Creato da atapo il 15/09/2007
Once I was a teacher

DOVE ANDRO' (FORSE)

IL VIAGGIO DI MAGGIO


CANADA

 

SCRIVO ANCHE QUI...

ASCOLTA...

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 1

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 2

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 3

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 4

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 5

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 6

GATTI DI FAMIGLIA

 



BETO


 
CHILLY

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 75
 

Ultimi commenti

Ultime visite al Blog

atapoartemisia_gentla.cozzadanielepastrychefmassimocoppaenzaimperatofedele.belcastroCherryslbacla0allegri.frexiettoNonnoRenzo0Stratocoversvita.perez
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Contatta l'autore

Nickname: atapo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 70
Prov: FI
 

 

« INCONTRODOVE ANDRO' (FORSE) »

VACCINI

Post n°1750 pubblicato il 26 Aprile 2021 da atapo
 
Tag: cronaca

 

UN PASSO AVANTI

 



Ero stata male nelle settimane scorse. Comincia a farsi sentire il mal di schiena, dopo un anno che non posso più andare in piscina è già tanto se ho resistito finora; però non erano solo disturbi fisici, ma soprattutto uno stato di ansia che mi agitava continuamente, mi impediva di fare molto nelle giornate, mi rendeva irritabile tanto da sopportare a stento ogni minima contrarietà, da non riuscire a decidermi a cosa dedicarmi perché tutto mi era insopportabile e mi metteva di malumore.

Avrei voluto fuggire da tutto, ma non è possibile.

Mi aumentava a dismisura il disagio la faccenda delle vaccinazioni: dopo lo scandalo degli avvocati passati avanti ai superanziani e ai fragili, la regione aveva cercato di recuperare, ma ci si è messo il ritardo nella consegna dei vaccini a vanificare tutto. La mia fascia d’età, 1941-1951, ha avuto una prima ondata di vaccinazioni a cui non siamo riusciti a prenotarci, poi una seconda, con apertura a sorpresa del portale per le prenotazioni, ma noi l’abbiamo saputo il giorno dopo, poi più niente.

Noi stavamo attentissimi alle notizie di vaccini in arrivo, ai telegiornali su vari canali, ma erano continui rinvii. Io diventavo sempre più ansiosa: quando vedi la soluzione, o almeno una speranza, a portata di mano e che poi sfugge o sparisce, pensi: - E se nell’attesa mi ammalo? Perchè una vaccinazione deve dipendere dalla sorte o da un CLIC fortunato? -

Quando uscivo di casa, pochissimo, mi sentivo ancora più preoccupata e diffidente verso chi potevo avvicinare e stavo male sia fuori che in casa.

Poi la settimana scorsa abbiamo saputo che venerdì sarebbe arrivato uno stock di vaccini destinati alla nostra fascia d’età, così ci siamo appostati al computer all’ora indicata, pronti con le dita velocissime alla tastiera. Io al mio computer, mio marito al suo, per tentare in contemporanea…

Come è andata? Dopo un quarto d’ora dall’apertura del portale, io sono riuscita a prendere un posto nel secondo dei due giorni destinati, mio marito, forse per un’esitazione sua o per un accumulo di richieste in quell’attimo quindi un rallentamento, alla fine dell’operazione si è trovato con TUTTI i posti esauriti nella provincia di Firenze e in quella accanto (raggiungibile) di Prato. Così per lui niente da fare! Io ne sono stata dispiaciuta per lui, è stata solo questione di sfortuna…

E oggi pomeriggio ho fatto la vaccinazione: un po’ di timore ce l’avevo, alcuni miei conoscenti dopo hanno avuto febbre, freddo, mal di testa, però mi erano passati i forti disagi fisici e psicologici dei giorni precedenti e mi sentivo sollevata: avrei avuto finalmente una difesa in più.

Beh, finora mi sento bene, tutto normale, siamo andati anche a fare la spesa, ho preparato la cena, ho mangiato… tutto ok. Sto pensando, se continua così, di andare domattina in centro a cercare il regalo di compleanno per Damiano, poi dovrò prendere l’appuntamento dal dentista: avevo lasciato in sospeso gli impegni dei prossimi giorni, chissà se sarei stata bene…

Mi hanno fatto il vaccino Johnson, quello è arrivato, che non necessita della seconda dose, una fortuna anche questa!

Mio marito… pare che prenderanno gli appuntamenti scaglionati d’ora in poi, in attesa che arrivino altri vaccini, almeno avrà un’idea di quando gli toccherà (speriamo presto).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ricomincioda7/trackback.php?msg=15519226

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
massimocoppa
massimocoppa il 27/04/21 alle 10:04 via WEB
io direi vivi normalmente, non stare lì seduta nel timore di un effetto collaterale
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 27/04/21 alle 23:31 via WEB
Stamattina ho vissuto normalmente, sono andata in giro per commissioni varie... però a mezzogiorno ero stanchissima e dopo pranzo sono andata a letto e ho dormito due ore. Adesso va meglio.
(Rispondi)
elyrav
elyrav il 28/04/21 alle 08:12 via WEB
Ho sentito di persone con sintomi e persone senza nessun sintomo particolare. Si spera e basta :)
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 30/04/21 alle 23:10 via WEB
E' stare alla sorte. Ho avuto amici con febbre alta, o un gran freddo, altri senza problemi. Io per i primi due giorni ero più stanca del solito, e una mattina mi sono svegliata con due dita della mano sinistra doloranti come da reumatismi e gonfie da non riuscire a togliere gli anelli. In giornata è passato. Chissà!
(Rispondi)
artemisia_gent
artemisia_gent il 30/04/21 alle 23:53 via WEB
La Toscana ha davvero uno strano metodo di prenotazione, qui in Liguria è davvero più semplice. Mia mamma che ha qualche anno meno di te ma un sacco di patologie ha l’appuntamento a maggio perché deve fare pfizer o moderna per forza, visto che già di suo è soggetta a trombosi. L’appuntamento glielo ha preso direttamente il medico di famiglia, mentre ora si fa via piattaforma sempre aperta h24. Si hanno le date solo per iniziare a prenotare quella fascia d’età , per esempio dal 23 aprile si prenota fino si 60 anni, e dall’ 11 maggio 55/59 anni.
(Rispondi)
 
atapo
atapo il 01/05/21 alle 23:49 via WEB
La TOscana ha scontato i suoi pasticci iniziali, ora sta rimediando (stasera si è vaccinato mio marito, ha preso l'appuntamento due giorni fa), basta che arrivino le dosi di vaccino stabilite, senza ritardi!
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.