« PARENTESISEMPLICE »

TEMPI MODERNI

Post n°73 pubblicato il 27 Luglio 2009 da esperiMente

Capita spesso che, all'ora di cena, in casa di Espe, quando l'attenzione non è concentrata tutta sulla scuola, ci si intrattenga su temi di attualità.

Pur non guardando i telegiornali, anzi, proprio per quello (che servono solo a distrarre la gente dalle cose importanti con quattro notizie del cavolo e una serie infinita di stronzate del tipo: cosa mangiano gli italiani quando fa caldo, o: come proteggersi dai raggi del sole, o ancora: vaccinatevi tutti che arriva la suina), ci si tiene aggiornati, tramite quotidiani in rete, stampa estera e siti di controinformazione.

L'altra sera, complice un pasto a base di prodotti dell'orto e del pollaio del nonno, si chiacchierava a proposito di additivi contenuti nei cibi.  Coloranti, conservanti, aromi e porcherie varie che, pur facendo il possibile per concedersi un'alimentazione sana (parola grossa!) e corretta, senza stressarsi troppo, i nostri eroi ingurgitano ogni giorno in quantità, ebbene sì, industriale.

Ognuno diceva la sua, e finito di mangiare, le ragazze si lanciavano in una ricerca sul campo, leggendo etichette a destra e a manca, sempre più sconsolate e deluse, facendo ipotesi e ideando proposte culinarie finalizzate ad avvelenarsi il meno possibile.
Alla fine, un po' tristi, cercavano conforto presso mamma chioccia. "Come facciamo, è impossibile non mangiare schifezze. Perché viviamo in un mondo così brutto e sporco? Perché non siamo nati quando era tutto più pulito e non c'erano quelle robe lì?"

E come fa una mamma a rassicurare i suoi pulcini, e infondere in loro un po' di ottimismo, quando non ha nulla a cui aggrapparsi?

La Espe fa così: sta un attimo a guardare per aria, accarezza di qua e di là, si passa l'indice sotto il naso come faceva Vicky il Vichingo, e le viene un'ideuzza.

"Ogni tempo ha i suoi problemi", ha detto più o meno, "senza entrare in discorsi geografici, che ce ne sarebbe da parlare un mese. Una volta si lottava contro guerre e carestie, e magari da mangiare non ce n'era per niente, altro che cibi sani, e c'erano malattie terribili, come la peste, che ammazzavano la gente così, senza che si potesse fare nulla. Solo i bambini più forti resistevano, e invece di andare a scuola lavoravano duramente fin da piccoli. A noi è toccato questo mondo qua, un po' matto, subdolo e pieno di insidie, dove tutto sembra bello e invece sotto è marcio. Cercare di renderlo migliore è la nostra battaglia, difficile, perché il nemico è grosso,  senza faccia e senza nome. Io non ce l'ho una soluzione, ma, tutto sommato, poteva andarci peggio".

Le ragazze facevano sì con la testa, e dopo il discorsetto terra terra, liscio e semplice come un bicchiere d'acqua (del rubinetto), sembravano un po' più serene.


Ma Espe, lei no, non era serena per niente, anche se sorrideva.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

C_ARTIGLI

"L'amore non possiede né vuole essere posseduto."

K. Gibran

"L'amore non possiede né vuole essere posseduto. Parla per te."

Espe

*********

*****

qual è il colmo per un assessor alla cultura della Lega Nord?

 

Promuovere scambi gutturali

***************

FISIONOMIA DI UN AMICO

 

 

******

  

 **********

NON SEI LA ESPE SE

 

Non maledici l'antinfiammatorio perché l'hai preso da un'ora e non fa effetto, poi vedi il pastiglione sul tavolo.

******

 

 ESPE CONSIGLIA 

Il nuovo libro di non.sono.io

*************

 

 

**************

ANGELO VASSALLO
Sindaco di Pollica (SA)

ucciso il 5 settembre 2010


Uccidendo Vassallo, la mafia non ha voluto solo difendere le attività legate al narcotraffico e all'edilizia. Ha ucciso un profeta. Un eletto dal popolo che affrontava con intensità e coraggio le disfunzioni più evidenti ella società contemporanea.

Alain Faure - direttore di ricerca Istituto di studi politici di Grenoble - LE MONDE 

*************

A PEPPINO IMPASTATO   
UOMO LIBERO

 LORO NON AVEVANO LA SCORTA

*****************

 

 

FOTO DI BOELLE

 

Grazie, magica b0!

 
Citazioni nei Blog Amici: 117
 

Ultime visite al Blog

daniela_elalila.qulinaewenpa.ro.lefrancacalzaPRONTALFREDOPrimosireBinxusladonnachevorrei.iosimpatico_imperfettobeapisplaisirdivin2card.napellusmaxnc
 

ESPE LEGGE:

...un sorriso tra l'ironico e il malinconico, un sorriso da pastore, gli passò per gli occhi.

 

VI VEDO, SFACCENDATI

 

  

  ********************
RIFUGIO PESCATORUM
********************

 

 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30