Creato da LaDonnaCamel il 16/09/2006
Il diario intimo della Donna Camèl con l'accento sulla èl
 

 

« Non c'è solo AnobiiEDS scapoli contro ammog... »

EDS scapoli contro ammogliati

Post n°541 pubblicato il 08 Gennaio 2012 da LaDonnaCamel
 
Foto di LaDonnaCamel

Il titolo non c'azzecca (o forse sì?), l'ho scelto per mantenere una promessa che ho fatto a Cielo  come ringraziamento per avermi insignito del Gran Premio Filini per chi organizza più giochi interblogger: son soddisfazioni.
Quindi in questo primo EDS del 2012 non c'è tema, o meglio, il tema è a piacere perché ho stabilito una sola regola:

Il punto di vista in prima persona plurale, vale a dire noi.

Il punto di vista è problema cruciale e sempre sottovalutato, la stessa storia infatti può risultare più o meno efficace a seconda del punto di vista scelto, ma non solo. Il punto di vista va tenuto con ferrea consapevolezza, che sia interno o esterno al personaggio, vicino o lontano. La scelta di un punto di vista quindi non è mai casuale ma funzionale alla storia, a quello che si vuole dire o a dove si vuole andare a parare. Per esempio, come ho già detto altrove, nel mio blog scelgo di rivolgermi a te in particolare invece che a un generico voi perché ti immagino mentre leggi davanti al monitor e di solito questa cosa si fa da soli. Scelgo quindi di immedesimarmi in ciascuno dei miei lettori piuttosto che vedere idealmente me stessa davanti a un pubblico sfocato. Non è per niente naturale scrivere in questo modo, devo farci caso continuamente perché gli altri non lo fanno, nell'orecchio ho questo "voi" che mi distrae e stare attenta a chi mi rivolgo è un continuo esercizio di consapevolezza. Lo faccio anche perché così, se mi leggi solo tu e nessun altro, non sbaglio;)

Il noi narrante è abbastanza raro e anche difficile da tenere, in questo vecchio post del blog di Paolo Cognetti ci sono un po' di esempi, con tanto di citazioni e analisi della funzione del noi.
Puoi prendere spunto se vuoi, oppure fai a modo tuo che va bene.

Metto una scadenza, tanto per aggiungere un paletto: facciamo una settimanella abbondante e finiamo entro lunedì 16 gennaio a mezzanotte, ma se arrivi un po' più tardi bene lo stesso.

Forma e lunghezza a piacere e sistema solito: metti il racconto sul tuo blog e poi vieni qui e avvisa quando è pronto. Se non hai un blog o vuoi restare anonimo, manda in mail a ladonnacamel @ gmail.com che te lo pubblico io.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Area personale

 

Ultime visite al Blog

LaDonnaCamelBloggerdick7sydcurtisMIchellixpaneghessaElemento.Scostantefrescone17moschettiere62apungi1950cile54alogicolacky.procinooscardellestellemisteropagano
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Le avventure di Nonugo

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 39
 


ias

 

Chi pu scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Scrivere il mio gioco preferito

L'occhio del coniglio

Libro, mobi, epub come vuoi tu, compralo su Amazon o su lulu!

Da oggi anche su Anobii

 

 

Casa nuova

Caricamento...
 

Joomla! Lombardia

Caricamento...
 

Angie

Caricamento...
 

Capitano mio capitano

Caricamento...
 

Coniglio della moda

Caricamento...
 

Coniglio Mannaro

Caricamento...
 

La linea d'Hombre

Caricamento...
 

Mai Maturo

Caricamento...
 

Michele per caso

Caricamento...
 

Ora e qui

Caricamento...
 

Solo testo

Caricamento...
 

Sputa il rospo

Caricamento...
 

Transmission

Caricamento...
 

Un pezzo di Milano che cammina con gli occhiali

Caricamento...
 

Vanamonde

Caricamento...
 

Vibrisse

Caricamento...