Creato da laura_brustenga il 23/02/2008

Dedicato a Karol

Questo blog mi ha accompagnata in diretta nella storia più bella e incredibile della mia vita

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: laura_brustenga
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
EtÓ: 54
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Elemento.Scostanteantoniomarinaapungi1950iolaurabilaura_brustengaLaBrusLaoranginellafosforilsantigliano_silvylubopoStolen_wordsvitaincampagna2betaeta7Anima_di_Vampiressa
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao Cara Laura .Un volto sempre sereno possiede una...
Inviato da: apungi1950
il 03/04/2017 alle 14:21
 
Mi emoziono sempre, ogni volta che leggo del tuo immenso...
Inviato da: oranginella
il 01/04/2017 alle 15:28
 
Ciao Laura ."La suprema felicitÓ della vita Ŕ essere...
Inviato da: apungi1950
il 14/02/2017 alle 11:08
 
...per cosa?
Inviato da: laura_brustenga
il 12/02/2017 alle 22:21
 
grazie..
Inviato da: šok gŘzel oyunlar
il 08/02/2017 alle 18:43
 
 

 

Votaci su Net-Parade.it 

Votaci su Net-Parade.it


Blog d'argento

 

 

base video _3base video _3base video _3

 

 

 

 

 

« Per un cuore...Solo per te Mary :) »

Il pensiero dell'estate

Post n°145 pubblicato il 28 Luglio 2008 da laura_brustenga
 

Di passaggio. Sono solo di passaggio per via dell'estate che richiama al mare, alla natura, alle vacanze. Sto ritemprando la mia anima e non solo. Sto cercando di convivere con un dolore che non passa, confuso però quanto mai con la ormai continua sensazione di vivere la mia vita chiusa tra le ali di un angelo. Ma diamine, a volte vivi delle cose che ti danno troppo da pensare e alle quali non ti abitui mai, e resti ogni volta con gli occhi spalancati a chiederti "????" Mille domande in una sola: " E' tutto vero?!" Ragazzi, più vado avanti e più tutta la mia storia con Karol diventa  viva. E' incredibile. Ma vero. Il tempo guarirà la sofferenza del corpo che non ha mai potuto vedere, sentire, accarezzare. Ma allargherà la visione esatta di quello che io ho vissuto in questi mesi splendidi e unici. Ce la metterò tutta per fare di Karol il mio sorriso. Senza più lacrime. Mi rimane ancora troppo difficile, quando sono sola e penso a lui, proibire alle lacrime di scendere. Eh, è un'assenza che si fa sentire troppo. Ma ho deciso di non ascoltare la voce della nostalgia, visto che ho quella dell'amore "per sempre". E per sempre camminerò passo passo verso il tempo ...senza tempo. Quello che mi ricongiungerà finalmente a lui...

Buone vacanze, amici. A presto.

laura

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

base video _3base video _3base video _3