Creato da francy_62 il 23/10/2008
pensieri in libertà

IL MIO NUOVO BLOG (sbagliato) SU VIRGILIO

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2010 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 

AMICI PRESENTI AL PRANZO DI DOMENICA 15-4-12

Francy_62
nuovavita2011
vogliorivivere1
gattoficcanaso (e gentile signora)
pennydog
bionda66
dolceelfa75
germano.capoverde

 

BRAZIR

Haiku:

occhi al cielo
cercando una strega
vidi la rana

 

ISRY

Parodia:

 occhi al letto
cercando una rana
vidi un pi ci

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2010 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 87
 

TRAFFICO

 

 

RADIO DG.VOICE

 

Messaggi di Febbraio 2010

SECONDA CASA? NO, CASA DOPPIA!!!

Post n°148 pubblicato il 27 Febbraio 2010 da francy_62
 

C'è chi ha una seconda casa, quella in cui vive ed una al mare o in montagna o in campagna...

Io non vorrei avere un secondo stagno, questo mi basta e avanza...
Ma vorrei avere uno stagno doppio! Che non è un doppio stagno, nel senso di grande il doppio. Il mio è davvero grande... anche troppo se è per questo, soprattutto quando si tratta di pulirlo e riordinarlo.
Però, nonostante sia grande, è pieno come un uovo!!!

Ecco allora che vorrei avere due stagni, diciamo anche uguali, così non mi perdo: il mio attuale, con tutto quello che uso abitualmente, ed un altro... il suo duplicato, appunto, con dentro tutto quello che in questo mi ingolfa la vita, cose che mi potrebbero servire o che mi dispiace eliminare, ma che non uso e che mi ritrovo solo in mezzo.

Quante cose ci sono in uno stagno che non si utilizzano ma che potrebbero servire? E che, appena vengono buttate, è proprio il momento che le vorresti avere? Oppure quanti oggetti teniamo, ai quali siamo affezionati... o che ci piacciono, ma non sappiamo dove mettere e ci dispiace buttare?

Ecco... io vorrei, ad esempio, che nei pensili della mia cucina o nei cassetti, ci fossero solo le cose che uso quotidinamente, ma che all'occorrenza e solo col pensiero, potessi trovarmi nel mio stagno doppio a prendere quella pirofila che uso raramente, o quella bella tovaglia che mi piace o il mega pentolone che uso solo per fare la passata di pomodoro e che da solo, occupa un pensile a due ante...
Vorrei potermi trovare nel secondo studio, dove ci sono tutti i miei libri che ora affollano quello vero e che me lo rendono poco funzionale...
Vorrei poter aprire il doppio armadio (che a dire il vero potrebbe essere anche triplo o quadruplo.... eheheheh...) e tirar fuori quelle lenzuola o quel copriletto che uso pochissimo, ma che non voglio eliminare e che mi ingombra l'armadio...
Vorrei poter andare nella seconda scarpiera (anche questa terza o quarta, se è per quello... ehehehe...), dove prendere quel sandalo che è ben riposto, perchè, anche se lo indosso poco, ogni tanto mi piace ancora, o quello stivaletto... Vorrei aprire le ante di una credenza e trovarci tutti quei soprammobili o quelle bomboniere di cui non me ne faccio niente, ma che mi piace riprendere in mano ogni tanto perchè ad esse  sono legati dei ricordi... 
Vorrei vivere in questo stagno, ma all'occorrenza,  con un saltino nel mio doppio stagno, poter ricevere amici e ospiti, perchè quello ovviamente, non essendo vissuto tutti i giorni, sarebbe sempre in ordine e pulito. Come non so... ma visto che è di fantasia, mi immagino che per qualche magia sarebbe sempre impeccabile, con i vetri lucidi anche dopo un temporale.

Ok... ok... qualcuno di voi (forse tutti...) comincerà a convincersi che mi manca qualche giovedì (oltre a tutti gli altri giorni della settimana) e che prediligo avere tutto doppio (a partire dal blog che ho clonato... ahahahahah...).
In effetti avrei voluto avere anche una coppia di girini gemelli... con buona pace del medico che facendomi l'ecografia, mi rassicurava che si sentiva un solo battito!
 

Adesso provate un po' a dire quale dei due stagni è reale?
Sarà meglio che non vi sbagliate, se volete venire a trovarmi! Ahahahahah....
Comunque, in quello reale, assieme a tutta la confusione che potreste trovare, ci sono.... in quello doppio, troverete tutto in ordine e a puntino, ma ovviamente senza di me!
Attenti a non predervi nel canneto! Usate un navigatore satellitare... tanto, dentro ad uno stagno, c'è acqua e si navigaaaaaa!

Buon fine settimana a tutti... io son qui, che vi aspetto! Cra cra cra!

            

                   

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

QUANTI CAFFE' BEVETE?

Post n°147 pubblicato il 24 Febbraio 2010 da francy_62
 

Già. Bene o male, tutti ne beviamo. A colazione, a metà mattina, dopo un pasto, per spezzare il pomeriggio, come occasione per una pausa sul lavoro o  per fare due chiacchiere con amici....
E bene o male, tutti sappiamo che non fanno proprio un gran bene.
Medici, dietisti, dietologi fanno ricerche su ricerche, sondaggi su sondaggi ed arrivano quasi tutti alle stesse conclusioni: troppi caffè non fanno bene alla salute.

Se poi considerate, che molte persone che frequentano le chat, si incontrano la prima volta, per bere un caffè e che da quel caffè spesso ne derivano delusioni... allora a maggior ragione il caffè fa male! Ne convenite? Ahahahhhh....

Qualche sera fa, ero a cena con tre ragazze (eufemismo per indicare delle donne adulte over 48 anni...): due single dalla nascita (a parte qualche tentativo andato a monte per accasarsi) ed una single di ritorno (dopo un divorzio).
Quest'ultima, ormai è nervosissima ed affetta da tachicardia cronica, in seguito a tutti i caffè che ha bevuto in compagnia di amici di chat, nella speranza di incontrare il principe azzurro. Eppure, nonostante tutto, non demorde.

Allora, voi, quanti "caffè" bevete? Ahahahahh....

Comunque, chi volesse prendere un caffè con me, si accomodi: eccovelo servito!

Ma datemi retta: non bevete troppi caffè. Credetemi: certi "caffè" fanno male!!! Ah ah ah.... Cra cra cra!

PS: ma nessuno si è accorto che questo non è un caffè, ma un delizioso cappuccino?! Ahahahahahah....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PROFILI FASULLI

Post n°146 pubblicato il 22 Febbraio 2010 da francy_62
 

C'è un profilo femminile che da qualche tempo viene a leggere i miei post.
A dire il vero, mi ha anche mandato qualche messaggio nella messaggeria privata.
Tutto normale, direte voi.
Beh, mica tanto... perchè oggi ho scoperto che non è ciò che voleva apparire.
E' stato solo un amico mattacchione che per divertirsi un po', ha simulato scherzosamente un'altra identità.
E se l'ho scoperto, è solo perchè lui ha voluto farsi scoprire, dicendo qualcosa che mi ha fatto subito capire la verità.

La cosa è stata simpatica, non me la sono presa... ed ovviamente ci ho sorriso sopra.
Ma a ben pensarci, ci ho fatto la figura dell'oca, più che quella della rana. Ci son caduta in pieno... ufffffffff.........

Però... però... questo mi fa riflettere...
Già lo so che questo mondo è fasullo, non son certo venuta giù dalla montagna con la piena... e non ditemi che è normale amministrazione avere più profili e burlarsi del prossimo... Lo so... lo so....

Ma chissà io a chi rispondo qui nei miei post... chissà con chi sono in contatto....
Le donne, saran donne e gli uomini saran uomini?
Ah! Saperlo!!!
E se rispondo a 10 persone, saran 10 davvero o solo 2 mascherati con 5 profili diversi ognuno?
Ufffffffffffffff.... queste cose mi fan passar la voglia di tenere aperto il blog e di star qui...
Ma mi passerà... Tant'è che son qui a scrivere...

Va beh... così va il mondo... Cra cra cra!

PS: io gradirei conversare con soggetti come quello a sinistra nell'immagine... quello di destra mi pare un po'... inconsistente.

PS2: inserisco anche l'immagine seguente, a completamento del commento (una rima!?!... diventerò una rana-poetessa?) di redhawk0...


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SFUMATURE DI COLORE...

Post n°145 pubblicato il 20 Febbraio 2010 da francy_62
 

A me piace dipingere... o meglio, per non offendere chi pittore è, mi piace usare colori e pennelli per disegnare qualcosa.
Amo le sfumature... ed anche da bambina, quando disegnavo con i pastelli, i colori non mi bastavano mai: il tronco di un albero richiedeva infinite tonalità di marroni, tra luci ed ombre, come pure la chioma.
Ogni volta che vedevo una scatola di pastelli colorati, chiedevo a mia mamma di comprarmela, perchè sicuramente i colori erano diversi. 

 

E tutt'ora, ho dei colori della mia infanzia.
Per me le sfumature sono importati.

Ad esempio: ancor oggi molte dolci fanciulle, stanno ancora aspettando l'arrivo del loro principe azzurro sul suo bianco destriero.
Peccato non si rendano conto che col tempo, l'azzurro si è sbiadito ed il bianco si è ingrigito... come spesso capita ai capi d'abbigliamento dopo parecchi lavaggi.

Che sia il caso di accontentarsi di un principe azzurrognolo su di cavallo color nebbia?

Naaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Mai accontentarsi!
Ma nemmeno aspettare qualcosa che più non esiste.
Che ci volete fare? Sono le sfumature che fanno la differenza!

Volete una scatola nuova di pastelli? Ahahahah....

Buon fine settimana a tutti! Cra cra cra!

PS: per la par condicio, mi par doveroso rassicurare (!?!) anche i pochi principi-ranocchi rimasti in circolazione, che non esistono più nemmeno le fate turchine, nè le scarpette color cristallo!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

MEZZO PIENO... MEZZO VUOTO...

Post n°144 pubblicato il 17 Febbraio 2010 da francy_62
 

Ore 22,30: lezione di matematica e vita.

Conoscerete tutti la teoria per cui, avendo un bicchiere riempito a metà, l'ottimista lo pensa come mezzo pieno mentre il pessimista come mezzo vuoto.

E sempre parlando di mezzi bicchieri, mi viene in mente lo sketch di Stanlio e Ollio, quando al bar, trovandosi senza soldi, ordinano una "bibìta" da dividersi e l'ingenuo Stanlio la beve tutta, adducendo come giustificazione che non aveva scelta, perchè la sua metà era quella sotto. Mitici.
Se volete, vi lascio lo spezzone... è un po' lungo e la battuta è solo alla fine, ma son favolosi e rivederli farà ridere in eterno tutte le generazioni a venire.

 

Tornando al discorso iniziale, decisamente meglio vedere il bicchiere mezzo pieno ed accontentarsi.

Già... però se è vero che due metà fanno un intero, come la mettiamo che avendo due mezzi bicchieri vuoti, spesso mi ritrovo con un bicchiere totalmente vuoto? Ma proprio asciutto asciutto asciutto?

Vorrei sapere chi si è preso i due mezzi bicchieri pieni!!! Se lo acchiappo! Minimo gli sequestro la mia parte! Ahahahahhhh...

Un saluto e buona bevuta (a mie speseeee..... grrrrrrr...) Cra cra cra!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

STEREOGRAMMI 3D

Post n°143 pubblicato il 14 Febbraio 2010 da francy_62
 

Anni fa...
Vari anni fa...
Ufff... ora che ci penso...
Direi proprio nel millennio scorso, verso la fine degli anni '80 e l'inizio dei '90 (cacchio! ma mi pareva ieri!!! uffff....) sulla spiaggia della mia zona, apparvero dei venditori ambulanti (abusivi ovviamente...) che vendevano dei poster strani.
Li esponevano stesi sul bagnoasciuga e qualcuno su cavalletti verticali.
Vedevo molti turisti che li fissavano ed affermavano di vederci chissà cosa... e compravano (in pochi, a dir la verità...)
Io vedevo solo delle belle forme colorate ripetute, delle macchie, come di un tessuto ed ero convinta fosse una bufala, con gente compiacente che attirava noi turisti allocchi.

Dopo qualche anno andai in viaggio in un paese nordico e rividi la stessa cosa.
Stavolta però qualcuno mi spiegò "come" guardare e "vidi" davvero qualcosa di unico:
nascosta in un disegno senza alcun significato, si materializzavano immagini in 3 dimensioni e il quadro assumeva una luminosità incredibile.

Tornata a casa mi documentai: si trattava di STEREOGRAMMi, una sorta di tecnica che partendo da un'immagine bidimensionale, attraverso un modo particolare di guardarla, crea l'illusione ottica della profondità e ci appare in 3D.
Esistono anche vari libri con la raccolta di tali immagini... ed ovviamente ne ho comperati alcuni.

Per poter vedere, bisogna avvicinare il naso al disegno, all'inizio non battere le palpebre, incantare lo sguardo,  come per guardare "oltre", fissare un punto centrale del soggetto, quasi diventar strabici e quando l'immagine pare confondersi ed annebbiarsi, ecco che i nostri occhi scorgono e catturano l'immagine tridimensionale. A quel punto ci si può allontanare dall'immagine senza bruschi movimenti del capo (altrimenti la si perde) e osservarla nel suo incanto! E' qualcosa di veramente unico...

Non è molto facile le prime volte da scorgere, ma una volta imparato il meccanismo, è come andare in bicicletta. 

Io, a titolo d'esempio, ve ne lascio uno... che sia di buon auspicio.

Spero davvero ci riusciate... Non scoraggiatevi se subito non vedete nulla... Ritentate, ne vale davvero la pena.
Forse vi conviene usare lo zoom e rendere l'immagine grande quanto il monitor.

Buona visione a tutti. Cra cra cra!

PS: ho appena trovato anche queste. Ve le lascio. Beato chi le riesce a vedereeeeeeee! Ahahahahaahahhhh.....

 

 

Ditemi se le siete riusciti a veder qualcosa... e quale vi è piaciuta di più. Ehehehehehehhehh.....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PER NON DEPERIRE TROPPO! AH AH AH.....

Post n°142 pubblicato il 11 Febbraio 2010 da francy_62

Dai... non vorrei che qualcuno mi accusasse di istigare all'anoressia!
Per cui oggi mi metto in pari con la ricetta di quei dolci fritti di carnevale che a casa mia si non sempre chiamati CHIACCHIERE.

Stavolta la foto non è la mia, ancora non le ho fatte quest'anno... ma provvederò ad aggiugerle nella mia gallery appena possibile (magari stasera).

Anche di questa ricetta ce ne sono varie versioni... ma io vi do la mia, collaudata da anni di scorpacciate e apprezzata da parenti, parenti dei parenti (forse vostri!), colleghe, amiche, amiche delle amiche delle colleghe degli amici etc etc...! Eheehehhhh...

Ingredienti:
300 g  farina
  30 g  burro
  20 g zucchero
    2 uova
1/2 bicchiere di vino bianco secco (anche meno, quanto basta per impastare)

Volendo si può mettere del cognac o dell'anice, della scorza di limone e/o vanillina, eliminare lo zucchero (che fa assorbire l'olio e poi, volendo, basta quello a velo sopra a renderle dolci senza essere stomachevoli)... insomma, seguite un po' il vostro gusto.
Importante: NON aggiungete lievito o bicarbonato!!! Gonfiano da sole nell'olio grazie al fatto che son sottili.

Procedimento:
impastare il tutto molto bene (io lo faccio nel robot) finchè non si ottiene un impasto liscio e sodo.
Lasciarlo riposare un'oretta (questa cosa del riposo non l'ho mai capita, ma mi adeguo...).
Tirare la sfoglia (anche con la macchinetta), tagliarla a piacere con la rotella dentellata e friggere.
Spolverizzare con zucchero a velo.

Sono davvero ottime e molto facili da fare.

Se poi mettete su qualche chiletto, niente paura: basta tornare indietro di un post, e per una settimana mangiare il minestroneeeeeeeeeeeee! Ah ah ah ah!

Buon carnevale a tutti.... ormai siamo agli sgoccioli. Cra cra cra!

PS: eccole.... le mie chiacchiere....

   

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

E... DA DOMANI...

Post n°141 pubblicato il 07 Febbraio 2010 da francy_62

Oggi è domenica e si sa che spesso proprio di domenica, diciamo:
da domani......................... DIETA ! ! !

E quale giorno migliore per iniziare una dieta, se non domani? Ehehehhhh... spesso è un domani moooooolto lontano... o se anche indica proprio domani, spesso si riduce ad essere una dieta del "solo domani", perchè già dopodomani, ci siamo stancati e trasgrediamo subito, rinviandola ad un altro domani da definirsi.

Comunque, ammettiamolo: in inverno, la vita è più sedentaria, l'alimentazione cambia e soprattutto dopo le feste natalizie e le trasgressioni carnevalesche a suon di dolci fritti, quasi tutti siamo un po' più appesantiti rispetto la fine dell'estate e siamo desiderosi di rientrare comodamente nei nostri panni.

Io, per indole, non riesco a seguire per mesi diete e costrizioni...
Però qualche volta, ho sperimentato una dieta...
So che non è certamente equilibrata (ma non lo è nemmeno mangiare frittelle, pane e Nutella, piatti di pasta o manicaretti vari in quantità...) ma ogni tanto, quando sono in vena, ci provo.
E' l'unica dieta adatta a me perchè, anche se abbastanza dura, va seguita per una sola settimana, nella quale si perdono facilmente 3 - 5 chili...
Questo calo immediato, mette ovviamente di buon umore ed invoglia poi a proseguire con un regime alimentare adeguato.

Ribadisco: non è equilibrata, ma dura poco, serve a disintossicare, a vedere subito dei risultati, a migliorare l'umore e a mettersi d'impegno per un calo meno drastico e più duraturo nei mesi seguenti.

Ed oggi è il giorno adatto: domani è lunedì... e le diete si iniziano tutte di lunedì. O no?

Di questa dieta ve ne sono svariate versioni, più o meno complicate... io ovviamente vi suggerisco quella che tengo custodita nel cassetto e che ogni tanto rispolvero, ritenendola abbastanza facile.

E' la DIETA  DEL  MINESTRONE, ma prima di darvi dosi e quant'altro, vi dico alcune mie considerazioni, suggerimenti ed avvertimenti, dovuti all'esperienza:

- la si deve seguire rigorosamente solo per una settimana, o al massimo due (se ci riuscite! ehehehhh...), assolutamente non di più, perchè non è certamente un regime sano e a lungo andare, farebbe dei danni. Io, al massimo, proseguo per 10 gg, perchè i primi 3 sono i meno tremendi;

- non la si può ripetere più di 2 volte all'anno, e minimo devono essere passati 4 o 5 mesi di distanza (per le stesse ragioni di cui sopra);

- il minestrone è molto "particolare" e se le prime volte si mangia anche di gusto, poi esce fuori dagli occhi, per cui gli ultimi gioni sarà indicato almeno una volta al giorno, perchè si tenderebbe ad evitarlo, ma si deve mangiare comunque;

- è una dieta relativamente facile, perchè non va pesato nessun alimento e gli alimenti concessi possono essere mangiati a volontà, senza restrizioni di quantità o orari, a parte qualche caso;

- assolutamente NO: pane, pasta, dolci, zucchero, condimenti, bevande gasate; sono concessi come dolcificanti, il fruttosio e quelli sintetici;

- si può bere the, caffè, acqua naturale e succhi non zuccherati (quando concessi);

- bisognerebbe bere molto tutti i giorni, ma in alcuni giorni particolari è d'obbligo farlo;

- frutta e verdura possono essere sia cotte che crude, ma senza zucchero o condimenti vari... al massimo spezie;

- nei primi giorni dicono che si potrebbe aver mal di testa o debolezza... a me personalmente non è mai capitato:

- non sono un medico, per cui sta anche a voi capire se per il vostro fisico è fattibile o assurda:

- se dopo 3 gg si sono persi più di 3kg, a colazione aggiungete 2 o 3 fette biscottate integrali e a pranzo 1hg di pasta o riso integrale.

Ora vi scrivo gli ingredienti del minestrone ed il menù della settimana.

Ingredienti:

6 porri o cipolle
1 cavolo grande (verza)
2 peperoni verdi
1 sedano intero
1/2 barattolo polpa pomodoro
1 dado (meglio se vegetale)
(dipende dalla fame che avete... io ne faccio metà dose, e mi avanza...)

1° GIORNO
minestrone e frutta a volontà
succhi frutta non zuccherati
almeno 1 litro e mezzo di acqua
 

2° GIORNO
minestrone e verdura a volontà
cena
: patate lessate condite con burro

3° GIORNO 
minestrone e frutta e verdura a volontà

4° GIORNO
minestrone
3 banane medie
latte scremato o jogurt magro
 

5° GIORNO
minestrone
pomodori e manzo
obbligatorio bere 6-8 bicchieri acqua per acido urico
 

6° GIORNO 
almeno una volta il minestrone
manzo (anche 2 o 3 bistecche)
verdura a volontà

7° GIORNO
almeno una volta il minestrone
riso integrale (ovviamente scondito, al massino cotto con delle verdure e insaporito con spezie)
succo frutta non zuccherato
verdura a volontà

Allora... se ve la propongo adesso, è perchè io questa settimana l'ho già fatta e andrò avanti fino a mercoledì... e 5kg se ne sono già andati. Alla faccia delle feste natalizie! Tiè!

Allora, buona serata e... da domani.... DIETA ! ! !
Cra cra cra!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CRA CRA CRA !

Post n°140 pubblicato il 05 Febbraio 2010 da francy_62


Ormai sapete tutti che "cra cra cra"
è il mio marchio di fabbrica, il mio saluto, la mia firma....

Però...
non sapete che
il più delle volte
mi tocca riscriverlo
.
.
.
.
.
.
.
perchè
.
.
.
.
.
.
.
il mio cra cra cra
spesso
diventa:
.
.
.
.
.
.
.
car car car
(ma non ho una concessionaria!)
oppure
.
.
.
.
.
.
.
crac crac crac
(come se stessi scricchiolando!)
.
.
.
.
.
.
.
Per cui, se vedete un "crac" o un "car"...
son sempre io!!!
.
.
.
.
.
.
.
E nessuno
ha
falsificato
la
mia
firma!!!!

 

Un saluto a tutti! Cra car crac! Ah ah ah ah ah....

PS: mi manca solo di firmarmi come Cric e Croc... e poi sono a posto! Ah ah ah ah......

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ILLUMINATEMI D'IMMENSO ! ! !

Post n°139 pubblicato il 03 Febbraio 2010 da francy_62

Ho bisogno di un chiarimento (per questo dovete illuminarmi!) circa una notizia (e quel che ne consegue) di qualche giorno fa:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Aereo del 1911 ritrovato sotto il ghiaccio del Polo Sud

29 Gennaio 2010

Lo scioglimento dei ghiacci che si sta verificando in Antartide, oltre a molte preoccupazioni, sta dando anche qualche gradita sorpresa. Ricercatori australiani hanno scoperto i resti di un aereo del 1911 rimasto sepolto sotto i ghiacci per quasi cento anni. Il monoplano ritrovato è stato il primo aereo
ad arrivare in Antartide e il primo prodotto dalla ditta britannica Vickers ad appena 8 anni dallo storico volo dei fratelli Wrightche diede inizio alla storia dell’aviazione. L’aereo venne portato in Antartide dall’esploratore australiano Douglas Mawson che in verità usò l’aereo come un trattore per trainare la sua slitta. Il velivolo venne quindi abbandonato a Cap Denison dove è stato ritrovato da esploratori australiani.

Nel 1911 quell'esploratore era in Antartide.
Bene.
Ovviamente si spostava sul ghiaccio, utilizzandolo come trattore e non certo come trivella sotterranea. Quindi quando fu abbandonato, l'aereo era a livello del suolo.
Bene.
Poi, in 100 anni i ghiacci sono aumentati tanto da nasconderlo.
Bene.

Ora, sarà poi vero che l'Antartide si sta sciogliendo, ma stiamo SOLO tornando alla situazione esistente un secolo fa! 

Considerando anche il particolare inverno rigido, con tanto di nevicate come non mai negli ultimi 30 anni (cosa invece molto normale ai tempi dei miei genitori, quando eran bambini o ragazzi), come diavolo fanno a dire che la Terra sta subendo un innalzamento pericoloso della temperatura?
L'anno scorso era più caldo, quest'anno più freddo... il prossimo, chissà!

Da che si è formato il nostro pianeta, ci sono sempre state ere calde, ere glaciali...
I cambiamenti climatici sono una variabile costante (ehehehehhh... pare un controsenso, ma è quello che volevo dire...).

Comunque, da ranocchia qual sono, vi posso assicurare che il mio stagno quest'anno è parecchio gelato. Se poi mi vogliono far credere che l'acqua sia più calda... beh... prima mi devono tramortire o farmi fumare qualcosa di forte!!!

Ok, vado a tuffarmi nella mia sauna... venite? Ah ah ah ah!
Buona serata a tutti. Cra cra cra!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IL GRANDE BLUFF!

Post n°138 pubblicato il 01 Febbraio 2010 da francy_62

Dunque dunque...
Il mio girino gioca a pallavolo da vari anni.
Quest'anno sono iniziate le partite di campionato (credo di serie XYX, girone S -sfigati-).
Comunque è uno sport praticato più dalle ranocchiette... per cui per mettere insieme una squadretta, gli allenatori hanno dovuto formare una squadra mista under 13.
Praticamente ci sono 6 ranocchiette e 6 girini.
Benissimo.
In campo mio figlio indossa la maglia n°

La domanda sorge spontanea: perchè il 16 se al massimo sono in 12?

Forse per spaventare la squadra avversaria facendo credere loro che abbiamo riserve nascoste negli spogliatoi e che possiamo contare su atleti sempre belli freschi e riposati? Ma dai!

Notte nottina dallo stagno siberiano! Cra cra cra!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DA PARTE DI UN ROSPO SPECIALE...

"Ho fatto una prova improvvisando un pezzetto di un minuto e mezzo, sinceramente non so se è roba mia o una riminiscenza di qualche pezzo che facevo ai tempi che furono. 
Il risultato mi sembra soddisfacente tanto che vorrei dedicarlo a Francy, un po' perchè è tra le poche che mi apprezza come mariachi de noialtri, un po' perchè è probabilmente la persona a cui sono più legato qui dentro, nonostante affettuosamente la tratto sempre male."

 

FRANCY CRA CRA

Un regalo prezioso di un amico prezioso (post 296 del 7 gennaio 2011) (pubblicato da francy cra cra su youtube il 27 gennaio 2012: cra cra )

GRAZIE!!!

 

 

BACHATA

SAGGIO SALSA

 

 

ARCHIVIO POST 2008

ARCHIVIO POST 2009

 

ARCHIVIO POST 2010

LE MIE RICETTE

fOCACCIA RIPIENA DI
SCAROLA E PORRI
post n° 696

QUADRUCCIOLI AGLI SPINACI
post n° 645

TAGLIATELLE, CIPOLLA, PANNA
E SPECK
post n° 645

OLIVE VERDI SOTT'OLIO
post n° 628

OLIVE VERDI IN SALAMOIA
post n° 626

STINCO DI MAIALE AL FORNO
post n° 617

INVOLTINI
post n° 607

CROSTINO TOSCANO
post n°  599

YOGURT ALLA CANNELLA
(per regolarizzare la glicemia)
post n°  597

FRIGGIONE
post n°  591

RAGU' BIANCO ALLA UMBRA
post n° 588

TORTA DI ALBUMI
post n°  581

ZUPPA INGLESE
post n° 544

STROZZAPRETI VONGOLE E ASPARAGI
post n° 544

CIABATTE VELOCI
post n° 523

PANINI DI PASTA DURA
post n° 519

CASTAGNOLE ALLA RICOTTA
post n° 516

 

...segue...

CANTUCCI
post n°  493

PASTA E BROCCOLETTI
post n°  475

PEPERONI RIPIENI
post n°  459

SALE AROMATIZZATO
post n°  430

FICHI CARAMELLATI
post n°  427

VERDURE GRATINATE AL FORNO
post n° 423

BARCHETTE DI MELANZANE
post n° 408

FUNGHI E RUCOLA
post n° 390

IL MIO RISOTTINO PRIMAVERA
post n° 369

RISOTTO AGLI ASPARAGI SELVATICI
post n° 354

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE
post n° 336

GATTEAU DI PATATE
post n° 322

CIME DI RAPA ALLA CRA CRA
post n° 304

 

...segue...

TORTA PAESANA
post n°  288

MARMELLATA DI MELONE BIANCO
post n°  266

SEMIFREDDO DI CACHI
post n°  263

MARMELLATA DI CASTAGNE
post n° 263

FICHI CARAMELLATI
post n° 217

VERDURE PASTELLATE 
post n° 237

PASSATA DI POMODORO
post n° 224

CIAMBELLA
post n° 228

DOLCE AL CAFFE'
post n° 196

AGNOLOTTI
post n 130

CHIACCHIERE DI CARNEVALE
post n° 142

ANGUILLA IN FOGLIE DI VITE
post n°242

PIADINA
post n° 132

 

Ultime visite al Blog

daniela_elaarw3n63bartriev1cile54teresinaurgeseCiaoGi_57isryFanny_Wilmotfrancy_62synkro2007isab.72fosco6livio.cisterninovololowGiorgio.Jona
 
 

MIA MARTINI

Il video di una canzone che amo a ricordo della stupenda artista che era e dei 15 anni trascorsi dalla sua scomparsa:

 

 

ALLELUIA

  

 

Ultimi commenti

Eheheh. . .
Inviato da: francy_62
il 20/11/2017 alle 08:43
 
o come si dice... chi vivrÓ vedrÓ... per ora mi contento di...
Inviato da: isry
il 16/11/2017 alle 15:48
 
Guarda... qui si viaggia a vista. E stiamo andando verso...
Inviato da: francy_62
il 08/11/2017 alle 21:58
 
ESATTO!!!! Lui non sa, porello! Ahahahahah ahahahahah.....
Inviato da: francy_62
il 08/11/2017 alle 21:57
 
Dý al rospo che stia molto attento che se lo...
Inviato da: CiaoGi_57
il 07/11/2017 alle 08:58
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova