Creato da atapo il 15/09/2007
Once I was a teacher

DOVE VORREI TORNARE

IL VIAGGIO DI LUGLIO


NAPOLI

 

ASCOLTA...

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 1

 

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 2

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 3

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 4

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 5

RECHERCHE DU TEMPS PERDU 6

GATTI DI FAMIGLIA

 



BETO


 
CHILLY

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 75
 

Ultimi commenti

Ottima idea, spero ti riesca
Inviato da: leo_bellucci
il 19/08/2022 alle 11:01
 
Gracias por hermosas palabras.
Inviato da: atapo
il 16/08/2022 alle 18:25
 
S, proprio bello e tranquillo, rigenera corpo e mente!
Inviato da: atapo
il 16/08/2022 alle 18:22
 
Gracias por la historia, como si hubiera hecho un viaje....
Inviato da: Marco_Olivares
il 15/08/2022 alle 22:18
 
Se ci sono le lucciole significa che non c'...
Inviato da: Mr.Loto
il 14/08/2022 alle 18:30
 
 

Ultime visite al Blog

allegri.frleo_bellucciataporiflessidi_TeSerbis46NonnoRenzo0ivri98piccololMarco_Olivaresmag.maticagreggiomassimofriccard42fedele.belcastrosurfinia60dony686
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2010 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
 

Contatta l'autore

Nickname: atapo
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Et: 71
Prov: FI
 

Messaggi del 21/02/2010

IL TEMPO PASSA...

Post n°501 pubblicato il 21 Febbraio 2010 da atapo
 

...E  SEI  QUI  CON  NOI...

Mary Cassatt

Quando apro il mio blog, nel box amori di nonna vedo subito Martino: il bimbetto che ho scelto gli assomiglia e sembra proprio quando mi corre incontro sorridendo e traballando ancora un pochino sulle gambette nanerottole e sempre in movimento. Poi, sotto, c'è Riccardo in quel suo “baccello” che sembra una comoda poltroncina da viaggio...sempre più vicina al suo “traguardo”.

Mi sono resa conto di quanto si avvicini l'approdo ufficiale in quella casetta, nel suo lettino già pronto, peluches compresi...poco più di un mese!

Però è già così presente tra noi, in famiglia...Quella meraviglia che è l'ecografia ce lo rende concreto, ci sembra di conoscerlo meglio!

Mio figlio, cioè suo padre, da vero padre emozionato per il primogenito, con la telecamera ha ripreso le ecografie, così quando siamo andati da loro abbiamo assistito agli sgambettamenti, alle flessioni, alle piccole dita che sembrava ci salutassero...

Mio marito, cioè il nonno, non vuol vedere niente, è contrario a tutte queste diavolerie moderne. Io invece ne sono affascinata e sono tanto contenta di spiare già il mio nuovo nipotino, del quale la ginecologa ha detto che “ha un bel profilo”.

Ieri sera, a cena da loro per il compleanno di mio figlio (con conseguente squisita Torta di Marco e chi non la conosce la può trovare nei post di due anni fa più o meno ...), abbiamo visto le immagini più recenti di Riccardo: ormai è grandino, ha poco spazio per agitarsi. All'inizio è veramente difficile capirci qualcosa, ma poi con l'aiuto dei genitori che ormai hanno visto e rivisto quelle immagini, ecco che tutto diventa più chiaro...come è messo...che sta facendo...

E a un tratto, all'improvviso, si è girato verso di noi e per un attimo ho visto nitidissimo il suo visetto, tutto tondo, con due belle guanciotte paffute...come la sua mamma, ma anche il suo babbo era così, da piccolo, poi si è affilato...

Un'emozione immensa, quel faccino mi si è stampato nella mente e nel cuore e aspetta di essere sostituito fra poco più di un mese dal vero faccino tutto da accarezzare …

E il nonno che se ne stava al computer nell'altra stanza, tanto non gli interessava!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso