Creato da francy_62 il 23/10/2008
pensieri in libertà

IL MIO NUOVO BLOG (sbagliato) SU VIRGILIO

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2011 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

AMICI PRESENTI AL PRANZO DI DOMENICA 15-4-12

Francy_62
nuovavita2011
vogliorivivere1
gattoficcanaso (e gentile signora)
pennydog
bionda66
dolceelfa75
germano.capoverde

 

BRAZIR

Haiku:

occhi al cielo
cercando una strega
vidi la rana

 

ISRY

Parodia:

 occhi al letto
cercando una rana
vidi un pi ci

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2011 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 87
 

TRAFFICO

 

 

RADIO DG.VOICE

 

Messaggi di Novembre 2011

PIGRIZIA

Post n°474 pubblicato il 29 Novembre 2011 da francy_62
 

Vi capita mai di aver mille cose da fare ma di non aver voglia di farle?

A volte ho la mattinata libera ed in quelle quattro o cinque ore, riesco a rivoltare lo stagno da cima a fondo, esco anche a fare delle commissioni e rientro soddisfatta. 

Altre volte... non gira... non gira proprio.
Vengo assalita da una gran pigrizia... o forse è stanchezza... o demotivazione... o abbattimento... non so. 
So solo che ci sono tutti i soliti lavori da fare (e mentalmente me li elenco tutti: la lavatrice da stendere, i panni da stirare, i bagni da pulire, il soggiorno da riordinare, le camere da fare...) e delle commissioni da sbrigare (passare da scuola per un documento, andare a prendere quelle due o tre cose che mancano, fare un salto dai miei, ritirare i panni in lavanderia, andare in banca o in posta....) eppure non c'è la voglia di farle, mi mancano le energie e riesco solo a gironzolare nello stagno senza concludere nulla.
Rimando al pomeriggio... ma talvolta è ancora peggio.

Ho solo voglia di stare in casa, magari col mio pigiamone o con una tuta, facendo un po' di niente... Ma non mi rilasso ugualmente, perchè penso a tutto ciò che dovrei fare e non faccio. :-(((

Oggi è stata una giornata di quelle... partita male dalle 6:30 (a causa del rospo consorte che ha mi ha fatto sparire la prescrizione medica per fare degli esami del sangue) non sono riuscita a raddrizzarla.
Non ho messo piede fuori dallo stagno... ma non ci sono stata per niente bene. Si sono solo accumulati tanti lavori che, tra l'altro, domani non potrò fare perchè sarò a scuola mattino, pomeriggio e sera, con uno stacco di due ore per il pranzo.

Ho fatto poco o niente e sono stanchissima...
Uhmmmm... brutto segno.

Ora, giusto per continuare a non far nulla, vado a nanna.

Notte nottina a tutti. Cra cra cra.


Questa pare che se la goda, eh? Beata lei...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

AMO GUIDARE... (3^ e ultima parte. Forse....)

Post n°473 pubblicato il 26 Novembre 2011 da francy_62
 

Pensavate di esservela cavata con sole due puntate, eh? Troppo comodo!!! Ah ah ah ah...
Invece eccomi ancora qui... perchè nell'ultimo post, alla fin fine, ho solo parlato delle mie auto, uscendo col discorso un po' fuori strada...

Guidare per me è uno spasso... soprattutto se devo fare viaggi medio lunghi o lunghi.
A volte avrei voglia di prendere l'auto e di infilarmi in autostrada senza una meta precisa, solo per il piacere di viaggiare.
Poi non lo faccio, ovvio...
Ma appena ne ho l'occasione mi sposto... e talvolta l'occasione me la creo: hanno aperto un nuovo centro commerciale a Bologna... c'è un outlet a Vattelapesca.... ehehehheh....

Una sera però, ricordo di esser tornata a casa dopo una cena con le amiche e di aver visto le luci ancora accese nel mio stagno.
Non avendo voglia di incontrare il rospo consorte, ho tirato dritto e sono arrivata, su strada statale, ben oltre Riccione.
Solo a causa dell'ora tarda mi sono fermata per tornare indietro: viaggiare di notte, con la musica, senza fretta e senza meta è una cosa che adoro, mi rilassa e mi calma.
Poi la calma passa, quando rimetto piede nello stagno e vedo certi loschi figuri! Uffffffffff.....

Quando però mi sposto perchè ho degli impegni e, soprattutto, degli orari da rispettare, non sono tanto calma. Cioè: sono sì calma, ma non me la dormo sulle strade, ai semafori, agli stop...
E se c'è una cosa che non tollero sono gli imbranati.
No... non me la prendo con le persone anziane che hanno i riflessi più lenti, ma con quei rospi che al volante di auto da "pavura", ai semafori tra:
- lo scattare del verde
- il decodificare il colore
- il recepire il fatto che si deve partire
- il decidere di ingranare la marcia e premere sull'acceleratore...
f
anno trascorrere dei secondi interminabili!
Potessi, li disintegrerei!!!
Non si può dormire ai semafori!
Via! Aria! Darsi una mossa! Scattare!
Altrimenti, con  l'effetto fisarmonica, passano solo tre auto e un camion!!!
Difatti, sulle statali se posso, mi metto sempre sulla corsia di sorpasso... e al verde parto!
Spessissimo, io sono già oltre l'incrocio in terza, che chi era alla mia destra ha appena ingranato la prima!
E questo accade sistematicamente da sempre, indipendentemente dalla mia auto.
Che ripresa poteva mai avere una misera Panda 30? Ed ora? La mia Multipla a metano? Eppure ai semafori, respirano quasi tutti il mio gas di scarico...

E vogliamo parlare delle rotonde?
Dovrebbero snellire il traffico, giusto?
Sì... se la maggior parte della gente sapesse infilarsi in una rotonda! Cosa alquanto rara.
Avete mai visto quelle persone che prima di immettervisi, sono titubanti e guardano ripetutamente a destra e a sinistra?
Ma cosa diavolo guardi a fare a destra, se è una rotonda? Mica devi attraversare la strada!

Unico neo che distrugge la mia passione per la guida, sono certi limiti di velocità.
Almeno da queste parti, spesso c'è il limite dei 50km/h in strade dove si potrebbe andare tranquillamente ai 70/80 senza pericolo.
Sono strade larghe, a doppia carreggiata, senza centri abitati...
Lì, andando ai 50, pare di esser fermi. E questo mi pesa parecchio.
Per il resto, rispetto sempre i limite e i divieti...
Già... i divieti...
Mi chiedo, come facciano certe persone ad imboccare raccordi stradali o autostradali contromano!!!

Il mio sogno, da sempre, è quello di avere un camper tutto mio per poter partire e viaggiare... Mi piacerebbe attraversare tutta Europa e macinare chilometri e chilometri, godendomi il viaggio e il paesaggio...
Va beh, mi sa che non mi resta altro che sognarlo, per cui me ne vado a nanna.

Notte nottina a tutti. Cra cra cra.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

AMO GUIDARE... (2^ parte)

Post n°472 pubblicato il 23 Novembre 2011 da francy_62
 

Quando poi la famiglia è cresciuta, un'auto a tre porte era particolarmente scomoda per montare il seggiolino ed il bagagliaio decisamente troppo piccolo per trasportare carrozzina o passeggino.

Per cui l'evoluzione della specie, è avanzata verso una Punto bianca, 55 elx a cinque porte.
Ovviamente, mi pareva di guidare un'ammiraglia! Ah ah ah ah...


In rete è impossibile trovare immagini di Punto bianche a cinque porte come la mia.
Che si siano estinte già tutte? :-(

 Sia la Pandina che l'Y10 le ho vendute dopo circa sei anni, ognuna con neanche 40.000 km... tenute come un gioiellino... Al minimo graffio, le facevo sistemare ed erano praticamente nuove.

Purtroppo la Punto ha fatto una brutta fine (e a momenti la facevo pure io).

In prossimità di un semaforo verde su una statale, ho tamponato a velocità sostenuta un tir che dalla corsia di destra mi ha tagliato la strada, perchè all'ultimo minuto ha deciso che doveva svoltare a sinistra! Disgraziato!!!!

Fortunatamente, a parte la macchina sfasciata, lo spavento, la rabbia ed il disagio, non mi sono fatta nulla.

Però, che nervoso!!!
La mia macchina era da rottamare e nonostante avesse poco più di 25.000 km e potesse andare avanti ancora molti anni, l'assicurazione me la risarcì con poco, a causa dell'anno di immatricolazione. Bella beffa!
Inoltre il tir era svedese (e credo che l'unico autista svedese basso, grasso, moro e mostruoso l'abbia beccato io!) e le pratiche andarono avanti quasi un anno, prima di prendere quei pochi soldi.

A quel punto, dovendo prendere un'auto nuova, considerando che io ed il rospetto soffriamo di mal d'auto, ho optato per un'auto dall'eleganza indiscussa... dalla bellezza incomparabile... dalla finezza indescrivibile.

Insomma... ho preso una stupenda, meravigliosa, invidiabile MULTIPLA diesel! Ah ah ah...
Grigia con interni blu.
Modello vecchio, eh!

Ehiiii!!!
No... non quella degli anni '50! Che avete capito!
Sono una vecchia rospa... ma non "così" vecchia!!! Ufff....

Intendo quella con il rotolone di "ciccia" dove aveva i fanali.
Beh... era OR-RI-BI-LE comunque.
Insomma... era. Quel modello vecchio lo trovo orribile anche adesso, anche se ormai mi ci sono fatta l'occhio.

 

 

Però... quando ci sono salita per provarla, me ne sono innamorata.
E' stato un colpo di fulmine a prima vista!

 

Era molto spaziosa... comodissssssssima... versatile con i sedili posteriori completamente asportabili e quello centrale anteriore che si trasformava in tavolino... agile da portare nonostante la mole e sopratutto, con una guida molto alta: seduta lassù la visuale della strada era ottima!
Per cui: aggiudicata!
E poi i sei posti si sono rivelati spesso molto utili (con amiche, colleghe, amici di famiglia, amici del rospetto...).

Brutta, era brutta ed ho sempre pensato che i tecnici della Fiat si fossero spremuti le meningi all'inverosimile per progettare gli interni e che arrivati a dover definire l'estetica esterna, ormai non fossero stati più in grado di connettere ed avessero arrabattato alla meno peggio la carrozzeria!
Ma... in fondo... che me ne importava se era brutta?
Quando la guidavo, mica vedevo l'esterno! Eheheheh...
Peggio per chi mi incrociava! Ah ah ah ah...

Comunque, ora sì, che la guida era un vero piacere!
Unico neo: essendo un diesel... come tutti i diesel... era un... DIESEL! Ah ah ah ah... Chiaro il concetto?
Non era certo agile come la mia Y10 o la Punto.
Era un pachiderma da spostarsi... Però il motore era potente e buone le sue prestazioni.
Con lei sarei andata avanti ancora qualche anno prima di cambiarla... ma...

C'è sempre un "ma", ogni tanto, che rompe le scatole.

Poco meno di un anno fa, accompagnando una mia amica in concessionaria Fiat perchè doveva prendere un furgoncino per lavoro, parlando vengo a sapere che dal dicembre 2010 la Multipla non sarà più in produzione.

COSAAAA???????

Ed io, tra qualche anno, cosa compero?!

La notizia mi ha destabilizzato.
Sì, perchè ormai ne ero davvero innamorata... La trovo impagabile per tutto e non vi sono alternative ad un'auto come quella. A parte un modello della
Honda anch'essa a 6 posti... ma che costa quasi il doppio (e già la Multipla non è che sia a buon prezzo).

Per cui, in tutta fretta, mentre la mia amica ha poi optato per l'usato, io ho preso il modello nuovo a metano.

Non la versione con gli allestimenti che avrei voluto io, ma quella disponibile, perchè già la produzione era ferma. E anche dopo mille vicissitudini, perchè pareva non prendessero già più ordinazioni.

Ora l'estetica è megliorata: è stata messa a dieta (ehehehehh...) ed è sparito il rotolone di ciccia sotto il parabrezza.
Per il resto, gli interni sono rimasti gli stessi. E meno male!

Come mi trovo?
Beh... un po' mi ha delusa.
Quella diesel... era diesel... e mi aspettavo che questa fosse più agile, atletica, scattante.
Nella mia ignoranza, non avevo considerato che l'altra era un 2100 di cilindrata e che in accelerazione si innestava il turbo...
Questa è un misero 1600... a metano... per cui non va nemmeno se la si spinge!!! :-(((
Non ha ripresa: ai semafori e per i sorpassi è una pena...
Insomma... le voglio bene uguale (specie quando vado a fare un pieno con poco più di 20 euro)... ma il mio cuore è rimasto nella mia vecchia e orribile Multipla diesel... Sigh...

Un bacione a tutti...e buona guida con prudenza! *__* Cra cra cra.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

AMO GUIDARE... (1^ parte)

Post n°470 pubblicato il 20 Novembre 2011 da francy_62
 
Tag: auto, Panda, Y10

Una delle cose che ho maggiormente apprezzato del diventare "grande", è stata quella di prendere la patente.
Credo che capiti un po' a tutti i giovani di non vedere l'ora di essere patentati per poter acquisire indipendenza.

Io volevo prenderla appena compiuti i 18 anni per poter andare a scuola in auto, senza dovermi alzare all'alba per andare in stazione e fare chilometri a piedi.
Alla fine, invece, nonostante la patente ho continuato come avevo sempre fatto.
Infatti non avevo considerato un piccccccolo particolare: non avevo la macchina... :-(((

Anche i primi anni lavorativi come supplente o incaricata dal comune per le attivtà integrative, sono stati all'insegna dei mezzi pubblici: pullman, tram, treno e "pedibus" !
Ah! Quanti chilometri a piedi!!!
Stavo fuori casa otto ore per lavorarne quattro.

Poi finalmente, preso da pietà, mio babbo ha venduto la sua auto per prendere una Panda 30 che potessi usare io (mentre lui si è adattato per qualche tempo ad andare al lavoro in bici, distante solo pochi chilometri da casa).
Ecco... da quel momento mi sono sentita grande! :-)
La mia mitica Pandina color panna! 

Quanti chilometri! Anche per venire qui in vacanza al mare... dove la targa mi faceva passare per una turista! Ehehehh...

Da allora ho subito apprezzato i viaggi lunghi.
All'epoca abitavo a circa 300km da qui... e ogni volta che mi mettevo in auto per venire in Romagna, per me era una festa.

Da sempre, mi è piaciuto guidare... mi rilassa... mi calma...
Posso guidare anche per delle ore ininterrottamente, che non mi stanco.
Nella Panda non avevo un'autoradio... ma nei lunghi viaggi, mi portavo dietro la mia radio portatile con mangiacassette. Tze!

Prima di prendere la patente, ero un po' impaurita e temevo di non essere portata per la guida.
Invece mi sono stupita da subito di come portassi l'auto con disinvoltura... sia nel traffico cittadino  che in autostrada.
Ho delle amiche invece che anche adesso,  proprio la usano solo per fare la spesa o andare al lavoro a pochi chilometri da casa. Ma se solo devono andare in autostrada o nei paesi vicini, prendono il treno o il pullmam o si fanno accompagnare dai mariti... Cosa che trovo assurda. Ma ognuno fa quel che si sente. Certo è che se io dovessi dipendere dai mezzi pubblici o da altri per i miei spostamenti, starei male! Sono sempre stata molto indipendente...

A me piace proprio guidare e non mi frenano nè le distanze, nè posti che non conosco.
Certo che viaggiare con una Panda non era il massimo.
Le cose sono andate un po' meglio quando ho preso una Y10 Missoni.

Era decisamente tutto un altro pianeta: agile, scattante, silenziosa, più comoda e decisamente più bellina.
Ora sì che era tutta un'altra musica! Anche perchè avevo l'autoradio. ;-)

Da quella, ho cambiato altre due auto...
E la passione per la guida non mi ha mai lasciato.
Chissà... magari in qualche vita precedente, potrei essere stata un pilota..........

Beh... il seguito alla prossima puntata.
Per ora, notte nottina. Cra cra cra.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IDEA

Post n°469 pubblicato il 18 Novembre 2011 da francy_62
 

Leggendo il post di Pennydog e relativi commenti, mi è venuta un'idea... chissà se si potrà realizzare...

Il prossimo anno, in aprile, la sottoscritta compirà gli anni e sarà una cifra tonda...
Molto tonda: cinquanta... 
Numero che mi piace più scrivere in lettere che in cifre.
Che sia perchè insegno italiano e non matematica... o perchè la parola è meno tagliente del numero che colpisce direttamente al cuore? Mah...

Comunque... come qualcuno scrisse "I miei primi quarant'anni" io, nel mio piccolo, potrei dire "I miei ultimi cinquant'anni", perchè non credo proprio che avrò la possibilità di averne altri cinquanta dopo di questi.

E per festeggiare questa veneranda età, mi piacerebbe fare davvero qualcosa di unico, da ricordare negli anni a venire.

Beh... sì... mi piacerebbe poter organizzare un pranzo o una cena con......... TUTTI VOI! *___*
Non certo nel mio stagno, purtroppo (è ancora da bonificare!) ma in luogo da definire.

So che sarà difficilissimo realizzarlo... soprattutto per la lontananza di qualcuno, ma per me sarebbe davvero un gran bel modo di festeggiare una data così poco simpatica.
La vostra presenza sarebbe un regalo stupendo e un ottimo modo per farmi passare inosservata l'età.

Chissà!
Cominciate a pensarci gente, ok?

Notte nottina a tutti. Cra cra cra.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ARIA PRECARIA

Post n°468 pubblicato il 16 Novembre 2011 da francy_62
 

E' il titolo dello spettacolo che Ale e Franz stanno portando in giro in questo periodo e che ieri sera sono andata a vedere al Carisport di Cesena.

Sono due comici che mi piacciono molto, simpatici e puliti.
Li ho apprezzati soprattutto nella trasmissione, "Buona la prima" con Katia e Sandro...

Lo spettacolo di ieri mi ha deluso un po'... perchè a parte la loro simpatia e bravura, mi aspettavo un filo conduttore unico... qualcosa di inedito.

Invece hanno riproposto i loro soliti personaggi, con sketch anche già visti in tv.

Per cui, se vi capitasse lo spettacolo vicino casa e pensate di andarci ok... perchè vederli dal vivo è diverso che in televisione... Ma non aspettatevi nulla di nuovo.
Ma proprio nulla nulla, eh! Tutto già visto in tv.

Buona serata. Cra cra cra.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

RAGNI E RAGNATELE

Post n°467 pubblicato il 15 Novembre 2011 da francy_62
 

Lo so che forse sono più "titolata" a parlar di rospi piuttosto che di ragni...

Però... però... Però non capisco.

Capita anche a voi, quando fate le pulizie, di trovare sparse qua e là delle belle (insomma belle...) ragnatele?
Credo di sì.
E cosa fate? Le "coltivate" con amore o le togliete?
Opto per la seconda ipotesi.
Bravi.
E dopo pochissimo tempo... la ragnatela è ancora lì, in tutto il suo spendore (splendore, insomma...).

Ma... quando elimino la ragnatela, credo di aver eliminato anche il padrone di casa.
Invece no.
Ma dove cacchio si va a nascondere? Evidentemente è talmente piccolo, che nemmeno lo vedo.

Di contro... talvolta mi capita di trovare qualche ragno... che più che ragno io definirei "mostro"!!!
Ce ne sono di grossi, quasi pelosi... Brrrrrrrr...
O quelli col corpo piccolino ma le zampe lunghe lunnnnghe! Schifezzzzzzz....

Ecco... quelli lì sono dei "senza tetto"!
Nel senso che non hanno una loro dimora (la ragnatela).
Ma il tetto sì, accidenti! E' quello del mio stagno! Uffa!

Insomma:
o ragnatele senza ragno o ragni senza ragnatele.

Peccato che io vorrei uno stagno senza ragni e senza ragnatele! :-(

Un abbraccio avvinghiante come una ragnatela. *__^ Cra cra cra.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

POST DI GETTO....

Post n°466 pubblicato il 14 Novembre 2011 da francy_62
 

Oggi mi sento bene... ma proprio tanto!!!

Mi sento bene perchè ho dato una mano ad un amico di blog, conosciuto anni fa, a cui voglio molto bene...

Un amico lontano, che nemmeno conosco personalmente...

Ho fatto solo una piccola cosa...
Ma mi fa un immenso piacere sapere di avergli risolto un piccolo problema...
 *___*

Buona settimana a tutti. Cra cra cra.

PS: non sono nè brava, nè buona, nè niente...
Volevo solo comunicarvi come ci si possa sentir bene grazie ad un piccolo gesto...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

I ROBINSON

Post n°465 pubblicato il 09 Novembre 2011 da francy_62
 

In questo periodo stanno ritrasmettendo, non so più in quale canale del digitale terrestre, la saga dei Robinson... 

Ve li ricordate?

Per il mio rospetto sono in "prima visione" e li guarda con interesse.
La cosa non mi dispiace affatto, perchè tra tante serie demenziali, quella oltre ad essere divertente e pulita, tratta dei vari problemi adolescenziali e c'è sempre un bell'insegnamento sotto, che non fa mai male.

A parte questo... nell'episodio di ieri c'era la partecipazione di un famoso attore americano degli anni 4o-50, ormai abbastanza anziano... di cui non mi veniva il nome...
E quando mi impunto su di un nome, non sto bene finchè non mi sovviene...
Così oggi ho scartabellato in internet e per associazione con un suo film che mi ricordavo, l'ho identificato.
Si trattava di Danny Kaye in Hans Christian Andersen

Caspita! Morto nel 1987...

In effetti, la serie televisiva è vecchiotta
E' stata prodotta dal 1984 al 1992... Come passa il tempo!

Ma se passa per me, passa anche per gli attori...

Dr. Cliff Robinson (1937)

 

Clair Olivia (1948)

Denise (1967)

Vanessa  (1973)

 Rudy (1979) 

 Theo (1970)

 Sandra (1958)

Beh, vederli ora, fa un certo effetto...
E ci si consola un po'... ;-)

Notte nottina. Cra cra cra.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

NON SO PIU'...

Post n°464 pubblicato il 06 Novembre 2011 da francy_62
 

... scopare!

Purtroppo devo arrendermi all'evidenza...
Per quanto ogni tanto mi ci dedichi con passione... non mi riesce più di farlo bene... :-(

Sarà che l'età avanza (e non posso mettere quella avanzata nel frigorifero)...
Sarà che non lo faccio più tanto spesso...
Sarà che ogni epoca ha i propri frutti...
Sarà che ora mi sono troppo abituata per comodità a farlo in un altro modo...

Ma quando mi capita (molto raramente, per la verità) di farlo... ecco che mi perdo e non so da che parte farmi.
Mi ci vorrebbe il libretto delle istruzioni... ma per questa cosa, non esistono le istruzioni. Si fa e basta, basandosi sulla propria esperienza.
Così inizio e quando penso di aver finito... niente, mi tocca tornare indietro e ripartire!
Che nervi! Perdere tempo in quel modo...

Eppure un tempo lo facevo tutti i giorni... a volte anche più di una volta al giorno... e mi veniva benissimo!
Non ero velocissima, perchè mi ci voleva il suo tempo per fare le cose per benino... ma alla fine ero proprio soddisfatta.

Ora invece, che mi sono abituata alla tecnologia... quando lo faccio a mano... non c'è niente da fare... ma non mi riesce proprio di scopare senza lasciare dei pelucchi sparsi qua e là!!!

Ah, che comodità l'aspirapolvere! *___*

Notte nottina! Cra cra cra.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LA VECCHIAIA...

Post n°463 pubblicato il 04 Novembre 2011 da francy_62
 

... vien di notte con le scarpe tutte rotte.

Veramente quella sarebbe la befana... ma avete mai visto arrivare la vecchiaia di giorno, tutta ben vestita in pompa magna? Naaaaaaaaaaa...

La vecchiaia arriva sempre di nacosto... non si fa mai vedere.
Non c'è e poi, tutto di colpo, eccotela lì davanti, in tutto il suo splend... squallore.

Quando si inizia ad invecchiare?
Beh, è tutto molto soggettivo.
Comunque, tanto per tranquillizzare tutti, vi dirò subito che si inizia ad invecchiare... da quando si nasce!
Anche prima, forse... dal concepimento!
Incoraggiante, no? Vero che ora vi sentite meglio? *___*

Qualcuno non invecchia mai ed a ottant'anni suonati fa discorsi del tipo: "Quando sarò vecchio..."

Oppure c'è chi a vent'anni è già spento e vecchio.

Io credo di aver iniziato a soffrire di invecchiamento precoce... perchè quando durante l'adolescenza ti dicono che sei una ragazzina molto matura, non vuol dir altro che non ragioni come un'adolescente, ma come una donna... cioè sei già vecchia. :-(

Ma al di là di questo... credo che una persona (una a caso, la sottoscritta...) incominci a rendersi conto di invecchiare, quando si manifestano alcuni episodi molto tipici.... come:

- inizi a fare le cure termali perchè hai male a tutte le ossa;

- inizi a svegliarti di notte con l'esigenza di andare a fare plin plin;

- non ti devi più inchinare per dare un bacio al tuo rospetto, ma devi alzarti sulla punta dei piedi:

- pensi a qualcosa successo poco tempo fa... e ti accorgi che sono passati trent'anni;

- inizi a frequentare con più frequenza medici specialistici;

- pensi che ormai i giochi sono fatti e che non hai giocato la partita della vita come avresti voluto;

- alcuni giovani ti si rivolgono chiamandoti "signora" (e questo sigh... parecchio tempo fa);

- fai i primi calcoli su quanti anni ti mancano per andare in pensione (poi, fa niente se non ti ci manderanno mai);

- sei sempre il fanalino di coda quando vai a fare passeggiate in montagna;

- pensi che quando cambierai l'auto che ora è nuova, ti basterà un modello più piccolo, magari che posteggi da sola per non fare figuracce;

- ti alzi di scatto dalla poltrona, e dopo un passo, altrettanto di scatto ti blocchi perchè hai male in ogni dove;

- ti rendi conto che le unghie dei piedi sono in basso... molto in basso... più in basso del solito;

- senti che tutto il mondo è su facebook e ti accorgi che non ti ci ritrovi in quel mondo;

- quando chiedi una gonna in un negozio, la commessa ti presenta quelle classiche in gabarden;

- in profumeria, ti offono campioncini di creme contro le rughe e le occhiaie;

- ti arrivano a casa campioni omaggio e buoni sconto Tena Ladies;

- non capisci un'acca di i-pad, i-phone, tablet e via di seguito...;

- dopo aver passato tante primavere, senti di avere sulle spalle tanti autunni...

Ancora non mi è capitato che qualcuno mi abbia offerto il posto a sedere su di un autobus (anche perchè non lo prendo... eheheh... ) o mi abbia preso a braccetto per farmi attraversare la strada... ma quando succederà... beh... allora anzichè pensare alla "pensione", penserò ad un "ospizio"! :-(((((

Buona giornata a tutti voi, che siete giovani! Cra cra cra.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL MIO GIOCHINO NUOVO... *___*

Post n°462 pubblicato il 02 Novembre 2011 da francy_62
 

Oggi... anzi, data l'ora, ieri... ho inaugurato la mia planetaria impastando un chilo di farina manitoba per fare il pane.
E' stato questione di pochi minuti... e ne è uscito un impasto molto morbido ed elastico.
Non ho dovuto nemmeno tirare fuori il tagliere.
Mi è bastato mettere acqua, un po' d'olio, sale, farina e il lievito di birra... e dopo alcune ore di lievitazione ho infornato.
Questo il risultato:

Altre volte avevo fatto il pane... ma non avevo mai ottenuto un impasto così...

Decisamente sono soddisfatta dell'acquisto.
Ora, un po' alla volta (perchè costano davvero una cifra), prenderò anche alcuni degli  accessori (tipo il tritacarne, la sfogliatrice, il torchio e le trafile al bronzo per i biscotti e la pasta, il passapomodoro, la gelatiera, l'affettatrice e il food processor...).

Notte nottina. Cra cra cra.

PS: andando sul sito della mia planetaria, ho appena scoperto che l'ho acquistata nel periodo di una loro promozione, per cui ho diritto ad un accessorio omaggio!
Che dire? *____*

PPS: quale sarà l'inghippo? Mah... Ora verifico, perchè mi pare strano che leghino i cani con la salsiccia...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DA PARTE DI UN ROSPO SPECIALE...

"Ho fatto una prova improvvisando un pezzetto di un minuto e mezzo, sinceramente non so se è roba mia o una riminiscenza di qualche pezzo che facevo ai tempi che furono. 
Il risultato mi sembra soddisfacente tanto che vorrei dedicarlo a Francy, un po' perchè è tra le poche che mi apprezza come mariachi de noialtri, un po' perchè è probabilmente la persona a cui sono più legato qui dentro, nonostante affettuosamente la tratto sempre male."

 

FRANCY CRA CRA

Un regalo prezioso di un amico prezioso (post 296 del 7 gennaio 2011) (pubblicato da francy cra cra su youtube il 27 gennaio 2012: cra cra )

GRAZIE!!!

 

 

BACHATA

SAGGIO SALSA

 

 

ARCHIVIO POST 2008

ARCHIVIO POST 2009

 

ARCHIVIO POST 2010

LE MIE RICETTE

fOCACCIA RIPIENA DI
SCAROLA E PORRI
post n° 696

QUADRUCCIOLI AGLI SPINACI
post n° 645

TAGLIATELLE, CIPOLLA, PANNA
E SPECK
post n° 645

OLIVE VERDI SOTT'OLIO
post n° 628

OLIVE VERDI IN SALAMOIA
post n° 626

STINCO DI MAIALE AL FORNO
post n° 617

INVOLTINI
post n° 607

CROSTINO TOSCANO
post n°  599

YOGURT ALLA CANNELLA
(per regolarizzare la glicemia)
post n°  597

FRIGGIONE
post n°  591

RAGU' BIANCO ALLA UMBRA
post n° 588

TORTA DI ALBUMI
post n°  581

ZUPPA INGLESE
post n° 544

STROZZAPRETI VONGOLE E ASPARAGI
post n° 544

CIABATTE VELOCI
post n° 523

PANINI DI PASTA DURA
post n° 519

CASTAGNOLE ALLA RICOTTA
post n° 516

 

...segue...

CANTUCCI
post n°  493

PASTA E BROCCOLETTI
post n°  475

PEPERONI RIPIENI
post n°  459

SALE AROMATIZZATO
post n°  430

FICHI CARAMELLATI
post n°  427

VERDURE GRATINATE AL FORNO
post n° 423

BARCHETTE DI MELANZANE
post n° 408

FUNGHI E RUCOLA
post n° 390

IL MIO RISOTTINO PRIMAVERA
post n° 369

RISOTTO AGLI ASPARAGI SELVATICI
post n° 354

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE
post n° 336

GATTEAU DI PATATE
post n° 322

CIME DI RAPA ALLA CRA CRA
post n° 304

 

...segue...

TORTA PAESANA
post n°  288

MARMELLATA DI MELONE BIANCO
post n°  266

SEMIFREDDO DI CACHI
post n°  263

MARMELLATA DI CASTAGNE
post n° 263

FICHI CARAMELLATI
post n° 217

VERDURE PASTELLATE 
post n° 237

PASSATA DI POMODORO
post n° 224

CIAMBELLA
post n° 228

DOLCE AL CAFFE'
post n° 196

AGNOLOTTI
post n 130

CHIACCHIERE DI CARNEVALE
post n° 142

ANGUILLA IN FOGLIE DI VITE
post n°242

PIADINA
post n° 132

 

Ultime visite al Blog

arw3n63francy_62fosco6masaneta2CiaoGi_57vivodipanciaisab.72chiarastella770dannatamentefollempt2003IrrequietaDdaniela_elaElemento.Scostantesynkro2007riccardoacetosi
 
 

MIA MARTINI

Il video di una canzone che amo a ricordo della stupenda artista che era e dei 15 anni trascorsi dalla sua scomparsa:

 

 

ALLELUIA

  

 

Ultimi commenti

Oh oh.................. Ero convinta di avertelo mandato...
Inviato da: francy_62
il 16/10/2017 alle 20:13
 
sto aspettando il messaggio ;)
Inviato da: mpt2003
il 14/10/2017 alle 12:46
 
Rilassarsi?! Eh, come no.... Ŕ facilizzzzzzimo!
Inviato da: francy_62
il 06/10/2017 alle 15:52
 
Sar˛ anche in piedi, ma barcollo.... Un abbraccio.
Inviato da: francy_62
il 06/10/2017 alle 15:51
 
Rilassati, vieni al mio Recital^______^. Ciaoooooooooo!
Inviato da: fosco6
il 02/10/2017 alle 22:58
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova