega
vidi la rana

 

ISRY

Parodia:

 occhi al letto
cercando una rana
vidi un pi ci

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2009 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 87
 

TRAFFICO

 

 

RADIO DG.VOICE

 

Messaggi di Giugno 2009

E' PROPRIO ESTATE......

Post n°76 pubblicato il 29 Giugno 2009 da francy_62

Già... è arrivata l'estate.

E se è vero che nulla si crea e nulla si distrugge.... sarà anche vero che se qualcuno arriva, qualcun'altro se ne va.

C'è chi ha già fatto le ferie ed è appena tornato bello e rilassato ... chi non se lo può permettere .... chi le sta iniziando adesso (il mio rospo... sigh !!!)... chi deve ancora patire parecchio e sudare (io! proprio perchè ho il rospo in ferie per 15 giorni !!!).... chi le salterà a piè pari (sempre ioooo! e chi ha voglia di partire per una vacanza che mi costringe 24 ore al giorno, gomito a gomito con il mio rospo? Almeno qui, lo stagno è grande e possiamo nuotare separati )...

Ehiii! C'è nessunoooo? Mi pare di essere la particella di sodio della pubblicità.... o l'unico neurone di qualche cervello. Ih ih ih ih!

Va beh... considerato che lo stagno virtuale si sta svuotando.... avrò più spazio!!!

Buone ferie a tutti.... e a chi lavora ancora: forza! Cra cra cra!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

UFFF....

Post n°75 pubblicato il 26 Giugno 2009 da francy_62

Sì... ufff!

Uff perchè mi sento a disagio quando qualcuno mi fa dei complimenti e degli apprezzamenti e resto senza parole. Tant'è che non ho risposto nemmeno ai vostri commenti del post precedente. Ma tacendo, mi sembrava di farvi un torto.... ufff!

Ecco, se prima ero restia e titubante a pubblicare una delle mie poesie, ora mi sono convinta che non lo farò davvero mai più. Ah ah ah ah!

Grazie per le belle parole che avete avuto per la mia ultima regata.... siete stati tutti gentilissimi.... Ma, conoscendo come siete, non mi potevo aspettare che belle parole da parte vostra. Del resto, chi di voi, infatti, avrebbe avuto il coraggio di scrivere qualcosa di diverso col rischio di suscitare le ire di una ranocchia? Nessuno, ovviamente!!!!! Ah ah ah ah ah!

Dai... a parte gli scherzi, grazie a tutti e bacioni oni oni a tutti quanti voi. Cra cra cra!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

L'ULTIMA REGATA

Post n°74 pubblicato il 23 Giugno 2009 da francy_62

Scusate. Per cosa? Beh... voi cominciate a scusarmi, così, sulla fiducia... poi capirete.

Come penso capiti a tutti, prima o poi ci viene da scrivere dei versi...
Oddio... più che altro frasi.
Magari i versi li farà poi chi legge... Eh eh eh!

Comunque, come forse i più grandi poeti e più famosi cantautori, quando stiamo male (e non mi riferisco ad un mal di pancia), ci viene spontaneo scrivere del nostro dolore. O anche della nostra gioia, perchè no.
Girando nei blog, ne vedo alcuni che hanno post solo fatti di poesie, dove in versi, gli autori scrivono i propri sentimenti, le proprie emozioni, i propri drammi e disperazioni.

Sinceramente non mi fermo molto a leggere... una o due poesie al massimo, anche se magari meriterebbero... e me ne scuso con gli autori.

Per cui, anche se mi è capitato spesso di scrivere poesie o racconti, non mi piace pubblicarli.

Ma riordinando qua e là, mi è tornata sottomano una poesia... opsss.... uno scritto di vari anni fa... e, se è vero che l'eccezione conferma la regola, eccola qua. Beccatevela e... scusatemi. E come se non bastasse, è pure lunga! Così stramazzate al suolo e chi s'è visto, s'è visto! Così imparo! Ah ah ah!

Capito ora?

Ehm... stavolta, anche se non lascerete commenti, saranno ancora più graditi.

Non ti curar di me, ma guarda e passa..... Cra cra cra.

L'ULTIMA REGATA

Ormai la mia barca a vela

ha già fatto il giro di boa

e sta facendo ritorno.

Poche volte ha viaggiato

col vento in poppa:

spesso ho dovuto

ammainare le vele

e mettermi a remare.

Il tratto che mi manca

per arrivare al traguardo

è sicuramente più breve

di quello che ho percorso,

ma non per questo più agevole.

Più mi avvicino all’arrivo,

e più la gara sarà dura

perché durante il viaggio

ho stipato una zavorra

fatta di anni di errori,

di dolorosi rimpianti,

di scelte sbagliate,

di decisioni non prese…

L’ultimo tratto sarà per me

una regata col mare in salita.

A volte vien voglia

di lasciarsi andare alla deriva,

lasciando che la corrente

ci conduca alla meta

seguendo una rotta casuale

che non dipende da noi.

Sto tirando i remi in barca,

sto ammainando le vele,

sto smontando il timone:

vorrei che il beccheggiare stanco

mi cullasse rendendo soave

il ricordo del passato

e serena l’incertezza del futuro.

Vorrei diventare

un velista vagabondo

che assapora

la brezza marina,

il calore del sole,

gli spruzzi salati

di onde dispettose.

Vorrei ammirare

tramonti ed albe spettacolari,

salutare il guizzare dei delfini.

Vorrei affrontare tempeste ed uragani

bagnandomi fino all’osso,

aggrappandomi al nulla

sperando di non affondare.

Ma sto imbarcando acqua da tutte le parti

e non ho con me scialuppe di salvataggio.

Forse, andare a fondo è meno doloroso

che lottare per restare a galla

e il mio traguardo non è in superficie.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ORE 10: LEZIONE DI NUOTO

Post n°73 pubblicato il 20 Giugno 2009 da francy_62

Ebbene sì: anche le ranocchie un tempo sono andate a lezione di nuoto.

Ero ancora una piccola girina inesperta e abitavo in una grande citta del nord, lontano dal mare. Però tutti gli anni, venivo a passare  i mesi estivi qui a casa di mia nonna... Ricordi che si fondono con i profumi di un tempo passato... il bucato lavato a mano nel mastello, con l'acqua presa alla fontana, e poi steso ad asciugare sui prati! mmmm... che profumi! Mi sembra di sentirli ancora... Ma... quanto erano poi pulite le lenzuola, stese in un prato? Ah, saperlo!!! Ah ah ah!

Comunque, come dicevo, per alcuni anni, mia mamma mi ha fatto frequentare lezioni di nuoto in piscina, perchè poi, d'estate, me la sapessi cavare al mare.

Ecco, io le lezioni le ho sempre frequentate tutte con impegno, ma, anzichè imparare a nuotare, ero solo riuscita a perfezionare la mia tecnica di affondamento! Ah ah ah ah!

Ebbene sì: sfidando le regole del galleggiamento, io riucivo immancabilmente ad affondare! Eh eh eh! Mi sa che Archimede in quel periodo non abbia dormito sonni poi così tranquilli.

Mio babbo, abile nuotatore, ogni anno, al mare, ci riprovava nella stessa titanica impresa di insegnarmi a nuotare. Macchè: io affondavo!!!! E con che stile! Talvolta, volendo superare me stessa, riuscivo quasi anche ad affogare! Ah ah ah!

Il tutto perchè io non cercavo di nuotare, ma di aggrapparmi all'acqua! E quella scema, non collaborava affatto! Uffa!

Ero arrivata ormai all'età di circa 14 anni, rassegnata a restare paperella, piuttosto che ranoccchia, quando avvenne un fatto che cambiò il mio rapporto con l'acqua.

Era estate... una spendida notte calda... il mare calmo... ed io decisi di.... andare a letto! Ma cosa credevate? Che facessi un bagno di notte? Così che non avrebbero nemmeno ritovato il mio cadavere al buio? Naaaaaaaaaaa!

Durante la notte sognai di essere in mezzo al mare... era un mare calmissimo, sconfinato... non si vedeva terra da nessuna parte... ed io, tranquillamente stavo nuotando! Ebbene sì: ero rilassata e nuotavo con estrema tranquillità... l'atmosfera era stupenda... ero rilassata... felice.... un senso di calma e di pace mi pervadeva..... nuotavo e nuotavo e nuotavo. A rana! Ovviamente! E come se no? Ah ah ah!

Poi il sogno svanì e mi svegliai con un gran senso di pace, ma amareggiata dal fatto che era stato solo un sogno.

La mattina dopo andai, come sempre, al mare e quando feci il bagno... cominciai a nuotare come nel sogno!!! Giuro: non andavo più a fondo e i miei movimenti erano calmi e rilassati e stavo a galla!

Averlo saputo prima!!! Quanti soldi in meno avrebbe speso mia mamma per lezioni inutili! Bastava saperlo.... un bel sogno su ordinazione, ed il gioco era fatto! Ah ah ah!

Ora, a chi mi chiede come ho imparato a nuotare, rispondo: sognandolo! Sì, in effetti mi prendono per matta ed in pochi ci credono, ma a me è accaduto così.

A dir la verità... io forse non so nuotare, ma, come dico io: galleggio e mi sposto! Ah ah ah!

Ciao a tutti. Cra cra cra!

PS: che sia diventata una rana perchè ho sognato di nuotare a rana, o ho iniziato a nuotare a rana, perchè ero già una rana? Insomma: è nato prima l'uovo o la gallina? Nel mio caso: l'animale ha fatto lo stile, o lo stile ha determinato la metamorfosi in rana? Ok...ok... sono stanca... lasciamo perdere....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

L'APPARENZA, INGANNA

Post n°72 pubblicato il 18 Giugno 2009 da francy_62

Sicuramente quasi tutti conoscerete la storiella di quel povero uccellino che inavvertitamente cadde dal nido.

Senza piume e non sapendo ancora volare, si mise a pigolare a squarciagola per la paura e per il freddo. Nelle vicinanze c'era una mucca che lo sentì e si avvicinò a controllare cosa fosse successo. Nel vedere un animale di quelle dimensioni dirigersi verso di lui, l'uccellino si spaventò ancora di più e credette di essere spacciato e di venir calpestato. La mucca invece pensò bene di proteggerlo dal freddo e gli fece la cacca addosso... così l'uccellino si scaldò e riprese un po' di forza e coraggio. Continuò a pigolare in cerca di aiuto ma stavolta lo sentì da lontano un gatto che arrivò, lo tirò fuori dalla cacca, lo pulì ben benino con le sue zampette dalla cacca e se lo mangiò in un sol boccone.

La morale ci insegna che non sempre chi ci tira addosso della merda ci vuol male e che chi ci tira fuori dalla merda ci vuol bene.

Ma soprattutto che in ogni caso, quando si è con la merda fino al collo, bisogna star zitti. Eh eh eh!

Meditate, gente, meditate. Ma, mi raccomando: in assoluto silenzio! Ah ah ah ah! Cra cra cra!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

C'E' COMPLIMENTO E COMPLIMENTO....

Post n°71 pubblicato il 15 Giugno 2009 da francy_62

Di solito i complimenti e gli apprezzamenti , fanno piacere a tutti e tutti quanti vorremmo credere che siano sinceri... (eh eh eh... magari!). Piacciono a tutti, ma specialmente se siamo rane, rospe, rospette, rospacce, ranocchie o ranocchiette che dir si voglia. Insomma: femmine di qualunque età .

Tuttavia, lo stesso complimento o sguardo di apprezzamento, non lo accogliamo nello stesso modo  se ci viene da persone diverse. Mi spiego (o, almeno, ci tento).

Se saltellando nello stagno sentiamo un fischio e un complimento al nostro passaggio, lo apprezzeremo molto e ne saremo lusingate se ci viene da un giovane ranocchio ben vestito e di classe,  mentre ci darà fastidio e lo vivremo quasi come un insulto se proviente da un vecchio rospaccio rozzo. Eppure entrambi avrebbero apprezzato solo la nostra persona...

La stessa cosa accade se si avvicinano a noi persone nuove... Se ci stanno antipatiche a pelle e se sono esteticamente poco piacevoli , difficilmente gradiremo la loro compagnia. Se inveve sono simpatiche, allegre, spiritose, piacevoli all'aspetto, di classe, raffinate ecc ecc siamo molto propensi a intrattenerci in conversazione con loro e a proiettare su di noi, ciò che pensiamo di loro, credendoci altrettanto simpatici, allegri, raffinati e piacenti . Praticamente, vorremmo che ciò che noi proviamo verso il nostro interlocutore, lui lo pensasse di noi. Insomma, per la famosissima ed inconfutabile proprietà transitiva a specchio della simpatia e della bellezza, se siamo in compagnia di una persona bella e simpatica, ecco che lo diventiamo automaticamente anche noi . Mmmmm... mah! Mi sa che non funzioni proprio così ... purtroppo!

E pure voi ranocchi, non negatelo: se vi parla una bella rospetta, vi sentite tutti ringalluzziti e pensate di essere i Brad Pitt della situazione. Ma se la rospa è...una vera rospa, la cosa vi disturba assai e non vedete l'ora di saltare su qualche altra ninfea... O no?

Va beh, ma a me, che me ne importa? Io ormai non mi pongo più il problema. E le motivazioni sono molto riservate e non me le estorcerete nemmeno sotto tortura o minaccia di finir fritta! Ah ah ah ah! Cra cra cra!

PS: ora, però, la domanda mi sorge spontanea: ma l'abito, fa il mon... ehm, il complimento?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

METTERE IN ORDINE

Post n°70 pubblicato il 12 Giugno 2009 da francy_62

Quando faccio ordine in casa, a me succede sempre qualcosa di strano. Non so se capita anche a voi...

In questi giorni sto sistemando lo studio (inteso come stanza e non come verbo al tempo presente!). Dopo un anno scolastico, ho deciso di far letteralmente piazza pulita di molte cose che si sono accumulate nei casetti, negli sportelli, nei ripiani della libreria o sulla scrivania. Anche perchè il prossimo anno scolastico ripartirò da zero, oltretutto con un altro ambito disciplinare, perchè, a dirla schietta, mi sono stancata di insegnare sempre le solite materie: ormai non ho più brio e voglio ritrovare l'entusiasmo di rinnovarmi e di fare cose nuove anche sul lavoro.

Comunque, tornando a monte, sembra assurdo quanta "roba" si possa "ritrovare"!!!  Tutte cose tenute da parte perchè interessanti, perchè potrebbero servire, perchè belle, perchè ricordo di quel museo o  depliant di quel posto... Senza contare appunti, schede, opuscoli, disegni, progetti, materiale di approfondimento, blocchetti, documenti dimenticati ecc ecc.

Ecco appunto! Il 99,99 % periodico di quanto sto riordinando, era materiale ormai dimenticato che mi riaffiora alla memoria solo nel momento in cui mi ripassa tra le mani. Materiale che, come avevo tenuto da parte prima, mi dispiace buttare, ma che difficilmente ha una collocazione logica nello studio e sarà funzionale per la mia vita, anche lavorativa. Al di là delle tre o quattro cose davvero importanti, tutto il resto, una volta sistemato a dovere nei meandri di cassetti, ripiani e scaffali, sarà presto.... dimenticato un'altra volta! Eppure non riesco a buttare quella cartolina o quel quell'opuscolo... anche se so che mi ricapiterà in mano solo la prossima volta che mi decidrò a fare ordine in modo approfondito.

E allora mi chiedo: perchè tengo tutto? Perchè accumulo cataste di cose, col rischio evidente di dover finire io fuori casa perchè per me non vi è più spazio, se so che ciò che tengo non verrà più utilizzato?

E vi risparmio ciò che succede quando faccio la stessa cosa in armadi/cassetti/scarpiera/bagno/cucina!!! Quante cose si tengono perchè "dispiace" buttare o perchè "potrebbero" servire! Ma dove!?! Ma quando mai!?! Sarà che sono venuta su con mia mamma che teneva tutto, ma proprio tutto tutto... però, non si può!!! Ogni tanto mi faccio violenza e getto via... ma mentre lo faccio mi ripeto: "E se poi lo cerco? E se mi servirà? Però funziona ancora! Ma che bellino! E pensare che l'ho pagato molto!  Ah, ecco dov'era finito! Ecc ecc ecc "

Credo che, oltre a stipare troppe cose in casa, io stia intasando anche la mia mente.

Che sia per quello che la mia memoria è andata in ferie da anni?

Qui le scelte sono due: o inizio a buttare tutto subito e faccio spazio, o metto un annuncio sulla Voce dello Stagno e ne cerco uno più grande!!! Corredato di memoria espandile con scheda esterna, ovviamente! Ah ah ah!

Buona giornata! Cra cra cra!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

INVITO

Post n°69 pubblicato il 10 Giugno 2009 da francy_62

L'anno scolastico è finito e i miei alunni non li ritroverò a settembre perchè andranno a frequentare il successivo grado della scuola dell'obbligo.

Un po' mi dispiace. No, bugia. Non è vero affatto...... Mi dispiace molto. Uffa! Mi ci sono proprio affezionata a quei rospetti!

Ogni volta, li vedo crescere e poi... li vedo andar via. E' sempre un po' triste....

Quest'anno, per la prima volta però, non ci sono stati i soliti saluti all'ultimo giorno di scuola, accompagnati da baci, abbracci e pianti. Ma solo perchè sapevamo tutti che ci saremmo ritrovati domani pomeriggio qui, a casa mia, dove ho organizzato una merenda in giardino. Uff... le lacrime di rito le ho solo posticipate di qualche giorno. Sigh!

Per cui sono piuttosto indaffarata nei preparativi... eh, potete ben immaginare cosa sto preparando. E credo che, tornati a casa, forse per la prima volta in vita loro, andranno a letto senza cena! Ah ah ah ah!

Qualcuno vuole infiltrarsi? Se camminate bassi, non vi scopre nessuno! Ah ah ah!

Buona serata a tutti voi e buon lavoro a me in cucina! Cra cra cra!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

RICEVUTO.... SEGNALO

Post n°68 pubblicato il 09 Giugno 2009 da francy_62

Un amico, FRANCESCO_LE_65 , mi ha invitato a leggere il post n° 25 nel suo  Francesco'sBlog.

Sono inorridita e mi astengo da ogni commento...

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SEMINE E RACCOLTI

Post n°67 pubblicato il 08 Giugno 2009 da francy_62

E' cosa nota che i contadini se piantano patate, raccoglieranno patate, se seminano pomodori, raccoglieranno pomodori ecc ecc. Mai visto piantar zucchine e raccoglier cetrioli! Ah ah ah!| Anche se si assomigliano e da piccola, vigliacco se li distinguevo!

Questo in genere... Infatti talvolta capita che, pur seminando, concimando, innaffiando e curando per benino la terra, qualcosa vada storto e non ri raccolga proprio nulla... anzi, ci si rimetta solo tempo e danaro. E fegato e bile!!!

Più o meno ciò accade anche nei rapporti umani, sebbene con qualche differenza.

Ad esempio, chi è di buon cuore, altruista, onesto, disponibile e crede in certi valori come la stima, il rispetto, l'amicizia è facile che venga apprezzato per le sue buone qualità e riceva in cambio lo stesso trattamento.

Tuttavia capita anche che, pur essendo onesti e facendosi  in quattro per gli altri, si venga ripagati a pesci in faccia e pugnalate alle spalle. Io di mio, ho panieri pieni di pesce che vado a vendere tutti i giorni al mercatino sul porto canale! Se volete, accetto anche ordinazioni! Eh eh eh! E se vi servono coltelli per squamare il pesce: no problem! Ne ho.. che ne ho... che ne ho...!!!

Una cosa mi consola: sia i contadini che trascurano e maltrattano la terra, sia le persone che trascurano i rapporti umani e maltrattano il prossimo, a lungo andare faranno una brutta fine: si troveranno senza raccolto i primi  e soli come un cane i secondi.

Penso infatti sia vero il proverbio: chi semina vento, raccoglie tempesta!

Seminate bene gente, seminate! Che a rimetterci, si fa sempre in tempo! Cra cra cra!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CLONAZIONE

Post n°65 pubblicato il 04 Giugno 2009 da francy_62

Mi sono appena clonata da sola!!! Ah ah ah ah! Ma ancora l'opera non è conclusa.

Ora ho fretta, poi vi spiego....

Chissà se nel frattempo qualcuno capisce cosa ho fatto e cosa ho intenzione di fare.... Dai, su, scervellatevi un pochino, che vi riesce bene.

Buonissima giornata a tutti!!! Cra cra cra!

PS: la spiegazione da adesso (8 giugno), la trovate nel mio profilo, curiosoni!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

MA COME FATE?!?!!!

Post n°64 pubblicato il 01 Giugno 2009 da francy_62

Ufff... spesso mi imbatto in post molto interessanti e li aggiungo tra i miei amici. L'intento è, ovviamente, di tornare a leggerli. Però... però.... accidenti accidentaccio.... non sempre ci riesco per mancanza di tempo.

E mi chiedo anche come facciano alcune persone, a tenerli così aggiornati, a scrivere così tanto... ma non solo. Alcuni hanno una cifra di commenti: 80... 100 e più. A parte la gioia che devono provare gli autori nel vedere tanti commenti, essi riescono anche a rispondere a tutti!!!! Ma come fanno?!?!?!! Io, faccio fatica anche solo a leggerli.... e mi dispiace proprio quando per mancanza di tempo, non ci riesco. A volte il post è solo lo spunto per discussioni e confronti molto interessanti, per leggere risposte serie o scherzose, per riflettere o per sorridere un po'. Ma cribbio!!! Io faccio fatica a tenere a bada voi quattro gatti che passate di qua!! Uffa!

Ultimamente poi, mi hanno fatto visita persone nuove, interessanti... ma non ho osato mettere i loro blog tra i miei amici, perchè so che non riucirei a visitarli come vorrei....  e non mi pare carino. Già tralascio quelli che ho.... e, a questo proposito vi chiedo scusa.

Ufff... Beh... forse... se facessi un po' meno cose (vedi post precedente) forse riuscirei a gestire meglio questo blog e ad essere più presente in quelli che mi interessano. Della seria: me la suono e me la sto cantando da sola? Già... mi pare di sì.

Vadoooooooooo........ ho frettaaaaaaaaaaaaaaaa..... come al solitooooooooooo!

Cra craaaaaa craaaaaaaaaaaaaaaa!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DA PARTE DI UN ROSPO SPECIALE...

"Ho fatto una prova improvvisando un pezzetto di un minuto e mezzo, sinceramente non so se è roba mia o una riminiscenza di qualche pezzo che facevo ai tempi che furono. 
Il risultato mi sembra soddisfacente tanto che vorrei dedicarlo a Francy, un po' perchè è tra le poche che mi apprezza come mariachi de noialtri, un po' perchè è probabilmente la persona a cui sono più legato qui dentro, nonostante affettuosamente la tratto sempre male."

 

FRANCY CRA CRA

Un regalo prezioso di un amico prezioso (post 296 del 7 gennaio 2011) (pubblicato da francy cra cra su youtube il 27 gennaio 2012: cra cra )

GRAZIE!!!

 

 

BACHATA

SAGGIO SALSA

 

 

ARCHIVIO POST 2008

ARCHIVIO POST 2009

 

ARCHIVIO POST 2010

LE MIE RICETTE

fOCACCIA RIPIENA DI
SCAROLA E PORRI
post n° 696

QUADRUCCIOLI AGLI SPINACI
post n° 645

TAGLIATELLE, CIPOLLA, PANNA
E SPECK
post n° 645

OLIVE VERDI SOTT'OLIO
post n° 628

OLIVE VERDI IN SALAMOIA
post n° 626

STINCO DI MAIALE AL FORNO
post n° 617

INVOLTINI
post n° 607

CROSTINO TOSCANO
post n°  599

YOGURT ALLA CANNELLA
(per regolarizzare la glicemia)
post n°  597

FRIGGIONE
post n°  591

RAGU' BIANCO ALLA UMBRA
post n° 588

TORTA DI ALBUMI
post n°  581

ZUPPA INGLESE
post n° 544

STROZZAPRETI VONGOLE E ASPARAGI
post n° 544

CIABATTE VELOCI
post n° 523

PANINI DI PASTA DURA
post n° 519

CASTAGNOLE ALLA RICOTTA
post n° 516

 

...segue...

CANTUCCI
post n°  493

PASTA E BROCCOLETTI
post n°  475

PEPERONI RIPIENI
post n°  459

SALE AROMATIZZATO
post n°  430

FICHI CARAMELLATI
post n°  427

VERDURE GRATINATE AL FORNO
post n° 423

BARCHETTE DI MELANZANE
post n° 408

FUNGHI E RUCOLA
post n° 390

IL MIO RISOTTINO PRIMAVERA
post n° 369

RISOTTO AGLI ASPARAGI SELVATICI
post n° 354

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE
post n° 336

GATTEAU DI PATATE
post n° 322

CIME DI RAPA ALLA CRA CRA
post n° 304

 

...segue...

TORTA PAESANA
post n°  288

MARMELLATA DI MELONE BIANCO
post n°  266

SEMIFREDDO DI CACHI
post n°  263

MARMELLATA DI CASTAGNE
post n° 263

FICHI CARAMELLATI
post n° 217

VERDURE PASTELLATE 
post n° 237

PASSATA DI POMODORO
post n° 224

CIAMBELLA
post n° 228

DOLCE AL CAFFE'
post n° 196

AGNOLOTTI
post n 130

CHIACCHIERE DI CARNEVALE
post n° 142

ANGUILLA IN FOGLIE DI VITE
post n°242

PIADINA
post n° 132

 

Ultime visite al Blog

synkro2007arw3n63francy_62fosco6masaneta2CiaoGi_57vivodipanciaisab.72chiarastella770dannatamentefollempt2003IrrequietaDdaniela_elaElemento.Scostantericcardoacetosi
 
 

MIA MARTINI

Il video di una canzone che amo a ricordo della stupenda artista che era e dei 15 anni trascorsi dalla sua scomparsa:

 

 

ALLELUIA

  

 

Ultimi commenti

Oh oh.................. Ero convinta di avertelo mandato...
Inviato da: francy_62
il 16/10/2017 alle 20:13
 
sto aspettando il messaggio ;)
Inviato da: mpt2003
il 14/10/2017 alle 12:46
 
Rilassarsi?! Eh, come no.... Ŕ facilizzzzzzimo!
Inviato da: francy_62
il 06/10/2017 alle 15:52
 
Sar˛ anche in piedi, ma barcollo.... Un abbraccio.
Inviato da: francy_62
il 06/10/2017 alle 15:51
 
Rilassati, vieni al mio Recital^______^. Ciaoooooooooo!
Inviato da: fosco6
il 02/10/2017 alle 22:58
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova