Community
 
guerrierlum...
   
 

Siamo soli

(nell'immenso vuoto che c'è)

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Aletwinsgiuliagffededamienfabdgl72onellolupolicaterina.folisidocgiannadyerkessmassy1977mIsh_tarRENOVA75alemarti69lalluzza.90visentini_lorenzomonia32
 

HO APPENA LETTO

 
 

I MIEI BLOG AMICI

- Incredibile ma vero
- Màs que nada
- A ruota libera
- Una nuova vita
- Imperfetta Umana
- A volte sanguino...
- Sturm und Drang
- follia fiabesca
- Galline da corsa
- Alchimia
- Trattasi di cuore
- albatros
- Bulimika
- datti voce....
- graffioinfinito
- Pensieri in libertà
- LA VITA
- Ambrosia e cicuta
- Viaggio insieme a me
- Due Destini
- i miei preferiti
- pensandovivendo
- Amare...
- il mio canto libero
- Bastarda_mente
- Le mie emozioni...
- vibrazioni...
- Diario di un vampiro
- FRAMMENTI D'AMICIZIA
- FAVOLE E INCUBI
- occhi negli occhi
- TUTTO PUOSUCCEDERE
- pulce nel cuore
- Novità_in_arrivo
- La dea che ride
- Alloscuro di tutto
- .My.Name.Is.Violet.
- ventoesereno
- GreenTea
- Giorni... e sogni
- Le ali del vento
- DIMMI ... ...
- La voce del silenzio
- le verità di vera
- latripladea
- Nayuma
- L ATTIMO FUGGENTE
- NUVOLE E LENZUOLA
- Principessa persiana
- Mafycamente
- scleri gaffe e corna
- SEMPRE e PER SEMPRE
- ledicolante
- LA VOCE DEL CUORE
- NUEVA VIDA LOCA
- Briciole Di Pane
- Ransie la strega
- Life Oh life
- Un po di tutto
- restore
- TROVARE UN SENSO ...
- Il blog della Kate
- FIRENZE SHIATSU
- Tefnut Slight Return
- Colorando
- BULIMIA DI VIVERE
- IO E TE...NAPOLI
- Il mondo di Morgana
- CavolinodiBruxelles
- Ilvolo_delloccasione
- Crazy dragonfly
- Cera una volta...
- puntotao
- KimKiss is Back!
- in solitudine
- nuvola viola
- MONOLOGO IN ROSSO
- ora si vola...
- voci dal sottosuolo
- Di palo in frasca...
- SILENZIO...
- Xennemente TSUNAMI
- latuaossessione3
- Angeli
- parzialmentescremato
- La luna
- viandantegrigioombra
- ZONA FRANCA
- senza senso
- Una carezza
- Città-ragnatela
- vita e sopravvivere
- OTRA VEZ..
- IO_E_TE__INSIEME
- CARRY75
- FORZA E FRAGILITA
- MareMatta
 
Citazioni nei Blog Amici: 49
 

FACEBOOK

 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

Post N° 222

Post n°222 pubblicato il 28 Febbraio 2008 da guerrierlumiere

L'altro giorno guardavo i Duran Duran. Un complesso all'apice del successo negli anni 80 diventò nel girò di pochi anni un complesso che avrebbe trovato difficoltà a suonare alle feste dell'Unità.
Eppure con la volontà, la tenacia, il sogno si possono fare grandi cose. E adesso dopo più dei vent'anni hanno un brano in testa alle classifiche di tutto il mondo. E ci sono riusciti cambiando il loro stile. Adeguandosi.
Il virtuale è stato causa di troppe incomprensioni con la mia compagna. Non voglio più che succeda. Non voglio dedicare del tempo a niente che non sia la realtà di tutti i giorni. Non cancellerò il blog perchè è un anno della mia vita alla quale sono molto affezionato.
Ma la mia esperienza virtuale si ferma qui.
Grazie a tutti quelli che mi hanno letto e mi sono stati vicini.

Il consiglio degli elfi
ELFO PENSIERO: Quando non si trova la propria tranquillità in se stessi, è inutile cercarla altrove.

 
 
 

Attimi

Post n°221 pubblicato il 22 Febbraio 2008 da guerrierlumiere

Ho parcheggiato la macchina.
Mi sono diretto verso casa.
Mentre mi avvicinavo alla porta ho intravisto un bel gattone bianco.
L'ho seguito con lo sguardo.
Andavamo nella stessa direzione.
S
i è fermato in cerca di cibo vicino ai bidoni dell’immondizia.
L’ho guardato con più attenzione.
Chissà se era un randagio. Era solo si, ma aveva la maestosità di un gatto che ha conosciuto una casa.
Una sorta di Aristogatto che mette grazia anche nel rovistare tra i rifiuti.
In libera uscita o abbandonato?
A un tratto ho fatto un rumore e lui si è allontanato ma senza dare a vedere che aveva paura.
Mi ha incuriosito.
Era bellissimo con quel pelo lungo e quell'andatura regale.
Ho fatto una deviazione e l'ho seguito dietro le case.
Lui ha proseguito la sua andatura accelerando il passo e allontanandosi sempre più da me.
Pensavo di averlo ormai perso e allora ho fatto un gesto disperato. L'ho chiamato.
Non credevo ai miei occhi: si è fermato poi mi ha guardato.
Mi sono chinato da lontano è gli ho fatto il gesto di venire da me. 
Ha fatto dietrofront e si è diretto verso di me che ero fermo, prima con lentezza poi con passo più deciso. 
Mi sembrava incredibile. Ho pensato che si sarebbe arrestato a distanza di sicurezza. 
E invece no. Si è diretto verso le mie mani e mi ha chiesto di accarezzarlo. 
Ci siamo coccolati teneramente, poi lui è tornato verso il suo campo e io ho proseguito la mia strada verso casa.
Ma è stato un attimo unico.

 
 
 

Test

Post n°220 pubblicato il 22 Febbraio 2008 da guerrierlumiere

Non sono amante dei test ma questo trovato da viandantegrigioombra è proprio carino. Soprattutto ha una particolarità: che può essere compreso solo da chi legge tra le righe.

ATTENZIONE...NON BISOGNA RISPONDERE CON LE PREFERENZE MA CON QUELLO CHE, ANCHE SE NON PIACE, CI ASSOMIGLIA!!!

Se fossi un mese sarei FEBBRAIO perché è l’unico mese diverso dagli altri

Se fossi un giorno della settimana sarei VENERDI sia perché dicono che il 17 porti sfortuna e a me ha sempre portato benissimo sia perché si ha ancora da vivere tutto il weekend

Se fossi un orario del giorno sarei  le una di notte in una città deserta
Se fossi un pianeta sarei:
Prometeo il famoso decimo pianeta….

Se fossi un animale sarei: Un gatto capace di dare affetto in modo esagerato mantenendo la propria indipendenza

Se fossi una direzione sarei:  sempre quella meno battuta

Se fossi un articolo di arredamento sarei:  il divano

Se fossi un peccato sarei: l’accidia

Se fossi un personaggio storico sarei: San Francesco d’Assisi

Se fossi un liquido sarei: il chinotto

Se fossi un albero sarei: il salice piangente

Se fossi un fiore sarei: un fiore di cactus perché non ti immagineresti mai che potesse averne

Se fossi un evento atmosferico sarei: una brezza leggera

Se fossi una creatura mitologica sarei: una sirena

Se fossi un colore sarei: viola

Se fossi un'emozione sarei: la paura

Se fossi una macchina sarei: una cabrio
Se fossi una canzone sarei :
ancora la pioggia cadrà

 Se fossi un film sarei: aldilà dei sogni

Se fossi un libro sarei: Veronika decide di morire

Se fossi un cibo sarei: un dolce al cioccolato

Se fossi una città sarei: San Gimignano

Se fossi un sapore sarei: agrodolce

Se fossi un profumo sarei: i sali che si annusano dopo che si è svenuti

Se fossi una parte del corpo sarei: gli occhi

Se fossi un'espressione del viso sarei: Una risata

Se fossi una materia scolastica sarei: Matematica

Se fossi il personaggio di un cartone animato sarei: Andrè di Lady Oscar

Se fossi una forma sarei: un poliedro

 
 
 

Ascoltare

Post n°219 pubblicato il 21 Febbraio 2008 da guerrierlumiere

Ma mi ascolti?
Parla parla...ti sto ascoltando....
Quando si sente questa frase in una conversazione telefonica si è chiuso già il contatto. Si dice che umanamente se non si riesce a far capire in tre minuti all'altro cosa si vuole non si ha più speranza che l'altro lo capisca.
Quest'estate ero a Parigi a conversare piacevolmente con una coppia di amici. E uso la parola amico volutamente. Perchè per me l'amicizia è una cosa fuori dal comune. Non si ottiene facilmente, ma col tempo. Per me la parola Blog Amici o lista Amici sono quasi un'offesa. Ma tant'è. E' un parere personale. Chiusa la parentesi.
Insomma io ero lì a parlare in francese con loro perchè la compagna del mio amico non conosce una parola di italiano e loro mi prendevano bonariamente in giro. Il mio amico Charles dice che ho l'accento di un nero delle banlieu che non suona esattamente come un complimento. A un certo punto la conversazione si è incentrata sul verbo francese ascoltare.
In francese ci sono due verbi per esprimerlo: écouter e entendre. E io non riuscivo a capire la differenza. Ascoltare in italiano è ascoltare.
Ma siamo noi che sbagliamo. Ecouter significa ascoltare un rumore, la radio, la pioggia che cade. Entendre è si ascoltare ma cogliendone il significato.
C'è una poesia francese che fa capire benissimo questo concetto: "J
e passe mon tempe à écouter ce que je ne devrais pas entendre". Passo il mio tempo ad ascoltare quello che non dovrei ascoltare (comprendere).
Questa cosa mi ha affascinato. Ascoltare con le orecchie non è ascoltare con il cuore.
Io sono portato ad ascoltare. Una mia amica una volta mi ha detto che quando ascolto tutto il mio corpo è teso a questo. Sgrano gli occhi e non batto neanche le palpebre. Ma anche io a mia volta posso pensare di ascoltare ma non comprendo fino in fondo. Perchè aldilà della volontà magari interpreto quello che mi viene detto in un modo diverso da quello che voleva significarmi colui che mi parlava. Il mio IO mi impedisce di ascoltare l'altro.
A volte però è l'altro che non ha interesse vero ad essere ascoltato. Spara come una macchinetta a raffica senza curarsi se l'interlocutore ha davvero compreso o no.
In quel momento lui vuole solo tirare fuori, vomitare i suoi problemi per sentirsi più leggero. In fondo è una delle teorie su cui si regge la scienza terapeutica. Un terapeuta non interromperà mai lo sfogo di un paziente inizialmente.
Insomma i soliti pensieri senza senso che culminano con il sogno.
Che bello sarebbe vivere in un mondo in cui tutti abbiamo imparato ad entendre.

 
 
 

Sarà vero?

Post n°218 pubblicato il 20 Febbraio 2008 da guerrierlumiere

Immerso nella lettura di un libro dal titolo allettante, ma molto meno leggero di quanto possa sembrare, mi imbatto in un capitolo interessante.
Il titolo del libro è: "Perchè le donne non sanno leggere le cartine e gli uomini non si fermano mai a chiedere?" Il capitolo: "gli uomini riescono a separare l'amore dal sesso."
Mentre il titolo del libro mi convince pienamente il capitolo mi lascia dubbioso. Per cui inizio a leggere.
E' raro che una donna felicemente sposata abbia una realzione extraconiugale, al contrario di un uomo felicemente sposato.
Più del 90% di tali relazioni vengono iniziate da uomini, ma più dell'80% vengono troncate da donne. Ciò accade perchè quando una donna inizia a rendersi conto che la storia non può offrirle un legame affettivo duraturo ed è basata solo sul sesso, si ritira immediatamente.
Il cervello maschile, con la sua capacità di separare l'amore dal sesso, permette invece all'uomo di considerare una cosa per volta: ecco perchè è spesso contento di avere un legame appagante, anche se di natura solo sessuale.
Non è ancora stato individuato il centro cerebrale dell'amore, ma la ricerca indica che il cervello femminile possiede una rete di connessioni che unisce tale centro con quello del sesso (l'ipotalamo) e che il primo debba essere attivato affinchè il secondo possa funzionare. Gli uomini non sembrano possedere connessioni del genere, perciò riescono a disgiungere l'amore dal sesso. Per un uomo il sesso è sesso, l'amore è amore e in alcuni casi si manifestano contemporaneamente.
La prima domanda che una donna pone a un uomo che l'ha tradita è: La ami? L'uomo risponde che è stata solo una questione di sesso e che per lui l'amante non significa nulla: in molti casi dice la verità in quanto riesce a separare il sesso dall'amore. Il cervello femminile, come detto, non è predisposto per comprendere ed accettare una risposta del genere, poichè per la donna amore e sesso si equivalgono. Quello che la turba maggiormente non è tanto il rapporto sessuale con un altra donna, quanto la violazione del patto emotivo e della fiducia che aveva riposto nel partner. Se una donna ha una relazione extraconiugale e afferma che non è importante, sta sicuramente mentendo poichè di solito, prima di avere rapporti sessuali con un uomo, stabilisce con lui un profondo legame affettivo.
Anche l'atto sessuale viene vissuto in maniera diversa. La percezione maschile della partner è correlata con la profondità di sentimenti che prova per lei. Ciò significa che la giudicherà molto attraente se ne è pazzamente innamorato (anche nel caso in cui in realtà quando è nuda somigli all'omino della Michelin) e poco attraente se invece non tiene in particolare a lei indipendentemente dalla sua effettiva bellezza.
Per le donne non è così. Le donne giudicano l'idoneità del partner in base alle sue caratteristiche personali, aldilà dell'aspetto fisico.
Ora mi domando. Io non ho la percezione femminile e dunque non posso sapere se le donne ci si rivedono o meno, ma sarà davvero così?
Cioè, c'è davvero tutta questa differenza nelle percezioni tra uomo e donna? O dipende sempre dal singolo e dalle esperienze personali?
Penso al fatto per esempio che dal momento in cui ho fatto sesso con un amore profondo è cambiato il mio modo di vedere il sesso. Non riuscirei più a non legarlo all'amore. E' come se in me quel collegamento tra ipotalamo e centro dell'amore si fosse improvvisamente connesso.
E allora mi domando. La psicologia può con logica spiegare tante cose, ma secondo me siamo fatti anche di sangue, passione, amore...non solo di cervello.

 
 
 

Bella Signora

Post n°217 pubblicato il 19 Febbraio 2008 da guerrierlumiere

Bussa sempre di notte ad ogni ora
poi entra in casa sicura
si siede ai piedi del letto, non vuol più andar via
poi si spoglia nuda
parlami di te bella signora
parlami di te che non ho paura
parlami di te dei tuoi silenzi
parlami di te dei tuoi tanti amanti
dei tuoi tanti amanti
L’ho vista dietro lo specchio anche stamattina
Si era lì seduta

Io mi facevo la barba e lei compagnia poi
non l’ho più veduta.
"sono andata via" ma solo per un minuto
"ritornerò” perche' ho bevuto
“mi verrai a cercare” non si cerca il dolore
ma mi batte il cuore
Parlami di te bella signora
del tuo mare nero nella notte scura
io ti trovo bella non mi fai paura
signora solitudine signora solitudine
Parlami di te bella signora
parlami di te che no ho paura
portami con te nei tuoi silenzi
portami con te nei tuoi appartamenti
ti sono andato a cercare
nel buio delle discoteche
o a mezzogiorno in riva al mare
nel sole delle spiagge affollate


 
 
 

Che dire?

Post n°216 pubblicato il 18 Febbraio 2008 da guerrierlumiere

Se non grazie? Ho fatto un esperimento ed è andato bene. Quello che mi ha colpito è stato ricevere gli auguri da persone con cui ho solo uno scambio di commenti sul blog e proprio per questo inaspettati. Siamo in un mondo virtuale con logiche virtuali ma l'affetto è arrivato lo stesso.
Grazie di cuore a tutti.

 
 
 

Post N° 215

Post n°215 pubblicato il 17 Febbraio 2008 da carry_75

SONO UNA DELLE TUE ULTIME CONOSCENZE MA NON AVREI MAI PERSO L'OCCASIONE PER FARTI GLI AUGURI ANCHE SE UN Pò IN RITARDO....... TI AUGURO UNA MAREA DI EMOZIONI TRAVOLGENTI..... CARRY75

 
 
 

Auguri!

Post n°214 pubblicato il 17 Febbraio 2008 da ladyhawk6

Spero che vorrai accettare

i miei più cari e sinceri

auguri, anche se in ritardo.

Ti auguro che il tuo cammino

sia sempre pieno di Luce.

Un abbraccio.

Stefy

 
 
 

Post N° 213

Post n°213 pubblicato il 15 Febbraio 2008 da MUSETTO12

Come potevo mancare....

poche parole e tanti auguri dal cuore....

Buon compleanno!

Musetto

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: guerrierlumiere
Data di creazione: 09/10/2006
 
 

AREA PERSONALE

 

IL TEMPO NON HA LIMITI

Anche se non sento dentro me “Amore”
Ritorno sempre là
A quelle immagini
Ai giorni liberi
Pieno di entusiasmo sembrerò
Solo a chi non saprà comprendere
il vuoto dentro me
E rimangono le lacrime in bilico
Dietro gli angoli degli occhi che sorridono
Il tempo non ha limiti
Non passa per dividerci
È un pretesto sai che non basta mai
per difenderci
Il tempo cura i lividi
Difende dai pericoli
Di un amore che mai
dimentica il tempo tra di noi
Il ricordo inafferrabile lo so
Che male più non fa
Ma se ti incontrerò
io non mi salverò
Cresce dentro l’anima
La voglia che ho di te
Distanze fragili ci uniscono di più
E non trovo le parole
per spiegarmelo
Perché quelli che si cercano poi
si perdono
Il tempo non ha limiti
Non basta per dividerci
È un pretesto sai che non basta mai
per difenderci
Il tempo cura i lividi
Difende dai pericoli
Di un amore che mai dimentica noi
Ci sono attimi che non ritornano più
- Vivrò pensando a te -
Il tempo è un alibi per non amarti più
- Vivrò pensando te -
Ti sento accanto a me come se fossi qui
Il tempo non ha limiti
Non passa per dividerci
È un pretesto sai che non basta mai
per difenderci
Il tempo cura i lividi
Difende dai pericoli
Di un amore che mai dimentica noi
Il tempo tra di noi…
 

QUELLO CHE VORREI FARE:

“Molte persone temono la felicità. Per tali persone, essere contenti nella vita significa cambiare molte delle loro abitudini - e perdere il loro senso di identità. Spesso siamo scontrosi verso le cose buone che ci accadono. Non le accettiamo, perché ci farebbero sentire in debito nei confronti di Dio. Pensiamo: ‘Meglio non bere dal calice della felicità, perché, quando sarà vuoto, soffriremo immensamente.’ Per questa paura di rimpicciolirci, non riusciamo a crescere. Per la paura di piangere, non riusciamo a ridere.”
 

PENSIERO DEL GIORNO

Dice il maestro: “Oggi è un bel giorno per fare qualcosa fuori dall’ordinario. Potremmo, per esempio, ballare per la strada mentre andiamo al lavoro. Guardare direttamente negli occhi di uno sconosciuto, e parlare di amore a prima vista. Dare al capo un’idea che può sembrare ridicola, un’idea che non avevamo mai menzionato prima. I Guerrieri della Luce si permettono tali giorni. Oggi, potremmo piangere su antiche ingiustizie difficili da accettare. Potremmo telefonare a qualcuno a cui avevamo giurato di non parlare mai più (ma da cui avremmo desiderato ricevere un messaggio sulla segreteria telefonica). Oggi potrebbe essere considerato un giorno aldilà della sceneggiatura che scriviamo quotidianamente. Oggi, ogni colpa sarà permessa e perdonata. Oggi è un giorno per godere la vita.” 
 

LA MIA POESIA

Ti amo come se mangiassi il pane spruzzandolo di sale
come se alzandomi la notte bruciante di febbre
bevessi l'acqua con le labbra sul rubinetto
ti amo come guardo il pesante sacco della posta
non so che cosa contenga e da chi pieno di gioia
pieno di sospetto agitato
ti amo come se sorvolassi il mare per la prima volta in aereo
ti amo come qualche cosa che si muove in me quando il
crepuscolo scende su Istanbul poco a poco
ti amo come se dicessi Dio sia lodato son vivo.
 

ULTIMI COMMENTI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30