Creato da laura_brustenga il 23/02/2008

Dedicato a Karol

Questo blog mi ha accompagnata in diretta nella storia più bella e incredibile della mia vita

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: laura_brustenga
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
EtÓ: 54
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

laura_brustengafosforilsantigliano_silvylubopoStolen_wordsvitaincampagna2betaeta7Anima_di_Vampiressasurfinia60veronica.fanciulliMassimiliano_UdDGiuseppeLivioL2Meme_ntoottavia4
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao Laura ."La suprema felicitÓ della vita Ŕ essere...
Inviato da: apungi1950
il 14/02/2017 alle 11:08
 
...per cosa?
Inviato da: laura_brustenga
il 12/02/2017 alle 22:21
 
grazie..
Inviato da: šok gŘzel oyunlar
il 08/02/2017 alle 18:43
 
Ciao Laura . La vita non Ŕ che la continua meraviglia...
Inviato da: apungi1950
il 25/01/2017 alle 18:15
 
Buona domenica, Laura. Un caro saluto in un forte...
Inviato da: virgola_df
il 22/01/2017 alle 10:28
 
 

 

Votaci su Net-Parade.it 

Votaci su Net-Parade.it


Blog d'argento

 

 

base video _3base video _3base video _3

 

 

 

 

 

Karol si risveglia dal coma »

Dedicato a Karol

Post n°14 pubblicato il 26 Febbraio 2008 da laura_brustenga
 

 Karol è una persona che non conosco personalmente, ma che ho potuto conoscere virtualmente attraverso una community chiamata Passado, tramite una persona sua amica, qualche mese fa.
La storia di Karol è una storia molto triste, alla quale io mi sono ancorata senza capire perchè. Karol mi dedicava sempre dei video nel suo blog.
Questo fu il primo:

Ferma il video di testa per vedere questo ... ←


Tra tutti i video che Karol mi dedicava ce ne fu uno speciale,
che ascoltando sentii di dover fare nostro,
come se le parole di quel testo spiegassero anticipatamente la nostra storia...
Ed io ne feci immediatamente "la nostra canzone"

-

♥ ... 26 febbraio 2008:
...mentre scrivevo queste parole per Karol
ho sentito qualcosa dentro di me, qualcosa che non so spiegare
ma che mi assaliva e mi riempiva di una sconosciuta gioia.
Dopo mesi di attesa e di grigiore,
improvvisamente avevo una certezza; una voce senza suono, nel profondo di me,
mi diceva chiaramente "io ti sento".
Non so spiegare cosa sia stato, so soltanto che è stato.
Non ho mai sentito un'emozione come questa. Non ho mai provato nulla del genere.
Piangevo per la gioia, ma non me ne rendevo subito conto. 
Un nuovo segnale misterioso tra me e questo sconosciuto
che mi ha inspiegabilmente rapito il cuore fin dal primissimo istante che ci siamo incontrati,
anche se purtroppo ancora soltanto virtualmente...

 ® -laura- ©

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

base video _3base video _3base video _3