Creato da laura_brustenga il 23/02/2008

Dedicato a Karol

Questo blog mi ha accompagnata in diretta nella storia più bella e incredibile della mia vita

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: laura_brustenga
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 54
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

uomotreolgy120IIKEAmgf70mariofiorenza.mRaz_Veganannamatrigianocostanzatorrelli46aligi4Iltuocognatinomlr777poeta.sorrentinolaura_brustengasagittaria61amorino11
 

 

Votaci su Net-Parade.it 

Votaci su Net-Parade.it


Blog d'argento

 

 
motori ricerca
 

 

« Le aliTi Amo Signorina! »

Per voi

Post n°129 pubblicato il 24 Giugno 2008 da laura_brustenga
 
Tag: Per voi

Sono stata assente solo qualche giorno, mi sono regalata una piccola vacanza per disintossicarmi dai residui di stress mentale che negli ultimi mesi mi avevano sfiancata. Così sono andata a camminare tra i monti abruzzesi e il fresco di quei posti incantevoli. Ho camminato davvero tanto, ho ascoltato silenzi che non ricordavo più. Ho trascorso momenti di pace assoluta ed ho perfino dimenticato tutto, anche me stessa. Non ho avuto pensieri, nè ricordi, nè dolori.Mi sono annullata alla meraviglia della natura e mi sono rigenerata. Ci tornerò presto, non stavo così bene da un sacco di tempo. Ormai sono diventata parte della natura, mi sento a mio agio solamente lì... Tornando qui ho trovato tanti messaggi da parte vostra, e devo ammettere che mi hanno fatto particolarmente piacere, non me l'aspettavo. GRAZIE. Sapete, io so perfettamente di avere ormai a vita un disagio interiore che a volte mi procura ancora momenti di lacrimoni amari, e poi magari mi ricordo di un desiderio ascoltato, di una promessa fatta e diventa normale tornare a sorridere. Questo è stressante, per me, perchè non mi fa essere regolare nelle sensazioni. Ho sempre paura di "quel momento", temo sempre he arrivi...Poi però me lo vado a cercare, magari guardando una foto, leggendo delle dolcissime mail, ricordando sensazioni straniere che non proverò più. Non riesco, non riesco a cancellare il ricordo ma il fatto è che non voglio, non voglio farlo. Mi dico "E' meglio il dolore che nessuna emozione". E' come quando vado al cinema: un film deve farmi ridere tanto o piangere tanto: non deve lasciarmi indifferente. Pianto, riso, gioia, dolore...che importanza ha? L'importante è provare qualcosa. Perchè restare inermi davanti alla vita è la cosa peggiore che si possa fare o che possa succedere. Per questo io non riuscirò mai a dimenticare. Però adesso...ho anche voi, amici ed amiche del blog. Non ve l'ho forse mai detto, ma mi avete fatto tanta compagnia in questi mesi. Quando io ero nel pallone, nel pieno della gioia...voi c'eravate. Quando ero nel pieno del dolore...voi c'eravate. E io sono una che non dimentica ( Si e' notato, VERO???) :-) Perciò vi ringrazio e lo faccio col cuore. Non ha importanza il motivo che spinge una persona a lasciare una parola, è importante averlo fatto. Perchè le parole arrivano al cuore. E dal mio cuore parte un abbraccio per tutti voi.
LAURA
dedicato a karol * http://blog.libero.it/PRIVATISSIMO/

 
 
 
Vai alla Home Page del blog