Creato da atapo il 15/09/2007
Once I was a teacher

DOVE ANDRO' (FORSE)

IL VIAGGIO DI MAGGIO


CANADA

 

SCRIVO ANCHE QUI...

ASCOLTA...

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 1

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 2

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 3

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 4

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 5

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 6

GATTI DI FAMIGLIA

 



BETO


 
CHILLY

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 75
 

Ultimi commenti

Ultime visite al Blog

enzaimperatofedele.belcastroCherryslbacla0atapola.cozzamassimocoppaallegri.frexiettoNonnoRenzo0Stratocoversvita.perezcuspides0surfinia60
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Contatta l'autore

Nickname: atapo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 70
Prov: FI
 

 

« Messaggio #42Messaggio #44 »

Post N° 43

Post n°43 pubblicato il 25 Ottobre 2007 da atapo
 

Bologna


Qualcuno si chiederà il perchè del cuoricino accanto al nome di Bologna: perchè tanto affetto? cosa c'è di così importante? un guru? un amante? No.
Bologna è la mia città natale, in cui ho vissuto i primi 30 anni della mia vita e... ho detto tutto.

Crescita, esperienze, amori, figli, tutto è cominciato lì, lì ho avuto
l'imprinting della mia vita, quello che c'è stato dopo è tutto una conseguenza.

Dopo che mi sono spostata nella Grande Città Turistica per vari anni ho mantenuto con Bo un legame forte: dovevo finire l'Università (per le mie scelte di vita mi sono laureata a 40 anni!), avevamo le famiglie di origine e spesso portavamo i bambini a trovare i nonni così mantenevamo anche i rapporti con gli amici di prima...
Poi tutto si è diradato, qualcuno è andato via, i figli sono cresciuti e usciti di casa, ultimamente ho pochissime occasioni per tornare a Bo, soprattutto per tornarci come piace a me. Non in auto, dritti a casa di qualcuno e via, ma in treno e quando scendo alla stazione devo per forza attraversare parte della città (cerco di farlo il più possibile a piedi) per arrivare a qualsiasi meta:parente, amico o...museo.
Così mi prendo il tempo per riscoprire una città molto amata e vissuta, per vederne le novità, purtroppo non sempre belle, per sovrapporre ai luoghi che incontro le immagini di quegli stessi luoghi tanti anni fa e di vederci come i fantasmi di persone che ora chissà dove saranno e di eventi che mi tornano in mente con dolcezza.
Non faccio mai in anticipo il biglietto del treno per il ritorno: ritorno...il più tardi possibile, tanto i collegamenti sono frequenti, e quando salgo sul treno alla sera sono sempre contenta, come se tutta la città fosse stata un'amica che ho incontrato di nuovo.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: